Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior mouse wireless: guida all’acquisto

di

Dopo aver fatto “le bizze” per qualche giorno, il mouse del tuo computer ha smesso di funzionare? Bene… cioè male, ma almeno ora hai una scusa valida per comprarne uno nuovo! A tal proposito, che ne diresti di sostituire il tuo vecchio mouse con un modello wireless? Come dici? Costano troppo, sono poco precisi e non sai se il tuo computer li “digerisce”? Mi spiace ma credo che tu non sia molto aggiornato sulla materia.

Ti posso garantire che ormai i mouse wireless sono estremamente affidabili (ce ne sono anche alcuni per il gaming che garantiscono prestazioni molto vicine a quelli con cavo) e la maggior parte di essi si possono portare a casa a prezzi davvero convenienti. Certo, per i mouse più completi e precisi occorre sborsare cifre di un certo livello, ma non tanto più alte di quelle che si spenderebbero per l’acquisto di un dispositivo top di gamma con cavo.

Coraggio, dunque, metti da parte le tue remore, i tuoi pregiudizi, e dai un’occhiata ai modelli di mouse wireless che sto per proporti: scommetto che ne troverai anche più d’uno adatto alle tue esigenze. Prima, però, vediamo in dettaglio come sceglierne uno senza commettere errori di valutazione.

Indice

Come scegliere un mouse wireless

Per scoprire qual è il mouse wireless più adatto a te, devi imparare a valutare alcune caratteristiche estetiche, pratiche e funzionali dei vari tipi di mouse disponibili in commercio: ecco quelle più importanti da tenere in considerazione.

Forma

Mouse wireless

I mouse possono avere varie forme, ognuna delle quali è ottimizzata per un tipo di impugnatura diversa. L’impugnatura più comune è quella denominata palm grip (presa di palmo) in cui il palmo della mano è appoggiato in maniera completa sulla superficie del mouse. Poi c’è la claw grip (presa ad artiglio) in cui sul mouse vengono poggiate solo le dita, senza il palmo, e infine abbiamo la fingertip grip (presa con la punta delle dita) in cui il mouse viene spostato con la punta delle dita senza tenere costantemente la mano poggiata su di esso.

Un discorso a parte lo meritano i mouse ergonomici, i quali possono avere una presa orizzontale o verticale e sono progettati per essere utilizzati con il braccio disteso (in modo da non stressare le articolazioni e prevenire la sindrome del tunnel carpale). Alcuni mouse ergonomici sono caratterizzati dalla presenza di una trackball, una “pallina” che permette di muovere il cursore sullo schermo del computer senza muovere fisicamente il mouse.

Peso

Mouse wireless

Altra caratteristica da prendere in considerazione prima di acquistare un mouse è il suo peso. In linea di massima, i mouse più leggeri consentono movimenti molto rapidi, stancano poco la mano, ma risultano poco precisi rispetto a quelli pesanti. I mouse pesanti, al contrario, sono molto precisi ma hanno movimenti lenti e stancano in fretta la mano.

Da sottolineare il fatto che alcuni mouse – in genere quelli più costosi e avanzati, vengono forniti con dei pesi che si possono inserire all’interno per modificarne il peso complessivo del dispositivo all’occorrenza.

Numero dei tasti

Mouse wireless

La maggior parte dei mouse ha tre tasti: clic destro, clic sinistro e rotellina di scorrimento (che può essere utilizzata anche come tasto) ai quali molto spesso vengono affiancati uno o due tasti laterali con funzioni variabili. Questa configurazione va bene per la maggior parte degli utilizzi, eccezion fatta per il gaming in cui potrebbe essere più utile un mouse con un numero maggiore di tasti.

I tasti aggiuntivi dei mouse per il gaming possono essere associati a svariate funzioni grazie a dei software appositi da installare sul PC. In questo caso, si parla di tasti programmabili.

Sensore ottico o laser

Mouse wireless

Il sensore è la parte più importante di un mouse, quello da cui dipendono la precisione e l’efficienza del dispositivo. Può essere ottico o a laser. Quello ottico (a LED) assicura una maggiore velocità dei movimenti, ha un buon livello di precisione ma non funziona sulle superfici troppo lisce o in vetro, questo perché il sensore fa delle “fotografie” alla superficie su cui si trova e le confronta per calcolare gli spostamenti da fare.

Il sensore laser, invece, funziona anche sulle superfici lisce in quanto cattura le immagini con un contrasto maggiore. Garantisce un livello di precisione più elevato rispetto a quello ottico, ma ha anche una maggiore sensibilità ai granelli di polvere che possono trovarsi sulla scrivania.

Risoluzione

Mouse wireless

La risoluzione è un parametro che, espresso in DPI (punti per pollice), indica il numero di pixel di cui si muove il cursore del mouse per ogni pollice di spostamento (es. se il mouse ha una risoluzione di 1.600 DPI, il cursore sullo schermo si sposta di 1.600 pixel per ogni pollice percorso sulla scrivania).

Al contrario di quanto vogliono farci credere le pubblicità, questo valore non indica il livello di precisione del mouse, né il suo grado di sensibilità (che si può regolare a livello software). Personalmente ti consiglio un mouse con una risoluzione molto alta solo se hai un display con una risoluzione elevata. Concentrati piuttosto sulla precisione del dispositivo andandoti a leggere le recensioni online e i commenti degli utenti.

Connessione wireless a 2.4GHz o Bluetooth

Mouse wireless

I mouse wireless possono funzionare a radio frequenza tramite la rete wireless a 2.4GHz o tramite Bluetooth. Quelli che si basano sulla rete a 2.4GHz prevedono l’utilizzo di una piccola chiavetta USB (detta dongle) e funzionano su tutti i computer. Quelli Bluetooth non richiedono l’utilizzo di dongle ma funzionano solo sui computer che supportano la tecnologia Bluetooth (a meno di non usare delle chiavette esterne, ma la cosa non avrebbe senso!), in genere hanno un’autonomia inferiore rispetto a quelli RF. Il raggio d’azione può variare da mouse a mouse, ma solitamente è di 10 metri.

Alcuni mouse wireless, inoltre, si possono associare a più dispositivi contemporaneamente e permettono di passare da un device all’altro con la semplice pressione di un tasto (senza dover effettuare ogni volta un nuovo pairing).

Batteria

Mouse wireless

I mouse wireless possono essere alimentati da batterie ricaricabili come quelle degli smartphone, che vanno caricate di tanto in tanto tramite cavo USB, oppure da comuni batterie AA o AAA. La loro autonomia è variabile, anche se in genere parliamo sempre di settimane per carica o per cambio di batteria.

Parametri tecnici

Mouse wireless

Nelle schede tecniche dei mouse puoi trovare varie voci relative a caratteristiche tecniche che, sebbene all’apparenza possano sembrare molto difficili da comprendere, in realtà si possono valutare con estrema semplicità. Ecco qualche esempio.

  • Polling rate – è la frequenza con cui il mouse comunica la sua posizione al sistema operativo, è espressa in Hz ed è bene che abbia un valore alto.
  • Malfunction speed – si tratta della velocità superata la quale il sensore del mouse smette di registrare correttamente il movimento.
  • Accelerazione – è il grado di velocità che il puntatore del mouse può raggiungere in relazione al movimento della mano. In base al tempo impiegato dall’utente per spostare il mouse, infatti, il cursore reagisce in modo diverso. Il valore dell’accelerazione viene misurato in “G” e ad ogni “G” equivale un movimento di 9.8m/sec.
  • Opzioni di scrolling avanzate – alcuni mouse offrono delle opzioni avanzate per lo scrolling, ossia per lo scorrimento delle pagine. Ad esempio, ci sono dei mouse che supporto lo scorrimento in orizzontale delle pagine e altri che permettono di effettuare lo scrolling verticale a scatti, quindi con interruzioni precise evitando così corse infinite su uno stesso testo.
  • Tempi di risposta – è il lasso di tempo che il mouse wireless impiega a recepire l’input dell’utente. Si calcola in ms, quindi più è basso questo valore e più è alta la reattività del mouse.
  • Supporto alle gesture – alcuni mouse avanzati dispongono di una superficie touch che permette di interagire con il computer tramite gesti.
  • Utilizzo da parte dei mancini – non tutti i mouse sono adatti ai mancini. Se tu sei mancino, prima di acquistare un mouse assicurati che questo sia concepito per essere usato con la mano sinistra.

Come facilmente intuibile, i valori che ti ho appena elencato sono importanti soprattutto in ambiti come il gaming o i lavori di grafica, che esigono una certa precisione del cursore del mouse. Se hai bisogno di un mouse “generico” da usare per attività quali la navigazione Web e il lavoro da ufficio, puoi anche non concentrarti troppo su questi aspetti.

Illuminazione LED

Mouse wireless

I mouse vanno valutati anche in base al loro aspetto estetico. Se a te piacciono i mouse particolarmente appariscenti o dal look aggressivo, sappi che ci sono parecchi modelli equipaggiati con luci a LED che spesso si possono programmare tramite software per PC.

Compatibilità software

Mouse wireless

I mouse basati sulla tecnologia a 2.4GHz funzionano con tutti i PC (e non solo con i PC), mentre quelli Bluetooth solo con i device che supportano la tecnologia Bluetooth. Ma questo già l’abbiamo detto. Quello che mi preme sottolineare ora è che per programmare i tasti e/o le luci a LED, c’è bisogno di software specifici che potrebbero non essere compatibili con tutti i sistemi operativi (es. potrebbero essere compatibili con Windows e non con macOS) o con tutte le versioni del medesimo sistema operativo (es. potrebbero funzionare su Windows 10 ma non su Windows 7).

Prima di acquistare un mouse personalizzabile via software, dunque, assicurati che i programmi necessari alla configurazione del dispositivo siano compatibili con il tuo computer.

Quale mouse wireless comprare

A questo punto direi che ci siamo. Abbiamo scoperto quali sono le principali caratteristiche tecniche dei mouse wireless, i pro e i contro di ciascuna tecnologia, e quindi possiamo passare al “sodo”. Qui sotto trovi un elenco con alcuni dei mouse più interessanti del momento: individua quello che ti sembra più adatto alle tue necessità e acquistalo, basta un clic!

Miglior mouse wireless economico (meno di 25 euro)

Logitech M185

Logitech M185
Senza fronzoli: bastano due parole per descrivere questo mouse wireless Logitech M185. Quali sono le sue caratteristiche principali? L’ergonomia, la leggerezza e il prezzo super-accessibile. Non è adatto al gaming, ciò va detto, ma per il resto svolge perfettamente il suo lavoro. Ha un sensore ottico, è alimentato con una singola batteria AA (inclusa nella confezione) che assicura un’autonomia massima di 1 anno e funziona su rete wireless a 2.4GHz tramite dongle USB.

Logitech M185 Mouse Wireless, 2.4 GHz con Mini Ricevitore USB, Durata ...
Vedi offerta su Amazon

TeckNet PRO

TeckNet Pro

Uno dei mouse economici e più venduti su Amazon è il TeckNet PRO, che ha un sensore ottico molto preciso e dei DPI regolabili da un massimo di 2.600 fino ad un minimo di 800. Include 6 tasti: clic destro, clic sinistro, rotella di scorrimento, tasto di regolazione dei DPI e due tasti laterali (avanti e indietro). È alimentato da due batterie AAA e ha un’autonomia di ben 24 mesi, secondo i dati dichiarati dal produttore. Supporta la modalità per il risparmio energetico e ha anche un indicatore del livello della carica. Funziona attraverso una tecnologia wireless da 2.4 GHz.

TECKNET PRO Mouse Senza Fili, 2600DPI, Durata delle batterie di 24 Mes...
Vedi offerta su Amazon

Mouse wireless VicTsing

Mouse Wireless VicTsing

Questo mouse wireless di casa VicTsing è un dispositivo decisamente interessante, fra i migliori che è possibile acquistare ad una cifra del genere. Si tratta di un prodotto cinese (ma non di una “cinesata”!), caratterizzato da una tecnologia di connessione wireless da 2.4 GHz con dongle USB dedicato (di dimensioni estremamente compatte). Una volta connesso al PC si configura automaticamente, mentre il sensore può raggiungere 5 sensibilità regolabili, da 800 fino a 2.400 DPI. I tasti lungo la scocca sono sei: tasto destro e sinistro, rotella di scorrimento, il tasto per la gestione al volo della sensibilità e due tasti laterali. Supporta la trasmissione wireless fino a 10 metri e ha un’autonomia massima dichiarata di 15 mesi.

VicTsing Mouse Wireless 2400DPI, Mouse Senza Fili 2.4G con Ricevitore ...
Vedi offerta su Amazon

Mouse senza fili silenzioso GeekerChip

GeekerChip Mouse Wireless Silenzioso 

Chi l’ha detto che un mouse economico non può essere anche curato sotto il punto di vista dell’aspetto? Questo mouse wireless di casa GeekerChip, infatti, si presenta benissimo e riesce a garantire prestazioni più che buone. Ha un design molto sottile e portatile che lo rende ideale anche per l’utilizzo in viaggio, può essere impiegato sia con la mano sinistra che con quella destra ed è stato progettato per non produrre fastidiosi clic. Dispone di quattro tasti: clic sinistro, clic destro, rotellina di scorrimento e regolatore di DPI (800, 1.200 e 1.600). È alimentato con una batteria ricaricabile, funziona sia tramite Bluetooth che mediante connessione wireless a 2.4GHz ed è anche equipaggiato con luci a LED RGB.

GeekerChip Mouse Bluetooth Ricaricabile,Mouse Wireless Silenzioso,Mous...
Vedi offerta su Amazon

Trust Verto

Trust Verto

Il mouse wireless verticale Trust Verto si rivolge a chi vuole acquistare un mouse per ufficio economico e, soprattutto, ergonomico. Grazie al suo design verticale, appunto, massimizza il comfort anche nelle sessioni di lavoro più lunghe, mantenendo la posizione naturale del polso dell’utente senza affaticarlo e prevenendo il disturbo del tunnel carpale. Offre una sensibilità massima di 1.600 DPI, regolabile a piacimento tramite il tasto dedicato, e dispone anche di due pulsanti facilmente raggiungibili con il pollice per navigare rapidamente tra le pagine Internet. È dotato di microricevitore USB ed è alimentato da due batterie AAA.

Trust Verto Mouse Verticale Ergonomico Wireless 800/1200/1600 DPI, Ner...
Vedi offerta su Amazon

Miglior mouse wireless di fascia media (25-50 euro)

Logitech Marathon M705

Logitech Marathon M705

Il Marathon M705 è un mouse wireless di casa Logitech con sensore laser. Funziona tramite ricevitore USB Logitech Unifying (quindi tramite tecnologia wireless a 2.4GHz), ha 8 tasti e ha una risoluzione di 1.000 DPI. È alimentato da due batterie AA che assicurano fino a 3 anni di autonomia. Supporta lo scorrimento iperveloce e la sua compatibilità è garantita con Windows, macOS e Chrome OS. Non è studiato per essere usato dagli utenti mancini.

Logitech M705 Marathon Mouse Wireless, 2.4 GHz Con Mini Ricevitore USB...
Vedi offerta su Amazon

Microsoft Surface Mouse Mobile Wireless

Come puoi facilmente intuire dal suo nome, il Microsoft Surface Mouse Mobile Wireless è il mouse pensato per la linea di prodotti Surface dell’azienda di Redmond. In realtà è semplicemente un mouse sottile, compatto e leggero, ideale per gli spostamenti e per essere abbinato a qualsiasi computer portatile dalle piccole dimensioni. Il design è essenziale: dispone di due tasti e della rotella e l’interfacciamento avviene attraverso tecnologia Bluetooth 4.0/4.1. È disponibile in differenti colorazioni.

Microsoft Surface Mouse Mouse
Vedi offerta su Amazon

Logitech M590 Multi-Device Silent

Logitech M590

Il Logitech M590 Multi-Device Silent è un mouse senza fili di fascia media adatto per tutti gli utilizzi più comuni. Si basa su una doppia funzione di connessione (Bluetooth o 2.4 GHz Logitech ‎Unifying) e supporta la tecnologia denominata Logitech Flow, che consente di utilizzare due ‎computer contemporaneamente e copiare e incollare qualsiasi file da un dispositivo all’altro. Ha una risoluzione pari a 1.000 DPI, è estremamente silenzioso, la rotellina di scorrimento è molto precisa e ha due tasti azionabili con il pollice per spostarsi facilmente avanti e indietro tra le pagine Web (che possono eventualmente essere programmati a piacere).

Logitech M590 Mouse Wireless Silenzioso, Multidispositivo, Bluetooth o...
Vedi offerta su Amazon

Logitech G305 Lightspeed

Logitech G305 Lightspeed

Il Logitech G305 Lightspeed è un mouse da gioco che utilizza un sensore Hero di ultima generazione, capace di garantire consumi energetici molto bassi. La tecnologia Lightspeed è relativa alla connessione wireless impiegata, che è progettata ed ottimizzata per il gaming in modo da avere sempre latenze prossime allo zero. Il mouse si caratterizza anche per un design leggero, con una grande facilità di trasporto che non è sempre presente nei prodotti di questa categoria.

Logitech G305 Mouse Gaming Wireless Lightspeed, Sensore HERO, 12000 DP...
Vedi offerta su Amazon

Mouse verticale con display OLED CSL

Mouse verticale con display OLED CSL

Questo mouse verticale a marchio CSL Microsoft H3S Sculpt Comfort risulta essere sicuramente molto interessante per chi cerca una soluzione ergonomica, capace di sostenere al meglio la mano quando si utilizza il PC per lungo tempo e per previene la sindrome del gomito del tennista (sindrome RSI) e tendiniti. Può essere collegato al computer sia via Bluetooth che con il modulo radio USB a 2.4 Ghz, ha una risoluzione massima pari a 2.400 DPI regolabile tramite tasto dedicato, i pulsanti sono programmabili e la frequenza di polling è di 125 Hz . Dispone inoltre di un comodo display OLED che permette di tenere traccia dello stato della batteria, dei DPI, delle funzioni macro e della connessione.

Miglior mouse wireless di fascia alta (più di 50 euro)

Logitech MX Master 3

Logitech MX Master 3

Il Logitech MX Master 3 è un mouse di altissimo profilo. Funziona tramite Bluetooth o ricevitore USB Unifying e supporta la connessione a tre dispositivi in contemporanea con condivisione della clipboard (previa installazione del software apposito). È equipaggiato con il sensore laser ad alta precisione Darkfield che funziona anche sulle superfici in vetro spesse almeno 4 mm. Ha una risoluzione di 4.000 DPI e dispone di una batteria ricaricabile tramite porta USB-C che assicura fino a 70 giorni di utilizzo. Da sottolineare anche la presenza di uno scroller per il pollice in grado di adattarsi alla velocità dell’utente con supporto allo scrolling orizzontale. Ci sono anche i tasti laterali: “avanti” e “indietro” che accompagnano i classici clic destro, clic sinistro e la rotellina centrale. Funziona sia su Windows che su macOS, ma eventualmente è disponibile anche una variante specifica per soli Mac.

Logitech MX Master 3 Mouse Wireless Avanzato, Ricevitore Bluetooth o U...
Vedi offerta su Amazon
Logitech MX Master 3 – Mouse Wireless Avanzato per Mac, Scorrimento Ra...
Vedi offerta su Amazon

ASUS ROG Chakram

ASUS ROG Chakram

L’ASUS ROG è un mouse da gioco con joystick programmabile e rimovibile con numerose funzionalità semplificate per il fai da te, con pulsanti magnetici senza viti, socket per gli interruttori a pressione e badge personalizzabile. È equipaggiato con un sensore ottico avente una risoluzione massima pari a 16.000 DPI e la frequenza di polling è di 1.000 Hz. Può essere collegato al computer sia tramite connettività Bluetooth LE che tramite quella dual-wireless 2.4 GHz, ma eventualmente lo si può impiegare anche in maniera cablata. Da notare che supporta sia la ricarica veloce tramite porta USB-C che quella wireless ed è dotato del sistema di illuminazione ASUS Aura Sync RGB.

ASUS ROG Chakram Mouse Gaming RGB con 3 tipi di connettività (Wireless...
Vedi offerta su Amazon

Razer Mamba Wireless

Razer Mamba Wireless
Il Razer Mamba Wireless è un mouse da gioco senza fili top di gamma. Ha un sensore laser ad altissima precisione (16.000 DPI), un design ergonomico adatto all’utilizzo con entrambe le mani e comprende 7 tasti meccanici personalizzabili. L’autonomia operativa è di ben 50 ore di utilizzo con una singola carica, nonostante la precisione del sensore, e l’ergonomia è davvero buona grazie alle due impugnature laterali riprogettate. Non manca un sistema di illuminazione LED con la possibilità di scegliere fra 16,8 milioni di colori e opzioni diverse.

Razer Mamba Wireless USB Gaming Mouse per PC che Offre fino a 50 Ore d...
Vedi offerta su Amazon

Logitech MX ERGO

Logitech MX ERGO
Con la sempre più rapida diffusione di mouse ergonomici e in special modo quelli dotati di trackball, anche Logitech ha voluto partecipare al settore con una soluzione ai vertici. Logitech MX ERGO è infatti uno dei migliori dispostivi parte della categoria presenti sul mercato, con la cerniera regolabile che consente di scegliere l’angolo migliore tra 0° e 20°, per tenere la mano in una posizione più naturale e godere del massimo comfort. Dispone inoltre di un pratico pulsante tramite il quale è possibile modificare rapidamente la velocità e la precisione del cursore e può anche essere usato su un massimo di due dispositivi in contemporanea, anche condividendo la clipboard. La batteria è incorporata, ha una durata massima di 4 mesi e si ricarica tramite USB-C.

Logitech MX ERGO Mouse Trackball Wireless Ergonomico, Bluetooth o 2.4 ...
Vedi offerta su Amazon

Apple Magic Mouse 2

Mouse wireless

Se possiedi un Mac e hai bisogno di un mouse ottimizzato al 100% per macOS, non pensarci su due volte e compra il Magic Mouse 2 di Apple, che funziona tramite Bluetooth e ha una superficie multi-touch che consente di controllare il computer tramite comode gesture. È inoltre leggerissimo (misura 2,16 x 5,71 x 11,35 cm per 99 grammi di peso) e comodissimo da impugnare. È dotato di batteria ricaricabile con autonomia di svariati mesi. L’unico neo di questo mouse, tralasciando il prezzo non proprio alla portata di tutti, è la posizione dell’ingresso Lightning per la ricarica: sul lato inferiore del dispositivo!

Apple Magic Mouse 2
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.