Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiustare il vetro del cellulare

di

Utilizzi il tuo smartphone per qualsiasi cosa, al punto che non riesci quasi mai a separartene. Il lato negativo di tenere lo smartphone sempre in mano è che aumentano le probabilità che possa cadere a terra, soprattutto se si è persone maldestre. Una sua caduta, infatti, può causare la rottura dello schermo e può comportare, in alcuni modelli di cellulare, una spesa onerosa per la sostituzione del vetro.

Come dici? È proprio quello che è accaduto a te? Ti è caduto il telefono e ora il suo schermo è parzialmente distrutto? Mi dispiace ma, non preoccuparti, ho intenzione di aiutarti. In che modo? Te lo dico subito. Nella guida di oggi, ti illustrerò come aggiustare il vetro del cellulare per farlo tornare nuovo di zecca e continuare a utilizzarlo come prima. Ti consiglierò come procedere tramite un centro autorizzato oppure, nel caso in cui la garanzia sia scaduta, tramite una riparazione personale del componente da sostituire.

Sia che tu scelga una strada o l’altra, sono sicuro che con la lettura di questo tutorial riuscirai a farti un’idea su come procedere per rimettere a nuovo il tuo smartphone. Sei pronto a cominciare? Bene, allora non perdiamo altro tempo: siediti bello comodo e dedicami giusto alcuni minuti del tuo tempo per leggere con attenzione i suggerimenti che ti proporrò nelle prossime righe. Non mi resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, buona fortuna per tutto!

Indice

Verificare lo stato della garanzia

Prima di iniziare con l’intervento di sostituzione del vetro del cellulare, è importante fare alcune considerazioni sulla garanzia del prodotto.

La rottura dello schermo di un dispositivo non è un intervento coperto dalla garanzia legale. Questo genere di interventi vengono eseguiti fuori garanzia nella maggior parte dei casi, con costi anche notevoli. Prendi, ad esempio, il caso di sostituzione dello schermo di un iPhone, che può richiedere un esborso di almeno 150 euro, in base al modello di telefono in proprio possesso.

Per ridurre i costi di questo tipo di interventi, sono disponibili dei pacchetti assicurativi opzionali che coprono i danni accidentali. Un esempio su tutti è AppleCare+, il servizio assicurativo di Apple, che riduce in modo significativo i costi d’intervento per danni accidentali (te ne ho parlato nella mia guida su come estendere la garanzia Apple).

Nel caso in cui, invece, si dovessero avere problemi al display per dei difetti di fabbrica, come sfarfallii, bande scure o pixel mancanti, l’intervento di sostituzione potrebbe essere coperto da garanzia, a patto che non siano passati i 24 mesi di garanzia legale dalla data in cui è stato comprato il telefono (puoi verificare la data d’acquisto tramite scontrino o fattura di vendita).

Quello che ti consiglio di fare, a prescindere dal tuo caso, è consultare il contratto di garanzia che trovi nei foglietti inclusi nella confezione o nelle sezioni dedicate sui siti Web ufficiali dei produttori. Per esempio, puoi consultare il contratto di garanzia nelle apposite aree dei siti Web di Apple, Huawei oppure Samsung.

Se non hai a portata di mano la fattura o lo scontrino, puoi controllare lo stato della garanzia tramite il codice IMEI o il numero seriale dello smartphone sul sito Web del produttore. Ad esempio, puoi accedere alla sezione Assistenza di Apple oppure a quella di Huawei tramite i rispettivi siti ufficiali delle aziende in questione.

Sostituire il vetro tramite Centro Autorizzato

Se hai deciso di affidarti a un Centro assistenza autorizzato, puoi cercare quello più vicino al luogo in cui ti trovi tramite l’elenco aggiornato che trovi sul sito Web del produttore.

Per gli iPhone, basta recarsi nei numerosi Apple Store presenti in Italia, i cui indirizzi sono pubblicati nella sezione dedicata del sito Web di Apple. In caso contrario, è possibile rivolgersi al supporto tecnico via telefono o chat, che aiuta a risolvere i problemi dell’utente a distanza. Se vuoi sapere come contattare Apple, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata a quest’argomento.

Per i cellulari Android, bisogna raggiungere la sezione dedicata sul sito Internet del produttore. Ad esempio, per i prodotti Samsung si può accedere alla sezione Assistenza oppure contattare il supporto tramite i riferimenti presenti a questo link; per Huawei, invece, c’è una mappa interattiva che indica i centri autorizzati che possono riparare il dispositivo oppure si può contattare l’azienda tramite l’apposita sezione del suo sito Web ufficiale.

Sostituzione “fai da te” del vetro

Nel caso in cui l’intervento non sia coperto da garanzia legale, la sostituzione di un componente può essere onerosa. A tal proposito, si può pensare di intervenire personalmente,  procurandosi l’attrezzatura e i componenti necessari alla riparazione: per maggiori info al riguardo, continua a leggere.

Reperire l’attrezzatura e i componenti necessari

Per sostituire il display di uno smartphone, il mio consiglio è quello di rivolgersi agli esperti di iFixit, sito Web affidabile che raccoglie guide e consigli sulle riparazioni personali dei dispositivi elettronici. Infatti, su questo portale Web è possibile trovare numerosi tutorial corredati da immagini o video che guidano l’utente passo passo all’intervento di riparazione che intende eseguire.

Nel caso di sostituzione dello schermo, ti serve la marca e il modello dello smartphone per cercare la guida più adatta a te. Per fare ciò, raggiungi la sezione Telefoni di iFixit e seleziona il nome del produttore e il modello del cellulare da te in possesso. Se non dovessi trovare la guida giusta o dovessi avere qualche dubbio, ti consiglio di consultare il Forum per metterti in contatto con esperti che ti aiuteranno a trovare una soluzione al problema.

Se, invece, hai trovato il tutorial per la sostituzione del display, nella sezione Tools (o Strumenti) puoi trovare gli attrezzi indispensabili per eseguire l’intervento oggetto di questa mia guida. Ti verranno consigliati i singoli strumenti, come cacciaviti o plettri, o il kit iOpener che comprendere il necessario per ogni intervento di riparazione.

Nella sezione Parts (o Parti), trovi il componente da sostituire, acquistabile direttamente sul sito Internet di iFixit. In caso, puoi affidarti ad altri siti di e-commerce per cercare l’occorrente necessario per riparare lo smartphone, come ad esempio Amazon.

Ad esempio, per sostituire il display di un iPhone X, poi consultare la guida a questo link, dove ti verranno consigliati gli strumenti da utilizzare e le parti di ricambio interessate da acquistare. Nel caso in cui volessi aggiustare lo schermo, in quanto sono presenti dei graffi o delle micro fratture, ti sconsiglio di utilizzare le paste riparatrici, in quanto queste spesso possono causare la rimozione del trattamento oleofobico.

Se ci sono soltanto dei graffi, la riparazione dello schermo potrebbe non essere conveniente a livello economico. Se questi non sono rilevanti, ti consiglio di applicare delle pellicole protettive salvaschermo per evitare che si creino nuovi graffi. In questo caso, ti consiglio di consultare questo link di Amazon per cercare il prodotto che fa più al caso tuo.

Se ci sono invece delle micro fratture che non impediscono il corretto funzionamento dello smartphone, puoi seguire i consigli che ti ho indicato precedentemente per la riparazione del display oppure applicare delle pellicole in vetro temperato che possono prevenire ulteriori danni nei pressi della micro frattura durante il normale utilizzo del dispositivo. Puoi trovare questo genere di prodotti su Amazon, consultando questo link.

Preparare il dispositivo e il piano di lavoro

Adesso che ti sei procurato gli strumenti necessari e le parti di ricambio, possiamo addentrarci nel vivo di questa guida: la sostituzione del display dello smartphone.

Prima di iniziare, assicurati di aver spento il cellulare tenendo premuto il tasto di spegnimento e facendo tap sulla voce Spegni. Se non dovessi avere la possibilità di interagire sul display, puoi provare a rimuovere la batteria oppure, se non removibile, di aspettare che si scarichi.

A questo punto, rimuovi la scheda SIM e l’eventuale microSD dagli appositi alloggiamenti. Provvedi anche a rimuovere la pellicola o la cover protettiva, se sono presenti, per non creare intralcio nel tuo lavoro.

Fatto ciò, prepara l’area sulla quale dovrai eseguire la sostituzione dello schermo: questa deve essere piana, pulita e, soprattutto, ben illuminata. Usa anche un tappetino protettivo o un panno morbido per evitare che la caduta accidentale dei componenti dello smartphone possa creare maggiori danni.

Come sostituire il vetro del cellulare

Per sostituire il vetro del cellulare, ti consiglio di seguire le guide che trovi sul sito Web di iFixit. Se ti fosse sfuggito questo mio consiglio, ti invito a leggere questo capitolo precedente per trovare la guida giusta per il tuo dispositivo.

Segui scrupolosamente i passaggi che ti vengono indicati, guardando con attenzione le immagini o i video allegati. Se dovessi avere qualche dubbio, ti consiglio di utilizzare il Forum di iFixit, per richiedere assistenza. In caso, poi accostare anche dei video di altri utenti su YouTube, per essere sicuro dei procedimenti da seguire.

A tal proposito, ti consiglio di raggiungere il sito Web di YouTube e di cercare, nell’apposita barra del motore di ricerca, i termini sostituzione display [modello cellulare]. Se non dovessi trovare ciò che cerchi, digita i termini [modello cellulare] display replacement oppure [modello cellulare] display disassembly, per consultare i video in lingua inglese.

Se, nonostante quanto indicato nelle righe precedenti, non dovessi sentirti sicuro di ciò che stai facendo, ti consiglio di affidarti a un Centro di assistenza autorizzato, di cui ti ho parlato in un precedente paragrafo.

Se hai eseguito alla lettera le procedure che ti sono state indicate, ricomponi lo smartphone, inserisce la scheda SIM e accende il dispositivo per verificare che funzioni in modo corretto.