Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori PC gaming assemblati: guida all’acquisto

di

Sei rimasto letteralmente folgorato dal mondo dei giochi per PC e, adesso, vorresti allestire una postazione pronta a dare sfogo alla tua nuova passione. Tuttavia, pur essendo a conoscenza del fatto che il computer da gioco migliore sia quello assemblato autonomamente, non hai il tempo né le competenze per intraprendere una strada del genere. Per questo motivo, vorresti optare per una soluzione già pronta per l’uso, da collegare alle periferiche esterne e da poter impiegare pressoché nell’immediato, ma non sai bene come orientarti nella scelta.

Se è proprio questa la situazione in cui ti trovi, sappi che sarò lieto di aiutarti nei tuoi acquisti! Nel corso di questa guida, infatti, ti mostrerò quelli che, a mio giudizio, sono i migliori PC gaming assemblati attualmente disponibili sul mercato in base a varie fasce di prezzo. Inoltre, avrò cura di metterti a conoscenza delle caratteristiche più importanti delle quali tener conto in fase di scelta, così da avere la certezza di effettuare un acquisto quanto più oculato possibile.

Dunque, senza indugiare oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, avrai le idee piuttosto chiare sulla categoria di computer verso la quale orientarti. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buono shopping!

Indice

Caratteristiche di un PC da gaming

Prima di mostrarti quelli che, a mio avviso, sono i migliori computer da gioco attualmente presenti sul mercato, ritengo doveroso fornirti una panoramica in alle più importanti caratteristiche da tenere presenti in fase d’acquisto.

Fattore di forma

Il primo aspetto da tenere in considerazione è il fattore di forma del computer: i PC da gaming, infatti, sono disponibili nel classico formato “desktop”, ma anche sotto forma di notebook oppure come sistema all-in-one, dalle dimensioni compatte. Di seguito ti elenco quelli che sono i pregi e i difetti di ciascuno dei formati menzionati.

PC Desktop

Migliori PC gaming assemblati

Il computer da gaming desktop rappresenta la soluzione “classica”, quella in cui ciascun componente interno è racchiuso in un case, al quale vanno poi aggiunte periferiche esterne quali monitor, tastiera, mouse e così via. I computer desktop da gioco sono generalmente voluminosi, necessitano di un certo spazio dedicato, non sono trasportabili e possono avere case con illuminazione LED RGB.

Il vantaggio, però, è tutto a livello prestazionale: si possono infatti installare componenti interni molto potenti, anche dotati di ventilazione indipendente (ad es. le schede video discrete più avanzate); l’afflusso d’aria interno è migliore, con vantaggi per la dissipazione del calore generato da CPU, GPU e dischi; ma, soprattutto, l’hardware interno può essere facilmente sostituito e aggiornato, il che rende il desktop la soluzione più adatta per chi cerca qualcosa di longevo.

Notebook

Migliori PC gaming assemblati

Un computer portatile, a differenza di un desktop, occupa dimensioni estremamente ridotte, può essere trasportato e include già il minimo per poter giocare: un monitor (quello integrato), una tastiera e un mouse, sotto forma di trackpad.

Generalmente, i modelli prettamente da gaming hanno un’estetica molto accattivante ma il peso non è paragonabile a quello di un notebook “classico”, data la presenza di ingombranti impianti per la dissipazione del calore: per questo motivo, sebbene un laptop da gioco sia tranquillamente trasportabile, tenerlo in spalla per lunghi periodi potrebbe portare a fastidiose conseguenze fisiche.

I notebook da gaming offrono un’efficienza energetica solitamente migliore rispetto ai desktop, ma aggiornarli può rivelarsi estremamente complicato: se è vero che una parte dell’hardware è facilmente accessibile (SSD, dischi meccanici e banchi di RAM, per esempio), la sostituzione di CPU e GPU può rivelarsi estremamente complessa, se non impossibile. A parità di prestazioni, generalmente i notebook sono ben più costosi dei computer desktop.

All-in-one (o AiO)

Migliori PC gaming assemblati

Le soluzioni all-in-one rappresentano un tentativo di compromesso tra i desktop e i notebook: tutto l’hardware interno (fatta eccezione, solitamente, dell’alimentatore) è incluso in un’unica scocca che risiede sotto il monitor, oppure al suo interno, pertanto lo spazio necessario per installare una configurazione di questo tipo è decisamente minore rispetto a quello richiesto da un PC desktop.

Tuttavia, gli AiO seguono le stesse caratteristiche prestazionali e di obsolescenza dei notebook: l’hardware interno non può essere sostituito con facilità, le prestazioni massime possono essere inferiori a quelle dei computer desktop e il sistema di dissipazione del calore può non sempre essere all’altezza della situazione. Per questi motivi, ti consiglio di prendere in esame l’acquisto di un AiO da gaming soltanto se lo spazio a tua disposizione è davvero molto ridotto.

Monitor

Migliori PC gaming assemblati

Il monitor è, senza ombra di dubbio, la periferica esterna che più fa la differenza durante l’esperienza di gioco. Esso è integrato sui notebook e sugli AiO ma, in genere, va acquistato a parte nel caso dei preassemblati fissi (a meno che non sia già incluso in un kit).

Come certamente saprai, i monitor possono avere dimensioni e risoluzioni differenti: in genere, la grandezza dei display installati sui notebook gaming varia dai 14″ ai 18″, mentre per AiO e fissi la diagonale può aumentare anche oltre 30″, con pannelli anche curvi e dotati di visuale ultra-wide (il rapporto, in questo caso, è di 21:9). Monitor di questo tipo hanno un costo superiore rispetto a quelli standard con rapporto a 16:9, tuttavia offrono un’esperienza di gioco ben più immersiva rispetto a questi ultimi.

Per quanto riguarda la risoluzione (ossia il numero di pixel contenuti sulle due lunghezze del monitor), nel caso preciso dei giochi dovrebbe essere quanto più elevata possibile, così da consentire la riproduzione di immagini estremamente dettagliate. Attualmente, le risoluzioni più diffuse sono le seguenti.

  • HD – è pari a 1280×720 pixel o 1366×768 pixel e rappresenta, attualmente, la soluzione più economica ma con il minimo livello di dettaglio. Personalmente, visto l’hardware con cui avrai a che fare, ti sconsiglio di optare per pannelli con simile risoluzione.
  • Full HD – è pari a 1920×1080 pixel (o simili, qualora la visione prospettica sia più “schiacciata”) ed è la più comune per i sistemi gaming. Tutti i titoli moderni supportano siffatta risoluzione, che rappresenta un ottimo compromesso tra qualità di visione e prestazioni.
  • 2K o Quad HD – è pari a 2560×1440 pixel ed è consigliabile prenderla in considerazione se abbinata a computer da gioco di fascia alta, con GPU molto potente. Un pannello del genere permette di ottenere immagini chiare, nitide e definite, unitamente a prestazioni molto elevate.
  • 4K o Ultra HD – è pari a 3840×2160 pixel e rappresenta, ad oggi, il non plus ultra in quanto a prestazioni e qualità dell’immagine. Una risoluzione del genere, però, è consigliata soltanto in abbinamento ad hardware di fascia altissima, per via della sua complessa gestione.

In un monitor da gioco, inoltre, dovrebbero essere prese in considerazione anche il refresh rate, ossia la frequenza di aggiornamento delle immagini, che dovrebbe essere adeguatamente elevato (da un minimo di 60 Hz, fino a giungere a 120 o 144 Hz se intendi giocare a titoli “veloci”); e il tempo di risposta, cioè la velocità con cui il display riproduce le immagini provenienti da CPU/GPU, che dovrebbe essere il più basso possibile. Infine, verifica la presenza del supporto a tecnologie come G-Sync di NVIDIA e Freesync di AMD, le quali consentono di sfruttare una precisa funzione della scheda video per ottenere immagini ancor più fluide.

Se hai bisogno di qualche consiglio in più per individuare il display più adatto al PC da gaming che ti accingi ad acquistare (a meno che tu non stia pensando a un notebook o a una configurazione AiO), ti invito a consultare la mia guida all’acquisto ai monitor da gaming, nella quale ho trattato l’argomento con dovizia di particolari.

Processore

Migliori PC gaming assemblati

Il processore, o CPU, è il “cervello” del computer: di fatto, è l’hardware che si occupa di effettuare tutti i calcoli matematici generici. La sua potenza viene espressa in GHz e può essere composto da uno o più core, cioè unità di calcolo distinte che agiscono in parallelo per eseguire più operazioni contemporaneamente, andando quindi a migliorare le prestazioni globali.

Per quanto riguarda i computer da gaming di fascia bassa, ti consiglio di prendere in considerazione le CPU Intel Core i5 o i7 di settima od ottava generazione, mentre per i sistemi ad alte prestazioni sarebbe indicato avere a bordo una CPU Intel Core i7 o i9 di ottava, nona o decima generazione; per gli AMD, invece, è consigliato partire dalla famiglia Ryzen. Per farti un’idea più precisa riguardo le famiglie e le caratteristiche dei processori, puoi dare un’occhiata alla mia guida dedicata alle migliori CPU.

Scheda video

Migliori PC gaming assemblati

La scheda video e la relativa GPU (l’unità di calcolo dedicata) sono praticamente il cuore di un computer da gaming, trattandosi dell’hardware che, di fatto, effettua i calcoli matematici per la rappresentazione grafica degli elementi.

Nei sistemi da gaming, è bene che l’unità grafica sia dedicata (o discreta) e non inclusa nella CPU, meglio se recente: per esempio, per un computer di fascia medio/bassa puoi prendere in considerazione le NVIDIA GTX 1050 e successive ma, se intendi optare per un computer ben più potente, dovresti orientarti verso le recentissime RTX 20×0.

Per quanto riguarda i chip AMD, dovresti prendere in seria considerazione quelli della famiglia Vega, sicuramente di ottimo livello. Se ti interessa approfondire questo argomento, consulta pure il mio approfondimento dedicato alle migliori schede video.

Memoria RAM

Migliori PC gaming assemblati

Anche la memoria RAM ha una forte influenza su quelle che sono le prestazioni di un computer da gioco: di fatto, si tratta della memoria a breve termine di un computer, che si interfaccia in modo quasi diretto con il processore, e che contiene i dati che quest’ultimo elabora.

Personalmente, ti consiglio di non scendere sotto gli 8 GB sui computer di fascia medio/bassa e di optare per 16 GB o più su quelli di fascia alta. Per maggiori dettagli, consulta la mia guida all’acquisto dedicata alle RAM.

SSD e dischi

Migliori PC gaming assemblati

In un computer da gaming, è importante avere memoria a sufficienza per archiviare giochi e dati. Per ottenere il meglio delle prestazioni, sarebbe consigliato optare per computer dotati di unità a stato solido (o SSD), che garantiscono una velocità d’accesso ai dati maggiore rispetto a quella che può essere ottenuta con un disco meccanico.

In alcune configurazioni, i computer preassemblati prevedono la presenza di doppia unità disco: un disco SSD (meglio se M.2) da dedicare al sistema operativo, ai programmi e ai giochi, e un disco meccanico, da riservare invece ai dati personali. Per maggiori informazioni al riguardo, puoi leggere le mie guide all’acquisto su SSD e dischi meccanici interni, nelle quali ti ho illustrato le principali caratteristiche di questi componenti.

Sistema operativo

Il sistema operativo che ti consiglio per giocare è decisamente Windows 10: sebbene le piattaforme macOS e Linux stiano cercando di migliorare l’aspetto gaming, il sistema di Microsoft resta ad oggi la scelta migliore, sia per quanto riguarda il software, sia per quanto riguarda la compatibilità hardware.

Tuttavia, in fase di scelta, faresti bene a controllare l’effettiva presenza di Windows 10 sul computer che ti appresti ad acquistare: alcuni produttori, infatti, evitano di installarne una copia al fine di fornire un prezzo finale più basso (che, a quel punto, non includerebbe la licenza di Windows). Qualora dovessi optare una soluzione simile, dovrai acquistare e installare Windows 10 da te, unitamente a tutti i driver relativi alle periferiche di cui il PC si compone.

Mouse, tastiera e altre periferiche

Migliori PC gaming assemblati

In genere, i PC gaming assemblati non prevedono la presenza di mouse, tastiera e altre periferiche da gioco (come le cuffie e i controller). Fatta eccezione per i notebook, che la integrano nella loro scocca, dovrai necessariamente acquistare una tastiera per giocare, se non ne disponi già; la scelta, in questo ambito, ricade quasi sempre sulle tastiere meccaniche retroilluminate, che fanno uso di switch meccanici, per l’appunto, in grado di garantire una maggior precisione alla pressione di tasti multipli.

Anche il mouse gioca un ruolo chiave nell’esperienza di gioco: i modelli pensati per questo ambito, infatti, dispongono di tasti programmabili, pesi e interruttori “fisici” per aumentarne/diminuirne i DPI andando a influire, di fatto, sul livello di precisione ottenibile.

Per un’esperienza completa, considera inoltre l’acquisto di un set di altoparlanti o di un paio di cuffie da gaming che siano comode, leggere e dotate di microfono (qualora i tuoi titoli preferiti prevedano una modalità multiplayer/co-op) e, se previsto dai giochi di tuo interesse, di un controller compatibile.

La quasi totalità dei computer da gaming dispone di modulo Wi-Fi dual-band (in grado di usare connessioni wireless a 2.4 GHz e 5 GHz) e porta Ethernet. Alcune macchine, inoltre, prevedono la presenza di un lettore ottico dedicato a CD, DVD ed eventualmente Blu-ray, tuttavia questa opzione sta diventando sempre più rara.

Se hai bisogno di qualche consiglio in più in merito alle periferiche menzionate in questa sezione, da’ pure uno sguardo alle guide tematiche disponibili sul mio sito, dedicate alle migliori tastiere da gaming, ai migliori mouse da gioco e alle migliori cuffie da gaming.

Quale PC gaming assemblato comprare

Chiariti quelli che sono i dettagli hardware a cui prestare attenzione in fase di scelta di un computer da gioco, è arrivato il momento di darti un’idea dei migliori PC gaming assemblati attualmente disponibili sul mercato.

Migliori PC gaming assemblati economici (fino a 600€)

Iniziamo questa disamina dai cosiddetti computer da gioco entry-level, cioè dotati di caratteristiche hardware non esattamente all’ultimo grido, ma che consentono comunque di ottenere una buona esperienza di gioco (dovendo però scendere a qualche compromesso per quanto riguarda i dettagli grafici).

PJ-DIGITALSTORE assemblato gaming (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

La soluzione entry-level proposta da PJ-DIGITALSTORE ha tutto il necessario per offrire ai videogiocatori alle prime armi un computer di tutto rispetto, in grado di eseguire titoli non troppo esosi in termini di risorse. Nella configurazione che ti propongo, il PC monta una CPU AMD Ryzen 3 quad-core a 3.50 GHz, 8 GB di memoria RAM GDDR4, scheda video AMD Radeon Vega 8 e disco SSD M.2 da 256 GB. Il case dispone di illuminazione RGB frontale e il computer viene consegnato pronto all’uso, equipaggiato di sistema operativo Windows 10 Pro.

Megaport PC completo (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

Altra configurazione economica che ti consiglio di prendere in considerazione è quella offerta da Megaport: nella configurazione proposta, il computer è dotato di CPU AMD Athlon 3000G dual-core a 3.5 GHz, 8 GB di memoria RAM DDR4, scheda video AMD Radeon Vega 3 e disco meccanico da ben 1 TB, il tutto racchiuso all’interno di un case con illuminazione RGB.

Da specificare che questa configurazione include anche un monitor ASUS da 24″ con risoluzione FullHD (1920 x 1080), un kit comprensivo di mouse e tastiera e il sistema operativo Windows 10 installato “di serie”.

Megaport PC Completo AMD Athlon 3000G 2x 3.50GHz • AMD Radeon Vega 3 •...
Vedi offerta su Amazon

Fierce EXILE Gaming (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

Decisamente interessante la proposta EXILE di Fierce che, in questa configurazione, offre una postazione da gioco pronta all’uso comprensiva di monitor, tastiera, mouse e altoparlanti. Per quanto riguarda le caratteristiche del computer, nel case con illuminazione RGB “batte” un processore AMD Ryzen 3 2300X quad-core a 1.0 GHz, accompagnato da una scheda video NVIDIA GeForce GTX 1650 Ti, 16 GB di memoria RAM e hard disk da 1 TB. Il pacchetto include un monitor FullHD da 21.5″, kit di tastiera e mouse retroilluminati e sistema audio 2.1. Il sistema operativo a bordo del computer è Windows 10, installato però in versione di prova e senza licenza (che bisogna acquistare separatamente).

Fierce EXILE RGB Gaming PC - Veloce 3.9GHz Quad-Core AMD Ryzen 3 3100,...
Vedi offerta su Amazon

VIBOX FX 2 (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

Il VIBOX FX 2 è un case dall’estetica accattivante, all’interno del quale è possibile trovare una CPU AMD Athlon FX 4300 quad-core, coadiuvata da 8 GB di RAM, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1050 e disco meccanico da 1 TB. Presenti a bordo un lettore ottico DVD, un adattatore USB per la connettività Wi-Fi e il sistema operativo Windows 10 Home, già pronto per l’uso.

Migliori PC gaming assemblati di fascia media (da 600€ a 1000€)

Sei alla ricerca di un computer che ti consenta di riprodurre agevolmente i titoli di gioco più recenti, senza però dover affrontare una spesa eccessiva? In questo caso, puoi prendere in considerazione uno dei modelli che ti propongo di seguito.

Megaport PC-Gaming (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

Se ti interessa mettere le mani su un computer dotato di ottime caratteristiche tecniche e facilmente “aggiornabile”, non puoi non prendere in considerazione questa soluzione di Megaport. Sotto il case, rigorosamente dotato di illuminazione RGB, trovano posto la CPU AMD Ryzen 5 2600X esa-core a 4.20 GHz, 16 GB di memoria RAM DDR4, scheda video NVIDIA GeForce GTX 1660, SSD da 240 GB e disco meccanico da 1 TB. Il computer, che non dispone di unità ottica, viene consegnato con Windows 10 già installato, attivo e con tutti i driver configurati.

PC-Gaming AMD Ryzen 5 2600X 6x4.20GHz Turbo • GeForce GTX1660 6GB • 10...
Vedi offerta su Amazon

DeepGaming Antrax (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

Molto interessante anche il computer desktop DeepGaming Antrax: nella configurazione che ti propongo, è dotato di CPU Intel Core i5 di nona generazione esa-core a 2.9 GHz, 16 GB di memoria RAM DDR4, scheda video NVIDIA GeForce GTX 1650 e doppia unità disco (SSD da 240 GB + disco meccanico da 1 TB). Il computer è dotato di raffreddamento a liquido e di illuminazione LED ma viene consegnato senza sistema operativo.

Acer Nitro 5 (Notebook)

Migliori PC gaming assemblati

Se cerchi un computer da gioco portatile dalle buone prestazioni, l’Acer Nitro 5 potrebbe fare al tuo caso. Si tratta di un notebook con display FullHD da 15.6″, processore Intel Core i5 di nona generazione, 8 GB di memoria RAM (che può essere espansa fino a 32 GB) e unità SSD da 512 GB. La tastiera, che è retroilluminata, dispone di tasto dedicato NitroSense per la configurazione di comandi personalizzati. Il notebook ha un peso di 2,50 Kg e dispone del sistema operativo Linux.

Acer Nitro 5 AN515-54-55CQ Notebook Gaming, Intel Core i5-9300H, Ram 8...
Vedi offerta su Amazon

HP Pavilion 15-ec000nl (Notebook)

Migliori PC gaming assemblati

Altro ottimo notebook della categoria gaming è l’HP Pavilion 15-ec000nl, un computer dotato di schermo da 15.6″ con risoluzione FullHD che, nella configurazione che ti propongo, monta un processore AMD Ryzen 7 quad-core a 2.3 GHz, 8 GB di RAM, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1650 e unità disco SSD da 512 GB. Sul computer, che pesa 2,98 Kg, è preinstallata una copia attiva di Windows 10 Home.

Migliori PC gaming assemblati di fascia alta (oltre 1000€)

Concludiamo questa guida analizzando quelli che, attualmente, sono i migliori computer da gioco appartenenti alla fascia alta del mercato.

Sedatech PC Gaming Expert

Migliori PC gaming assemblati

Tra le tante soluzioni preassemblate proposte da Sedatec, la configurazione Gaming Expert è quella che, al momento, permette la riproduzione dei giochi di ultima generazione, senza però spendere troppo. Nel dettaglio, il computer è dotato di CPU AMD Ryzen 7 3700X octa-core, scheda video GeForce RTX 2060, 16 GB di memoria RAM e unità di memoria ibrida, composta da un SSD M.2 da 500 GB e disco meccanico da 2 TB. Il computer, in questa configurazione, viene fornito senza sistema operativo ma con i supporti contenenti i driver di tutte le periferiche installate.

Sedatech PC Gaming Expert AMD Ryzen 7 2700X 8x 3.7Ghz, Geforce RTX 206...
Vedi offerta su Amazon

ASUS ROG Strix G (Notebook)

Migliori PC gaming assemblati

Nonostante il look più “sobrio” rispetto ai concorrenti del settore, l’ASUS ROG Strix G rappresenta una delle soluzioni più complete dedicate ai videogiocatori più esigenti. Si tratta di un notebook che, in questa configurazione, monta uno schermo da 15.6″ con risoluzione FullHD, processore Intel Core i7-9750H di nona generazione a 2.6 GHz, 16 GB di memoria RAM e scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1650. Completano il comparto hardware un doppio disco interno (SSD da 256 GB + disco meccanico da 1 TB). Il computer, che pesa 2,4 Kg, viene consegnato con una copia di Windows 10 già attiva.

MSI GF63 Thin 10SCXR-038IT (Notebook)

Migliori PC gaming assemblati

Il notebook MSI GF63 Thin gode di un comparto hardware di tutto rispetto: in questa configurazione, pensata per il gaming ad alti livelli, spicca la CPU Intel Core i7 di decima generazione a 4.7 GHz, accompagnata da 16 GB di memoria RAM e scheda grafica NVIDIA GTX 1650 Max-Q. Nonostante il comparto hardware di tutto rispetto, questa soluzione si distingue dalle altre per il peso ben contenuto: parliamo infatti di “soli” 1,86 Kg per un display da 15,6″. Davvero notevole.

HP Envy 27 b-200nl (AiO)

Migliori PC gaming assemblati

In questa guida dedicata ai migliori PC gaming assemblati trova sicuramente posto l’all-in-one HP ENVY 27-b200nl. Nel dettaglio, si tratta di un computer con schermo da 27″ curvo QHD, processore Intel Core i5 di ottava generazione esa-core a 1.7 GHz, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1050, 16 GB di RAM e doppio disco fisso (SSD da 256 GB e disco meccanico da 1 TB). Nonostante la configurazione hardware non esattamente all’ultimo grido, questo AiO, esteticamente molto bello, è in grado di riprodurre titoli di ultima generazione, seppur con qualche compromesso a livello grafico.

MSI GE75 Raider 17.3″ (Notebook)

Migliori PC gaming assemblati

Se hai bisogno di altissime prestazioni in mobilità, ti consiglio di valutare il notebook GE75 Raider di MSI. Dotato di schermo da 17.3″ con risoluzione FullHD, questo piccolo mostro di potenza dispone di CPU Intel Core i7 di decima generazione a 4.7 GHz, 16 GB di memoria RAM e scheda grafica NVIDIA RTX 2070 Super. Anche in questo caso, la memoria interna si compone di due elementi, una unità SSD da 512 GB e un disco meccanico da 1 TB, inoltre la tastiera dispone di illuminazione RGB personalizzabile per ogni tasto. Il sistema operativo a bordo del GE75 Raider, che ha un peso di circa 2,64 Kg, è Windows 10 Home.

Sedatec PC gaming Watercooling (Desktop)

Migliori PC gaming assemblati

Se non vuoi badare a spese e prediligi computer dall’estetica più che originale, potrebbe interessarti la soluzione preassemblata Watercooling di Sedatec, PC desktop racchiuso in un case RGB dotato di un comparto hardware di tutto rispetto: processore Intel Core i9 di nona generazione, octa-core con frequenza fino a 5.0 GHz, 32 GB di memoria RAM e scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 2080Ti. A bordo sono presenti due unità di memoria, un disco meccanico da 3 TB e un disco SSD da1 TB, sul quale però non viene preinstallato alcun sistema operativo. È possibile tuttavia optare per una configurazione dotata di Windows 10 Home e/o di monitor da 28″ con risoluzione Ultra HD, al prezzo di alcune centinaia di euro in più.

Sedatech PC Gaming Watercooling Intel i9-9900KF 8x 3.6Ghz, Geforce RTX...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.