Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori smartwatch Wear OS: guida all’acquisto

di

Hai deciso di acquistare un nuovo smartwatch e, visto che ti sempre trovato bene nell’ecosistema di Google, stai pensando di scegliere un modello equipaggiato con Wear OS, cioè la variante di Android (sistema operativo sviluppato per l’appunto da Google) destinata ai dispositivi indossabili. Essendo ancora poco pratico di questo tipo di device, però, avresti bisogno di una mano per scegliere l’orologio più adatto alle tue esigenze, che non comporti una spesa eccessiva e che, soprattutto, disponga di tutte le funzionalità di cui necessiti.

Se le cose stanno proprio in questo modo, allora sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! In questo post, infatti, avrò cura di elencarti quelli che sono, secondo il mio modesto avviso, i migliori smartwatch Wear OS reperibili sul mercato e contraddistinti da un buon rapporto qualità/prezzo.

Prima di cominciare, però, ti indicherò le principali caratteristiche da tener presente in fase di scelta di uno smartwatch, cosicché tu non vada incontro ad acquisti errati o inadatti alle tue esigenze. Buona lettura e buono shopping!

Indice

Caratteristiche di uno smartwatch Wear OS

Prima ancora di elencarti quelli che, a mio modesto parere, sono i migliori smartwatch Wear OS attualmente disponibili, lascia che ti fornisca qualche informazione sulle caratteristiche di questi dispositivi che bisogna tenere maggiormente in considerazione in fase di scelta.

Caratteristiche del display

Migliori smartwatch Wear OS

La prima caratteristica da prendere in considerazione in uno smartwatch è il suo display e, in particolare, la forma dello stesso: il quadrante di un orologio “intelligente” può infatti essere circolare, molto simile a quello di un orologio classico, oppure quadrato, che può risultare più agevole da usare in alcune circostanze. Tuttavia, giacché Wear OS dispone di ottimizzazioni pensate anche per gli schermi rotondi, il tutto si riduce principalmente a un fattore estetico.

A far la differenza, invece, può essere la tecnologia sulla quale si basa lo schermo: i display LCD, per esempio, garantiscono una buona leggibilità sotto la luce solare ma incidono in misura maggiore sull’autonomia del device; al contrario, gli schermi OLED/AMOLED garantiscono un buon risparmio energetico, poiché i pixel neri vengono praticamente “spenti”, con conseguente migliore resa del nero. Tali schermi, però, risultano meno leggibili in presenza di luce naturale.

Sempre parlando di autonomia, ti farà comodo sapere che alcuni smartwatch dispongono di schermo always-on, che cioè rimane sempre acceso – seppur a basso consumo – per mostrare l’ora (e spesso altre informazioni), in modo più simile a un orologio tradizionale; mentre altri schermi vengono attivati soltanto alla rotazione del polso, al movimento del braccio o in caso di tap sullo schermo.

Sensori e funzionalità

Migliori smartwatch Wear OS

Altra caratteristica da prendere in considerazione in fase d’acquisto di un nuovo smartwatch è la dotazione dei sensori e dei chip hardware in dotazione, i quali influiscono notevolmente sul set di funzionalità disponibili.

Per esempio, se è tuo interesse effettuare/ricevere chiamate, inviare/ricevere SMS, ascoltare la musica o controllare Google Assistant senza l’ausilio dello smartphone, dovresti controllare che l’orologio abbia altoparlante e microfono integrati: caratteristica non sempre scontata. A bordo degli orologi animati da Wear OS, invece, sono sempre disponibili i chip per Bluetooth e connettività Wi-Fi.

Inoltre, se sei uno sportivo, faresti bene a controllare la presenza del contapassi/pedometro, del cardiofrequenzimetro e dell’altimetro; inoltre, se ti interessa tracciare la tua posizione, assicurati che il dispositivo abbia in dotazione il modulo GPS, ben consapevole del fatto che l’utilizzo dello stesso potrebbe incidere sensibilmente sull’autonomia dello smartwatch.

Altre caratteristiche da tener presente sono: la quantità di memoria interna, utile per salvare app e musica sul dispositivo; la predisposizione al cambio dei cinturini; e, da non trascurare, la resistenza a fattori esterni quali acqua, graffi, polvere, temperature estreme e così via.

Dunque, se intendi tenere l’orologio al polso anche quando fai nuoto o, in generale, quando ti ritrovi a contatto con liquidi (sudore e doccia inclusi), faresti bene a controllare attentamente il grado di impermeabilità offerto dal display dell’orologio. Esso è generalmente espresso in ATM (pressione di resistenza), oppure secondo lo standard International Protection.

Supporto SIM

Migliori smartwatch Wear OS

Se hai bisogno di uno smartwatch che ti consenta di ottenere una connessione a Internet, di effettuare/ricevere telefonate ed SMS in modo totalmente indipendente dallo smartphone, dovresti optare per una soluzione dotata di supporto SIM. In particolare, gli smartwatch Wear OS che dispongono di questa possibilità offrono supporto per la connettività 4G/LTE, tramite microSIM, nanoSIM o eSIM.

Se non ne avessi mai sentito parlare, la eSIM è una scheda “virtuale” sotto forma di chip integrato, la quale può essere abbinata ai piani tariffari disponibili per gli operatori che ne offrono supporto (che, attualmente, sono soltanto TIM e Vodafone, e la cui compatibilità può variare anche in base al modello di smartwatch scelto).

Batteria

Migliori smartwatch Wear OS

La capienza della batteria viene misurata in milliampereora, o mAh: come è semplice immaginare, maggiore è la capienza della batteria, maggiore è la potenziale autonomia ottenuta. Tuttavia, per quanto riguarda gli smartwatch e, in generale, i dispositivi a uso continuo, la capacità della batteria non è l’unico fattore da prendere in considerazione: possono influire sull’autonomia dell’orologio il tipo di schermo in uso, la sua grandezza, la luminosità impostata, l’utilizzo o meno del GPS, i tempi trascorsi in chiamata, allenamento e riproduzione multimediale e molti altri fattori di questo tipo.

Per questo motivo, al fine di avere un’idea dell’effettiva durata della batteria di uno smartwatch, dovresti controllare le recensioni online e i commenti degli utenti che hanno già acquistato il prodotto di tuo interesse.

Personalizzazione e materiali costruttivi

Migliori smartwatch Wear OS

Se sei una persona particolarmente attenta all’estetica, faresti bene a controllare altresì il grado di personalizzazione offerto da uno smartwatch. Mi spiego meglio: alcuni orologi, specie quelli di fascia medio-alta, offrono un’ampia gamma di cinturini e ghiere protettive da “sfoggiare”, di materiali, colori e spessori differenti, e da sostituire in base alle proprie necessità e, se necessario, anche all’usura.

Per quanto riguarda, invece, la personalizzazione del display, il “lavoro” è fatto dal sistema operativo: il Play Store di Wear OS, infatti, mette a disposizione un gran numero di quadranti grafici (o watch faces), che possono essere scaricati direttamente sullo smartwatch, spesso in forma gratuita.

All’estetica, ma ancor di più alla resistenza e alla durevolezza del prodotto, influiscono poi i materiali costruttivi della cassa e del vetro: analizza attentamente anche questi fattori prima di effettuare il tuo acquisto.

Sistema operativo

Migliori smartwatch Wear OS

Se stai leggendo questa guida, è perché sei interessato agli smartphone dotati del sistema operativo Wear OS di Google, la versione di Android pensata, sviluppata e ottimizzata per gli smartwatch e dotata di Play Store indipendente.

Nonostante ciò, ritengo doveroso fornirti alcuni chiarimenti in merito allo stesso: alcuni smartwatch, in particolare quelli lanciati in commercio prima di marzo 2018, potrebbero avere a bordo Android Wear, ossia il predecessore di Wear OS. In questo caso, non devi preoccuparti: è molto probabile che, a seguito della prima connessione a Internet, Android Wear verrà aggiornato automaticamente alla più recente versione di Wear OS.

Per quanto riguarda la compatibilità, Wear OS si integra perfettamente con gli smartphone e i tablet animati da Android, ma ha qualche pecca nei confronti degli iPhone: non è possibile, infatti, rispondere in modo diretto alle notifiche, usare alcune funzioni di Google Assistant (come l’avvio di una chiamata sullo smartphone) oppure gestire in modo diretto le telefonate ricevute.

Quale smartwatch Wear OS comprare

Ora che sei a conoscenza di quelli che sono i “tratti distintivi” degli smartwatch animati da Wear OS, è arrivato il momento di entrare nel vivo di questa guida e di elencarti quelli che, a mio parere, sono i migliori device di questo tipo attualmente disponibili.

Migliori smartwatch Wear OS economici (fino a 200€)

Iniziamo questa disamina elencando i migliori smartwatch Wear OS economici presenti sul mercato, caratterizzati da un rapporto qualità/prezzo di tutto rispetto.

Misfit Vapor

Smartwatch Wear OS

Il Vapor di Misfit è sicuramente uno smartwatch da prendere in considerazione, se si è alla ricerca di qualcosa di economico ma al contempo funzionale. È dotato di cassa rotonda da 1,73″, display touchscreen (con annessa corona di controllo), batteria con durata media di 1 giorno e resistenza a una pressione massima di 5 bar. Nella variante che ti propongo, l’orologio si presenta con cinturino di acciaio inox unisex, che può essere tuttavia cambiato a piacimento. All’accensione, il sistema operativo a bordo dell’orologio è Android Wear, aggiornabile a Wear OS a seguito del collegamento a Internet.

Misfit Orologio Digitale Unisex Adulto con Cinturino in Acciaio Inox M...
Vedi offerta su Amazon

Mobvoi TicWatch E2

Smartwatch Wear OS

Il Mobvoi TicWatch E2 è uno smartwatch Wear OS appartenente al segmento economico del mercato che, ciò nonostante, include tutto il necessario per avere un gran numero di funzionalità a portata di polso. Dispone di schermo touchscreen rotondo con diametro da 1,39″, 4 GB di spazio di archiviazione interna, connettività Wi-Fi e Bluetooth, cardiofrequenzimetro, GPS e resistenza all’acqua per doccia, bagno e nuoto leggero in piscina (5 ATM). È dotato di corona di controllo e cinturino personalizzabile. La batteria ha una durata media di 1,5 giorni.

Ticwatch E2 Smartwatch, 5 ATM impermeabile, predisposto per il nuoto, ...
Vedi offerta su Amazon

Mobvoi TicWatch C2

TicWatch

Un gradino più in alto c’è il Mobvoi TicWatch C2, un orologio intelligente disponibile in diversi colori, sia con stile sportivo, che con stile classico. La cassa è rotonda e contiene uno schermo da 1,30″, accompagnato da doppia corona di controllo e pannello touchscreen. La memoria interna è pari a 4 GB e, per quanto riguarda il comparto connettività, l’orologio monta a bordo i seguenti sensori e chip: Wi-Fi, Bluetooth, GPS, contapassi, cardiofrequenzimetro ed NFC (che consente i pagamenti tramite Google Pay). Il dispositivo vanta certificazione IP68 (resistenza ad acqua e polvere) e l’autonomia massima raggiungibile dalla batteria è di 2 giorni.

Ticwatch C2 Smartwatch Classico con Wear OS di Google, Orologio per Uo...
Vedi offerta su Amazon

Fossil Gen 4

Smartwatch Wear OS

Altra famiglia di smartwatch da prendere in considerazione è sicuramente la Gen 4 di Fossil, alla quale appartengono dispositivi Wear OS con display touchscreen rotondo da 1,77″, corona di controllo e doppi tasti funzione. Tali orologi, disponibili con diverse caratteristiche estetiche, sono dotati di connettività NFC, Wi-Fi e Bluetooth, unitamente a sensori per il rilevamento dei passi, della frequenza cardiaca e della posizione. I Fossil Gen 4 integrano inoltre una fotocamera e resistono a una pressione massima di 3 bar. Il cinturino è intercambiabile.

Fossil Orologio Digitale Uomo con Cinturino in Pelle FTW4017
Vedi offerta su Amazon

HUAWEI Watch 2

Smartwatch Wear OS

Altro ottimo dispositivo della categoria è sicuramente il Watch 2 di HUAWEI che, sebbene rilasciato già da qualche tempo, continua a dare soddisfazioni. Disponibile in sia in variante solo Bluetooth che in variante Bluetooth+4G, il dispositivo è caratterizzato da una cassa rotonda con display AMOLED da 1,2″, dotato di fotocamera integrata, doppi tasti funzione e piccolo speaker integrato. La vita media della batteria è pari a 40 ore, sono presenti i chip GPS e Wi-Fi e, chiaramente, sensori per il conteggio dei passi, per il rilevamento della frequenza cardiaca. Lo smartwatch supporta inoltre la connettività IR. All’accensione, il sistema operativo è Android Wear 2.0, aggiornabile a Wear OS a seguito della connessione a Internet.

HUAWEI Watch 2 Smartwatch, 4 GB ROM, Android Wear, Bluetooth, Wifi, Mo...
Vedi offerta su Amazon

Migliori smartwatch Wear OS di fascia media (da 200€ a 300€)

È giunto ora il momento degli smartwatch Wear OS appartenenti alla fascia media del mercato, i quali uniscono caratteristiche hardware di buon livello alla flessibilità garantita da Wear OS.

Polar M600

Smartwatch Wear OS

Il Polar M600 è uno smartwatch Wear OS dedicato principalmente agli sportivi, esteticamente molto simile a un fitness tracker; nulla, però, nulla vieta di usarlo anche se non si è esattamente fan dell’attività fisica. Il dispositivo è caratterizzato da cassa quadrata con display touchscreen, in vetro Gorilla Glass resistente all’acqua, dalla diagonale di 1,6″ e con tasto funzione inferiore. Dispone di connettività Bluetooth e Wi-Fi, cardiofrequenzimetro a 6 LED, GPS+GLONASS e, ovviamente, contapassi. La batteria ha una durata massima di 2 giorni, il cinturino è intercambiabile e manca l’altoparlante integrato.

Polar M600 Smartwatch, Unisex, M600 Smartwatch Black, M/L
Vedi offerta su Amazon

Mobvoi TicWatch Pro 2020

Smartwatch Wear OS

Senza ombra di dubbio, il Mobvoi TicWatch Pro 2020 è uno degli smartwatch più completi disponibili nella fascia di prezzo “media”. Dall’estetica sportiva ma non per questo poco elegante, dispone di cassa rotonda con schermo AMOLED touscreen da 1,39″, cinturino sostituibile e tutti i sensori del caso: accelerometro, giroscopio, cardiofrequenzimetro, sensore di luce ambientale e chip GPS+GLONASS. L’orologio è disponibile con e senza connettività 4G (la differenza di prezzo è minima), supporta connessioni Bluetooth, Wi-Fi ed NFC e dispone di speaker e microfono integrati. Da sottolineare la presenza della certificazione IP68, che lo rende resistente ad acqua e polvere.

Smartwatch TicWatch Pro, 1G RAM + 4GB Memoria, Monitoraggio sonno, ese...
Vedi offerta su Amazon
Ticwatch Pro 2020 Smartwatch RAM 1 GB, NFC, Frequenza cardiaca 24H, GP...
Vedi offerta su Amazon

Motorola Moto360 (3ª generazione)

Smartwatch Wear OS

Altro smartwatch da prendere sicuramente in considerazione è il Moto360 di Motorola, un device dall’estetica sobria ma al contempo “importante”. Si tratta di un orologio con cassa rotonda in acciaio inossidabile e display in Gorilla Glass 3 touchscreen dal diametro di 1.56″, 512 MB di memoria RAM e 4 GB di memoria interna. È resistente a schizzi, sudore e umidità (3 ATM) e viene fornito con due cinturini diversi: uno in silicone e l’altro in pelle.

Motorola Moto 360 3a Generazione Smartwatch – Cassa in Acciaio Inox co...
Vedi offerta su Amazon

Diesel On

Smartwatch Wear OS

Il marchio Diesel non ha sicuramente bisogno di presentazioni: il modello On rappresenta un ottimo smartwatch Wear OS, disponibile in due varianti (marrone e multicolore). La cassa è rotonda, il display touchscreen misura 1,88″ e il cinturino è in acciaio inossidabile. È resistente a una pressione massima di 5 ATM (doccia, bagno e nuoto leggero in piscina) e dispone di bussola, cardiofrequenzimetro, contapassi, GPS e connettività Bluetooth.

Diesel Smartwatch Touchscreen Connected Uomo con Cinturino in Acciaio ...
Vedi offerta su Amazon

Skagen Falster 3 X

Smartwatch Wear OS

Se cerchi uno smartwatch dall’estetica minimale e, al contempo, molto elegante, lo Skagen Falster 3 X potrebbe fare al tuo caso. La cassa, che misura 1,6″ di diametro, racchiude un display rotondo touchscreen in cristallo minerale. L’orologio ha una resistenza dichiarata di 3 ATM (schizzi, sudore, nuoto e umidità), monta tutti i sensori del caso (GPS, accelerometro, giroscopio, cardiofrequenzimetro e luminosità), dispone di un microfono integrato e del chip NFS. La batteria ha una durata media di 24 ore.

SKAGEN Falster 3 X di KYGO- Smartwatch touchscreen con cinturino in si...
Vedi offerta su Amazon

Fossil Gen 5

Smartwatch Wear OS

La famiglia Gen 5 di Fossil unisce la qualità costruttiva tipica del produttore, ai vantaggi tecnologici offerti da Android Wear, il tutto a un prezzo decisamente abbordabile. Disponibili in più colori, stili e cinturini differenti, tutti gli orologi dispongono di cassa rotonda dal diametro di 1,8″, con display touchscreen, corona di controllo e doppi tasti laterali. Sono presenti il microfono e lo speaker integrato, i sensori essenziali (GPS, luminosità, cardiofrequenzimetro, giroscopio e bussola) e il chip NFC, che consente i pagamenti tramite Google Play. Gli smartwatch sono resistenti a una pressione di 3 ATM (schizzi, sudore, nuoto e umidità) , memoria interna da 8 GB e autonomia massima pari a 36 ore.

Fossil Smartwatch Touchscreen Connected Uomo con Cinturino in Acciaio ...
Vedi offerta su Amazon
Fossil Smartwatch Touchscreen Connected Uomo con Cinturino in Acciaio ...
Vedi offerta su Amazon
Fossil Orologio Digitale Uomo con Cinturino in Acciaio Inossidabile FT...
Vedi offerta su Amazon
Fossil Orologio Touchscreen Digitale Donna con Cinturino in Vera Pelle...
Vedi offerta su Amazon

Migliori smartwatch Wear OS di fascia alta (oltre 300€)

È arrivato il momento di presentarti alcuni dei migliori smartwatch Wear OS di fascia alta, i quali uniscono un’elevata qualità costruttiva con hardware e caratteristiche di notevole livello.

LG Watch W7

Smartwatch Wear OS

Oltre ad essere uno smartwatch elegante e al contempo rustico, il Watch W7 di LG ha una caratteristica molto particolare: dispone di lancette meccaniche ad alta precisione, che rendono questo dispositivo una sorta di “ibrido”, in grado di segnalare l’ora esatta anche in caso di batteria scarica.

La cassa, completamente in acciaio inossidabile, monta un display senza bordi da 1,2″, dotato di certificazione IP68 con resistenza ad acqua (fino a 30 minuti sott’acqua, non di mare, a 1,5 metri) e polvere; la memoria interna è pari a 4 GB, la batteria offre fino a 36 ore di autonomia con funzioni smart attive (e fino a 100 giorni con il solo uso delle lancette) e sono presenti bussola, barometro, altimetro, pedometro, cardiofrequenzimetro, microfono e speaker integrati.

LG Watch W7 Smartwatch con Lancette meccaniche Wear OS by Google, Disp...
Vedi offerta su Amazon

Casio Pro Trek Smart

Smartwatch Wear OS

Chi non conosce Casio? Il celebre produttore di orologi “classici” non poteva sicuramente esimersi dal vantare una linea di device intelligenti, e il Pro Trek Smart ne è la prova lampante. Si tratta di uno smartwatch, che ricalca l’estetica dell’omonima linea dedicata ai “classici”, con cassa rotonda dal diametro di 1,9″ e doppio display touchscreen LCD con elementi sovrapponibili: lo schermo in bianco e nero garantisce un livello ottimale di leggibilità in presenza di luce solare, mentre quello a colori si occupa della resa dei valori grafici. A bordo del dispositivo non mancano cardiofrequenzimetro, barometro, pedometro, bussola, GPS, Bluetooth e Wi-Fi.

Casio Pro Trek Smart Orologio Digitale Smartwatch Unisex con Cinturino...
Vedi offerta su Amazon

Suunto 7

Smartwatch Wear OS

Se cerchi un orologio prettamente sportivo, che ti consenta di effettuare attività fisica anche in condizioni non ideali per un dispositivo elettronico, dovresti prendere in considerazione il Suunto 7. Si tratta di uno smartwatch con cassa rotonda, display AMOLED in Gorilla Glass e ghiera in acciaio inossidabile. L’orologio è in grado di resistere ad immersioni fino a 50 metri sott’acqua, dispone di sensori per il rilevamento dei passi, della pressione atmosferica e della frequenza cardiaca, di bussola e, ovviamente, di sensore GPS. Completano la dotazione hardware i moduli Wi-Fi, Bluetooth ed NFC. La batteria può durare fino a 2 giorni in condizioni d’uso ordinarie, fino a 12 ore durante l’allenamento con GPS e fino a 40 giorni in modalità risparmio.

SUUNTO 7, Smartwatch Versatile per Molteplici attività Sportive e Wear...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.