Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Migliori monitor gaming: guida all’acquisto (luglio 2024)

di , 1 Luglio 2024

Hai appena finito di assemblare il tuo PC da gioco e vuoi completarlo con un monitor che sia all’altezza delle tue aspettative? Ti sei accorto che il tuo monitor non è soddisfacente con i giochi di ultima generazione e vorresti qualcosa in più in termini di qualità delle immagini o di fluidità nei movimenti? Insomma, vuoi un monitor che dia il massimo con i videogiochi ma non sai che pesci prendere? Direi allora che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto!

Con questo mio articolo, infatti, desidero aiutarti a capire quali sono le caratteristiche peculiari dei migliori monitor gaming, oltre che guidarti nella scelta del prodotto della categoria più adatto per le tue esigenze. Ci sono diversi termini che devi conoscere prima di fiondarti sull’acquisto di un monitor da gioco, motivo per cui ti consiglio di metterti comodo e di spendere cinque minuti di tempo in modo che tu possa districarti per bene fra i concetti base che ti permetteranno di fare autonomamente tutte le valutazioni del caso.

Se è la prima volta che leggi termini come IPS, Tn, frequenza di aggiornamento e/o non hai mai sentito parlare di tecnologie come G-Sync e FreeSync, allora ti suggerisco di proseguire con la lettura. La scelta di un monitor da gaming non è poi così diversa da quella di un monitor tradizionale, tuttavia devi prestare attenzione a un paio di caratteristiche in più che definiscono in termini numerici quale sarà l’esperienza visiva con i contenuti ludici, di produttività, o di intrattenimento in generale.

Indice

Migliori monitor gaming qualità prezzo

Philips 241V8L 24"

Philips 241V8L 24"

Vedi su Amazon
LG 27GR75Q UltraGear Gaming Monitor 27"

LG 27GR75Q UltraGear Gaming Monitor 27"

Vedi su Amazon
Philips 271V8L 27"

Philips 271V8L 27"

Vedi su Amazon
Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG322), Flat, 24"

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG322), Flat, 24"

Vedi su Amazon
Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S32CG554), Curvo (1000R), 32"

Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S32CG554), Curvo (1000R), 32"

Vedi su Amazon
Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG302) 24"

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG302) 24"

Vedi su Amazon
LG 24GN65R UltraGear Gaming Monitor 24"

LG 24GN65R UltraGear Gaming Monitor 24"

Vedi su Amazon
Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S27CG554) Curvo

Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S27CG554) Curvo

Vedi su Amazon
Gawfolk monitor 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming

Gawfolk monitor 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming

Vedi su Amazon
Philips 221V8 22"

Philips 221V8 22"

Vedi su Amazon

Philips 241V8L 24"

Il Philips 241V8L è un monitor da 24 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) ideale per l'utilizzo multimediale, personale e gaming. Questo prodotto si distingue per la sua qualità di immagine e le sue funzionalità avanzate che ne fanno un'ottima scelta per chi cerca un monitor versatile e performante.

Una delle caratteristiche principali del Philips 241V8L è il suo pannello VA, che offre angoli di visione di 178° sia in orizzontale che in verticale. Questo garantisce una visione ottimale delle immagini da qualsiasi posizione, senza perdita di qualità o distorsioni cromatiche.

Per gli appassionati di gaming, il Philips 241V8L offre la tecnologia Adaptive Sync, che permette di giocare in modo fluido a 75Hz. Grazie a questa funzione, il monitor riesce ad adattarsi alla frequenza di aggiornamento della scheda grafica, riducendo al minimo i problemi di tearing e stuttering durante il gioco.

Il monitor dispone di porte VGA e HDMI, consentendo di collegarsi facilmente ai dispositivi senza dover utilizzare adattatori. Inoltre, è dotato di una presa audio da 3,5 mm per collegare cuffie o altoparlanti esterni.

Per garantire il benessere dei tuoi occhi durante l'utilizzo prolungato, il Philips 241V8L è dotato delle tecnologie Flicker-Free e Low Blue Mode. La prima elimina lo sfarfallio dello schermo, mentre la seconda riduce l'emissione di luce blu, responsabile dell'affaticamento visivo e dei disturbi del sonno.

Il monitor Philips 241V8L è predisposto per l'attacco VESA, permettendoti di montarlo facilmente a muro se desideri risparmiare spazio sulla scrivania o creare un'installazione multi-monitor. Le sue dimensioni compatte (54 x 22 x 41,6 cm) e il peso di 3,75 kg lo rendono maneggevole e facile da installare.

Philips 241V8L Monitor 24" LED VA Full HD, 1920 x 1080, Gaming Adaptiv...
Vedi offerta su Amazon

LG 27GR75Q UltraGear Gaming Monitor 27"

Il LG 27GR75Q UltraGear Gaming Monitor è un dispositivo di alta qualità progettato per offrire un'esperienza di gioco senza precedenti. Con uno schermo da 27 pollici e una risoluzione massima di 2560 x 1080 pixel, questo monitor offre immagini nitide e dettagliate, rendendo ogni sessione di gioco più coinvolgente.

Uno degli aspetti più impressionanti di questo monitor è il suo tempo di risposta di 1 millisecondo. Questa caratteristica assicura che l'azione sullo schermo sia fluida e senza sfarfallio, riducendo al minimo i ritardi visivi. Questo è particolarmente utile nei giochi ad alta velocità, dove la reattività può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta.

Il LG 27GR75Q UltraGear è anche dotato di tecnologia NVIDIA G-Sync Compatible e AMD FreeSync Premium a 165Hz, che sincronizza la frequenza di aggiornamento del monitor con quella della tua scheda grafica. Questo elimina gli strappi dello schermo e fornisce un gameplay più fluido.

Inoltre, il pannello IPS del monitor garantisce una visione ottimale da qualsiasi angolazione, con una gamma di colori sRGB del 99%. Il monitor supporta anche HDR 10 (High Dynamic Range), che migliora ulteriormente la qualità dell'immagine, offrendo colori più vividi e contrasti più profondi.

Per quanto riguarda le connessioni, il LG 27GR75Q UltraGear dispone di due porte HDMI 2.0 e una porta Display Port 1.4. C'è anche un'uscita audio jack, permettendoti di collegare le tue cuffie o gli altoparlanti direttamente al monitor.

Un'altra caratteristica degna di nota è la funzione Screen Split, che ti permette di dividere lo schermo in diverse sezioni, ideale per multitasking. Inoltre, la modalità Reader Mode riduce la luce blu emessa dallo schermo, aiutando a prevenire l'affaticamento degli occhi durante le lunghe sessioni di gioco.

Infine, il design elegante e moderno del monitor si integra perfettamente in qualsiasi ambiente di gioco. La base regolabile consente di inclinare, ruotare e regolare l'altezza del monitor per trovare la posizione di visualizzazione più confortevole. Inoltre, il monitor è compatibile con il montaggio VESA, offrendoti la flessibilità di installarlo a parete se lo desideri.

LG 27GR75Q UltraGear Gaming Monitor 27" QHD IPS HDR 10, 2560x1440, 1ms...
Vedi offerta su Amazon

Philips 271V8L 27"

Il Philips 271V8L è un monitor da 27 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080) che offre un'esperienza visiva di alta qualità sia per il lavoro che per il tempo libero. Questo monitor si distingue per la sua versatilità, grazie alle sue caratteristiche pensate per soddisfare le esigenze degli utenti più esigenti.

Il pannello VA del Philips 271V8L garantisce angoli di visione di 178°/178°, offrendo immagini nitide e dettagliate anche quando si guarda lo schermo da angolazioni diverse. Inoltre, la tecnologia Adaptive Sync permette di giocare in modo fluido a 75Hz, eliminando gli effetti di tearing e stuttering che possono compromettere l'esperienza di gioco.

Per quanto riguarda la connettività, il Philips 271V8L dispone di porte VGA e HDMI, consentendo di collegarsi facilmente a diversi dispositivi senza dover utilizzare adattatori aggiuntivi. Inoltre, la predisposizione VESA permette di montare il monitor a parete, offrendo ulteriori opzioni di installazione e personalizzazione dell'ambiente di lavoro o di gioco.

Una delle principali preoccupazioni degli utenti che trascorrono molte ore davanti allo schermo è l'affaticamento visivo. Il Philips 271V8L integra la tecnologia Flicker-Free e il filtro luce blu Low Blue Mode, che riducono lo sfarfallio e la quantità di luce blu emessa dallo schermo, contribuendo a prevenire l'affaticamento degli occhi e a garantire un maggiore comfort visivo durante l'utilizzo prolungato.

Il tempo di risposta di 4 millisecondi assicura una rapida transizione tra i fotogrammi, evitando effetti indesiderati come il ghosting e migliorando la qualità delle immagini in movimento. Il formato 16:9 e la luminosità di 250 cm, insieme al contrasto di 1000:1, offrono un'ottima resa cromatica e un elevato livello di dettaglio nelle immagini.

Philips 271V8L Monitor 27" LED VA Full HD, 1920 x 1080, Gaming Adaptiv...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG322), Flat, 24"

Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 è un dispositivo di alta qualità, pensato per gli appassionati di gaming che cercano una soluzione tecnologica all'avanguardia. Con uno schermo da 24 pollici e una risoluzione Full HD di 1920x1080, offre immagini nitide e dettagliate, ideali per immergersi in ogni tipo di gioco.

Il pannello VA del monitor Samsung assicura colori vividi e contrasti profondi, con un rapporto di aspetto di 16:9. Questa combinazione permette di godere di una visione ottimale, sia che tu stia giocando a un videogioco ad alta definizione, sia che tu stia guardando un film o lavorando su progetti grafici.

Uno dei punti di forza di questo prodotto è sicuramente la sua frequenza di aggiornamento di 165 Hz. Questa caratteristica, unita al tempo di risposta di 1ms, garantisce un'esperienza di gioco fluida e senza interruzioni, anche nei momenti più frenetici e ricchi di azione. Inoltre, grazie alla tecnologia FreeSync Premium, il monitor è in grado di sincronizzarsi con la scheda grafica del tuo computer, eliminando così eventuali problemi di tearing o stuttering.

Le opzioni di connettività sono anch'esse degne di nota. Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 dispone infatti di un ingresso HDMI e di un Display Port, permettendoti di collegare facilmente il tuo PC o console. Inoltre, l'ingresso audio integrato consente di collegare cuffie o altoparlanti per un'esperienza sonora coinvolgente.

Il design del monitor è elegante e funzionale. Il colore nero dona un tocco di classe al tuo setup gaming, mentre le dimensioni compatte (23,4P x 54,4l x 49,8H cm) lo rendono adatto anche a spazi limitati. La regolazione dell'inclinazione e la possibilità di pivotare lo schermo offrono un ulteriore livello di personalizzazione, permettendoti di trovare l'angolo di visione perfetto.

Per garantire il massimo comfort durante le lunghe sessioni di gioco, il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 è dotato di tecnologia Flicker-Free e di filtro luce blu. Queste caratteristiche aiutano a ridurre l'affaticamento degli occhi, consentendo di giocare o lavorare per ore senza sforzo.

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG322), Flat, 24", 1920x1080 (Fu...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S32CG554), Curvo (1000R), 32"

Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 è un dispositivo di alta qualità, progettato per offrire un'esperienza di gioco immersiva e coinvolgente. La sua dimensione di 32 pollici, unita alla risoluzione massima del display di 2560 x 1440, offre una visione chiara e dettagliata dei giochi, rendendo ogni sessione di gioco più realistica e avvincente.

Uno degli aspetti più impressionanti di questo monitor è la sua curvatura 1000R. Questa caratteristica permette al giocatore di immergersi completamente nel mondo del gioco, creando un'esperienza visiva che abbraccia il campo visivo periferico. Inoltre, la tecnologia VA del pannello assicura colori vividi e contrasti profondi, arricchendo ulteriormente l'esperienza visiva.

La frequenza di aggiornamento di 144 Hz e il tempo di risposta di 1 millisecondo sono altre due caratteristiche fondamentali di questo monitor. Queste specifiche tecniche garantiscono un gameplay fluido e senza sfarfallio, eliminando qualsiasi ritardo o effetto fantasma. Il risultato è un'azione di gioco nitida e reattiva, che ti permette di avere sempre un passo avanti sui tuoi avversari.

In termini di connettività, il Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 offre sia HDMI che Display Port, fornendo opzioni flessibili per collegare il tuo PC o console di gioco. L'ingresso audio integrato è un altro vantaggio, consentendo di collegare facilmente le cuffie o gli altoparlanti per un'esperienza audio completa.

Un altro aspetto degno di nota è l'Eye Saver Mode. Questa funzione riduce la fatica visiva durante le lunghe sessioni di gioco, regolando automaticamente la luminosità e il colore dello schermo. Inoltre, la tecnologia Flicker Free elimina lo sfarfallio dello schermo, offrendo una visione più confortevole.

Infine, non posso non menzionare l'estetica del monitor. Il design curvo e il colore nero lucido conferiscono un aspetto elegante e moderno, che si adatta perfettamente a qualsiasi ambiente di gioco.

Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S32CG554), Curvo (1000R), 32", 2560...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG302) 24"

Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 è un monitor da 24 pollici che offre una risoluzione Full HD di 1920x1080 pixel. Questo prodotto si distingue per la sua qualità dell'immagine, grazie al pannello VA, noto per i suoi colori vivaci e i contrasti profondi.

Un aspetto fondamentale del Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 è la sua frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Questa caratteristica permette di avere immagini più fluide e dettagliate, particolarmente utile durante le sessioni di gioco o la visione di film ad alta definizione. Inoltre, il tempo di risposta di 1 ms riduce al minimo qualsiasi sfocatura di movimento, garantendo un'esperienza visiva nitida e senza interruzioni.

Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 è dotato della tecnologia FreeSync Premium, che sincronizza la frequenza di aggiornamento del monitor con quella della scheda grafica. Questo elimina gli effetti indesiderati come lo strappo dello schermo, offrendo un gameplay fluido e privo di interruzioni.

Questo monitor presenta un design ergonomico, con un supporto regolabile in altezza, inclinazione e rotazione. Il suo design senza cornice su tre lati offre un'esperienza di visualizzazione immersiva, rendendolo ideale per configurazioni multi-monitor.

Per quanto riguarda la connettività, il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 offre diverse opzioni. Dispone di una porta HDMI e una DisplayPort, consentendo di collegare facilmente vari dispositivi. Inoltre, ha un ingresso audio, permettendo di collegare cuffie o altoparlanti direttamente al monitor.

Infine, il Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 include funzionalità pensate per il comfort visivo. La modalità Flicker Free riduce lo sfarfallio dello schermo, mentre la modalità Eye Saver riduce l'emissione di luce blu, aiutando a prevenire l'affaticamento degli occhi durante lunghe sessioni di utilizzo.

Samsung Monitor Gaming Odyssey G3 (S24AG302), Flat, 24", 1920x1080 (Fu...
Vedi offerta su Amazon

LG 24GN65R UltraGear Gaming Monitor 24"

Il LG 24GN65R UltraGear Gaming Monitor è un dispositivo di alta qualità, progettato per soddisfare le esigenze dei giocatori più esigenti. Questo monitor da 24 pollici offre una risoluzione Full HD di 1920x1080 pixel, garantendo immagini nitide e dettagliate. Il suo pannello IPS assicura una visione ottimale da qualsiasi angolazione, con una gamma di colori sRGB al 99% e una luminosità di 300 cd/m2.

Uno degli aspetti più notevoli di questo monitor è il suo tempo di risposta di 1ms (GtG), che lo rende estremamente reattivo. Questa caratteristica è fondamentale per i giochi ad alta velocità, dove ogni millisecondo può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Inoltre, grazie alla tecnologia AMD FreeSync Premium, il monitor offre una frequenza di aggiornamento di 144Hz, eliminando efficacemente qualsiasi sfarfallio o ritardo nell'immagine.

Il LG 24GN65R UltraGear è dotato di numerose funzionalità pensate per migliorare l'esperienza di gioco. Tra queste, il Black Stabilizer migliora la visibilità nelle scene scure, mentre il Dynamic Action Sync (DAS) riduce il ritardo dell'input, rendendo l'azione di gioco più fluida. La funzione Crosshair, inoltre, permette di personalizzare il mirino del gioco per una maggiore precisione.

Questo monitor non trascura nemmeno il comfort visivo dell'utente. La modalità Reader Mode riduce la luce blu, alleviando l'affaticamento degli occhi durante le lunghe sessioni di gioco. Inoltre, la tecnologia Flicker Safe elimina lo sfarfallio dello schermo, offrendo un'esperienza visiva più confortevole.

In termini di connettività, il LG 24GN65R UltraGear offre due porte HDMI 2.0 e una Display Port 1.4. Include anche un'uscita audio jack e un attacco VESA 100x100 per il montaggio a parete. Il supporto Pivot consente di regolare l'altezza e l'inclinazione del monitor secondo le proprie preferenze.

Infine, la funzione Screen Split offre la possibilità di dividere lo schermo in diverse sezioni, facilitando il multitasking. Grazie a questa funzione, puoi giocare e controllare contemporaneamente le tue chat di gioco o le guide online.

LG 24GN65R UltraGear Gaming Monitor 24" Full HD IPS HDR 10, 1920x1080,...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S27CG554) Curvo

Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 è un prodotto di alta qualità che offre un'esperienza di gioco senza precedenti. Questo monitor da 27 pollici, con una risoluzione massima di 2560 x 1440, offre immagini nitide e dettagliate, migliorando la tua esperienza di gioco.

Una delle caratteristiche principali del Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 è il suo design curvo (1000R). Questa caratteristica offre un campo visivo più ampio, permettendoti di immergerti completamente nel tuo gioco preferito. Inoltre, grazie alla tecnologia HDR10, i colori sono vividi e realistici, offrendo una qualità dell'immagine superiore.

Un altro punto forte di questo monitor è la sua frequenza di aggiornamento di 165 Hz. Questa caratteristica garantisce un'azione fluida e senza sfarfallio, rendendo ogni movimento sullo schermo veloce e preciso. Il tempo di risposta di 1 millisecondo contribuisce a eliminare qualsiasi ritardo, permettendoti di reagire in tempo reale durante il gioco.

Il Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 offre anche diverse opzioni di connettività, tra cui HDMI e Display Port. Queste opzioni ti permettono di collegare facilmente il tuo monitor al tuo PC o console di gioco. Inoltre, l'ingresso audio integrato ti consente di collegare le tue cuffie direttamente al monitor, per un'esperienza audio ancora più coinvolgente.

Tra le altre caratteristiche degne di nota, ci sono l'Eye Saver Mode e la tecnologia Flicker Free. L'Eye Saver Mode riduce la fatica visiva durante le lunghe sessioni di gioco, mentre la tecnologia Flicker Free elimina lo sfarfallio dello schermo, offrendo un'esperienza di visione più confortevole.

Samsung Monitor Gaming Odyssey G5 (S27CG554), Curvo (1000R), 27", 2560...
Vedi offerta su Amazon

Gawfolk monitor 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming

Il Gawfolk 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming Monitor è un dispositivo che offre una straordinaria esperienza visiva grazie alla sua risoluzione Full HD 1080P e al suo schermo curvo da 1800R. Il monitor presenta un design elegante senza cornice, che consente di godere di immagini più ampie e immersive.

Uno degli aspetti più impressionanti di questo monitor è la sua tecnologia Eye Care, che protegge gli occhi dall'affaticamento durante lunghe sessioni di utilizzo. Questa tecnologia riduce l'emissione di luce blu e minimizza lo sfarfallio, offrendo così un'esperienza visiva confortevole e salutare.

Gli altoparlanti integrati del Gawfolk 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming Monitor sono un altro punto forte. Forniscono un suono chiaro e costante, eliminando la necessità di altoparlanti esterni e liberando spazio sulla scrivania. Inoltre, il monitor supporta VESA, HDMI e VGA, rendendolo altamente compatibile con una vasta gamma di dispositivi.

La qualità dell'immagine è eccezionale. Il Gawfolk 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming Monitor utilizza una nuova generazione di schermi VA con una luminosità di 280cd/m , 8-bit, 16,7 milioni di colori con un contrasto dinamico di 4000:1 e 100% sRGB. Questo significa che offre una gamma di colori più ampia rispetto alla maggior parte dei monitor convenzionali, con colori più profondi e caratteristiche più definite. Le immagini sono chiare, luminose e vivide, con una grande quantità di dettagli.

Il Gawfolk 27 Pollici 100Hz Curvo Gaming Monitor è anche molto versatile. Dispone di una porta HDMI e VGA, che ti permette di collegare facilmente i tuoi dispositivi preferiti con un solo cavo. È compatibile con la maggior parte dei laptop e PC, rendendolo ideale per l'uso con console di gioco, uffici domestici, film o per espandere il tuo laptop.

Un altro vantaggio di questo monitor è la sua inclinazione regolabile. Può essere inclinato di 15 gradi all'indietro e di 5 gradi in avanti, offrendo diversi modi per trovare l'angolo di visione ottimale dello schermo. Questa funzionalità lo rende comodo per lavorare e navigare con facilità.

Gawfolk 27 Pollici Curvo Monitor 100Hz, PC Schermo Full HD 1080P con A...
Vedi offerta su Amazon

Philips 221V8 22"

Il Philips 221V8 è un monitor da gaming di 22 pollici che si distingue per le sue prestazioni e la sua versatilità. Questo prodotto, firmato Philips Monitors, offre una risoluzione massima Full HD di 1080p Pixel, garantendo immagini nitide e dettagliate.

Uno degli aspetti più notevoli del Philips 221V8 è la sua frequenza di aggiornamento di 75 Hz. Questa caratteristica permette al monitor di offrire immagini fluide e senza sfarfallio, rendendolo ideale per i giochi ad alta velocità. Inoltre, il monitor è dotato della tecnologia Adaptive Sync, che sincronizza la frequenza di aggiornamento del display con quella della scheda grafica, eliminando così i problemi di tearing e stuttering.

Il pannello utilizzato nel Philips 221V8 è di tipo VA, noto per offrire ampi angoli di visione e un eccellente contrasto dei colori. Questo significa che sarai in grado di godere di immagini vivide e realistiche, indipendentemente dalla tua posizione davanti allo schermo.

In termini di connettività, il Philips 221V8 non delude. Il monitor offre sia una porta HDMI che una VGA, permettendoti di collegare facilmente vari dispositivi. Che tu stia giocando su console o su PC, avrai la flessibilità di cui hai bisogno.

Un altro punto di forza del Philips 221V8 è il suo design antiriflesso. Questo monitor è dotato di un pannello flicker free e di una modalità Low blue Mode, che riduce l'emissione di luce blu nociva. Queste caratteristiche aiutano a minimizzare l'affaticamento degli occhi durante le lunghe sessioni di gioco.

Infine, il Philips 221V8 offre la possibilità di montare il monitor a muro grazie alla sua predisposizione VESA. Questa opzione può essere particolarmente utile se desideri liberare spazio sulla scrivania o se preferisci un'installazione più pulita e minimalista.

Philips 221V8 Gaming Monitor Adaptive Sync 75 Hz, Va, Full Hd, 4Ms, Hd...
Vedi offerta su Amazon

Come scegliere un monitor gaming

La scelta di un buon monitor gaming passa per diversi concetti che sono in realtà comuni con i monitor tradizionali. Prima di iniziare, infatti, è doveroso sottolineare che in realtà non c’è una chiara distinzione fra monitor e monitor da gaming. Si definisce un monitor da gaming, infatti, un monitor che ha alcune caratteristiche – spesso relativamente alla frequenza di aggiornamento o ad alcune funzionalità specifiche – che consentono di ottenere una buona esperienza d’uso con i videogiochi.

Nulla ti impedisce, chiaramente, di giocare ai videogiochi con un monitor che non è il massimo negli ambiti appena citati ma, se vuoi la migliore esperienza, devi selezionare molto bene il modello in base a quelle che sono le tue esigenze. Non dimenticare che valgono tutte le considerazioni che ho già fatto nella guida relativa ai migliori monitor per quanto riguarda la qualità generale.

IPS, VA o Tn

Una delle prime cose che leggerai nella descrizione dei monitor, sia nei negozi di elettronica di consumo che online, è relativa alla tecnologia utilizzata dal pannello. In realtà i tipi di pannello che puoi trovare in un monitor da gaming non sono molte, ed è molto facile districarsi fra le varie nomenclature. Molti si chiedono ancora oggi la differenza fra LCD e LED, ma in realtà non sono due tecnologie antitetiche fra di loro: anzi, ti dico pure che molti monitor da gaming (quasi tutti) sono sia l’una che l’altra cosa contemporaneamente.

Migliori monitor gaming

Come è possibile? Perché LCD (Liquid Crystal Display, in italiano display a cristalli liquidi) è la tecnologia utilizzata dal pannello per quanto concerne la struttura dei pixel (i punti che compongono l’immagine sullo schermo), mentre il termine LED indica la tecnologia utilizzata per la retroilluminazione, che è per l’appunto a Light Emitting Diode (LED). Come ti scrivevo prima, infatti, quasi tutti i monitor in commercio sono degli LCD retroilluminati a LED, ma ci sono alcune differenze nelle tecnologie utilizzate. Di seguito trovi descritta la differenza fra quelle maggiormente impiegate.

  • Monitor da gaming Tn – questo acronimo sta per Twisted Nematic ed è utilizzato su quelli che, fino a poco tempo fa, venivano considerati gli unici monitor adatti al videogioco. Si caratterizzano infatti per i bassissimi tempi di risposta (il tempo che impiega il pixel a cambiare il suo stato), che possono essere anche di un solo millisecondo, fattore che può dare una marcia in più al “gamer” con i giochi più veloci. In termini di qualità dell’immagine e, soprattutto, di angoli di visione non sono il massimo.
  • Monitor da gaming IPS – ultimamente stanno prendendo sempre più piede i monitor IPS, cioè In Plane Switching, modelli che offrono un’ottima qualità dell’immagine (anche a livelli professionali) e angoli di visione molto estesi. Soffrono, però, con le animazioni più veloci e possono presentare effetti di motion blur (come una sorta di scia) con le animazioni più rapide. Proprio per i tempi di risposta un po’ lenti non sono tipicamente consigliati con i giochi più veloci, ma alcuni modelli soffrono poco di questa problematica.
  • Monitor da gaming VA – i monitor Vertical Aligment sono una sorta di via di mezzo fra i Tn e gli IPS e prendono diversi punti di forza e di debolezza dai due dispositivi, rappresentando spesso un ottimo compromesso. Offrono buoni angoli di visione, un buon contrasto, ma possono soffrire di effetto ghosting e i tempi di risposta possono essere superiori ai Tn, senza raggiungere però i livelli degli IPS.

Un discorso a parte lo meritano i monitor da gaming OLED. Al momento non ci sono molti modelli in vendita che utilizzano questa tecnologia, tuttavia sulla carta rappresenta il massimo per i videogiochi. Gli OLED non hanno una retroilluminazione e si caratterizzano per il rapporto di contrasto estesissimo grazie alla possibilità di spegnere i pixel. Hanno tempi di risposta molto bassi, una qualità delle immagini elevata e ottimi angoli di visione. I modelli più vecchi soffrivano di burn in (cioè della visualizzazione di una “immagine fantasma” dopo aver visualizzato la stessa immagine su schermo per molto tempo), ma adesso, grazie all’uso di diverse tecniche (alcune addirittura software), si può dire che il problema è facilmente aggirabile. Il costo di produzione è purtroppo molto elevato ed è per questo che è difficile trovare in commercio monitor da gaming con tecnologia OLED a prezzi accettabili.

Qualità dell’immagine

La qualità dell’immagine è sicuramente una caratteristica importante nella scelta di un monitor generico, ma spesso passa in secondo piano per quanto riguarda la selezione di un monitor da gaming. Questo perché spesso per i videogiochi sono necessari altri fattori che possono essere ottenuti dai produttori di monitor sacrificando fedeltà cromatica, rapporto di contrasto o campi di visione.

Ci sono alcuni concetti base che devi conoscere per intuire la qualità di un display già dalle targhette delle specifiche tecniche dei singoli prodotti: ad esempio, la luminosità si misura in cd/m² o nits e ovviamente è meglio se il valore è più alto possibile (200 nits è già un valore più che accettabile). Altri termini che incontrerai nel tuo “cammino” saranno anche il rapporto di contrasto o la profondità del nero e gli angoli di visione: il primo e il secondo influiscono in ogni momento sulla qualità delle immagini, il terzo invece ne indica la qualità solo quando si guarda il pannello da una posizione laterale e non centrale.

Scendendo più nel dettaglio, nelle targhette delle specifiche tecniche dei monitor è possibile trovare termini come sRGB o DCI-P3: sono due dei profili colore di cui sentirai maggiormente parlare, con il secondo che è più esteso del primo (offrendo colori più “vividi”). Senza scendere in troppi tecnicismi, indicano la saturazione massima dei colori primari e complementari all’interno dello spettro cromatico visibile. La copertura del triangolo viene indicata in percentuale, con il 100% di copertura dei vari spazi colori che indica una calibrazione (sulla carta) perfetta.

Attenzione, però, la copertura più o meno ottimale di un profilo colore non basta per indicare la qualità generale delle immagini di un monitor! Ci sono poi i monitor da gaming HDR (che sta per High Dynamic Range), standard che indica la capacità del monitor di riprodurre immagini dalla gamma dinamica estesa. Rispetto a un monitor SDR (acronimo di Standard Dynamic Range), un monitor HDR può ad esempio riprodurre nella stessa scena luci molto forti e ombre molto scure senza perdere i dettagli né delle prime, né delle seconde.

Dimensioni, formati e risoluzione

Dimensioni e risoluzione non sono concetti strettamente legati tra loro. Inoltre, un monitor da gaming può disporre di un formato (cioè il rapporto che c’è fra il lato lungo del pannello e quello corto) che può essere più o meno “wide”.

Migliori monitor gaming

Le dimensioni dei monitor si misurano in pollici (indicato con , ad esempio 27″) e possono variare da circa 18,5″ fino a un massimo di oltre 30″. Per quanto riguarda il formato, una volta si usava molto il 4:3, mentre adesso lo standard più diffuso è il 16:9. Ci sono parecchi monitor che però si estendono maggiormente in larghezza, offrendo un formato di 21:9. Non sono così rari, infine, i monitor 32:9 che, sostanzialmente, racchiudono in un solo pannello il formato che si otterrebbe unendo due monitor uno al fianco dell’altro. Ti ricordo, infatti, che nulla ti vieta di collegare a un solo computer due o più monitor creando una configurazione multi-monitor.

Ci sono inoltre diverse risoluzioni, termine che indica il numero di pixel che possono essere usati per comporre le immagini sullo schermo. La risoluzione viene indicata con il numero dei pixel presenti nel lato lungo per il numero di pixel presenti nel lato corto. Moltiplicando i due numeri, si ottiene il numero complessivo dei pixel presenti sullo schermo. Considera sempre che più è alto il numero dei pixel da elaborare sullo schermo, più è “pesante” per il computer (e la scheda video in generale) generare un numero di frame per secondo elevato.

Migliori monitor gaming

In poche parole, ad alte risoluzioni serve una scheda video molto potente, soprattutto con i giochi di ultimissima generazione. Di seguito trovi elencate le risoluzioni più diffuse.

  • Monitor da gaming HD – la risoluzione HD è ormai quasi del tutto introvabile sui monitor da gaming, ed è pari a 1280 x 720 pixel. Ti consiglio di puntare sempre su monitor più definiti.
  • Monitor da gaming Full HD – si tratta della risoluzione ad oggi più diffusa sui monitor da gaming perché rappresenta il giusto compromesso fra definizione e potenza di calcolo necessaria per generare frame al secondo soddisfacenti per il gaming. È pari a 1920 x 1080 pixel.
  • Monitor da gaming Quad HD (2K) – questa risoluzione è un ottimo compromesso se hai una scheda video di fascia medio-alta o alta. È pari a 2560 x 1440 pixel e te la consiglio per monitor dai 27″ in su.
  • Monitor da gaming Ultra HD (4K) – non è facile trovare monitor da gaming con una risoluzione più elevata di questa, pari a 3840 x 2160 pixel. Gestire un gioco con grafica tridimensionale a questa risoluzione non è semplice nemmeno per le schede video più costose, quindi se vuoi giocare a questa risoluzione assicurati di avere un sistema adeguato o una console compatibile.

Frequenza di aggiornamento

La frequenza di aggiornamento, definita in inglese refresh rate (si misura in Hz), è un parametro importantissimo nella scelta dei monitor da gaming, visto che stabilisce la fluidità massima che può raggiungere qualsiasi contenuto su schermo. Tipicamente, i monitor hanno un refresh rate di 60 Hz ma, negli ultimi anni, si sono diffusi pannelli capaci di raggiungere i 120 Hz e spingersi anche molto oltre. Ci sono, infatti, display da 144 Hz e anche modelli da 240 Hz che non costano più un occhio della testa!

Una frequenza d’aggiornamento maggiore non solo migliora l’esperienza di gioco, ma spesso diminuisce i tempi di risposta del pannello e consente di incrementare le performance di gioco. In breve, come tempi di risposta (misurati in ms, millisecondi) intendo il tempo che impiega il pixel a cambiare il suo stato, mentre la frequenza di aggiornamento indica il numero di volte che l’immagine viene disegnata su schermo.

Ma fai attenzione! Frequenza di aggiornamento e frame rate sono due concetti diversi: se la prima infatti è indipendente da quello che viene rappresentato sullo schermo e il valore è stabile in ogni momento, il frame rate indica il numero di fotogrammi che la scheda video riesce a renderizzare per comporre una scena animata ed è variabile in base a quanto è complessa la stessa scena e alle tecnologie applicate.

Migliori monitor gaming

La differenza fra refresh rate e frame rate genera artefatti di diversa natura (spesso tearing o stuttering) e quindi i produttori di schede video e monitor implementano tecnologie come nVidia G-Sync e AMD FreeSync che consentono di aggirare i problemi sincronizzando frame rate e refresh rate al fine di ottenere un’immagine più fluida senza introdurre ulteriore latenza.

Caratteristiche

Ci sono poi diverse caratteristiche in un monitor da gaming da prendere in considerazione. Spesso si tratta di opzioni che possono essere più o meno utili in base a dove installare lo schermo. Le trovi elencate di seguito.

  • Porte – questa è sicuramente la caratteristica più importante nella scelta di un monitor da gaming. La maggior parte dei prodotti in commercio dispone di porte HDMI e DVI, ma sono molto diffusi anche i modelli DisplayPort (necessaria per raggiungere frequenze di aggiornamento elevate). Sono più rari i modelli con porte VGA o Thunderbolt. In ogni caso, verifica che le porte del monitor siano compatibili con l’uscita video del computer o della console. Per quanto riguarda HDMI e DisplayPort, ci sono diverse versioni che supportano risoluzioni e refresh rate massimi ben specifici. Online trovi tutte le informazioni di cui puoi avere bisogno per compiere la scelta giusta! Non è difficile, inoltre, trovare anche un Hub USB fra le porte di un monitor da gaming, attraverso il quale puoi collegare le tue periferiche da gioco o qualsiasi altra periferica USB.
  • Display lucido o opaco – tutti i display vengono forniti con una sorta di finitura che copre la struttura dei pixel. Quelle lucide migliorano spesso la resa dei colori e il contrasto, tuttavia affaticano maggiormente gli occhi e hanno qualche problema con i riflessi delle luci nell’ambiente circostante. Invece, i monitor opachi evitano i riflessi generando un’immagine talvolta di minore impatto.
  • Supporto e pivot – tutti i monitor utilizzano uno stand che può avere diverse forme e fornire una stabilità al monitor più o meno accentuata. In alcuni casi, il supporto può garantire la funzione pivot, che permette di utilizzare il monitor ruotato di 90° (con orientamento verticale). Si tratta di una funzione utile soprattutto negli ambiti di produttività, ma non è indispensabile per i videogiochi.
  • Altre caratteristiche – ti consiglio di dare un’occhiata, prima dell’acquisto, anche alle specifiche tecniche in termini di consumi energetici (meglio se bassi, ovviamente). Se non hai cuffie o diffusori esterni, considera anche l’acquisto di un monitor con speaker integrati. Inoltre, ti segnalo che sono disponibili in commercio anche monitor con supporto al touch-screen (non è utilissimo con i giochi, però).

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.