Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior tablet 7 pollici: guida all’acquisto

di

Grazie alla loro estrema maneggevolezza e al loro rapporto qualità prezzo generalmente buono, i tablet da 7 pollici hanno incontrato subito il favore del pubblico andando a coprire le esigenze di tutti coloro che, dovendo lavorare in mobilità, necessitano di un device poco ingombrante. Così come i loro “fratelli maggiori” da 8 e 10 pollici, anche i tablet da 7″ sono declinati in tutte le “salse”: ce ne sono un po’ per tutte le esigenze e i budget e io oggi sono qui per presentartene alcuni fra i più interessanti.

Prima di aprire il portafogli e acquistarne uno, dai un’occhiata alle loro caratteristiche tecniche e scegli quello che fa maggiormente al caso tuo. Fra le caratteristiche a cui devi guardare con maggiore attenzione ci sono la risoluzione del display (quindi il livello di nitidezza dei contenuti riprodotti su schermo), il supporto alla rete dati, l’eventuale supporto alle telefonate, la durata della batteria e il sistema operativo.

I materiali costruttivi e il resto delle specifiche tecniche, come ad esempio la CPU, la RAM e il quantitativo di memoria interna, non variano moltissimo fra un dispositivo e l’altro, a meno di non andare verso i terminali top di gamma che costano molto di più rispetto a quelli di fascia economica o media. In ogni caso adesso ti spiego tutto più in dettaglio.

Indice

Come scegliere un tablet da 7 pollici

I tablet da 7 pollici sono tutti uguali? Assolutamente no. Possono distinguersi per qualità e risoluzione del display, materiali costruttivi, potenza del processore, quantitativo di memoria disponibile e per molte altre caratteristiche che devi imparare a valutare. Eccole tutte illustrate in dettaglio.

Display

Tablet 7 pollici

Il primo componente che devi imparare a valutare — indovina un po’ — è il display. Lo schermo, d’altronde, è la parte più importante di un tablet e da esso dipende gran parte dell’esperienza utente fornita dal dispositivo. Le caratteristiche da guardare in un display sono fondamentalmente due: la risoluzione e il tipo di pannello utilizzato.

La risoluzione indica il numero di pixel (cioè di punti) da cui sono composte le immagini visualizzate sullo schermo, di conseguenza a una risoluzione più alta equivale una maggiore nitidezza dei contenuti visualizzati sul display. Le risoluzioni più diffuse sui tablet da 7" sono le seguenti.

  • SD (WSVGA): 1024×600 pixel.
  • SD (XGA): 1024×768 pixel.
  • HD (WXGA): 1280×720 pixel o 1280×800 pixel.
  • Full HD (WUXGA) 1920×1080 pixel o 1920×1200 pixel.

Per quanto riguarda la tipologia di pannello utilizzato, devi sapere che la maggior parte dei tablet da 7 pollici monta un display LCD di tipo TFT o IPS. I pannelli TFT vengono utilizzati solitamente sui dispositivi più economici, restituiscono una buona qualità dell’immagine ma quando si varia l’angolo di visione non permettono di visualizzare molto bene i colori, che risultano sbiaditi. I display IPS, invece, hanno meno problemi nella riproduzione dei colori quando si varia l’angolo di visione (almeno in linea generale, poi bisogna fare i conti con la qualità di ogni specifico pannello) e assicurano consumi energetici inferiori rispetto ai TFT.

Un capitolo a parte lo meriterebbero i pannelli AMOLED/Super AMOLED, che non necessitano di retroilluminazione e quindi assicurano un migliore rapporto di contrasto e consumi energetici ancora più contenuti, ma purtroppo sono quasi introvabili sui tablet da 7 pollici.

Processore, RAM e memoria interna

Tablet 7 pollici

Processore, RAM e memoria interna sono tra i componenti più importanti di un tablet, è quindi fondamentale valutarne le prestazioni con attenzione.

Il processore è un po’ come il cervello del tablet, è quello che esegue tutti i calcoli, e quindi dalla sua potenza dipende la velocità con la quale il dispositivo riesce a compiere tutte le operazioni quotidiane. Per valutare la potenza di un processore devi prendere in considerazione il numero dei core di cui questo dispone (cioè delle unità di calcolo che si suddividono i vari compiti da svolgere) e la frequenza operativa con cui esse operano, che si misura in GHz.

La RAM, come forse già saprai, è la memoria in cui vengono ospitati temporaneamente i dati delle app e dei processi di sistema in esecuzione. Più è grande e maggiore è la capacità del tablet di gestire il multi-tasking, quindi di eseguire più app in contemporanea senza blocchi o rallentamenti.

La memoria interna è quella che permette di archiviare permanentemente foto, video, app e tanti altri dati (oltre che il sistema operativo del tablet). Può essere fissa o espandibile tramite schede di memoria microSD. È bene sapere che il valore nominale della memoria di un tablet (es. 8 GB o 16 GB) non corrisponde esattamente allo spazio a disposizione dell’utente: da quel valore bisogna sempre sottrarre qualche GB che è già occupato dal sistema operativo e dalle applicazioni predefinite presenti sul device.

Supporto 3G/4G/5G e funzione telefonica

Tablet 7 pollici

Se hai bisogno di una connessione Internet sempre a tua disposizione, acquista un tablet dotato di supporto alla rete dati dei cellulari. In questo modo potrai acquistare una SIM dati e utilizzarla per connetterti in mobilità alla rete 3G, 4G o 5G.

Come sicuramente ben saprai, la rete 4G è più veloce di quella 3G, quindi acquistando un tablet con supporto 4G e sottoscrivendo un piano dati adeguato, navigherai più velocemente che su un tablet con il solo supporto 3G. Altra cosa da sapere è che alcuni tablet di provenienza cinese non hanno il supporto per una delle bande di frequenza usate dagli operatori italiani per il 4G (quella 20 a 800MHz), questo significa che con alcuni operatori e in alcune zone dove il segnale non è particolarmente forte, la connessione non va in 4G ma in 3G.

Per quanto riguarda la tecnologia 5G, invece, devi sapere che ancora non sono molti i tablet che includono il supporto per tale protocollo di connessione poiché questa rete super-veloce non è ancora molto diffusa e le zone nelle quali è possibile usufruirne non sono tante.

Molti tablet da 7 pollici dispongono anche della funzione di chiamata, cioè della possibilità di effettuare delle chiamate usando la rete voce dei cellulari. Si tratta di una caratteristiche indipendente da quella relativa al supporto 3G/4G, quindi anche se un tablet ha lo slot per la SIM e il supporto 3G/4G/5G potrebbe non avere il supporto per le chiamate (se non quelle tramite VoIP, che sfruttano la rete dati). In alcuni casi, la gestione di rete dati e rete voce avviene tramite sistema dual-SIM, quindi con la possibilità di usare due SIM contemporaneamente.

Batteria

Tablet 7 pollici

Se non vuoi rischiare di rimanere senza tablet sul più bello, prima di aprire il portafogli ed effettuare il tuo acquisto, verifica attentamente il grado di autonomia del dispositivo.

Per valutare l’autonomia di un tablet, controlla la capacità nominale della batteria con cui è equipaggiato, che viene espressa in milliampereora (mAh) e informati un po’ circa il grado di ottimizzazione energetica di processore e sistema operativo (che possono gravare in maniera sensibile sulla reale autonomia del tablet).

Porte

Tablet 7 pollici

Oltre alla porta di ricarica (che generalmente è di tipo microUSB), i tablet possono includere delle porte HDMI/MicroHDMI per il collegamento a display e TV, degli slot per le microSD e delle porte USB/MicroUSB per il collegamento di tastiere, chiavette, hard disk e altri dispositivi.

Per collegare dei dispositivi USB a un tablet Android, devi assicurarti che quest’ultimo disponga del supporto alla tecnologia OTG (USB on The Go).

Sistema operativo

Tablet 7 pollici

I tablet da 7 pollici possono essere equipaggiati con sistemi operativi differenti, ognuno dei quali con specifici pregi e difetti.

  • Android — è il sistema operativo più diffuso in ambito smartphone, di conseguenza è pensato esclusivamente per l’utilizzo mediante touch-screen. Offre tantissime app e giochi (anche se molte app non sono ancora perfettamente ottimizzate per l’utilizzo su tablet) ed è estremamente personalizzabile.
  • Windows 10 — non credo che abbia bisogno di tante presentazioni. Si tratta dello stesso sistema operativo che probabilmente stai usando sul tuo PC. Questo significa che permette di usare tutte le applicazioni che si possono usare su computer (salvo limiti di natura hardware) e che, quindi, in alcuni contesti può risultare non propriamente ottimizzato per l’utilizzo tramite touch-screen. Su uno schermo da 7" risulta abbastanza sacrificato, ma collegando il tablet a uno schermo esterno e a un set di mouse e tastiera permette di ottenere un computer desktop perfettamente funzionante!
  • iPadOS — è il sistema operativo degli iPad. Non offre la libertà d’azione di Android o la compatibilità di Windows, ma probabilmente è quello che offre le app ottimizzate in maniera migliore per il formato tablet.
  • FireOS — è una versione modificata di Android con cui sono equipaggiati i tablet Fire prodotti da Amazon. Condivide tutti i pregi e i difetti della versione stock di Android, ma fornisce un accesso agevolato ai servizi di Amazon e non include il Play Store di Google (che comunque si può installare seguendo delle apposite guide disponibili online). Le app si possono installare tramite lo store di Amazon o “manualmente” tramite i pacchetti apk.

Altre caratteristiche

Tablet

Altre caratteristiche che ti consiglio di prendere in considerazione prima di acquistare un tablet da 7 pollici sono la qualità delle fotocamere (non fermarti al numero dei Megapixel, cerca degli esempi di foto e video realizzati con il tablet online), i materiali costruttivi (i device in plastica possono essere di qualità più o meno buona, quelli in metallo sono generalmente migliori ma possono essere più scivolosi tra le mani), la potenza e la qualità dell’audio.

Inoltre, se lo ritieni utile, valuta la presenza di un sensore d’impronte (per sbloccare il dispositivo con il dito) e il supporto a basi con tastiera (che però sono quasi ad esclusivo appannaggio dei device con schermi più grandi, ciò detto nessuno ti vieta di acquistare una tastiera Bluetooth esterna e collegarla al tuo tablet da 7"). Se acquisti un tablet di importazione, verifica attentamente anche i termini della garanzia.

Migliori tablet da 7 pollici

Fin qui tutto chiaro? Bene, allora direi di mettere al bando le ciance e di scoprire, insieme, quali sono i migliori tablet da 7 pollici disponibili attualmente sul mercato. Sono convinto che non farai fatica a trovare quello più adatto alle tue esigenze!

Haehne (2019)

Tablet Haehne

Questo tablet prodotto da Haehne è un dispositivo che ti consiglio solo ed esclusivamente per il prezzo, che è davvero bassissimo. Non ha caratteristiche degne di nota e le prestazioni non sono certo il massimo: lo puoi prendere in considerazione solo se non hai grandi esigenze e puoi spendere pochissimo. Al suo interno ha un processore quad-core, un comparto memorie da 1 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione espandibile via microSD fino a un massimo di 32 GB. Le fotocamere sono da 2 e 0.3 Megapixel, il display da 7" con risoluzione 1024×600 pixel e la batteria è da 2.500 mAh. Il sistema operativo che lo anima è Android 9.0.

Haehne 7 Pollici Tablet PC, Android 9.0 Certificato da Google GMS, 1GB...
Vedi offerta su Amazon

Vankyo S7

Vankyo S7

Tra i tablet economici da 7 pollici più apprezzati e acquistati su Amazon c’è il Vankyo S7. Questo modello propone un display IPS con risoluzione 1024×600 pixel, integra una coppia di altoparlanti ed è dotato di una batteria da 4.000 mAh che garantisce un’autonomia fino a 8 ore. Entrando più nel dettaglio delle specifiche tecniche, troviamo un processore quad-core a 1.3 GHz, 2 GB di RAM e 32 GB di spazio d’archiviazione che può essere aumentato fino a 128 GB tramite microSD. È dotato di connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.2, dispone di una coppia di fotocamere da 5 e 2 MP, mentre il sistema operativo è Android 9.0.

Tablet 7 Pollici 2GB + 32GB Espandibile fino a 128GB, VANKYO Tablet S7...
Vedi offerta su Amazon

Amazon Fire 7

Amazon Fire 7

Grazie alla sua politica dei prezzi, decisamente aggressiva, Amazon è riuscita a trasformare il suo Fire in uno dei tablet da 7 pollici più venduti al mondo. Si tratta di un dispositivo progettato per chi non ha eccessive pretese sotto il punto di vista delle prestazioni e cerca una soluzione affidabile per leggere libri, navigare online e compiere tutte quelle attività quotidiane che non richiedono una potenza di calcolo particolarmente avanzata. I materiali costruttivi non sono di primissima qualità, ma al tatto il tablet risulta piacevole e maneggevole. Lo schermo è di tipo IPS e ha una risoluzione da 1024×600 pixel, la batteria dura fino a 8 ore, mentre la memoria interna è da 8 o 16 GB (espandibile fino a 256 GB con le microSD). Ci sono anche due fotocamere da 2 e 0.3 MP. Ad animare il device troviamo un processore quad-core da 1.3 GHz, 1 GB di RAM e il sistema operativo FireOS di Amazon, che è basato su Android ma non include il Google Play Store (che comunque si può installare in un secondo momento in maniera abbastanza semplice). Misura 192x115x9,6 mm per 295 grammi di peso ed è distribuito in due versioni: una “con offerte speciali” che mostra dei contenuti pubblicitari nella schermata iniziale e una leggermente più costosa senza pubblicità. Se sei disposto a spendere poche decine di euro in più e ad avere uno schermo leggermente più grande (da 8 pollici), ti segnalo che il tablet Fire HD 8 è di più recente produzione (2020) e ha specifiche tecniche migliori.

Tablet Fire 7, schermo da 7", 16 GB, (Nero) - Con pubblicità
Vedi offerta su Amazon

Lenovo Tab M7

Lenovo Tab M7

Anche Lenovo si è cimentata nella produzione di tablet low-cost da 7 pollici, come il Lenovo Tab M7 che ha uno schermo IPS da 1024×600 pixel di discreta qualità, un processore Mediatek quad-core a 1.3 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile fino a 128 GB con le microSD. La batteria interna è da 3.590 mAh, mentre il comparto fotografico è composto da una coppia di fotocamere da 2 MP al posteriore a sulla parte frontale. Il sistema operativo è Android 9.0 Pie, le misure sono pari a 170x100x9 mm per 236 grammi di peso. È disponibile sia in una versione solo Wi-Fi che Wi-Fi+LTE.

Lenovo Tab M7 17, 8 cm (7 pollici SD IPS Touch) Tablet PC (Mediatek MT...
Vedi offerta su Amazon

Huawei MediaPad T3

Huawei MediaPad T3

Salendo leggermente di prezzo troviamo il MediaPad T3, un tablet prodotto da Huawei e introdotto sul mercato nel 2017. Il display IPS è da 1024×600 pixel, mentre sotto la scocca realizzata in metallo troviamo un processore MediaTek MT8127 quad-core a 1.3 GHz, 1 o 2 GB di RAM e una memoria interna da 8 o 16 GB (espandibile tramite microSD). Per quanto riguarda la batteria, è da 3.100 mAh e assicura un’autonomia di circa 8 ore. Abbiamo, poi, anche una coppia di fotocamere da 2 MP e connettività Wi-Fi. Poiché non si tratta di un modello di ultima generazione, la versione di Android (versione 6.0) non è l’ultima resa disponibile da Google. Anche in questo caso, se sei disposto a spendere qualcosina di più e “tolleri” un display da 8 pollici, ti consiglio di orientarti verso il MatePad T8, un tablet Huawei di recente produzione e dalle migliori caratteristiche.

Zonko K70

Tablet 7 pollici

Zonko K70 è un altro tablet economico che monta un display IPS da 7 pollici con risoluzione 1024×600 pixel. È animato da Android 10, ha un processore quad-core da 1.5 GHz a risparmio energetico con 1 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione (espandibili fino a 128 GB tramite scheda microSD). La batteria da 2.800 mAh non è delle migliori e l’autonomia garantita a basso consumo è di circa 5 ore. Le due fotocamere sono 2 e 0.3 MP.

ZONKO Tablet 7 Pollici Tablet Android 10.0,16GB Espandibile fino a 128...
Vedi offerta su Amazon

Lenovo Tab E7

Lenovo Tab E7

Un altro tablet da 7 pollici prodotto da Lenovo è il Tab E7. Si tratta di un modello introdotto sul mercato solo pochi mesi prima rispetto al tablet della stessa azienda che ti ho proposto nelle righe precedenti e, infatti, le caratteristiche sono pressoché le stesse: un processore Mediatek quad-core a 1.3 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile fino a 128 GB con le microSD. Le principali differenze sono due: la tipologia di display e il sistema operativo. Per quanto riguarda lo schermo, è Tn con risoluzione 1024×600 pixel, mentre il sistema operativo è Android 8.1 Oreo.

Lenovo TAB E7 Tablet, Display 7" HD TN 1024 x 600, Processore MediaTek...
Vedi offerta su Amazon

Vankyo Z1

Vankyo Z1

Se sei alla ricerca di un tablet per bambini con un display da 7 pollici, ti consiglio il Vankyo Z1 che è progettato proprio per i più piccoli. Oltre ad essere dotato di uno schermo con risoluzione 1024×600 pixel con modalità Eye Health che filtra la luce blu per proteggere gli occhi dei bambini, è animato con Android in versione 8.1 personalizzato con un’interfaccia pensata per i più piccoli con funzione di parental control. Sotto la scocca impermeabile realizzata in gomma, troviamo un processore quad-core da 1,5 GHz, 1 GB di RAM e una memoria interna da 32 GB espandibile fino a 128 GB inserendo una microSD. La batteria è da 2.500 mAh e dispone anche di una fotocamera da 2 MP.

VANKYO Z1 Tablet per Bambini 7 Pollici 32GB ROM, Android 10 IPS HD Dis...
Vedi offerta su Amazon

Alcatel 8068

Alcatel 8068

L’Alcatel 8068 è un tablet di recente produzione progettato principalmente per le operazioni basilari, come navigazione Web, riproduzione multimediale, consultazione e scrittura delle e-mail. Questo modello utilizza Android Go Edition, dispone di un processore quad-core Qualcomm da 1.3 GHz che non è proprio un fulmine di guerra, 1 GB di RAM e 16 GB di spazio d’archiviazione che possono essere aumentati tramite microSD. La batteria è da 2.580 mAh, dispone di connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.2 e ha una coppia di fotocamere da 2 MP.

Alcatel 1T 7" Tablet WIFI, Display 7" FWVGA, 16 GB, 1GB RAM, Quad Core...
Vedi offerta su Amazon

iPad Mini 5

iPad Mini 5

Ti piacerebbe acquistare un iPad da 7 pollici? Mi spiace ma non è possibile. Infatti, l’iPad più compatto disponibile attualmente sul mercato è l’iPad Mini 5 che dispone di uno schermo Retina da 7,9″ con 2048×1536 pixel di risoluzione a 326 ppi, con ampia gamma cromatica (P3) e supporto a TrueTone. Questo significa che devi fare una piccola concessione in termini di ampiezza del display ma, te l’assicuro, non in termini di portabilità: con i suoi 203.2 x 134.8 x 6.1 mm di grandezza e i suoi 300,5 grammi di peso, iPad Mini 5 è uno dei tablet più leggeri e maneggevoli disponibili nei negozi. È realizzato in metallo e vetro, supporta le reti 4G/LTE (nella variante Cellular) ed è equipaggiato con un processore Apple A12 Bionic con architettura a 64 bit e una memoria interna da 64 o 256 GB (non espandibile). Da sottolineare anche la presenza del sensore di impronte Touch ID e di una coppia di fotocamere da 8 e 7 Megapixel. Il sistema operativo che si trova preinstallato sul device è, naturalmente, iPadOS. Supporta Apple Pencil ed è disponibile in due diverse versioni: una solo Wi-Fi e una Wi-Fi + LTE.

Apple iPad mini (Wi-Fi, 64GB) - Grigio siderale (Ultimo Modello)
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi Pad 4

Xiaomi Mi Pad 4

Dal prezzo estremamente basso in relazione ai contenuti tecnici, Xiaomi Mi Pad 4 è uno dei tablet Android migliori nella sua fascia di prezzo. Utilizza una scocca in metallo e vetro dalle dimensioni di 199×132×80 mm per 320 grammi di peso, e dispone di un processore Qualcomm Snapdragon 660 octa-core da 2.2 GHz e 14-nm per un minor consumo energetico, abbinati a 3 GB di RAM e ben 32 GB di spazio di archiviazione. La batteria interna è da 6.000 mAh, mentre sul fronte fotografico abbiamo due moduli, uno da 13 Megapixel al posteriore e l’altro da 5 Megapixel all’anteriore. La diagonale esatta del display LCD QXGA è di 7,9", mentre la risoluzione è da 1920×1200 pixel. Per la ricarica puoi fare affidamento al connettore USB Type-C. Purtroppo i tablet prodotti da Xiaomi, a differenza degli smartphone, non sono ancora riusciti a sfondare nel mercato italiano e, di conseguenza, non sono disponibili nei negozi fisici e negli store online come Amazon. Tuttavia, sugli store cinesi è possibile trovare questo tablet a poco più di 200 euro.

Altri tablet interessanti

Tablet 7 pollici

Nessuno dei tablet che ti ho appena elencato è stato in grado di incontrare pienamente le tue aspettative? Mi spiace, ma un po’ c’era da aspettarselo. Il formato 7" non ha riscosso grandissimo successo e i produttori non ci stanno puntando più molto.

In ogni caso non ti preoccupare, ho da consigliarti dei tablet da 8 o più pollici che sapranno sicuramente soddisfarti sia in termini di prestazioni che di prezzo. Trovi tutto nelle mie guide all’acquisto dedicate ai tablet da 8 pollici, tablet 10 pollici, tablet da 150 euro, tablet con SIM, tablet con tastiera e ai migliori tablet del momento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.