Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per organizzare le pulizie di casa

di

Ogni volta è sempre la stessa storia: quando dovete fare le pulizie di casa, tu e i tuoi coinquilini perdete più tempo a decidere quali attività deve svolgere ognuno di voi che a fare le pulizie stesse. Per evitare che questa situazione continui a ripetersi, hai deciso di creare un programma di pulizie in modo tale da organizzare le faccende nel migliore dei modi. Per questo motivo, hai effettuato alcune ricerche sul Web per conoscere qualche app adatta allo scopo e sei finito dritto su questa mia guida.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, ti elencherò una serie di app per organizzare le pulizie di casa che potrebbero fare al caso tuo. Alcune di queste consentono di creare un vero e proprio calendario delle faccende domestiche e monitorare lo stato di pulizia delle singole stanze. Altre, invece, permettono di assegnare dei punti per ogni attività di pulizia svolta da un singolo componente della casa, creando una classifica settimanale: un modo divertente per svolgere le faccende e coinvolgere nelle pulizie tutti i componenti della casa, compresi i bambini.

Se non vedi l’ora di approfondire l’argomento, non dilunghiamoci oltre ed entriamo nel vivo di questa guida. Prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno, dedicati attentamente alla lettura dei prossimi paragrafi e segui le indicazioni che sto per darti. Così facendo, ti assicuro che riuscirai a individuare l’app più adatta alle tue esigenze e a utilizzarla per organizzare le pulizie di casa. Buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Sweepy: Programma Pulizie (Android/iOS/iPadOS)

Sweepy

Sweepy: Programma Pulizie è tra le prime app per organizzare le pulizie di casa che puoi prendere in considerazione. È gratuita, completamente in italiano e disponibile sia per dispositivi Android (anche su store alternativi) che per iPhone/iPad. Questa applicazione consente di tenere traccia della pulizia di ogni stanza della casa, di dare priorità alle pulizie più urgenti e generare automaticamente un piano di pulizia da assegnare a ogni componente dell’abitazione.

Sono disponibili anche funzionalità avanzate, come la possibilità di aggiungere gli altri componenti della casa e pianificare le pulizie creando programmi dettagliati, che possono essere utilizzate solo dopo aver attivato un abbonamento Premium (3,09 euro/mese o 14,99 euro/mese, entrambi con 3 giorni di prova gratuita). Ti segnalo, però, che un singolo abbonamento è valido per tutti i componenti della casa.

Dopo aver scaricato Sweepy dallo store del tuo dispositivo, avvia l’app in questione e scegli la modalità d’accesso che preferisci tra Accedi con Google, per accedere con il tuo account Google, e Accedi con Apple, per usare Sweepy con il tuo ID Apple. Selezionando, invece, l’opzione Login codice QR, puoi scansionare il codice QR di una casa già esistente che ti è stato fornito per poter diventare un componente di quell’abitazione.

Nella nuova schermata visualizzata, a prescindere dalla scelta fatta in precedenza, verifica che il tuo nome riportato nel campo apposito sia corretto (in caso negativo o se preferisci usare un nome diverso, fai tap su di esso per modificarlo) e, se desideri aggiungere anche una tua foto, premi sull’icona della macchina fotografica.

Fatto ciò, seleziona l’opzione Avanti, indica la tipologia della prima stanza da includere nell’organizzazione delle pulizie, selezionando una delle opzioni disponibili (Camera da letto, Camera dei bambini, Bagno, Sala da pranzo, Garage, Ingresso ecc.) tramite il menu a tendina Tipo, inseriscine il nome nel campo apposito e premi sul pulsante Avanti.

Nella nuova schermata visualizzata, apponi il segno di spunta accanto alle attività da associare alla stanza aggiunta in precedenza (es. Pulire il comodino, Passare l’aspirapolvere, Cambiare le lenzuola, Mettere in ordine ecc.) e, per ciascun faccenda selezionata, specificane lo stato attuale (Sporco o Pulito) e ogni quanto ripetere tale attività, tramite l’opzione Ogni.

Fatto ciò, premi sul pulsante Crea e seleziona una delle opzioni disponibili tra , per aggiungere faccende personalizzate che non hai trovato elencato nella sezione precedente, e No, per non aggiungere altre attività e completare l’aggiunta della stanza in questione. Adesso, se desideri impostare un promemoria giornaliero con le attività da svolgere, indica l’orario di tuo interesse e premi sul pulsante Facciamolo!, altrimenti seleziona l’opzione No grazie, un’altra volta.

A questo punto sei pronto per usare Sweepy sia per organizzare le faccende di casa che per monitorare lo stato di pulizia delle singole stanze. Infatti, selezionando l’opzione Stanze (l’icona della scopa su iPhone/iPad), puoi visualizzare lo stato di ciascuna stanza aggiunta e, premendo sulla stanza di tuo interesse, le attività programmate. Per aggiungere nuove stanze, invece, fai tap sul pulsante + collocato in basso a destra.

Se, invece, la tua intenzione è aggiungere nuovi componenti della casa, dopo aver attivato un abbonamento Premium, accedi alla sezione La tua casa (l’icona della casa su iPhone/iPad), premi sull’opzione Aggiungi membro, inseriscine il nome nel campo apposito e sfiora la voce Avanti.

Fatto ciò, specifica se l’utente in questione userà Sweepy dal dispositivo in tuo possesso (Stesso dispositivo) o dal proprio smartphone/tablet (Altro dispositivo) e fai tap sul pulsante Fatto, per aggiungere il nuovo componente della casa. Adesso, se vuoi assegnare una stanza a uno specifico utente, accedi alla stanza di tuo interesse, premi sull’icona della rotella d’ingranaggio, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Assegna la stanza a membri specifici e seleziona l’utente di tuo interesse.

Tody — Smarter Cleaning (Android/iOS/iPadOS)

Tody

Tody — Smarter Cleaning è una delle migliori applicazioni per organizzare e programmare le pulizie. Consente di aggiungere le stanze della propria abitazione e, per ciascuna di queste, selezionare le varie attività di pulizia. Sulla base di alcune informazioni fornite dall’utente, come la frequenza di ripetizione delle attività e lo stato di pulizia attuale, viene generato automaticamente un programma di pulizia della casa.

Nonostante la sua interfaccia sia completamente in inglese, questa applicazione è semplice e intuitiva. Inoltre, è possibile personalizzare i nomi delle stanze e delle singole attività, traducendo di fatto l’applicazione nella lingua di proprio interesse. Per dispositivi Android, è disponibile gratuitamente (anche su store alternativi) con la possibilità di usufruire di funzionalità avanzante attivando un abbonamento a 5,49 euro/anno con 30 giorni di prova gratuita; su iPhone/iPad, invece, Tody ha un costo di 7,99 euro.

Al primo avvio di Tody, fai tap sul pulsante Continue per tre volte consecutive e premi sulla voce Area, per iniziare ad aggiungere le stanze della tua abitazione. Seleziona, quindi, una delle opzioni disponibili tra Inside e Outside, per scegliere tra stanze interne e aree esterne alla tua abitazione, premi sulla stanza di tuo interesse (Kitchen, Living Room, Bedroom, Garage, Garden ecc.) e, se lo desideri, inseriscine un nome personalizzato nel campo Area name. Infine, fai tap sul pulsante Create, per aggiungere la tua prima stanza. Dopodiché ripeti la procedura per tutte le aree della tua casa che intendi aggiungere su Tody.

A questo punto, premi sul nome di una stanza, fai tap sulle opzioni Task e Task library e apponi il segno di spunta accanto alle attività di pulizia da associare alla stanza selezionata in precedenza. In alternativa, premendo sull’opzione Custom task puoi creare attività di pulizia personalizzate.

Dopo aver selezionato le attività di tuo interesse, premi sul pulsante Next, imposta la frequenza di ripetizione tramite i comandi visibili nel box Do every e fai tap sul pulsante Looks right!. Infine, nella schermata Current State, indica lo stato corrente di ogni attività e premi sul pulsante Done, per completare la configurazione delle attività per la stanza indicata.

Automaticamente, sulla base delle informazioni inserite, Tody creerà un calendario delle pulizie che puoi visualizzare accedendo alla sezione To do (l’icona delle tre lineette). Completata un’attività, accedi alla stanza nella quale hai effettuato le pulizie, fai tap sul nome dell’attività e premi sull’opzione Just did It!. Così facendo, verrà aggiornato lo stato di pulizia della stanza e riprogrammata l’attività appena completata.

Nipto (Android/iOS)

Nipto

Nipto è un’applicazione per dispositivi Android (disponibile anche su store alternativi) e iPhone che consente di organizzare le pulizie di casa in modo divertente. Infatti, permette di creare un vero e proprio “campionato” delle pulizie al quale possono partecipare tutti i componenti della casa. Per ogni faccenda domestica completata, vengono assegnati dei punti che consentono di scalare la classifica e, ogni settimana, aggiudicarsi il titolo di campione delle pulizie.

Ti segnalo che l’applicazione è gratuita ma, attivando la versione Nipto Premium (7,99 euro), è possibile usufruire di funzionalità aggiuntive, come la possibilità di collegare l’app ad Alexa e conoscere le attività da svolgere tramite dei semplici comandi vocali.

Se ritieni questa una valida applicazione per organizzare le pulizie di casa, scarica e avvia Nipto e fai tap sul pulsante Sign up with email, per creare il tuo account tramite email. In alternativa, premendo sui loghi di Facebook, Google e Apple, puoi registrarti utilizzando, rispettivamente, il tuo account Facebook, un account Google o il tuo ID Apple.

Dopo aver creato il tuo account, premi sul pulsante Create your team e seleziona l’opzione Skip, per iniziare a creare le varie attività domestiche e organizzare la competizione. A questo punto, fai tap sulla voce Tasks collocata nel menu in basso, per visualizzare le attività già impostate di default: se vuoi modificare il nome e il punteggio di ciascuna attività disponibile, premi sul suo nome e fai tap sull’icona della matita. In alternativa, premi sul pulsante +, per creare una nuova attività personalizzata, e inseriscine il nome e il punteggio nei campi Task name e Task value.

Dopo aver aggiunto tutte le faccende domestiche di tuo interesse, premi sull’icona della rotella d’ingranaggio e seleziona l’opzione Invite a member to join your team, per invitare altri componenti della casa a utilizzare Nipto e unirsi alla tua competizione. In alternativa, puoi aggiungere manualmente altri utenti tramite la sezione Manage Members.

Accedendo alla sezione Reminders e facendo tap sul pulsante +, invece, puoi organizzare le pulizie di casa assegnando ogni attività agli utenti di tuo interesse. Quando ciascun utente avrà svolto una nuova attività, può accedere alla sezione Activities, premere sul pulsante e indicare quale faccenda ha completato, per ottenere il relativo punteggio. Per visualizzare la classifica settimanale, premi sulla voce Scores.

Clean My House (Android)

Clean My House

Clean My House è un’altra valida applicazione per programmare le pulizie di casa, con anche la possibilità di ricevere notifiche quando è giunto il momento di mettersi al lavoro. È disponibile solo per dispositivi Android (anche su store alternativi), sia in una versione gratuita che in una versione Premium (2,69 euro). Quest’ultima consente di rimuovere i banner pubblicitari e dispone di funzionalità aggiuntive, come la possibilità di eseguire azioni su più lavori contemporaneamente e di effettuare backup.

Per organizzare le pulizie di casa con Clean My House, avvia l’app in questione, premi sul pulsante + e seleziona l’opzione Aggiungi lavoro, per aggiungere le pulizie da svolgere. Inseriscine, quindi, il nome nel campo apposito, specifica la stanza nella quale svolgere l’attività scegliendo quella di tuo interesse (Balcone, Camera da letto, Bagno, Saletta, Cucina, Lavanderia ecc.) nella sezione Categoria e imposta la data di completamento.

Se lo desideri, tramite le opzioni Ripeti frequenza e Orario del giorno, indica ogni quanto ripetere l’attività in questione e specifica il momento della giornata (Mattina, Pomeriggio e Sera) nel quale svolgerla. Infine, premi sul pulsante , per aggiungere la prima attività.

Dopo aver aggiunto tutte le faccende domestiche di tuo interesse, accedi alla sezione Lavori di oggi per visualizzare le attività da svolgere in giornata. Completata una specifica attività, fai tap sul suo nome e seleziona l’opzione Segna come completato: automaticamente, l’attività verrà spostata nella sezione Lavori terminati.

Altre app per organizzare le pulizie di casa

OurHome

Se oltre alle applicazioni che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, vorresti conoscere altre soluzioni per programmare al meglio le tue faccende domestiche, ecco una lista di altre app per organizzare le pulizia di casa che puoi prendere in considerazione.

  • OurHome (Android/iOS/iPadOS): è un’altra applicazione gratuita che permette di organizzare le pulizie di casa in maniera divertente. Anche in questo caso, è possibile creare attività e assegnarle ai componenti della casa che riceveranno punti per ogni attività svolta.
  • Run My Life (Android): questa applicazione gratuita consente di aggiungere le attività domestiche da svolgere, con la possibilità di impostarne la data di svolgimento e la frequenza di ripetizione. La soluzione ideale per pianificare le pulizie di casa a lungo termine.
  • Cura della casa ed organizzazione delle faccende (Android): è un’applicazione gratuita e in italiano che permette di creare un elenco di faccende domestiche e programmarne lo svolgimento. Un comodo promemoria quotidiano, ricorderà per tempo le attività da svolgere in giornata.
  • Cozi Family Organizer (Android/iOS/iPadOS): non si tratta di una vera e propria applicazione per organizzare le pulizie di casa ma di una soluzione più completa. Cozi Family Organizer, infatti, consente di creare un calendario da condividere con tutta la famiglia e aggiungere le varie attività da svolgere, comprese le pulizie domestiche. Oltre alla possibilità di visualizzare gli impegni di ogni singolo membro della famiglia, questa applicazione consente anche di ricevere un promemoria giornaliero o settimanale tramite email con tutte le attività da svolgere.

Infine, se hai acquistato o stai pensando di acquistare un robot aspirapolvere per avere anche un aiuto nelle pulizie di casa, devi sapere che tramite apposite applicazioni, come iRobot Home (Android/iOS/iPad), è possibile non solo organizzare e programmare le pulizie, ma anche avviare il robot da remoto, monitorare l’attività di pulizia e molto altro ancora. Te ne ho parlato in maniera più approfondita nel mio tutorial su come funziona l’app iRobot Home.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.