Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sostituire vetro iPad

di

L’altro giorno ti è sfuggito l’iPad di mano e il pannello frontale del tablet si è danneggiato vistosamente? Non c’è dubbio, è quanto di peggio possa accadere ad un dispositivo equipaggiato di touch-screen ma ora è inutile star lì a piangere sul latte versato.

Il tuo iPad è inutilizzabile e va riparato, se non addirittura sostituito con un altro tablet dello stesso tipo. Per compiere una di queste due operazioni, devi rivolgerti all’assistenza Apple: per sapere in che modo e a fronte di quale prezzo, vediamo subito come sostituire vetro iPad in dettaglio.

Anche se su Internet si trovano molte guide su come sostituire vetro iPad con il fai-da-te, io direi che è meglio andare sul sicuro rivolgendosi ad esperti del settore. Alla luce di ciò, ti consiglio di valutare in primo luogo la possibilità di recarti in un Apple Store, consegnare agli addetti del negozio il tuo tablet danneggiato e richiederne la sostituzione con un device ricondizionato (non nuovo ma perfettamente funzionante, dunque).

La sostituzione dovrebbe essere accettata indipendentemente dallo stato della garanzia sul terminale danneggiato, ma ad un prezzo abbastanza alto. Si parla di cifre a partire da 289 euro. Premunisciti di confezione originale e scontrino prima di recarti nello store.

Se non hai un Apple Store vicino casa, o comunque non hai tempo di andarci, puoi consegnare il tablet danneggiato via corriere pagando circa 20 euro di spese di spedizione (oltre al costo di sostituzione di cui sopra). In questo caso, devi contattare il call center Apple al 199 120 800 (è un numero a pagamento, attivo dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 19:45) e concordare con un operatore i termini per inviare il vecchio dispositivo e ricevere quello nuovo.

Il procedimento funziona così: riceverai un pacchetto all’interno del quale dovrai inserire il tuo iPad e rispedirlo ad Apple. Dopo qualche giorno, non appena il tablet danneggiato sarà consegnato alla casa madre, riceverai il nuovo dispositivo.

Esistono anche dei centri non autorizzati da Apple che provvedono a sostituire vetro iPad a prezzi decisamente più accessibili di quelli previsti per la sostituzione del tablet negli store ufficiali, tuttavia è una strada da valutare con molta cautela.

Dopo aver manomesso l’iPad, infatti, quest’ultimo non sarà più accettato dall’assistenza Apple e quindi non potrai più rivolgerti alla Casa di Cupertino in caso di altri problemi. Insomma, sta a te valutare, in base alle tue esigenze e alle tue disponibilità economiche, qual è la strada migliore da percorrere.

Ad ogni modo, ti ripeto: a meno che tu non sia un super-esperto in questo genere di cose, evita il fai-da-te e cerca di prediligere sempre le vie di assistenza ufficiali. Per maggiori informazioni – o anche per prenotare la sostituzione di un iPad – puoi consultare il sito Internet di Apple Italia.