Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come ancorare un’immagine in Word

di

Hai bisogno di modificare un file di Word che avevi creato in precedenza ma ogni volta che provi a cancellare o aggiungere del testo, le immagini incluse nel documento si spostano dalla loro posizione originale? Evidentemente non le avevi ancorate.

La funzione di ancoraggio inclusa in Word, permette di “fissare” a punti esatti del foglio di lavoro le immagini, in modo che queste rimangano al loro posto anche in caso di modifiche al documento. Se vuoi sapere come si usa e come ancorare un’immagine in Word con questa tecnica, non devi far altro che leggere la guida che sto per proporti.

Se vuoi scoprire come ancorare un’immagine in Word, il primo passo che devi compiere è attivare la visualizzazione degli ancoraggi nei documenti. Per farlo, avvia Word, clicca sul pulsante File collocato in alto a sinistra e seleziona la voce Opzioni dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Visualizzazione dalla barra laterale di sinistra, metti il segno di spunta accanto alla voce Ancoraggi oggetti e clicca sul pulsante OK per salvare le impostazioni.

Ad operazione completata, apri il file di Word in cui desideri ancorare le immagini oppure crea un nuovo documento e inserisci in esso le foto da ancorare cliccando sul pulsante Immagine contenuto nella scheda Inserisci del programma.

Adesso, per ancorare un’immagine in Word, seleziona quest’ultima con il mouse ed utilizza il menu Posizione (collocato in alto a destra) per scegliere una posizione del foglio di lavoro in cui allineare la foto (es. Posizione in mezzo al centro con testo incorniciato).

Successivamente, clicca sull’icona dell’ancora che compare all’interno dell’immagine e trascina quest’ultima accanto al paragrafo di testo al quale desideri ancora la foto. In questo modo, l’immagine rimarrà fissata al punto del foglio di lavoro selezionato e “seguirà” il testo a cui è stata ancorata nel caso in cui questo venisse spostato o tagliato e incollato in un’altra pagina.

Puoi anche impedire la modifica dei punti di ancoraggio impostati nel documento e specificare la posizione di questi ultimi in maniera più precisa. Tutto quello che devi fare è cliccare con il tasto destro del mouse su un’immagine e selezionare la voce Testo a capo > Altre opzioni layout dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Posizione, utilizza i campi Posizione assoluta per specificare i punti del documento in cui collocare le immagini e metti il segno di spunta accanto alla voce Blocca ancoraggio per impedire la modifica dei punti di ancoraggio.

Per realizzare la guida ho usato Word 2010, ma le indicazioni vanno bene per tutte le versioni di Office dalla 2007 in poi.