Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per benchmark

di

Verificare quelle che sono le reali prestazioni di un computer è un’operazione che andrebbe effettuata al meno una volta, per poter capire se il PC appena acquistato è effettivamente al passo con i tempi oppure se quello già in uso continua ad essere prestante come all’inizio ed in grado di sopportare il lavoro quotidiano. Lo stesso dicasi quando vengono effettuate delle modifiche a livello hardware. Contrariamene a quel che si possa pensare, per effettuare tale tipo di test non bisogna necessariamente rivolgersi agli esperti del settore. Basta infatti sfruttare dei programmi per benchmark ed è fatta.

Di che cosa sto parlando esattamente? Te lo spiego subito. Con il termine benchmark, si intende un insieme di test a livello software miranti a fornire una misura, espressa in punteggi, di quelle che sono le prestazioni del computer per quanto concerne l’effettuazione di questa o di quell’altra operazione. Da notare poi che il benchmark consente anche di determinare la capacità del PC di svolgere in maniera più o meno veloce, precisa ed accurata un determinato compito a cui risulta essere preposto.

Tutto chiaro? Benissimo! Allora che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di passare all’azione vera e propria andando quindi a scoprire quali sono i software che hai dalla tua per lo scopo in questione? Si? Grandioso. Posizionati dunque bello comodo e leggi quanto riportato sotto. Trovi tutto spigato con dovizia di particolari nelle seguenti righe.

Indice

Geekbench (Windows/Mac/Linux)

Geekbench è una soluzione universale per il benchmarking che consente di testare le prestazioni di computer e dispositivi mobili indipendentemente dal sistema operativo con cui sono equipaggiati. È infatti disponibile per Windows, Mac e Linux ma anche per iOS e Android fornendo su tutte le piattaforme la stessa, comoda, possibilità di valutare lo stato di CPU e GPU, senza troppi tecnicismi o grafici difficili da decifrare.

Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita (quella che ho impiegato io per redigere questo passo) che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni.

Per usarlo, collegati al sito Web del programma e clicca sul bottone Download, in modo tale da avviare lo scaricamento del software sul tuo computer.

A download ultimato, se stai utilizzando Windows apri il file .exe ottenuto e clicca su Si. Premi poi su Next, su I Agree, nuovamente su Next e su Install. Porta poi a termine il setup pigiando su Finish.

Programmi per benchmark

Se invece stai usando un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e trascina l’icona di Geekbench sulla cartella Applications. Recati poi nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro sull’icona del programma e scegli Apri per due volte di fila, per avviare l’applicazione andando però ad aggirare le limitazioni di Apple nei confronti degli sviluppatori non autorizzati. Premi poi su Agree per accettare le condizioni di utilizzo del software.

Programmi per benchmark

Ora che, a prescindere dal sistema operativo impiegato, visualizzi la finestra di Geekbench sullo schermo, clicca sul bottone Later per inserire successivamente l’eventuale chiave di licenza del prodotto dopodiché pigia sul bottone Run CPU Benchmark (per effettuare i test sulla CPU) oppure su quello Run Compute Benchmark (per eseguire il test sulla GPU). Su Mac, devi prima selezionare, rispettivamente, le schede CPU e Compute a sinistra.

Una volta completato il test, vedrai apparirne l’esito nella finestra del browser Web impostato come predefinito. Volendo, puoi anche creare un account gratuito sul sito di Geekbench, facendo clic sul bottone Sign up che sta in alto, in modo tale da salvare tutti i risuolati dei tuoi test e poterli consultare anche successivamente.

Maxon Cinebench (Windows/Mac)

Maxon Cinebench è un altro tra i programmi per benchmark che ti consiglio di provare. È molto avanzato ed è basato su Cinema 4D, uno dei più famosi software usati per la realizzazione di effetti cinematografici in 3D. Utilizzandolo, è possibile verificare lo stato di CPU e scheda grafica in maniera tale da determinare l’idoneità del proprio computer per lavori di video editing e/o grafica digitale.

È completamente gratuito, piuttosto semplice da impiegare ed è disponibile sia per Windows che per Mac.

Per usarlo, collegati in primo luogo al sito Internet del programma e clicca sul pulsante DOWNLOAD CINEBENCH (WIN) (se stai usando Windows) oppure su quello DOWNLOAD CINEBENCH (MAC) (se stai usando un Mac), in modo tale da scaricare il software sul tuo computer.

A download ultimato, se stai usando Windows estrai l’archivio ZIP appena ottenuto in una qualsiasi posizione del computer ed avvia il file .exe contenuto al suo interno. Clicca quindi su Esegui e poi su Accept.

Se invece quello che stai usando è un Mac, apri il pacchetto .dmg ottenuto, apri la cartella presente al suo interno e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Dopodiché facci clic destro sopra e seleziona Apri per due volte di fila, in modo tale da avviare il software andando però ad aggirare le limitazioni di Apple verso gli sviluppatori non “benedetti”.

Programmi per benchmark

Ora che visualizzi la finestra del software sullo schermo, dai il via ai test premendo sui bottoni Run che trovi in corrispondenza della voce OpenGL e CPU in alto a sinistra.

Programmi per benchmark

A procedura completata, l’esito dei test ti sarà mostrato nella finestra di Maxon Cinebench e potrai confrontare i tuoi risultati anche con quelli altrui, tramite la sezione Ranking che sta sulla sinistra.

PassMark PerformanceTest (Windows)

PassMark PerformanceTest è uno dei migliori programmi per benchmark disponibili sulla piazza, il quale racchiude in un’unica soluzione tutti gli strumenti necessari a testare le performance di processore (eseguendo operazioni matematiche, compressioni, cifrando file, ecc.), scheda grafica (test di grafica 2D e 3D), hard disk (lettura e scrittura) e RAM (attraverso varie operazioni di accesso alla memoria).

Il software è solo per Windows ed è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita (quella che ho usato io per redigere questo passo) che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni.

Per servirtene, provvedi in primo luogo a collegarti al sito Internet del programma, a fare clic sul bottone Download now che sta a destra e successivamente sul link Download PerformanceTest 9 (32 & 64 Bit), in modo tale da scaricare il software sul tuo PC.

A download ultimato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Si. Seleziona poi la voce I accept the agreement e clicca su Next per tre volte, poi su Install e successivamente su Finish.

Programmi per benchmark

Ora che visualizzi la finestra di PassMark PerformanceTest sul desktop, pigia sul bottone Continue per usufruire del periodo di prova del programma dopodiché clicca sulla voce RUN BENCHMARK che trovi al centro della finestra e poi su Si, in risposta alla domanda che compare, per dare il via al test.

Programmi per benchmark

Se poi vuoi eseguire dei test specifici relativi alla CPU, alla RAM, al disco rigido ecc., premi sui pulsanti corrispondenti che trovi sulla sinistra.

Una volta completato il test, ti saranno mostrarti i risultati, con tutti i dettagli del caso ed il relativo punteggio al seguito.

Sandra (Windows)

Fra i programmi per benchmark che meritano maggior attenzione c’è anche Sandra, attraverso il quale è possibile tastare il polso del proprio computer avendo a disposizione una serie di strumenti in grado di valutare attentamente lo stato di salute del sistema. Oltre ai benchmark, Sandra consente anche di conoscere i risultati ottenuti nei test da computer simili a quello in uso e fornisce suggerimenti utili su come migliorare le prestazioni della macchina.

Il software è fruibile solo sui sistemi operativi Windows ed è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita (quella che ho usato io per la stesura di questo passo) che dispone solo di poche funzioni limitate.

Per effettuarne il download sul tuo computer, collegati al sito Web del programma e clicca sul collegamento Download che trovi in corrispondenza della colonna Lite nella tabella visualizzata. Nella pagina che si apre, clicca sul collegamento Benchmark HQ: Sandra Lite (Free/Gratis/Eval – No Ads, No Nags) presente sotto la dicitura Affiliaite Free Download Sites dopodiché pigia sull’ultimo collegamento che trovi nell’elenco annesso a fondo pagina.

A scaricamento completato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Si. Pigia quindi su OK per confermare l’uso della lingua italiana, seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca su Avanti per cinque volte, poi su Installa e su Fine. Se sul tuo computer non risulta presente Microsoft Visual C++, durante la procedura di setup verrà installato anche quest’ultimo, è indispensabile per il funzionamento di Sandra.

Programmi per benchmark

Completata la procedura di installazione, clicca su Si e vedrai finalmente apparire sul desktop la finestra principale del software. Chiudi dunque la schermata relativa ai suggerimenti del giorno, fai doppio clic sul pulsante Benchmark che sta in basso e scegli il tipo di test da effettuare tra tutti quelli disponibile.

Infine, clicca sul pulsante con la spunta verde, chiudi l’ulteriore finestra che appare pigiando sul pulsante rosso con la “x” ed attendi che ti venga fornito l’esito del test per valutare le prestazioni del computer.

HD Tune (Windows)

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome, HD Tune è un’applicazione che consente di verificare lo stato e le prestazioni degli hard disk in maniera facile e veloce. È disponibile in due versioni: una gratuita (quella che ho usato io per redigere questo passo) ed una a pagamento con maggiori funzionalità, come il benchmark sui file, i test in scrittura, il salvataggio di file di log, il controllo della cache e le statistiche sulle temperature interne del computer.

È molto affidabile ed è anche in grado di verificare la presenza di errori sul disco. Funziona su tutte le principali versioni di Windows.

Per servirtene, collegati al sito Internet del programma e clicca sul collegamento hdtune_255.exe che trovi in corrispondenza della dicitura HD Tune, in modo tale da avviare il download del programma sul PC.

A download ultimato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Si. Premi poi su Next, seleziona la voce I accept the agreement e clicca ancora su Next per quattro volte consecutive, poi su Install e per concludere pigia su Finish.

Programmi per benchmark

Una volta visualizzata la finestra principale di HD Tune sullo schermo, premi sul bottone Start che sta sulla destra per dare il via al test. A processo ultimato potrai conoscerne l’esito.

Programmi per benchmark

Se lo desideri, puoi anche salvare i risultati del test sotto forma di screenshot facendo clic sul bottone con il floppy disk che sta in alto, mentre se vuoi copiare l’immagine nella clipboard devi pigiare sul bottone adiacente. Se poi vuoi copiare negli appunti le informazioni ottenute sotto forma di testo, devi pigiare sul pulsante con i due fogli che trovi sempre nella parte in alto della finestra del programma.

OCCT (Windows)

OCCT è un altro tra i programmi per benchmark di cui desidero parlarti. Permette di testare la GPU del computer effettuando degli stress test personalizzabili. È molto facile da usare ed è l’ideale per i videogiocatori che amano giocare al PC, in quanto mostra le statistiche relative alla scheda video del computer indicando dati come temperatura, voltaggio, frequenza, FPS, ecc..

I risultati dei test realizzati con OCCT vengono salvati sotto forma di grafici relativi a FPS, frequenza ed altre proprietà della GPU. È solo per Windows ed è gratis.

Per servirtene, collegati al sito Web del programma e clicca sulla voce Installer (.exe) che sta in basso, in modo tale da avviare il download di OCCT sul tuo computer.

A scaricamento completato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Si. Premi poi su OK su Avanti. Pigia dunque su Accetto, ancora su Avanti, su Installa e su Fine. Se sul tuo computer non è presente, ti verrà inoltre chiesto di installare il Microsoft .NET Framework 3.5 che è praticamente indispensabile per il funzionamento del programma.

Programmi per benchmark

Ora che visualizzi la finestra del software sullo schermo, seleziona il tipo di stress test che intendi effettuare previo clic sulla relativa scheda, personalizzalo come meglio credi compilando i campi su schermo e selezionando le opzioni che preferisci dai menu a tendina e poi pigia sul bottone ON a destra.

Una volta ultimato il test, potrai visualizzarne l’esito tramite i grafici forniti che saranno salvati nella cartella C:\Users\nome utente\Documents\OCCT\ come immagini in formato PNG.