Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior proiettore: guida all’acquisto

di

Se fino a poco tempo fa il proiettore era un dispositivo ad appannaggio di pochi, per via dei costi e degli spazi molto importanti che richiedeva, con le più recenti tecnologie diventa praticamente alla portata di tutti. Ma bisogna conoscere qualche principio e certi aspetti fondamentali prima di poter fare la scelta. Ed è in questa direzione che ti guiderò con questo articolo.

I proiettori moderni hanno abbassato di molto i prezzi e, per questo motivo, per moltissime funzioni possono essere usati al posto dei televisori. Potresti voler scegliere un proiettore invece che una normale TV per godere di una visione da cinema, dato che lo schermo sarà mediamente più grande, fino anche a 20 pollici. Il proiettore ti permette di vedere contenuti ad alta o altissima definizione.

Questo ti richiederà praticamente una stanza intera: magari ti ritrovi con un locale in casa che non sai bene come sfruttare e il proiettore in questo senso potrebbe essere la strada giusta. Inoltre, potrebbe tornarti molto utile per proiettare dei lavori all’interno di una stanza e mostrarli così a una moltitudine di persone. La sensazione che si viene a creare in questo processo da uno a molti è decisamente suggestiva e gratificante, un po’ lo stesso tipo di coinvolgimento emotivo che sta alla base anche del cinema. Lo stesso si può dire anche nel caso di filmati privati, che così potresti mostrare a tutti gli amici o i parenti.

Indice

Come scegliere il proiettore

Tecnologie LCD e DLP

Foto di un proiettore

Per poter scegliere il proiettore che meglio si adatta alle tue esigenze devi prima comprendere che differenze ci sono tra le principali tecnologie di funzionamento dei videoproiettori, ovvero LCD (Liquid Crystal Display) e DLP (Digital Light Processing).

I primi si basano su un prisma a forma cubica composto da tre facce su cui sono montati dei pannelli LCD. Ogni faccia è dotata di un pannello, uno di colore verde, uno blu e uno rosso. Il prisma serve a ricomporre in un unico raggio i fasci di luce provenienti dai singoli pannelli RGB.

I proiettori con tecnologia DLP, invece, contengono un chip ottico che si chiama DMD e che è formato da microspecchi o pixel. Oscillando, i microspecchi riflettono il fascio di luce emesso dalla lampada del proiettore, che si va a sommare a un ulteriore fascio di luce emesso dal chip DMD. Infine, una ruota cromatica che si trova tra DMD e obiettivo, che gira ad alta velocità, colora opportunamente l’immagine in modo che sia correttamente visibile.

La tecnologia LCD solitamente è preferibile in termini di intensità della luce e saturazione dei colori, mentre DLP è più valida per il contrasto del colore e per la differenza di luminosità tra bianco e nero.

Risoluzione

Risoluzione di un proiettore

A seconda dell’impiego che ne devi fare, valuta con grande accortezza il tipo di risoluzione del proiettore. Puoi scegliere fra le risoluzioni classiche SVGA da 800×600 pixel, che sono disponibili nei proiettori di passata generazione.

Ci sono, poi, anche proiettori HD Ready da 1280×720 pixel, con ingressi HDMI e Component che permettono di gestire la maggior parte dei segnali video. I proiettori Full HD 1920×1080 sono l’ideale per la riproduzione di contenuti in ambito domestico come potrebbero essere le trasmissioni televisive in HD, i Blu-ray o i videogiochi.

I proiettori di ultimissima generazione, infine, operano alla risoluzione 4K 4096×2160 pixel, che può essere particolarmente accattivante con i contenuti memorizzati nei Blu-ray 4K UltraHD o con i videogiochi elaborati dai PC più potenti o da console come PlayStation 4 Pro, Xbox One X o Xbox One S.

È molto importante anche il formato (aspect ratio), visto che potresti preferire la visualizzazione tradizionale a 4/3, oppure il wide screen 16/9, più congeniale con i contenuti multimediali di recente generazione e con le trasmissioni HD o 4K.

Luminosità

Luminosità del proiettore

La luminosità è uno dei fattori più importanti, in quanto definisce la potenza della luce che il videoproiettore trasmette sullo schermo. Questo valore è misurato in ANSI Lumen, dove uno equivale alla luminosità emessa da una candela.

Se la luminosità del proiettore è alta allora il dispositivo sarà in grado di trasmettere immagini visibili anche in ambienti non completamente bui. Se ti ritrovi in queste condizioni devi valutare l’acquisto di un proiettore almeno da 2.500 Lumen. Se la tua priorità, invece, è l’home cinema e il tuo budget è contenuto, i proiettori con luminosità dai 1.000 ai 1.500 Lumen saranno sufficienti. Ovviamente, per valutare questo parametro occorre prima stabilire l’ambiente e la sua conformazione in cui il proiettore deve essere utilizzato e il numero di partecipanti alla proiezione.

Considera anche che il proiettore contiene al suo interno uno Scaler, ovvero un dispositivo che serve a processare il segnale video sulla base della sorgente di provenienza, che può essere un disco ottico, una console, la TV, il tuner, o altro. Se lo Scaler non funziona bene l’immagine si caratterizzerà per contorni frastagliati, artefatti, ombre non necessarie intorno agli oggetti, movimenti poco fluidi. Quindi, nel momento della scelta, valuta anche questa componente in abbinamento alle altre che ti sto elencando.

Rapporto di contrasto

Foto di un proiettore

Il rapporto di contrasto indica la capacità del dispositivo nella resa delle zone scure e delle zone chiare, a prescindere dalle condizioni di luminosità. Influisce dunque sulla profondità dei neri, sulle tonalità di grigio e sulle sfumature cromatiche in generale.

Di solito il rapporto di contrasto è espresso tramite un rapporto numerico come 1000:1 e più è alto e migliore sarà la resa.

Correzione trapezoidale

Correzione trapezoidale

Detta anche correzione del keystone, serve per compensare la distorsione che si induce posizionando il proiettore con un angolo di incidenza diverso da quello standard rispetto allo schermo.

La correzione trapezoidale ripristina le geometrie e le proporzioni originali dell’immagine in seguito alle distorsioni che possono avvenire sulla base della sua posizione. Questo consente di installare il proiettore, ad esempio, anche sulle pareti o sul pavimento.

Dimensioni e peso

Un proiettore di piccole dimensioni

Valuta bene il tipo di impiego che intendi fare del proiettore. Ce ne sono di diverse dimensioni: se pensi di doverlo trasportare frequentemente allora considera l’acquisto di dispositivi il meno ingombranti possibile e con peso ridotto. Il discorso cambia se prevedi di installarlo su una postazione fissa.

Rumorosità

Foto di un proiettore acceso

Nella scelta di un proiettore è fondamentale la rumorosità. I proiettori utilizzano una ventola e un sistema di dissipazione e ricircolo del calore più o meno evoluto e, considerando l’uso che ne farai, scommetto che non vorrai essere costantemente disturbato dal ronzio di una ventola rumorosa che copre i suoni ambientali dei tuoi film o dei tuoi video preferiti!

La rumorosità è misurata spesso in dB (decibel) e un valore inferiore ai 30 dB rappresenta spesso un livello ridotto e più che accettabile.

Durata della lampada

Foto di un proiettore

Altro parametro importante è la durata della lampada, misurato in “migliaia di ore”. Sui proiettori, spesso, la lampada può essere sostituita, tuttavia si tratta di un’operazione che può essere ingiustificatamente costosa (soprattutto per i modelli non troppo recenti) e non alla portata di tutti.

Considera soprattutto modelli che non scendono sotto le 10.000 ore (potrebbero durare anche decine di anni, in base alle tue modalità d’uso), ma presta sempre attenzione al fatto che si tratta di stime e non del valore assoluto della durata di ogni modello.

Accessori

Uno schermo di proiezione

Il proiettore normalmente non è dotato di impianto audio. Per farlo rendere al meglio, dunque, solitamente conviene abbinarlo a un sistema con 5 o più casse più subwoofer e amplificatore. Questi accessori normalmente si possono collegare direttamente al proiettore. Inoltre, puoi voler aggiungere un tuner per la visione dei canali televisivi tradizionali o un lettore ottico (Blu-ray, ad esempio) per i film e gli altri contenuti in HD o 4K.

Non dimenticate, inoltre, lo schermo di proiezione. È l’unica soluzione che ti consentirà di avere immagini perfette e fedeli, senza compromissioni dovute alla parete sulla quale il proiettore riproduce le immagini.

Ci sono tre tipi di schermi: High gain, non riflettono una quantità di luce maggiore rispetto a quella ricevuta, ma la concentrano al centro; Matt, solitamente quello più raccomandato per via dell’ottimo bilanciamento del colore, e Acoustically Trasparent, che si caratterizza per microfori che permettono il passaggio dei suoni e, quindi, di posizionare le casse acustiche dietro lo schermo stesso.

Connessioni

Porte di un proiettore

Può sembrare secondario, ma vai a spulciare la lista delle possibili connessioni di cui è dotato il proiettore prima dell’acquisto, ovviamente in funzione dell’uso che ne intendi fare e dell’ambiente in cui lo installerai.

Le connessioni disponibili possono essere di vari tipi, ecco qualche esempio: input composito RCA, Cinch o BNC; input S-Video; YUV (Sub DB15 o 3 x RCA/ Cinch o 3 x BNC), RGB, RGBs o RGBHV (Sub DB15 or BNC), DVI o HDMI.

Distanza di proiezione

Foto di un proiettore

A seconda della distanza di proiezione cambiano la lunghezza focale, lo zoom e la grandezza dell’immagine. Quest’ultimo è un fattore molto importante nella scelta del proiettore, visto che i modelli di basso livello e di basso costo visualizzano al massimo immagini di 3 o 3,5 metri, a meno di non voler raggiungere importanti compromessi in termini di qualità.

Naturalmente la distanza di proiezione dipende strettamente dalle dimensioni dell’ambiente in cui avviene la proiezione: alcuni proiettori necessitano di tre metri per proiettare immagini di 2 metri, altri potrebbero richiederne anche 4 o 5.

Mi sento di consigliarti di privilegiare sempre la qualità dell’immagine alla sua grandezza, o se proprio intendi proiettare immagini molto grandi di munirti di un proiettore che ti consenta di avere un livello qualitativo comunque soddisfacente.

Quale proiettore comprare

Adesso che abbiamo fatto tutte queste considerazioni sono certo che sei pronto per effettuare l’acquisto del tuo nuovo proiettore. Qui di seguito ti propongo i modelli che secondo me potrebbero fare al caso tuo, suddividendoli per tre diverse fasce di prezzo fra modelli economici, di fascia media e di fascia alta.

Proiettori economici (meno di 100€)

Elephas mini proiettore

Proiettore Elephas

Questo mini proiettore prodotto da Elephas è l’ideale per chi ha una stanza di medie o piccole dimensioni e vuole comunque godere dei vantaggi offerti da un proiettore. Supporta la risoluzione a 1080p, la luminosità è di 4.500 lumen e il rapporto di contrasto è 2000:1. La società produttrice garantisce una durata della lampada fino a 50.000 ore. Tramite un adattatore HDMI non incluso, consente anche di collegare smartphone e tablet per la condivisione dello schermo. Fra le porte a disposizione troviamo HDMI, USB, lettore di schede SD, VGA e AV, per una versatilità ottimale nonostante il prezzo molto basso. Inoltre, questo proiettore integra due altoparlanti ed è possibile anche collegare un sistema audio esterno. Infine, ti segnalo che il produttore offre un anno di garanzia con servizio clienti professionale e supporto tecnico gratuito.

Hopvision T21

Hopvision T21

Hopvision T21 è un’altra valida soluzione per coloro che sono alla ricerca di un proiettore dalle dimensioni compatte e facilmente trasportabile. Questo mini proiettore, infatti, ha dimensioni di 15x14x7 cm per 1,4 kg di peso. La risoluzione massima di riproduzione è di 1280×800 pixel, il rapporto di contrasto offerto è di 3000:1 e la luminosità è pari a 5.000 lumen. Per quanto riguarda la lampada, viene garantita dal produttore una durata di 60.000 ore. Infine, troviamo una porta HDMI, USB, AV, VGA e un lettore di schede SD. Integra due altoparlanti che garantiscono una discreta qualità del suono ed è possibile anche collegare sistemi audio esterni.

HOPVISION Mini Proiettore 1080P Full HD,Video Proiettore Portatile 500...
Vedi offerta su Amazon

Vankyo Leisure 430

Vankyo Leisure 430

Il Vankyo Leisure 430 è uno dei proiettori economici più acquistati e apprezzati su Amazon. Si rivolge a chi cerca un dispositivo per la riproduzione contenuti multimediali, come film, serie TV, video in genere, o per proiettare le immagini delle console da gioco su una superficie più ampia rispetto al semplice televisore. Questo proiettore, infatti, può arrivare fino a 236 pollici, supporta la risoluzione a 1080p e una luminosità massima di 5.000 lumen, offrendo un rapporto di contrasto misurato di 3000:1. Le porte presenti lungo il telaio sono le tradizionali HDMI, VGA, USB, AV e non manca neanche in questo caso il lettore di schede di memoria SD. Inoltre, integra chip audio avanzati che offrono audio stereo di buona qualità. La lampada, invece, ha una durata fino a 50.000 ore. Viene venduto insieme a una pratica borsa per il trasporto.

VANKYO Leisure 430W Proiettore WiFi, Videoproiettore con 300" Display,...
Vedi offerta su Amazon

Yaber Y61

Yaber Y61

Il proiettore Yaber Y61 implementa una lampada da 5.500 lumen ed è pensato principalmente per la riproduzione multimediale e non per documenti o presentazioni. Supporta la risoluzione a 1080p ed è in grado di proiettare immagini da 40″ a 200″. È dotato di altoparlanti HiFi da 10 W che non rendono necessario il collegamento di un impianto audio esterno e dispone di porte HDMI, USB, VGA, AV e ingresso audio da 3.5 mm. Il rapporto di contrasto è di 6000:1, mentre il sistema di correzione ottica consente aggiustamenti da ± 15°. È dotato di connettività Wi-Fi che consente di collegare facilmente smartphone e tablet.

Proiettore WiFi, YABER Y61 5500 Lumen Mini Portatile Proiettore Wirele...
Vedi offerta su Amazon

Apeman 4500

Apeman 4500

Apeman 4500 è un prodotto economico ma dal buon rapporto qualità-prezzo. Gestisce sorgenti Full HD e le proietta ad una risoluzione massima di 800×480 pixel, caratteristica che lo rende più efficace con contenuti multimediali e non troppo per presentazioni di documenti e simili. Può generare un’immagine da massimo 180″, è dotato di telecomando e borsa per il trasporto e ha un’interfaccia operativa semplice con un menu chiaro e alla portata di tutti. È compatibile con diverse tipologie di dispositivi grazie alle tante porte integrate, come Fire TV Stick, Chromebook, PC, portatili, tablet, lettori Blu-ray e DVD, schede SD, chiavette USB, lettori multimediali ed anche smartphone attraverso dongle HDMI (da acquistare separatamente). Questo modello ha una durata della lampada garantita di 50.000 ore. Supporta un rapporto di contrasto di 2000:1 e una luminosità di 5.000 lumen.

Proiettore, APEMAN 5000 Lumen 1080P Mini Videoproiettore Portatile Inv...
Vedi offerta su Amazon

Abox A2

Abox A2

Salendo di prezzo troviamo l’Abox A2, un proiettore da 3.500 lumen con supporto alla risoluzione HD 1280×720 pixel in formato 16:9 e sorgenti Full HD. Può proiettare immagini da 32″ a 176″ alla massima distanza ed è pensato sia per l’installazione fissa in casa che per il trasporto grazie alle dimensioni compatte. Al suo interno si trovano anche due altoparlanti stereo da 2 W e c’è una porta jack da 3,5 mm per la connessione di cuffie o di un sistema di altoparlanti esterno. Inoltre, questo modello garantisce un funzionamento silenzioso grazie al sistema di dissipazione integrato con ventole e pesa solamente 1,9 kg. La lampada LED integrata è garantita per un funzionamento di ben 55.000 ore. Abox A2 è pensato principalmente per film, eventi sportivi e videogiochi, mentre per documenti e presentazioni ti consiglio di rivolgerti ad un altro modello.

Proiettori di fascia media (da 100€ a 500€)

Wimius P28

Wimius P28

Il proiettore Wimius P28 offre caratteristiche tecniche molto interessanti: secondo il produttore offre una luminosità di circa 7.000 lumen con un rapporto di contrasto pari a 8000:1. La risoluzione delle immagini riprodotte è pari a 1920x1080p con supporto al 4K. Le entrate video sono quelle standard: troviamo, infatti, una porta VGA, due HDMI, USB, AV e un ingresso audio da 3.5 mm, con la possibilità di collegare diverse tipologie di sorgenti fra PC, lettori DVD, videocamere, console da gioco e sistemi audio. Questo modello può essere posto a distanze da 1,5 a 7 metri dalla proiezione, per dimensioni dell’immagine che variano dai 50 ai 300 pollici. La lampada integrata è garantita per circa 90.000 ore di funzionamento, mentre lungo il telaio sono presenti parecchi fori che consentono di avere buone capacità di dissipazione del calore e un funzionamento silenzioso. È presente anche un doppio altoparlante da 10 W.

Videoproiettore,WiMiUS 7000 Lumen Nativa 1080P (1920x1080) LED Proiett...
Vedi offerta su Amazon

Epson EB-X05

Epson EB-X05
Epson EB-X05 è un altro proiettore portatile decisamente versatile e conveniente. La qualità è veramente ai massimi livelli grazie alla tecnologia 3LCD e alla risoluzione XGA. Questo proiettore ti garantisce un rapporto di contrasto molto elevato pari a 15.000:1 e luminosità fino a 3.300 lumen, per immagini vivide e molto brillanti. Per quanto riguarda le connessioni trovi USB 2.0 tipo A, USB 2.0 tipo B, VGA, HDMI, ingresso Composite, ingresso S-Video e ingresso audio RCA phono (Cinch). L’elemento di maggiore fascinazione di questa soluzione riguarda l’ottica basata su uno zoom digitale, che garantisce la qualità dell’immagine. Inoltre, il proiettore dispone della funzione 3-1 USB Display che permette tramite un solo cavo USB di trasferire dati audio, video e immagini direttamente dal computer, mentre la Funzione Split-Screen permette di visualizzare contemporaneamente sullo schermo contenuti provenienti da due sorgenti differenti. Essendo un proiettore piuttosto leggero e compatto, inoltre, l’Epson EB-X05 è adatto per essere trasportato ed essere utilizzato anche in ambienti non domestici. Tramite l’adattatore ELPAP10 (da acquistare separatamente) offre connettività Wi-Fi per condividere facilmente i contenuti da un dispositivo mobile tramite l’app iProjection.

Epson EB-X05 Videoproiettore XGA 3LCD, HDMI, 3.300 Lumen, Contrasto 15...
Vedi offerta su Amazon

Epson EB-W05

Epson EB-W05
Un altro modello di buona qualità è l’Epson EB-W05, pensato per l’utilizzo sia in ambiente domestico (es per la riproduzione di film, partite di calcio ed eventi sportivi) che in ufficio per presentazioni varie. Offre fino a 15 anni di intrattenimento grazie alla lampada LED integrata, supporta la risoluzione massima di 1280×800 pixel nativamente, con sorgenti da 1920×1080 pixel. È un modello del 2017 e dispone di un altoparlante da 2 W integrato, mentre la rumorosità in funzionamento è di 37 dB secondo i dati dichiarati dal produttore. Il consumo, invece, si ferma a 282 W. La lampada consente una luminosità massima di 3.300 lumen e la connettività WiFi è disponibile solo attraverso un adattatore da acquistare separatamente. Epson promette la possibilità di proiettare immagini da massimo 320″, con un rapporto di contrasto di 15000:1.

Optoma HD143X

Optoma HD143X
L’Optoma HD134X è molto interessante per il suo rapporto qualità-prezzo: offre una lampada LED capace di raggiungere una luminosità di 3.000 lumen con il supporto del profilo colore Rec. 709 per un’ottima fedeltà cromatica. Per quanto riguarda le soluzioni di connettività citiamo le due HDMI integrate, il supporto a MHL per collegare smartphone e tablet Android, e la possibilità di alimentare un dispositivo esterno via USB. L’altoparlante da 10 W offre un audio più corposo rispetto ad altri modelli di pari prezzo. Questo prodotto, inoltre, supporta la risoluzione Full HD in maniera nativa con una bassa rumorosità di funzionamento (25 dB), con un rapporto di contrasto di 23000:1. Si tratta di uno degli ultimi modelli di Optoma della serie del 2018.

Anker Nebula Capsule

Anker Nebula Capsule
Se non sei alla ricerca di un proiettore tradizionale ma di una soluzione di design e dalle piccole dimensioni, per la riproduzione di contenuti senza troppe esigenze sul fronte della qualità, allora l’Anker Nebula Capsule può essere il prodotto giusto per te. Si tratta di un cilindro dal diametro di 6,8 centimetri e dall’altezza di 12 centimetri, con un peso di 472 grammi, che può proiettare immagini grandi fino a 100″ per un massimo di 4 ore grazie alla batteria integrata. Al suo interno trovi anche un sistema di altoparlanti a 360°, mentre il proiettore raggiunge 100 lumen. Ad alimentare il tutto troviamo poi Android 7.1 integrato, con compatibilità nativa con Netflix, YouTube e altri servizi compatibili con il sistema operativo mobile di Google. Si può proiettare un’immagine da 1 metro fino a una distanza massima di 3 metri. La risoluzione supportata è di 800×480 pixel, la durata della lampada di 30.000 ore.

NEBULA Anker Capsule, Mini-proiettore Portatile Wi-Fi Intelligente, 10...
Vedi offerta su Amazon

È disponibile anche una versione aggiornata del proiettore in questione, Anker Nebula Capsule II, con risoluzione 720p, più RAM e più autonomia. Occhio perché in alcuni casi sugli store esterni viene venduto a prezzo maggiorato rispetto al sito ufficiale.

NEBULA Mini- Proiettore a capsula portatile, 100" e LED, Wi-Fi e Bluet...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi Smart

Xiaomi Mi Smart

Lo Xiaomi Mi Smart è un proiettore compatto e facile da trasportare (pesa appena 1,3 kg), dedicato principalmente all’uso domestico ma che può essere utilizzato anche in ufficio per presentazioni varie. Tuttavia, dà il meglio di sé in ambito multimediale: infatti, integra Android TV 9.0 che permette di scaricare applicazioni ed è compatibile anche con Google Assistant. Per quanto riguarda le sue specifiche tecniche, ha una luminosità di 500 lumen, supporta la risoluzione Full HD e può proiettare immagini da 60 a 120 pollici. Inoltre, utilizza il principio della riflessione diffusa dell’immagine che diminuisce affaticamento visivo e offre maggiore protezione per la vista. Troviamo anche due altoparlanti potenti che offrono elevate prestazioni audio con Codec Dolby/DTS supportato.

Xiaomi Mi Smart Compact Projector, Proiettore Portatile Smart con Wi-F...
Vedi offerta su Amazon

Proiettori di fascia alta (oltre 500€)

BenQ TH550

BenQ TH550

Il BenQ TH550 si caratterizza per il supporto della risoluzione Full HD con un rapporto di contrasto di 20000:1 e una luminosità massima di 3.500 lumen che garantisce un’ottima resa anche in ambienti relativamente luminosi. La qualità dell’immagine è ad alti livelli grazie alla tecnologia DLP. Caratteristica peculiare di questo modello è la presenza di una “ottica corta”, che garantisce una proiezione da 100″ con una distanza di soli 3 metri. C’è anche la possibilità di effettuare uno zoom da massimo 1,2x e non manca la possibilità di correzione trapezoidale verticale. La rumorosità è di 29 dB mentre la lampada ha una durata di 15.000 ore. Da segnalare anche la presenza della modalità SmartEco che assicura un basso consumo di energia regolando in modo intelligente la potenza della lampada.

BenQ W1210ST

BenQ W1210ST
BenQ W1210ST è un proiettore specifico per il gaming ad ottica corta e che dà il meglio di sé se abbinato ad un PC per il videogioco o ad una console. Utilizza un sistema ad ottica corta e si caratterizza per l’input lag ridotto che consente di avere una maggiore reattività ai comandi impartiti con le periferiche di input. Integra due speaker da 10 W, con un supporto alla risoluzione nativa Full HD, una luminosità di 2.000 lumen e un rapporto di contrasto pari a 15.000:1. Con la tecnologia DLP questo proiettore consente un’elevata qualità delle immagini e della riproduzione dei colori senza alcun decadimento nel corso del tempo. La diagonale massima supportata è di circa 300 pollici, per un’esperienza estremamente coinvolgente, mentre sul fronte delle porte troviamo due HDMI, VGA, RCA ed SVIDEO, così come VGA e audio in e out.

BenQ W1210ST Videoproiettore Home Theater DLP 1080p, FHD 1080P, 2200 A...
Vedi offerta su Amazon

Xgimi H2

Xgimi H2
Il modello Hgimi H2 si caratterizza per la presenza di altoparlanti stereo progettati da Harman Kardon, una delle società più rinomate al mondo per quanto riguarda la riproduzione audio. Inoltre, questo prodotto supporta una risoluzione nativa Full HD con luminosità massima di 1350 ANSI Lumen. Oltre al proiettore integrato, questo modello può essere utilizzato anche in modalità speaker Bluetooth, sfruttando i diffusori presenti senza, però, proiettare alcuna immagine. Questo modello è in grado di regolare automaticamente la messa a fuoco grazie alla fotocamera integrata e dispone di Bluetooth 4.0 e Wi-Fi dual-band per la connessione alla sorgente. Il proiettore consente manutenzione zero, alta efficienza energetica e una longevità di 10 anni con 8 ore di proiezioni al giorno. Supportati sia DLNA che Apple AirPlay, oltre alla correzione trapezoidale e il 3D.

XGIMI H2 Smart Vidéoprojecteur 1080P ,4K Compatible, 1350ANSI LM, Harm...
Vedi offerta su Amazon

LG CineBeam HU70LSB

LG CineBeam HU70LSB

Il proiettore CineBeam HU70LSB prodotto da LG è uno degli ultimi modelli introdotti sul mercato. Propone un design minimal ed è progetto per un uso domestico in ambiente multimediale. Infatti, supporta la risoluzione UHD 4K (3840×2160 pixel) e HDR10 per visualizzare nitidamente qualsiasi contenuto di alta qualità, integra il sistema operativo webOS 4.5, con alcune applicazioni di streaming video già installate (es. Amazon Prime Video e Netflix), e può proiettare immagini fino a 140 pollici. La luminosità è di 1.500 lumen, mentre la lampada ha una durata garantita di 20 anni.

LG CineBeam HU70LSB - Proiettore 4K UHD con SmartTV webOS 4.5 (fino a ...
Vedi offerta su Amazon

Acer H7850

Acer H7850
Un altro modello che ti consiglio con il pieno supporto della risoluzione 4K Ultra HD, anche nativamente e non solo come sorgente, è l’Acer H7850. È fra i migliori proiettori pensati per l’ambiente domestico, con una luminosità massima di 3.000 ANSI Lumen e supporto ad un rapporto di contrasto elevatissimo, pari a 1.000.000:1. Fra le soluzioni di connettività presenti abbiamo HDMI con MHL, VGA, porta Ethernet, due HDMI e due porte USB (di cui una di “servizio”). Il produttore garantisce una durata della lampada di ben 4.000 ore e ci sono anche due speaker stereo integrati. Questo modello offre una rumorosità in funzione di 29 dB, il tutto con un consumo massimo stimato di 315 W. Attraverso l’obiettivo con zoom ottico, inoltre, è permesso un ingrandimento di 1,6X (2X in digitale).

Acer H7850 Proiettore, Risoluzione 4K Ultra HD, Contrasto 1.000.000:1,...
Vedi offerta su Amazon

Epson EH-TW7100

Epson EH-TW7100

Epson EH-TW7100 è uno dei migliori proiettori attualmente sul mercato. Questo modello ha una lampada LED da 3.000 lumen (con durata garantita fino a 5.000 ore in modalità Economy), in grado di produrre sia un’elevata luminosità che colori intensi, e un rapporto di contrasto di ben 100.000:1 che offre neri profondi e ombre ben definite. Abbiamo il supporto alle sorgenti Ultra HD 4K e all’HDR10 e tecnologia 3LCD che garantisce immagini brillanti e realistiche. Integra anche altoparlanti per un suono di qualità e grazie alla connettività Bluetooth è possibile collegare anche un sistema audio esterno. Le immagini possono essere proiettate da una distanza minima di 2,95 metri a una massima di 4,77 metri, fino a 500 pollici. Inoltre, è in grado di riprodurre contenuti in 2D e 3D.

Epson EH-TW7100 Proiettore UHD 4K, 3.000 Lumen, 16:9, Rapporto di cont...
Vedi offerta su Amazon

LG HU80KS

LG HU80KS

LG HU80KS è un altro proiettore prodotto dalla celebre azienda sudcoreana che si caratterizza per la sua particolare forma a “torre” e per la lampada a laser in grado di proiettare immagini con risoluzione UHD 4K (3840×2160 pixel). Non ha bisogno di supporti o installazioni: può essere posizionato fino a circa 4 metri di distanza ed è in grado di proporre immagini fino a 150 pollici. È adatto per ambienti illuminati o con alta luminosità grazie all’alto livello di luminosità di 2.500 lumen. Anche in questo caso, troviamo integrato il sistema operativo webOS (nella versione 3.5) e alcune applicazioni di streaming video. La lampada ha una vita di 20.000 ore.

LG HU80KS – Proiettore 4K UHD fino a 150" (sorgente laser, 2500 lumen,...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.