Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior orologio cellulare: guida all’acquisto

di

Vorresti acquistare uno smartwatch ma non sai ancora verso quale modello orientarti? Ti capisco, ormai ci sono così tanti orologi smart in commercio che è davvero difficile orientarsi. Che ne dici, allora, se proviamo a capirci qualcosa analizzando insieme le principali caratteristiche tecniche, estetiche e funzionali che bisogna prendere in considerazione prima di acquistare un prodotto del genere? Non ci vorrà molto, promesso.

Cominciamo subito col dire che gli smartwatch sono pensati per vivere in simbiosi con lo smartphone. Permettono infatti di visualizzare le notifiche provenienti da quest’ultimo e di interagire con le app installate sul telefono, ma ci sono degli ambiti in cui possono agire in maniera completamente indipendente. Ad esempio ci sono gli smartwatch dotati di supporto alla SIM che possono effettuare e ricevere telefonate senza usare lo smartphone come “ponte” e smartwatch con GPS integrato che possono essere usati per tracciare le attività sportive senza portarsi dietro il telefono. In alcuni casi è possibile anche caricare la musica sulla memoria interna dell’orologio e ascoltarla tramite cuffie wireless (Bluetooth) lasciando lo smartphone a casa. Insomma, che tu vada alla ricerca di un orologio cellulare da usare in maniera completamente slegata dallo smartphone o di un orologio smart per interagire con il telefono senza estrarlo dalla tasca, troverai sicuramente quello di cui hai bisogno.

Mi chiedi quanto costano gli smartwatch? Beh, di smartwatch ce ne sono davvero per tutti i gusti, tutte le esigenze e, cosa ancora più interessante, per tutte le tasche. I loro prezzi infatti variano da poche decine a svariate centinaia di euro. A distinguerli ci sono la qualità dei materiali costruttivi, la resistenza alle intemperie e la disponibilità di accessori e cinturini esterni. Adesso però non dilunghiamoci più in chiacchiere. Vediamo subito quali sono le principali caratteristiche e funzionalità degli smartwatch e come giudicarle correttamente.

Indice

Come scegliere un orologio cellulare

Come promesso, ecco una lista delle principali caratteristiche che bisogna prendere in considerazione prima di acquistare uno smartwatch da associare al proprio smartphone o da usare in maniera indipendente rispetto al telefono (almeno in determinate circostanze).

Formato

Orologio cellulare

Gli smartwatch possono avere diverse dimensioni e diverse forme. Ci sono quelli muniti di display circolare che appaiono molto eleganti e sono molto simili agli orologi tradizionali, e poi ci sono quelli con schermo quadrato che forse sono un po’ meno belli da guardare ma mostrano più informazioni su schermo e risultano più comodi da usare. Lo schermo degli smartwatch è quasi sempre di tipo touch e può essere basato su diverse tecnologie.

Il tipo di display più utilizzato sugli smartwatch di fascia alta è quello di tipo AMOLED/Super AMOLED che assicurano un ottimo rapporto di contrasto degli elementi visualizzati sullo schermo (in quanto i pixel neri vengono effettivamente spenti) e consumi energetici ridotti. In alternativa, sugli smartwatch meno pregiati, è possibile trovare dei classici schermi LCD che soffrono un po’ di meno la luce diretta del sole ma hanno consumi maggiori e un rapporto di contrasto meno elevato. Un capitolo a parte lo meriterebbero i display e-paper, simili a quelli degli ebook reader, che sono sempre perfettamente visibili sotto la luce del sole, hanno un’autonomia elevatissima ma per i loro limiti tecnici rendono le app visualizzate su schermo più povere di funzioni e meno belle da vedere. Tra le aziende leader nella produzione di smartwatch con display e-paper c’era Pebble che però ora è stata acquisita da Fitbit e non produrrà più orologi smart.

Rimanendo in tema di schermo, ti segnalo la disponibilità, su alcuni modelli di smartwatch, della funzione always on che consente di tenere lo schermo dell’orologio sempre acceso (in modalità a basso consumo) in modo da visualizzare costantemente l’ora e altre informazioni. Gli smartwatch che non hanno la funzione always-on visualizzano le informazioni sullo schermo solo quando si portano al volto (sfruttando il riconoscimento del movimento da parte dell’accelerometro) o quando si sfiora il display con le dita.

Sistema operativo e compatibilità

Orologio cellulare

Prima di acquistare uno smartwatch devi assicurarti che quest’ultimo sia compatibile con il tuo smartphone, o meglio, devi assicurarti che il suo sistema operativo sia compatibile con il sistema operativo del tuo smartphone. Ecco un rapido elenco delle principali piattaforme software disponibili nel mercato smartwatch e il loro livello di compatibilità con gli smartphone.

  • Wear OS – precedentemente noto come Android Wear, è una versione di Android ottimizzata per i dispositivi indossabili. È compatibile con tutti gli smartphone equipaggiati con Android 4.4 o successivi e con iPhone, seppure in maniera limitata. Solo alcuni modelli di smartwatch Android offrono la compatibilità con iOS ma personalmente ti sconsiglio di acquistare un orologio equipaggiato con Android Wear se hai un iPhone: perderesti moltissime funzioni e integrazioni rispetto a quelle offerte da Apple Watch.
  • WatchOS – è il sistema operativo di Apple Watch. È compatibile solo con iPhone (da iPhone 5 in su) e come facilmente intuibile si integra con iOS molto meglio di qualsiasi altro sistema operativo per smartwatch. Se hai un iPhone è una scelta pressoché obbligata.
  • Tizen OS – si tratta del sistema operativo utilizzato da Samsung nei suoi smartwatch più recenti. È compatibile con tutti i device con Android 4.4 o successivi e con iOS, previa installazione di un’apposita app su iPhone. Per ottenere un’integrazione perfetta è consigliabile l’uso con gli smartphone Android Samsung, ma anche con gli smartphone Android di altre aziende svolge egregiamente il suo lavoro. Con iPhone resta preferibile Apple Watch (anche se le ultime iterazioni di Tizen OS non si comportano affatto male).
  • Altri sistemi operativi – alcuni produttori, in primis quelli cinesi che non sono ancora molto famosi in occidente, realizzano degli smartwatch equipaggiati con Android puro (fortemente personalizzato) o con sistemi operativi proprietari in grado di interagire sia con Android che con iOS. In questi casi, l’integrazione con lo smartphone è meno profonda rispetto a quella garantita da Android Wear o WatchOS. Huawei utilizza il suo sistema operativo LiteOS, un sistema operativo proprietario alleggerito per favorire l’autonomia operativa ma che non disdegna funzionalità ed efficienza.

Funzionalità e sensori

Orologio cellulare

Non tutti gli smartwatch offrono le stesse funzioni o lo stesso numero di sensori. Prima di acquistarne uno devi valutare attentamente gli ambiti in cui intendi utilizzarlo e controllare se dispone di tutte le caratteristiche di cui hai bisogno. Qualche esempio? Ti accontento subito.

  • Contapassi, sensore per il rilevamento del battito cardiaco e altimetro – si tratta di strumenti utilissimi per gli sportivi e più in generale per chi vuole monitorare l’attività fisica, ma non tutti gli smartwatch li integrano.
  • GPS – quando presente, questo componente permette di tracciare i percorsi effettuati senza portarsi lo smartphone dietro. Da considerare, però, che l’utilizzo del GPS su smartwatch consuma tantissima energia e quindi riduce notevolmente la durata della batteria.
  • Resistenza ad acqua e polvere – se non vuoi che il tuo orologio nuovo di pacca si rompa al primo urto o alla prima caduta in acqua, verifica che abbia un’adeguata certificazione per la resistenza a tali elementi (es. IP67, IP68 e via discorrendo).
  • Sensore di luminosità – quando presente, questo sensore permette allo smartwatch di regolare automaticamente la luminosità dello schermo in base alla luminosità dell’ambiente circostante. Per me è di fondamentale importanza!
  • NFC – se incluso, questo chip permette di effettuare micro-pagamenti direttamente con l’orologio e consente allo smartwatch di comunicare rapidamente con gli altri device muniti di chip NFC.
  • Possibilità di effettuare/ricevere chiamate dall’orologio – su alcuni smartwatch mancano speaker e microfono per sfruttare la funzione di chiamata. Di solito le chiamate da smartwatch vengono effettuate usando lo smartphone come “ponte” ma esistono anche degli smartwatch dotati di slot per la SIM che possono funzionare in maniera indipendente rispetto allo smartphone, in questo caso parliamo di un device ibrido orologio-cellulare che permette di effettuare e ricevere chiamate ed SMS come un vero e proprio smartphone.

Processore, RAM e memoria interna

Orologio cellulare

Così come negli smartphone, nei computer o nei tablet, anche negli smartwatch rivestono un ruolo fondamentale processore, RAM e memoria interna.

Il processore è il “cervello” dell’orologio e dalla sua potenza (espressa in Hz) dipende la velocità di esecuzione delle operazioni svolte sul dispositivo. La RAM è la memoria sulla quale vengono ospitati momentaneamente i dati dei processi in uso (quindi del sistema e delle varie app che si usano) e gioca un ruolo fondamentale nella velocità con cui vengono gestite le applicazioni sull’orologio, mentre la memoria interna è utile nel caso in cui si voglia copiare della musica sull’orologio in modo da ascoltarla senza portarsi dietro lo smartphone (tramite cuffie Bluetooth). Alcuni smartwatch economici hanno anche uno slot per le microSD in modo da ampliare il quantitativo di memoria a disposizione per la musica e altri dati.

Batteria

Orologio cellulare

Un altro fattore fondamentale nella scelta di uno smartwatch è l’autonomia. In genere la batteria di un orologio smart dura 1-2 giorni, ma ci sono anche smartwatch che utilizzano display a risparmio energetico e quindi permettono di andare avanti per più giorni senza ricaricare il dispositivo.

Per capire l’effettiva durata della batteria di uno smartwatch, controlla le recensioni online e verifica la potenza della batteria stessa, la quale viene misurata in milliampereora (mAh).

Materiali costruttivi e cinturini

Orologio cellulare

Gli smartwatch possono essere considerati anche come degli accessori di moda. È pertanto fondamentale prestare attenzione al loro aspetto estetico, alla qualità dei materiali con cui sono costruiti e ai cinturini disponibili.

Sì, hai letto bene! Anche i cinturini sono importanti. Se vuoi uno smartwatch che sia adatto a ogni occasione, dalla corsa al parco all’appuntamento di lavoro, assicurati che l’orologio abbia dei cinturini intercambiabili e che i cinturini in commercio siano abbastanza variegati.

Smartwatch vs Sportwatch vs Smartband

Orologio cellulare

Come abbiamo appena visto insieme, di smartwatch ne esistono un po’ di tutti i tipi e per tutti i gusti. È bene, dunque, che tu sappia che in base alle loro peculiarità, questi orologi possono assumere definizioni differenti. Ad esempio gli smartwatch orientati allo sport, i quali spesso includono il GPS e hanno programmi predefiniti per il tracciamento di varie discipline sportive, vengono definiti sportwatch.

Un capitolo a parte, poi, lo meritano gli smartband (detti anche braccialetti fitness): si tratta di braccialetti di vari materiali, spesso silicone, che includono al loro interno uno schermo rimovibile sul quale vengono mostrati l’orario, le notifiche provenienti dallo smartphone e le informazioni sulle attività svolte (es. i passi e le distanze percorse). Sono generalmente più economici degli smartwatch ma sono anche più limitati nelle loro funzioni.

Quale orologio cellulare comprare

Con questo direi che è tutto. Adesso proviamo a scoprire qual è lo smartwatch più adatto a te facendo una rapida panoramica sui migliori orologi per Android e iPhone attualmente in circolazione. Qui sotto trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno: funzionalità, caratteristiche tecniche e prezzi di vendita al pubblico.

Miglior orologio cellulare economico (max 100 euro)

Smartwatch Willful


Lo SmartWatch Willful è uno degli orologi “smart” più economici che puoi trovare in circolazione. Te lo consiglio se vuoi provare un dispositivo indossabile economico prima di passare a un modello più serio e magari con più funzionalità. Qui puoi comunque trovare integrate tutte le funzioni per il fitness come il cardiofrequenzimetro, il contapassi, il conta calorie e quello per la distanza. Non solo perché puoi anche ricevere le notifiche sia di chiamata che per gli SMS o per tutti i vari messaggi di testo delle applicazioni di terze parti che usi di solito sullo smartphone. Sei un appassionato di sport? Puoi scegliere fino ad 11 modalità di attività sportiva tra corsa, yoga, bici e altro. E poi ha il pregio di avere una batteria che ti permette di non doverlo ricaricare per oltre 10 giorni. Un modello essenziale, quindi non avrà prestazioni incredibili ma fa il suo dovere.

Willful Smartwatch Uomo Donna Orologio Fitness Contapassi da Polso Imp...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi Band 4 (smartband)


Xiaomi Mi Band 4, è la smartband più economica del produttore. La forma è simile ad un piccolo bussolotto in plastica che viene inserito all’interno di un cinturino in gomma (sostituibile) comodo e poco ingombrante per le esigue dimensioni. Per la visione delle notifiche troverai un display OLED bello da vedere e capace di riprodurre più informazioni in un’unica schermata. Supporta il Bluetooth 5.0 LE, è impermeabile fino a una profondità di 50 metri e resistente anche a 5ATM. Puoi abbinare la smartband ad uno smartphone Android ma anche ad un iPhone tramite l’applicazione specifica che ti garantirà anche di avere un resoconto delle tue prestazioni in termini di contapassi, distanza, calorie bruciate e anche le attività sportive come corsa, ciclismo, nuoto e altro. Pesa solo 22 grammi e potrai abbinarci tantissimi bracciali di di diversi materiali ma anche colori.

Xiaomi MI Smart Band 4, Schermo 0.95" AMOLED, Touchscreen, con Monitor...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi Band 5 (smartband)


È il modello più evoluto della precedente smartband economica di Xiaomi. La Mi Band 5 dispone di un pannello a colori di tipo AMOLED più grande e dunque capace di rendere più leggibili le informazioni di notifica. La diagonale è da 1,1 pollici e la luminosità è molto più elevata, quindi puoi usarlo agevolmente anche sotto la luce del sole. Questo modello ha la capacità di monitorare 11 tipi di sport diversi, ed è utile anche per l’analisi di passeggiata, corsa, ciclismo e altre attività. Misura la frequenza cardiaca grazie al cardiofrequenzimetro ottico integrato, e può riprodurre le notifiche di uno smartphone abbinato. Se sei una donna ti permetterà anche di monitorare la salute e registrare il periodo di ovulazione. L’autonomia è buona e ti garantirà di superare facilmente i 20 giorni oltretutto comoda la ricarica magnetica che ti permetterà di non dover togliere il corpo principale dal bracciale a differenza della precedente generazione. Potrai abbinarlo sia ad uno smartphone Android che ad un iPhone.

Xiaomi Mi Band 5 Smart Activity Bracelet, Activity Monitor, Fitness Tr...
Vedi offerta su Amazon

Honor Band 5 (smartband)


La Honor Band 5 ha un prezzo simile a quella di Xiaomi ma con un display AMOLED da 0.95 pollici a colori capace di vedersi molto bene alla luce diretta del sole. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un cosiddetto fitness tracker, un braccialetto con sensori e cardiofrequenzimetro che consente di analizzare diverse parti del corpo e caratteristiche. Potrai anche avere il vantaggio di monitorare la saturazione di ossigeno nel sangue (SpO2) riducendo il rischio di ipossia. Potrai anche porre la sveglia, seguire le notifiche, conteggiare le calorie, monitorare il sonno (con le fasi REM, sonno profondo e leggero), i passi fatti e molto altro. L’autonomia reale è di più di 7 giorni e la ricarica avviene con il supporto magnetico. Se vorrai portarlo con te anche in piscina potrai farlo visto che è resistente fino a 50 metri di profondità.

docooler Honor Band 5 Activity Tracker 0,95" Schermo AMOLED a Colori 5...
Vedi offerta su Amazon

AmazFit Verge


Aamzfit Verge è uno smartwatch economico ma che ti permetterà di avere al polso tutto quello che ti serve per lo sport, il fitness e anche le notifiche. In questo caso l’orologio ha un display OLED circolare con 1,3 pollici dalla risoluzione di 360 x 360 pixel. I neri sono assoluti e la luminosità tanto elevata da permetterti di vederlo alla luce diretta del sole senza problemi. Presente anche una sorta di always on che ti garantirà di avere anche a display spento l’informazione dell’orario. Cinturino in gomma che potrai sostituire facilmente con uno dei tanti che troverai in commercio. L’interfaccia è fluida e reattiva e potrai usare lo smartwatch anche per lo sport con i rilevamento di molteplici attività fisiche. C’è il rilevamento del battito cardiaco e il tracciamento tramite il GPS. Sull’autonomia, la batteria da 390 mAh, ti permetterà di usarlo con una sola ricarica per almeno 6 giorni pieni.

AMAZFIT Verge Lite, Smartwatch Men's, Grigio
Vedi offerta su Amazon

Miglior orologio cellulare di fascia media (100-200 euro)

Xiaomi Amazfit GTS


Questo è il primo smartwatch di qualità che ti propongo in questa pagina: lo Xiaomi Amazfit GTS si rivolge soprattutto agli amanti del design e del fitenss. Dispone di un display rettangolare da 1.65 pollici AMOLED, cassa in metallo e cinturino in gomma pensato per lo sport. Bello da vedere ma anche da utilizzare. C’è infatti la certificazione di impermeabilità fino a 50 metri di profondità e tutta una serie di sensori per analizzare ogni tipo di attività compiuta dall’indossatore: giroscopio, accelerometro, magnetometro, cardiofrequenzimetro ottico, e ci sono anche sensore di luminosità e GPS. Ti permetterà anche di misurare il livello di stress oltre al sonno. La durata della batteria? Fino a 14 giorni con notifiche e GPS e addirittura fino ad un mese se lo userai come orologio “basico” ossia senza l’accoppiamento con lo smartphone.

Amazfit Smartwatch GTS Orologio da Polso Display del Quadrante in Vetr...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Watch GT 2


Un ottimo smartwatch di ultima generazione è il Huawei Watch GT 2. Questo orologio adotta un display AMOLED da 1.39 pollici ad alta risoluzione e può gestire passi, distanza percorsa, e molto altro. Dispone di tutti i sensori che uno smartwatch deve avere in questa fascia di prezzo ossia accelerometro, giroscopio, bussola elettronica, barometro, sensore di luce ambiente, infrarossi, cardiofrequenzimetro, GPS e, in più, è anche resistente ai liquidi. Addirittura sono 15 le modalità di allenamento che può rilevare garantendo anche una modalità personal trainer con corsi preinstallati per l’allenamento professionale. Il quadrante è in vetro 3D e il cinturino in pelle. Supporta anche la misurazione della saturazione dell’ossigeno (SpO2) ed è impermeabile.

HUAWEI Watch GT 2 Smartwatch 46 mm, Durata Batteria fino a 2 Settimane...
Vedi offerta su Amazon

HONOR Watch GS Pro


Uno dei migliori smartwatch in circolazione per quanto riguarda gli sport estremi è HONOR Watch GS Pro, che si caratterizza per un corpo molto robusto adatto agli sport outdoor. Il cinturino in silicone permette di averlo sempre adeso al polso e anche in situazioni più estreme vista anche la certificazioni IP68. Troverai comodo il display circolare da 1,39 pollici AMOLED con diverse interfacce pronte per essere personalizzate a piacimento. Il sistema operativo è LiteOS. Non eccelle in termini di abbinamento con sistemi di terze parti, questo è vero, ma è leggerissimo da gestire e per questo Watch GS Pro può durare fino a 25 giorni con una sola carica. C’è il GPS e dispone di altimetro, barometro, bussola geomagnetica, accelerometro, giroscopio, cardiofrequenzimetro, sensore di luce ambiente e infrarossi e anche della comoda funzione “GPS Route Back” per aiutarti a rintracciare la via del ritorno anche in caso di strada poco battuta.

Fitbit Versa 2


Fra i produttori più celebri di orologi cellulare c’è Fitbit, e uno dei modelli economici è Fitbit Versa 2. Offre un’autonomia di 4 giorni dichiarati e consente di ascoltare la musica attraverso un lettore integrato (quindi non serve uno smartphone, ma solo auricolari compatibili). Come ogni prodotto dell’azienda americana si rivolge agli amanti (non professionisti) del fitness: può monitorare il battito cardiaco 24 ore su 24 e implementa quadranti personalizzabili. Utilizza un sistema operativo proprietario improntato sul benessere fisico, e ha un display tradizionale da 1.34 pollici. Novità l’integrazione di Amazon Alexa per utilizzare il controllo vocale per tenere d’occhio il meteo, impostare un promemoria o anche fare altro direttamente sullo smartwatch. Potrai personalizzarlo con tantissimi bracciali intercambiabili presenti sul mercato dai materiali e dai colori più stravaganti.

Fitbit Versa 2 Smartwatch per Benessere e Forma Fisica con Controllo V...
Vedi offerta su Amazon

Fitbit Charge 4 (smartband)


Sempre di Fitbit c’è molto interessante il fitness tracker Fitbit Charge 4 che offre un prodotto dall’ottimo rapporto qualità e prezzo. Il bracciale in questione offre innanzitutto il GPS integrato permettendoti di lasciare a casa lo smartphone monitorando comunque il tuo allenamento. Come ogni Fitness tracker che si rispetti possiede ogni tipo di sensore per il monitoraggio degli allenamenti ma anche il conteggio dei classici passi oltre alla qualità del tuo sonno. L’applicazione ti farà personalizzare al meglio le notifiche che vorrai vedere sullo schermo e rileverà anche altre app come il meteo, il timer o anche gli appuntamenti sul calendario. La durata della batteria è di 7 giorni e potrai associarlo ad uno smartphone Android o anche ad un iPhone grazie all’applicazione proprietaria Fitbit.

Fitbit Charge 4: fitness tracker con GPS integrato, rilevazione del nu...
Vedi offerta su Amazon

Garmin Venu Sq(smartband)


Quando si parla di smartwatch e di fitness non si può non prendere in considerazione quelli di Garmin ed in particolare il Garmin Venu Sq. Se sei amante delle attività fisiche questo orologio potrà aiutarti proprio durante gli allenamenti ma non solo perché è realizzato anche per accompagnarti nella vita reale. A livello di aspetto estetico è caratterizzato da un display ampio da 1,3 pollici LCD a forma squadrata ed una cassa in alluminio anodizzato resistente. Quello che lo differenzia dagli altri è la sua propensione a seguirti durante gli esercizi che siano essi una semplice camminata, una corsa, lo yoga o ancora pilates. Grazie all’applicazione Garmin Coach potrai infatti avere un piano dettagliato dei risultati per migliorarti sempre. Lo smartwatch è pensato anche per visualizzare le notifiche dello smartphone, è compatibile con Android e iOS e anche in modalità con display sempre attivo raggiunge i 6 giorni di carica. Un compagno perfetto durante i tuoi esercizi fisici.

Garmin Venu Sq, Smartwatch GPS Sport con Monitoraggio della Salute e G...
Vedi offerta su Amazon

Miglior orologio cellulare di fascia alta (oltre 200 euro)

HUAWEI Watch 3 e Watch 3 Pro

HUAWEI Watch 3

HUAWEI Watch 3 e HUAWEI Watch 3 Pro sono gli attuali fiori all’occhiello della produzione smartwatch di HUAWEI. I due modelli sono entrambi animati da HarmonyOS 2, il nuovo sistema operativo di HUAWEI che assicura un’esperienza senza interruzioni tra vari dispositivi e un’integrazione mai vista prima con la possibilità di passare le funzionalità dallo smartphone al polso (es. per visualizzare le informazioni su un viaggio da fare con avvisi in tempo reale). Si differenziano, invece, per le dimensioni e i materiali di costruzione della cassa e per l’autonomia della batteria.

Entrando più nello specifico, HUAWEI Watch 3 ha una cassa in acciaio inossidabile e ceramica da 46,2 mm e una batteria che dura 3 giorni in modalità smart e 14 giorni in modalità di durata della batteria ultra lunga; HUAWEI Watch 3 Pro, invece, ha una cassa in titanio e ceramica da 48 mm e una durata della batteria di 5 giorni in modalità smart e 21 giorni in modalità di durata della batteria ultra lunga.

Lo schermo è su entrambi i modelli AMOLED in vetro curvo da 1,43", abbinato a una corona rotante in 3D in grado di riconoscere diversi livelli di pressione e di fornire un diverso feedback tattile in risposta all’utente. Da segnalare la vasta disponibilità di sensori, tra cui quello di accelerazione, il giroscopio, il sensore geomagnetico, il sensore ottico di frequenza cardiaca, il sensore di luce ambientale, il sensore di pressione barometrica e il nuovo sensore di temperatura, il quale permette di monitorare la temperatura direttamente dal polso.

Sia HUAWEI Watch 3 che HUAWEI Watch 3 Pro sono impermeabili fino a 5 ATM e includono anche il rilevamento delle cadute con attivazione automatica delle funzioni SOS. Per saperne di più, puoi consultare le pagine dedicate a HUAWEI Watch 3 e HUAWEI Watch 3 Pro sul sito ufficiale di HUAWEI. Per l’acquisto, puoi rivolgerti allo store ufficiale HUAWEI, dove sono spesso presenti sconti e promo interessanti.

HUAWEI WATCH 3 - Smartwatch 4G AMOLED 1,43 pollici, AP52, chiamata eSI...
Vedi offerta su Amazon
HUAWEI WATCH 3 Pro CLASSIC - Smartwatch 4G AMOLED 1,43 pollici, AP52, ...
Vedi offerta su Amazon

Fitbit Sense


Fitbit Sense è, come ogni prodotto dell’azienda statunitense, un prodotto pensato principalmente per gli amanti del fitness, a metà strada fra l’amatore e il professionista. Ultimo arrivato sul mercato si evolve introducendo strumenti nuovi per la salute del cuore, la gestione dello stress e addirittura il monitoraggio della temperatura cutanea. Come ogni Fitbit che si rispetti offre un’interfaccia creata ad hoc per queste novità oltre ai classici monitoraggi. Possiede un modulo GPS integrato ma anche un cardiofrequenzimetro (funzionante 24 ore su 24), lettore multimediale per l’ascolto della musica anche se lo smartphone non è abbinato o non è nei paraggi, e diverse edizioni con colori più o meno vivaci. La batteria garantisce oltre 6 giorni di uso con una sola ricarica.

Fitbit Sense - Smartwatch Evoluto con Strumenti per la Salute del Cuor...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy Watch 3


Samsung Galaxy Watch 3 è uno dei modelli migliori fra quelli disponibili sul mercato soprattutto se non badi a spese. A livello estetico è sportivo ma allo stesso tempo anche elegante. Sul piano tecnico ci sono tante novità: ritorna la ghiera rotante per navigare più facilmente tra i menu e le applicazioni. C’è la misurazione dell’ossigenazione del sangue oltre al rilevamento delle cadute e ad un punteggio del sonno per migliorarlo. Il display è davvero grande, da 1,2 pollici ma con un peso di soli 53 grammi. Ci sono die dimensioni della cassa da 41 e 45 mm. Supporta una moltitudine di attività sportive e non manca la resistenza ai liquidi, mentre l’autonomia è da 5 a 7 giorni. Il sistema operativo è ovviamente Tizen OS.

Samsung Galaxy Watch3 Smartwatch Bluetooth, cassa 45mm acciaio, cintur...
Vedi offerta su Amazon

OPPO Watch


OPPO Watch è il primo smartwatch dell’azienda cinese. Possiede un design accattivante, elegante e una volta al polso sicuramente non passerai inosservato. Materiali premium per la scocca che è in alluminio mentre il display rettangolare è AMOLED e possiede una doppia curvatura. OPPO ha deciso di appoggiarsi su WearOS di Google e questo garantisce il monitoraggio della salute come anche gli allenamenti, il controllo del meteo e tutte le notifiche personalizzate provenienti dallo smartphone. Tanti i sensori come quello per il rilevamento del battito cardiaco o anche quello per il sonno. Risulta equipaggiato con il chip di ultima generazione Snapdragon Wear 3100 e grazie alla ricarica veloce VOOC Watch, basteranno 15 minuti per avere autonomia per tutto il giorno.

OPPO - Smartwatch da 41 mm, Schermo AMOLED 1.6", GPS, NFC, Bluetooth 4...
Vedi offerta su Amazon

Ticwatch Pro 2020


Ticwatch Pro 2020 è la versione aggiornata di Ticwatch Pro con 1GB di RAM e che consente all’orologio di funzionare in maniera più fluida senza alcun ritardo con WearOS di Google. La batteria è a lunga durata visto che si possono ottenere fino a 30 giorni con una singola ricarica grazie alla tecnologia a doppio strato e a due modalità di utilizzo: una smart e una essenziale. La prima permette 2 giorni di autonomia mentre la seconda fino ad un mese. L’orologio ti permetterà di monitorare ogni attività grazie al GPS integrato ma anche al cardiofrequenzimetro, il contatore di calorie e quello del sonno. Non solo perché con questo orologio potrai anche pagare grazie al modulo NFC e a Google Pay.

Ticwatch Pro 2020 Smartwatch RAM 1 GB, NFC, Frequenza cardiaca 24H, GP...
Vedi offerta su Amazon

Garmin Instinct


Garmin Instinct è lo smartwatch progettato su standard militare USA810 e questo significa che se sei in cerca di un orologio resistente agli urti, agli sbalzi di temperatura e anche all’acqua, questo smartphone fa sicuramente per te. La durata della batteria non è un problema visto che potrai avere con una singola ricarica fino a 14 giorni di autonomia se lo utilizzerai come semplice smartwatch. Potrà invece durare meno (16 ore) se userai il GPS (che oltretutto accede a più sistemi satellitari). Possiede un sensore cardio per il monitoraggio dei battiti cardiaci durante le attività fitness. Sì, perché Garmin Instinct è comunque votato anche al fitness con rilevamento degli allenamenti, dello stress ma anche monitoraggio del sonno e di tutte le attività fisiche. Insomma se vuoi avere uno smartwatch per le attività outdoor non potrai fare scelta migliore.

Garmin Instinct Graphite Sportwatch GPS, Regular, Grigio
Vedi offerta su Amazon

Apple Watch

Orologio cellulare

Quasi inutile sottolinearlo, l’Apple Watch è lo smartwatch perfetto per tutti i possessori di iPhone. È tutt’altro che economico ma la sua qualità, sia hardware che software, è indiscutibile. Ti suggerisco principalmente le versioni più recenti: ad esempio quella di terza e sesta generazione, note come Apple Watch Series 3 e Serie 6, nonché quella più economica, nota come Apple Watch Series SE; ci sono poi alcune varianti esclusive, come la Apple Watch Hermès e la Apple Watch Nike+, rivolte agli amanti – rispettivamente – della moda e del fitness. Apple Watch Series 3 ha GPS e altimetro barometrico integrati, resiste immerso nei liquidi fino a una profondità di 50 metri, e può usare l’assistente virtuale Siri. È disponibile anche in versione LTE, totalmente indipendente dallo smartphone, ma in Italia può essere usato solo con Vodafone. La lista dei sensori comprende accelerometri, giroscopio, cardiofrequenzimetro, mentre come display abbiamo un OLED da due diverse dimensioni (con cassa da 40 o 44 mm) ad alta risoluzioni. Il sistema operativo è il proprietario watchOS e l’autonomia è di massimo un giorno e mezzo.

L’ultima generazione di Apple Watch è Apple Watch Series 6 che, come il predecessore (Series 5), presenta un display che occupa tutta la superficie frontale del quadrante, o quasi, e le versioni disponibili hanno quadranti da 40 e 44 mm. Series 6 ha un processore di nuova generazione (S6), un cardiofrequenzimetro più affidabile con sensore elettrico e ottico di seconda generazione, il misuratore dell’ossigeno nel sangue e ci sono anche una modalità per il rilevamento delle cadute e un sensore per l’elettrocardiogramma. In esclusiva sul Series 6 ci sono anche l’always-on sul display e la bussola.

C’è poi anche Apple Watch Serie SE che l’azienda di Cupertino ha introdotto per coloro che vogliono spendere un po’ meno mantenendo però la stessa qualità degli altri Apple Watch. Qui c’è sempre il potente processore S5 di Apple, quindi il display AMOLED che assicura una luminosità elevata e la famosa Digital Crown per navigare tra i menu dell’interfaccia di watchOS. Cosa manca? Il sistema ECG per la misurazione dell’elettrocardiogramma ma ci sono i rilevamenti delle cadute e il monitoraggio del rumore.

Trovi ulteriori informazioni su Apple Watch all’interno del sito ufficiale Apple.


Apple Watch Series 6 (GPS + Cellular, 44 mm) Cassa in alluminio color ...
Vedi offerta su Amazon

Apple Watch Series 3 (GPS, 42 mm) Cassa in Alluminio Grigio Siderale e...
Vedi offerta su Amazon

Apple Watch SE (GPS, 40 mm) Cassa in alluminio color oro con Cinturino...
Vedi offerta su Amazon

Articolo realizzato in collaborazione con HUAWEI.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.