Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per driver

di

Hai da poco reinstallato Windows e la scheda audio non sembra dare più segnali di vita? La scheda video restituisce strani errori quando provi a eseguire i tuoi giochi preferiti? Tranquillo! Quasi sicuramente non c’è nulla di rotto nel tuo computer. La colpa di tutto, molto probabilmente, è riconducibile alla mancanza dei driver giusti o al mancato aggiornamento degli stessi.

Date le circostanze, perché non provi a far fronte alla cosa usando i programmi per driver che sto per consigliarti in questo mio tutorial? Sono sicuro che potranno esserti di grande aiuto. Usandoli, infatti, potrai riuscire a scaricare, aggiornare, installare e anche salvare i driver necessari per il funzionamento delle periferiche del tuo PC, il tutto in maniera incredibilmente semplice e senza andare incontro a inutili e fastidiose perdite di tempo.

Per completezza d’informazione, sarà altresì mia premura indicarti come gestire i driver del tuo computer sfruttando i software, o per meglio dire le funzioni, incluse “di serie” di Windows e macOS. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca a lupo per tutto!

Indice

Gestione Dispositivi (Windows)

Come scaricare driver

Se hai bisogno di scaricare, aggiornare e installare i driver per il tuo PC Windows, puoi in primo luogo avvalerti di Gestione Dispositivi, uno strumento già incluso in tutte le versioni del sistema operativo Microsoft, grazie al quale è possibile visualizzare e gestire tutte le periferiche del computer.

Per usarlo, apri il menu Start facendo clic sul pulsante apposito (quello con la bandierina di Windows) posto nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, digita Gestione dispositivi nel campo di ricerca e seleziona il risultato pertinente.

Nella finestra che a questo punto vedi comparire sul desktop, ti sarà mostrato l’elenco completo di tutti i componenti hardware del PC. Quelli con accanto l’icona raffigurante triangolo giallo con il punto esclamativo sono i dispositivi per i quali i driver risultano essere mancanti o necessitano di un aggiornamento.

Per installarli, espandi la voce relativa alla periferica relativamente alla quale è tua intenzione andare ad agire (es. Controller audio, video e giochi), fai clic destro sul nome esatto della stessa (es. Dispositivo Hig Definition Audio) e seleziona l’opzione Aggiornamento software driver dal menu che si apre. Pigia poi sulla dicitura Cerca automaticamente un driver aggiornato e lascia che sia il computer a reperire e installare i driver per il componente scelto.

In alternativa, puoi selezionare, sempre dal menu di cui sopra, l’opzione Cerca il software del driver nel computer per installare i driver per la periferica di riferimento dal file apposito scaricato preventivamente dal sito Internet del produttore oppure andando ad inserire nel lettore CD/DVD del PC il relativo dischetto. In seguito, indica il percorso in cui Windows dovrà effettuare la ricerca e attendi che la procedura venga avviata e completata.

Se la cosa ti interessa, puoi anche fare in modo che il download e l’installazione dei driver mancanti o l’aggiornamento di quelli ormai obsoleti avvenga in maniera automatica. Per riuscirci, ti basta sfruttare Windows Update, come ti ho spiegato in dettaglio nel mio tutorial dedicato in maniera specifica all’argomento.

 

IObit Driver Booster (Windows)

Programmi per driver

Passiamo adesso ai software per driver realizzati da terze parti. In un articolo incentrato su quelli che sono i migliori programmi per driver è praticamente impossibile non fare il nome di IObit Driver Booster. Si tratta, infatti, di un software gratuito e funzionante su Windows capace di rilevare in automatico i driver obsoleti installati sul sistema e di aggiornarli tutti in maniera simultanea. È molto semplice da usare e integra anche altri strumenti utili per l’ottimizzazione generale del sistema. Eventualmente, è disponibile in una versione commerciale (costa 26,99 euro) che comprende alcune feature aggiuntive.

Per servirtene, recati sul sito Web del programma, clicca sul bottone Scarica gratis che si trova al centro e, nella nuova pagina visualizzata, pigia sul pulsante Download. A scaricamento completato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, clicca sui bottoni Si e Installa. Dopodiché seleziona la voce No, grazie, per evitare l’installazione di programmi extra (es. il browser Opera), e pigia sui pulsanti Avanti e No, grazie, per rifiutare l’uso di servizi aggiuntivi.

Una volta visualizzata la finestra principale del programma su schermo, clicca sul bottone Scansiona ora e aspetta che l’analisi delle periferiche del PC venga avviata e portata a termine. Successivamente, tutti gli eventuali driver mancanti obsoleti ti saranno indicati in un elenco apposito. Per scaricarli simultaneamente, fai clic sul bottone Aggiorna adesso posto in alto a destra. Invece, per aggiornarli singolarmente fai clic sul pulsante Aggiorna che trovi accanto a ciascun di essi.

DriverIdentifier (Windows)

Programmi per driver

DriverIdentifier, come suggerisce il suo nome, è un programma gratuito per Windows che analizza automaticamente i componenti hardware presenti nel PC (scheda video, scheda audio, modem ecc.), e verifica che nel sistema siano installati tutti i driver più aggiornati necessari al loro funzionamento. È estremamente semplice da usare, gratis e ha un’interfaccia molto intuitiva.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Download DriverIdentifier situato al centro. A download completato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, clicca sul pulsante Si. In seguito, seleziona la voce I accept the agreement, clicca sul bottone Next e, infine, premi su Finish.

Una volta visualizzata la finestra principale del programma, pigia sul pulsante Scan Now situato al centro e attendi qualche istante affinché DriverIdentifier effettui la scansione di tutte le periferiche e dei relativi driver. Si aprirà, dunque, una pagina Web con l’elenco dei dispositivi e i link per scaricare i driver mancanti o non aggiornati.

Se il tuo computer non risulta connesso a Internet, prima di avviare la procedura di scansione come visto poc’anzi, spunta la casella accanto alla voce I do not have internet connection. In questo modo, completata la procedura di analisi delle periferiche del PC, anziché aprirsi la finestra del browser, verrà generato un report in formato HTML che potrai salvare sul computer e consultare all’occorrenza.

DriverEasy (Windows)

DriverEasy è uno dei programmi per driver più facili da usare disponibili per Windows. Una volta avviato, analizza i componenti hardware del computer e verifica che nel sistema siano installati i driver più aggiornati per farli funzionare correttamente. È in grado di riconoscere anche i componenti sconosciuti per i quali non sono installati i driver sul PC e di fornire i link diretti a quelli che bisogna installare. È gratis, ma è disponibile anche in una versione a pagamento (costa 59,90€) che permette di creare dei backup e di ripristinare i driver.

Per scaricarlo tuo computer, collegati al sito Internet del programma e pigia sul pulsante Download Now. A download ultimato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, fai clic sul pulsante Si. Successivamente, pigia sul bottone OK, poi su quello con su scritto Installa subito e, per concludere, sul pulsante Avvia subito.

Quando si aprirà la finestra del software al centro dello schermo, fai clic sul bottone Fai la scansione ora per effettuare subito una scansione dei driver del computer. A procedura ultimata, potrai visualizzare il relativo report. Ti saranno indicati i driver che risultano aggiornati, quelli sconosciuti e quelli che necessitano di un update, tutti organizzati in apposite categorie.

Per scaricare i driver per i componenti che necessitano di un aggiornamento oppure per scaricare i driver mancanti, fai clic sul pulsante Aggiorna posto in corrispondenza del nome di ogni periferica. Se, invece, preferisci scaricare e installare tutti i driver necessari in contemporanea, fai clic sul pulsante Aggiorna tutto situato in basso a destra.

A scaricamento ultimato, dovrai poi preoccuparti di completare l’installazione dei driver, uno alla volta, seguendo le varie procedure guidate che ti vengono proposte. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente fare clic sui pulsanti Avanti/Next e Fine/Finish nelle finestre che si aprono.

DriverMax (Windows)

Programmi per driver

DriverMax è un programma che permette di gestire i driver del computer in maniera semplice ed efficace. Grazie ad esso, infatti, è possibile cercare i driver mancanti o più aggiornati per il computer in uso e creare una copia di backup di quelli già presenti nel sistema in modo da ripristinarli, all’occorrenza, senza dover andare a recuperare CD o pacchetti d’installazione in giro per la Rete. È gratis, ma è disponibile anche in una variante a pagamento (la licenza a vita costa 149$, mentre quella in formato abbonamento presenta un prezzo base di 19,90$ per 1 mese) comprensiva di funzionalità aggiuntive.

Per effettuarne il download sul tuo PC, collegati al sito Web del programma del programma, clicca sul pulsante Ty for free e, successivamente, su quello Download. A scaricamento ultimato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che vedi comparire sul desktop, fai clic sul bottone Si. Pigia poi sul pulsante Avanti, seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza, clicca sul bottone Avanti per altre tre volte, scegli l’Italiano dal menu per la scelta della lingua e, per concludere, pigia sul pulsante OK.

Ora che visualizzi la finestra del software sul desktop, clicca sul pulsante Scansione per aggiornamenti: in questo modo, saranno analizzati tutti i componenti hardware del computer alla ricerca dei driver mancanti o da aggiornare, i quali ti saranno poi mostrati nella scheda Aggiornamenti driver del software e che potrai scaricare o aggiornare singolarmente, facendo clic sul relativo pulsante Aggiorna, oppure in batch, selezionando la casella posta accanto alle periferiche di tuo interesse e cliccando sul bottone Scarica e installa situato in basso.

Se, invece, desideri creare un backup dei driver, recati nella scheda Backup del programma, seleziona l’opzione Creare archivio backup driver e clicca sul pulsante Successivo che trovi in basso. In seguito, ti sarà mostrato l’elenco di tutti i driver installati. Seleziona, quindi, quelli di cui vuoi creare il backup, spuntando la relativa casella, oppure selezionali tutti, selezionando la casella vuota collocata in basso a sinistra. Dopodiché fai clic sul pulsante Backup.

Ad operazione completata, clicca sul collegamento Apri cartella backup per recarti nella posizione sul tuo PC in cui è stato salvato l’archivio ZIP con il backup dei driver (che, per impostazione predefinita, è C:\Users\nome utente\My Drivers).

Quando lo riterrai opportuno, potrai ripristinare il backup dei driver recandoti nella scheda Ripristina del programma, selezionando l’opzione Ripristinare da un backup precedentemente creato, pigiando sul bottone Successivo, poi su quello Carica (per selezionare il file ZIP generato in precedenza) e seguendo la semplice procedura guidata che ti viene proposta.

Preferenze di sistema e Mac App Store (macOS)

Anche sui Mac le procedure di aggiornamento dei driver obsoleti e d’installazione di quelli mancanti si rivela necessaria per il corretto funzionamento del sistema e delle periferiche collegati al computer. In tal caso, però, non vi sono programmi di terze parti adibiti allo scopo.

La cosa, comunque, non costituisce un problema. Il download dei driver mancanti, infatti, avviene in maniera automatica e silenziosa, mentre per quel che concerne la procedura di aggiornamento, si può fare tutto tramite Preferenze di sistema (a partire da macOS Mojave) oppure mediante il Mac App Store (su macOS High Sierra e versioni precedenti).

Nel primo caso, per scaricare, installare e aggiornare i driver ti basta aprire Preferenze di sistema, facendo clic sulla relativa icona (quella con l’ingranaggio) posta sulla barra Dock, selezionare l’icona di Aggiornamento software (sempre quella con l’ingranaggio) nella finestra che si apre sulla scrivania e pigiare sul pulsante per scaricare e installare gli eventuali aggiornamenti driver.

Nel secondo caso, invece, ti basta aprire il Mac App Store facendo clic sulla sua icona (quella con lo sfondo blu e la “A” stampata sopra) presente sulla barra Dock, selezionare la scheda Aggiornamenti posta in alto a destra e fare clic sul pulsante per scaricare e installarle gli aggiornamenti driver eventualmente disponibili.

Se la cosa ti interessa, puoi anche fare in modo che gli aggiornamenti, quanto disponibili, vengano installati in maniera automatica. Per maggiori informazioni al riguardo, puoi leggere la mia guida specifica su come aggiornare il Mac.