Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori gestionali PC

di

Passi ore delle tue giornate a pensare alle strategie da mettere in pratica nel tuo videogioco preferito? Sei un appassionato dei giochi di strategia e sei costantemente alla ricerca di titoli interessanti da provare sul tuo PC? Allora sono sicuro che ti farà piacere sapere che esistono tantissimi giochi gestionali pronti ad essere scoperti, e sono qui proprio per aiutarti.

Dopo aver approfondito un titolo appieno e aver scoperto ogni suo segreto, la sensazione di voler provare qualcosa di nuovo diventa quasi incessante, ed è quindi utile sapere quali sono le alternative per poter “cambiare un po’ aria”. Lascia dunque che ti dia una mano a scegliere qualcosa di adatto a te.

All’interno di questa guida troverai una serie di quelli che, a mio modesto avviso (e secondo i giudizi generali di pubblico e/o critica), sono tra i migliori gestionali per PC, con alcune indicazioni e spiegazioni relative alla loro trama e alle loro meccaniche. Direi, dunque, di mettere al bando le ciance e passare al sodo. Buona lettura e, soprattutto, buon divertimento.

Indice

Informazioni preliminari

steam pannello

Prima di acquistare e/o scaricare nuovi videogame sul PC, devi assicurarti che il tuo computer soddisfi i requisiti richiesti, altrimenti la tua esperienza di gioco potrebbe risultare scarsa o, addirittura, potresti non poter avviare alcuni titoli.

Per prima cosa, dovresti verificare che il gioco che vuoi acquistare sia compatibile con il sistema operativo sul quale vuoi avviarlo: non tutti i giochi, infatti, possono essere eseguiti su ogni piattaforma. Nel caso di Windows, per la stragrande maggioranza dei giochi, puoi stare tranquillo; per quanto riguarda invece macOS e Linux, vale la pena perdere qualche minuto per assicurarsi di non buttare via dei soldi. Tranquillo, ti spiegherò più avanti nella guida come verificare tutte le compatibilità.

Dopo esserti assicurato di usare un sistema operativo compatibile, un altro passo fondamentale è verificare che il computer in uso possa “reggere” il gioco scelto: soprattutto nel caso di giochi di nuova generazione, infatti, corri il rischio di non poter godere appieno dell’esperienza o addirittura, nel caso in cui il tuo PC abbia al suo interno componenti obsolete, di non poterlo avviare del tutto.

Generalmente, su piattaforme come Steam (il principale store di giochi in formato digitale per PC), o con una rapida ricerca online è possibile verificare i requisiti di sistema per un determinato gioco; se invece vuoi sapere quali sono le prestazioni del tuo computer, puoi verificarle consultando la guida che ho scritto al riguardo.

Passiamo ora al vivo di questo tutorial: lascia che ti introduca quali, a mio avviso, sono i migliori gestionali per PC e ti guidi nel loro acquisto/download.

Migliori gestionali per PC

Per quanto riguarda la maggior parte dei videogiochi acquistabili online, la piattaforma di riferimento è sempre Steam, fatta eccezione per alcuni rari casi. All’interno della celebre piattaforma di Valve puoi trovare tutte le informazioni necessarie per sapere se un gioco specifico può “girare” sul tuo computer: per fare ciò devi solamente recarti sulla pagina di un gioco e scorrere; nella sezione dedicata all’acquisto, troverai l’icona del sistema operativo con cui il titolo è compatibile. Recandoti, invece, a fondo pagina troverai un’area in cui sono indicati i vari requisiti minimi per ogni sistema operativo. Valutati questi criteri, direi che sei pronto per procedere con gli acquisti!

Europa Universalis IV

europa universalis 4

Il primo titolo di cui voglio parlarti è Europa Universalis IV, abbreviato EU4 o Europa, noto titolo di Paradox Interactive e disponibile per Windows, macOS e Linux. Il gioco si svolge in un periodo che va dal 1444 d.C e arriva fino al 1821 d.C, rendendo parte della storia numerosi eventi realmente accaduti, tra i quali l’esplorazione delle Americhe e il colonialismo, la creazione e la caduta di imperi, le riforme religiose e tanto altro ancora, il tutto tramite una visuale di gioco assonometrica e la presenza di un numero davvero enorme di province storicamente esistite, con rispettive alleanze e rivalità.

Lo scopo del gioco è scegliere una nazione a piacimento che si desidera sviluppare e far crescere, sia tecnologicamente sia militarmente, e tramite l’utilizzo della diplomazia o della forza, dominare il più grande numero possibile di nemici ed espandere il proprio regno. Di base, è possibile selezionare qualsiasi regione nel mondo, ma tenendo conto dell’avanzamento tecnologico di ognuna di esse, risulterà più o meno semplice farsi valere. Tra le nazioni consigliate inizialmente ci sono Impero Ottomano, Francia, Inghilterra, Austria e Aragona, ma niente ti toglie di poter scegliere qualche Paese sperduto nell’ancora sconosciuto Sud America.

Puoi acquistare EU4 su Steam. Esistono, inoltre, diversi DLC (cioè contenuti aggiuntivi acquistabili separatamente) che consentono di espandere le variabili di gioco, permettendoti di effettuare scelte diverse, generare nuove aree nella mappa del mondo, nuove azioni diplomatiche e davvero tanto altro. Se posso consigliartene un paio, sicuramente i migliori tra i quali puoi scegliere sono Conquest of Paradise, El Dorado, Common Sense e Art of War.

Tropico 6

tropico 6

Tropico è una serie di videogiochi gestionali disponibile per Windows, macOS e Linux, in cui ti ritroverai a gestire un’isola caraibica, detta appunto Tropico, nei panni de El Presidente, nonché il “dittatore”, o governatore, del piccolo spicchio di paradiso che dovrai far prosperare grazie alle tue abilità amministrative attraverso quattro ere di gioco: quella coloniale, delle guerre mondiali, della guerra fredda e infine l’era moderna.

Lo scopo principale di Tropico è riuscire, infatti, a mantenere il potere durante l’intera durata del gioco, sopprimendo ogni tipo di repressione e cercando di gestire le varie fazioni politiche avversarie, truccando le elezioni ed eliminando possibili rivali. Questo sarà possibile tramite una saggia gestione della propria economia, la costruzione di edifici e il controllo costante dei menu di riepilogo, indispensabili per tenere sotto controllo l’intera situazione. Attenzione però, poiché sarà anche necessario seguire alcune missioni che imporranno la costruzione di determinati edifici, cerca quindi di tenere in considerazione queste variabili.

Anche Tropico 6 può essere acquistato su Steam e presenta alcuni DLC, che implementano nuove campagne, meccanismi diplomatici ed economici e missioni uniche: per ottenerli, non devi far altro che recarti sulla pagina di Steam e acquistarli. Non sono molti, ma i migliori, secondo me, sono The Llama of Wallstreet, Lobbystico e Caribbean.

Tropico 6
Vedi offerta su Amazon

Imperium Civitas III

imperium civitas 3

Nonostante sia un titolo un po’ datato, mi sento in dovere di includerlo all’interno di questa guida, perché nonostante l’età, Imperium Civitas rappresenta una serie di giochi davvero importante, all’interno dei quali nei panni dell’Imperatore di Roma dovrai gestire le varie campagne militari e diplomazia locale, scegliendo tra quattro modalità di gioco, che sono Apprendistato, Esercizio Militare, Campagna e Città di Roma: i primi due sono i tutorial per cominciare a conoscere il gioco, i successivi rappresentano invece il gioco vero e proprio, in cui dovrai sviluppare il tuo impero partendo da un villaggio.

Per poter vincere sarà necessario seguire delle missioni primarie. Al completamento di ognuna di esse, sarà possibile proseguire con una nuova, con l’aggiunta di una serie di obiettivi secondari che, se portati a termine, garantiranno dei bonus durante la partita. Potrai scegliere tra cinque diverse famiglie, ognuna di esse con una particolari abilità: gli Emili, i Valeri, i Flavi, i Luci e i Giuli.

Il gioco ha i suoi anni che pesano sulle spalle, pertanto non è possibile trovarlo sui grandi store e piattaforme online, in compenso esistono molti rivenditori terzi che mettono a disposizione il gioco.

Imperivm Civitas 3 Premium
Vedi offerta su Amazon

The Sims 4

the sims 4

Sicuramente questo nome non ti suonerà nuovo, si tratta proprio dell’ultimo capitolo del famosissimo simulatore di vita di distribuzione Electronic Arts, disponibile per Windows, macOS e console, all’interno del quale sarà creare i propri personaggi (i sim) e inserirli in un ambiente completamente personalizzabile all’interno del quale farli interagire tra loro, grazie al loro personalissimo linguaggio e una simpatica grafica cartoonesca e adatta e tutte le età.

Lo scopo del gioco, beh… non ce n’è uno in particolare, poiché il gioco nasce proprio come simulatore di tutte quelle piccole cose che normalmente non prenderesti mai in considerazione di fare nella tua vita, che per essere realizzate, tuttavia, necessiteranno di una carriera lavorativa e relazioni stabili.

Cosa intendo dire? All’interno di The Sims avrai la possibilità di gestire completamente il tuo sim, controllandone l’umore e i bisogni, insieme alla vita lavorativa e alle interazioni con gli altri personaggi.

Il gioco è disponibile sia su Steam che su Origins , tuttavia sono presenti molti DLC che aggiungono diversi contesti al normale gameplay, ne ho selezionati alcuni che potrebbero piacerti: prova a dare un’occhiata a Al Lavoro!, Vita in Città , Cani e Gatti, Vampiri e Nuove Stelle.

Per approfondire il funzionamento del gioco, invece, consulta il mio tutorial su come scaricare e installare The Sims.

The Sims 4 - PC - Lingua italiana
Vedi offerta su Amazon

Smile Rancher

slime rancher

Il prossimo gioco di cui voglio parlarti è Slime Rancher, che si differenzia dai titoli citati precedentemente in quanto dotato di visuale in prima persona. Pubblicato da Monomi Park e disponibile per Windows, macOS, Linux e console, al suo interno vestirai i panni di Beatrix LeBeau e dovrai gestire il tuo ranch in un pianeta sperduto, che riempirai con numerosi animaletti fatti di melma, da nutrire per ottenere il materiale utilizzato per avanzare nel gioco.

Lo scopo del gioco è far evolvere il tuo ranch tramite vari potenziamenti ottenibili con l’allevamento di diversi slime che dovrai catturare e assicurarti di tenere in gabbia, poichè alcuni cercheranno di sfuggire. Puoi trovare diverse varietà di slime, tra cui i Pink Slime, i Red Slime, i Crystal Slime e tanti altri ancora, e ognuno di essi necessita di un particolare tipo di alimentazione. Tieni anche conto che alcuni slime necessitano di strutture contenitive particolari.

Un’altra meccanica interessante è quella di poter far accoppiare i vari slime per produrre delle nuove specie animali, da utilizzare per far crescere il tuo ranch. Per raccogliere le risorse e manipolare i vari animali presenti sul pianeta, avrai a disposizione uno speciale strumento detto VacPack, che ti accompagnerà per tutta la durata del gioco e userai per scambiare il materiale raccolto in cambio di Newbucks, cioè la valuta utilizzata per acquistare i potenziamenti.

Puoi trovare Slime Rancher su Steam, con la possibilità di aggiungere alcuni DLC all’acquisto. Vale davvero la pena provare questo gioco, te lo consiglio caldamente.

Stardew Valley

gioco stardew valley

Questo titolo è davvero molto interessante, si tratta di un simulatore all’interno del quale dovrai gestire la tua fattoria, raccogliendo risorse tramite l’agricoltura o minando materiali, utilizzati per la produzione di strumenti e altri beni. Stardew Valley è disponibile per Windows, macOS e Linux, oltre che dispositivi Android, iPhone/iPad e console, con la possibilità di giocare online con gli amici.

Dopo aver creato il proprio personaggio, lo scopo del gioco sarà quello di gestire, appunto, il proprio terreno, ereditato dal nonno defunto. Il terreno ereditato si presenterà in condizioni pessime, pertanto dovrai investire nel suo miglioramento e nella costruzione di vari edifici, per espanderti e incrementare i guadagni. Sarà anche possibile interagire con gli NPC (ovvero i personaggi presenti nel gioco non utilizzati da un giocatore) e instaurare delle relazioni con essi, in modo da aiutarti nello sviluppo della tua fattoria.

Oltre alle normali attività che è possibile svolgere in un ranch, potrai muoverti in giro per la mappa a completare degli obiettivi per guadagnare ulteriori soldi, oppure, ottenere altre risorse tramite l’esplorazione, la pesca e il combattimento con creature presenti nelle cave. Se avessi bisogno di aiuto, ricordati che puoi portare con te fino a tre amici online, in modo tale da gestire più facilmente la tua fattoria.

Il titolo che ti ho appena presentato è disponibile sulla piattaforma di Steam, con la possibilità di aggiungere la soundtrack ufficiale al pacchetto pagando un DLC aggiuntivo.

SimCity

SimCity

Un altro gioco che, a mio avviso, merita menzionare in questo articolo è SimCity, storico gestionale di casa EA nel quale potrai gestire la tua regione espandendo le città tramite la costruzione di edifici e infrastrutture per collegare i vari punti di interesse.

Non esiste uno scopo principale nel gioco, l’unico limite sarà la tua fantasia, potrai decidere, infatti, di dedicare la tua partita e realizzare una città che sia esteticamente piacevole, o semplicemente di replicare un posto esistente o di distruggerlo con i vari fenomeni naturali che prevede l’ambiente di SimCity. In questo capitolo sono stati introdotti numerosi strumenti e miglioramenti, tra i quali le strade che, grazie ad un nuovo sistema, possono essere modellate in modo più semplice e dettagliato, permettendo di trasportare risorse ed energia tra le varie aree della tua regione.

Il titolo ti permetterà di spendere numerose ore a progettare piani cittadini da mostrare poi agli amici, con i quali potrai anche costruire insieme, grazie alla modalità multiplayer inclusa.

SimCity è acquistabile su Steam, anche se necessita dell’accesso ad Origins per usufruire della modalità online.

Football Manager

Football Manager

Football Manager è il famosissimo gioco di gestione calcistico pubblicato da SEGA, composto da una serie di capitoli in cui ricoprirai le vesti dell’allenatore di una squadra di calcio ed è disponibile per Windows e macOS.

La particolarità di questo gioco è l’accuratezza nell’inserimento delle squadre e dei giocatori presenti, che grazie ad un team di volontari, vengono costantemente aggiornati e mantenuti al passo con i tempi. All’interno del gioco sono presenti tantissime squadre diverse e un numero davvero elevato di leghe tra cui poter scegliere, e nei panni dell’allenatore dovrai selezionare la composizione delle squadre e le strategie da utilizzare.

Mi sento di consigliarti questo gioco, acquistabile su Steam , che a mio avviso simula in maniera veramente realistica la gestione di una squadra di calcio.

Football Manager 2021 Pc
Vedi offerta su Amazon

Frostpunk

Frostpunk

Frostpunk è un gioco gestionale di sopravvivenza, in cui dovrai preoccuparti di sviluppare la tua città e di sopravvivere in un’ambientazione fredda e ostile, causata da un inverno vulcanico, cercando di gestire le tue risorse nei pani de “il Capitano” e grazie all’aiuto di ingegneri e lavoratori.

Durante l’intera durata del gioco, dovrai stare attento a mantenere l’equilibrio tra la produttività della tua gente e il malcontento, che causerà la riduzione della produttività da parte dei lavoratori, che potrebbero addirittura decidere di smettere di produrre risorse. Dovrai, quindi, espandere la tua città tramite la costruzione di edifici e l’avanzamento di tecnologie, cercando di non fare collassare la tua società.

Se desideri acquistare questo titolo, sappi che puoi trovarlo su Steam insieme a numerosi DLC.

Altri gestionali PC interessanti

anteprima di stellaris

Oltre a quelli appena menzionati, ci sono naturalmente altri titoli gestionali per PC interessanti che vale la pena considerare: li ho inseriti nella lista che trovi qui sotto. Potresti trovarci qualcosa di davvero interessante.

  • Civilization VI – all’interno di questo titolo, lo scopo sarà quello di instaurare la propria supremazia attraverso l’accrescimento della tua civiltà, dal punto di vista tecnologico, militare o culturale, utilizzando diverse “fazioni” con i rispettivi leader, come i brasiliani, gli arabi, gli americani, gli inglesi e molti altri. Il gioco dispone anche di alcuni contenuti aggiuntivi acquistabili separatamente.
Sid Meier's Civilization VI - PC - [Edizione: Germania]
Vedi offerta su Amazon
  • Stellaris – non potevo non menzionare il grande titolo di Paradox, primo capitolo futuristico di una serie di numerosi giochi strategici e gestionali, all’interno del quale non dovrai più gestire una semplice città, ma vera e propria civiltà nello spazio, dovrai colonizzare partendo dall’anno 2200, sviluppandoti più verso a una conquista pacifica o con l’utilizzo delle armi. Puoi acquistarlo su Steam, con l’aggiunta di numerosi DLC.
  • Cities: Skyline – ti ritroverai nei panni del sindaco di una città, all’interno del quale avrai il pieno potere decisionale, dovrai quindi sviluppare l’economia della tua città, sviluppandone le infrastrutture e i quartieri residenziali, insieme a negozi e strutture di prima necessità. Il gioco è disponibile per Windows, macOS, Linux e console.
Cities Skylines Complete Edition (PC DVD) [Edizione: Regno Unito]
Vedi offerta su Amazon
  • Warcraft 3: Reforged — si tratta di un titolo famosissimo, rimodernizzato recentemente, che ti permetterà di gestire il tuo villaggio nei panni di orchi, umani, elfi o non morti. Il gioco può essere considerato come un RTS (strategico in tempo reale), tuttavia ho deciso di aggiungerlo alla lista viste le varie modalità personalizzate presenti al suo interno.
Warcraft 3 - Reign of Chaos BestSeller Series [Edizione: Germania]
Vedi offerta su Amazon
  • Youtubers Life — hai sempre voluto fare lo streamer ma non hai mai avuto gli strumenti necessari? Questo è sicuramente il gioco che fa per te, in quanto lo scopo del gioco sarà quello di far crescere il tuo canale, aumentando le entrate, ma tenendo sempre sotto controllo le tue relazioni con le altre persone. Maggiori info qui.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.