Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aprire Samsung

di

Possiedi un vecchio smartphone a marchio Samsung che vorresti cercare di riparare da solo ma non sei ancora riuscito a capire come fare per smontare tutte le varie componenti del dispositivo? Il tuo tablet dell’azienda sudcoreana ha cominciato a “fare le bizze” e vorresti provare a ripararlo con le tue stesse mani? Allora direi propio che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo posso infatti spiegarti come aprire Samsung.

Prima di fornirti le dovute indicazioni mi sembra però fondamentale fare una precisazione: non è una cosa semplice! La procedura in questione richiede infatti una notevole dose di concentrazione oltre che di impegno e, ovviamente, anche la giusta attrezzatura. Senza, il risultato finale è tutt’altro che assicurato ed anzi, questo ci tengo a sottolinearlo, potresti finire col causare danni irreparabili al tuo dispositivo invece che sistemarlo. Quindi, cimentati pure nella cosa se è quello che vuoi ma fallo con la massima accortezza e consapevolezza delle tue azioni. Poi non venirmi a dire che non ti avevo avvisato.

Detto ciò, se ritieni di essere realmente interessato alla questione suggerirei di non perdere alto tempo in chiacchiere e di cominciare immediatamente a darci da fare. Posizionai dunque ben comodo dinanzi il tuo fido PC e leggi tutto quanto riportato qui di seguito. Spero che alla fine tu possa ritenerti ben felice e soddisfatto di quanto appreso oltre che del tuo operato. Buona lettura e buon lavoro.

Indice

Cosa fare prima di aprire Samsung

Prima di indicarti come fare per poter aprire il tuo dispositivo Samsung ci sono alcune operazioni, per così dire, preliminari che a parer mio faresti bene a compiere per poter effettuare l’operazione in oggetto nel miglior modo possibile. Le trovi tutte indicate nei seguenti sottoparagrafi.

Verificare la validità della garanzia

Tanto per cominciare, ti consiglio vivamente di verificare lo stato in cui si trova la garanzia del tuo dispositivo a marchio Samsung. Se risulta ancora coperto da quest’ultima, lo smontaggio potrebbe comprometterla irrimediabilmente. Inoltre, qualora il tuo device fosse in garanzia potresti valutare di mandarlo in assistenza gratuita (per quanto possibile) piuttosto che darti al fai-da-te.

Per controllare lo stato della garanzia, l’unico sistema che hai a tua disposizione è quello di trovare lo scontrino d’acquisto o la fattura e verificare la data sopra riportata. La garanzia ha durata di 24 mesi, per cui se dalla data indicata risulta essere trascorso meno tempo puoi ancora usufruirne. In caso contrario, no, ovviamente. Per maggiori dettagli, puoi fare riferimento alla pagina apposita dedicata alla garanzia annessa al sito Internet ufficiale di Samsung.

Reperire l’attrezzatura e i ricambi

Come aprire Samsung

Altra operazione preliminare fondamentale consiste nel reperire l’attrezzatura necessaria all’apertura oltre che le eventuali parti con cui rimpiazzare quelle malfunzonanti.

Per fare ciò, puoi affidarti a iFixit, un portale gestito da un team di specialisti su cui sono indicate in maniera estremamente dettagliata tutte le operazioni di smontaggio della maggior parte dei modelli di smartphone e tablet in commercio e non, inclusi i dispositivi a marchio Samsung. Sul sito puoi trovarci guide passo-passo (perlopiù in lingua inglese, però) piene zeppe di immagini in alta definizione oltre che video esplicitavi e l’elenco dettagliato dell’attrezzatura da impiegare e delle parti di ricambio. Insomma, in una circostanza come la tua è una vera e propria “manna dal cielo”.

Per capire dunque di quali attrezzi hai bisogno per aprire il tuo dispositivo Samsung, collegati alla sezione del sito Internet di iFixit dedicata agli smartphone dell’azienda oppure a quella dedicata ai tablet e clicca sull’immagine del modello in tuo possesso. Seleziona poi, della sezione Guide Sostituzione nella nuova pagina che si è aperta, il componente che desideri smontare.

Verrà dunque caricata una nuova pagina con tutte le istruzioni per effettuare lo smontaggio del tuo Samsung unitamente all’elenco degli strumenti necessari per riuscirci, in corrispondenza della sezione Tools posta a sinistra. Le parti di ricambio le le trovi invece indicate in corrispondenza della sezione Parts, che sta a destra.

Potrai poi acquistare quello di cui hai bisogno prendendo nota di quanto indicato sul sito Internet di iFixit e recandoti in un negozio specializzato nella vendita di device mobile oppure online, su siti Internet per il commercio elettronico, come nel caso di Amazon.

In alternativa, puoi comprare ciò che ti occorre anche drittamente tramite lo store sul sito di iFixit, facendo clic sul nome dell’attrezzo o della parte di ricambio di cui hai bisogno, cliccando sul pulsante per aggiungere la merce al carrello e finalizzando l’acquisto.

Preparare il dispositivo e il piano di lavoro

Come aprire Samsung

Adesso devi preoccuparti di “preparare” il tuo smartphone o tablet Samsung per l’operazione di smontaggio. Quindi, provvedi innanzitutto a spegnere il dispositivo tenendo premuto per qualche secondo il tasto Power (a seconda del modello, puoi trovarlo sui lati del dispositivo o nella parte in alto dello stesso) dopodiché tappa sul comando per lo spegnimento che vedi apparire su schermo. Se presenti, preoccupati poi di rimuovere eventuali pellicole e cover protettive che avevi applicato al dispositivo.

Preoccupati altresì di estrarre la scheda SIM dallo slot apposito presente sugli smartphone e sui tablet cellular dell’azienda. Per fare ciò, devi usare l’utensile di estrazione (ha la forma simile a quella di una graffetta per l’ufficio ) incluso nella confezione di vendita del dispositivo. Inseriscilo dunque nel forellino che trovi sopra lo slot per la SIM e premi con decisione fino a quando lo sportellino non verrà espulso fuori dal “corpo” del device. Aiutati poi con le mani per estrarre completamente lo sportellino della SIM e rimuovi la scheda in esso inserita.

Se non riesci più a trovare l’utensile di estrazione, puoi compiere comunque i passaggi di cui sopra aiutandoti con una comunissima graffetta di metallo per documenti. Per servirtene per il tuo scopo, ti basta aprire una delle estremità ed usarla per esercitare pressione nel foro accanto al vano per la SIM.

Altra cosa devi fare prima di prodigati nell’andare ad aprire il tuo Samsung è quella di preparare a dovere l’area di lavoro. Devi disporre di una superficie ben illuminatapiana e sufficientemente pulita.

Cerca inoltre di mettere a portata di mano un panno morbido (es. in microfibra) su cui andare a poggiare il dispositivo in fase di apertura al fine di evitare che questo possa graffiarsi in maniera accidentale durante lo smontaggio o, ancor peggio, che possa scivolare troppo facilmente dal piano su cui viene posto e… rompersi!

Cosa fare per aprire Samsung

Come aprire Samsung

Computi tutti i passaggi di cui sopra direi che possiamo finalmente andare al nocciolo vero e proprio della questione e scoprire di preciso che cosa occorre fare per aprire Samsung. Per fare ciò, poiché come ti ho anticipato ad inizio articolo sul sito Internet di iFixit sono presenti numerose guide estremamente dettagliate sul da farsi, quello che ti consiglio di fare è affidarti a queste ultime per riuscire nel tuo intento.

Recati dunque sulla sezione del sito dedicata agli smartphone o ai tablet a marchio Samsung tramite i link che ti ho fornito qualche riga più su, seleziona il modello esatto in tuo possesso tra quelli visualizzati su schermo e seleziona anche la guida della parte del dispositivo relativamente alla quale è tua intenzione andare ad agire.

Nella nuova pagina Web che ti verrà mostrata troverai poi tutte le informazioni sul da farsi, organizzate in passi e con al seguito numerose immagini e, qualora disponibili, anche dei video. In alto trovi anche indicato quanto tempo è necessario per completare i passi della guida ed il grado di difficoltà dell’operazione.

Se qualcosa non ti è chiaro o se comunque in corso d’opera ti sono sorti dei dubbi riguardo l’effettuazione di questo o quell’altro passaggio, ti suggerisco di dare subito uno sguardo alla sezione del sito dedicata al forum. Puoi leggere e partecipare alle discussioni già aperte oltre che inserirne tu stesso di nuove.

Per completezza d’informazione e nel caso in cui per la guida scelta non fossero disponibili le indicazioni video, puoi avvalerti anche di YouTube per scoprire come aprire Samsung. Recati dunque sul famoso portale per la visualizzazione e la condivisione dei video, effettua una ricerca del tipo come aprire Samsung [nome esatto del modello] (es. come aprire Samsung S6) e clicca sul titolo del filmato che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo. Mi raccomando, però, cerca di scegliere con attenzione i filmai più affidabili, scarta quelli che propongono procedure improbabili ed evita di compiere operazioni dubbie e/o avventate.

A procedura di smontaggio terminato ed una volta sostitute le parti dello smartphone o del tablet che necessitavano di essere cambiate, ricomponi il dispositivo, inserisci nuovamente la SIM estratta in precedenza nell’apposito vano ed applica pellicole e cover che avvi tolto. Et voilà!

In caso di problemi

In corso d’opera ti è sorto qualche dubbio riguardo il funzionamento del tuo dispositivo e vorresti rivolgerti l’assistenza di Samsung? Non ti senti sicuro di te, preferisci dunque affidare tutto il lavoro nelle mani dell’azienda stessa e vorresti capire come fare? Non ti preoccupare, posso aiutarti anche in questo. Tutto ciò che devi fare è visitare il supporto online dell’azienda.

Una volta visualizzata la sezione di cui sopra del sito Samsung, clicca su Telefonia mobile sotto la dicitura Seleziona il tipo di prodotto che sta al centro, seleziona Smartphone o Tablet in base al tipo di dispositivo che possiedi e seleziona il modello di riferimento dall’elenco proposto oppure, se non riesci a visualizzarlo, digitane il codice previo clic sulla voce Digita il tuo codice modello che sta in alto a destra.

Nella pagina relativa al prodotto che a questo punto vedrai comparire potrai visualizzare subito le soluzioni alle principali difficoltà riscontrate dagli utenti (sulla sinistra c’è anche un menu che raggruppa le tematiche dei vari argomenti di riferimento), potrai effettuare una ricerca mirata tra le varie FAQ utilizzando la barra apposita presente in alto e potrai scaricare il manuale d’uso completo del dispositivo.

Per metterti invece in contato diretto con il supporto Samsung, puoi scegliere tra varie opzioni. Eccole.

  • Chiama il numero 800 726 7864.
  • Invia una mail compilando l’apposito form online.
  • Chatta con l’assistenza tramite l’apposita pagina Internet.
  • Scrivi all’account Twitter @supportosamsung.
  • Recati di persona presso un centro assistenza individuando quello più vicino alla tua zona tramite l’apposita pagina Web.
  • Fissa l’appuntamento per una riparazione presso un centro Samsung compilando il form annesso alla pagina Internet di riferimento.

Un’altra cosa che mi permetto di consigliarti di fare per reperire eventuali info di cui hai bisogno è quella di dare uno sguardo tra le discussioni aperte nella pagina della community ufficiale del sito dell’azienda. Puoi effettuare una ricerca ad hoc mediante la barra apposita che sta in alto oppure puoi selezionare un argomento di discussione di riferimento tra quelli proposti al centro del sito.