Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere OnlyFans gratis

di

Visto che ne hai sentito parlare da chiunque, hai deciso di provare anche tu OnlyFans e di iscriverti a quest’ultimo. Se sei qui, però, è perché ti sei accorto che non puoi accedere a tutti i contenuti del social network senza mettere mano al portafogli e, dunque, ti piacerebbe sapere come avere OnlyFans gratis (se possibile).

In realtà, le tue impressioni sono corrette: sebbene l’iscrizione al servizio sia gratuita e alcune operazioni non richiedano alcun esborso di denaro, la maggior parte dei video e delle foto può essere vista solo a pagamento. Esistono, tuttavia, degli accorgimenti — perfettamente legittimi — che permettono agli utenti di non spendere soldi, oppure di spendere pochissimo, per accedere ai contenuti della piattaforma.

A cosa mi riferisco? Continua a leggere e lo scoprirai. In questo tutorial, infatti, ti spiegherò tutto quello che c’è da sapere sull’argomento. Vedrai che alcune soluzioni di quelle che ti proporrò le avevi avute sotto agli occhi, ma non ci avevi mai fatto caso. Ora però basta chiacchiere: mettiti comodo e tieniti pronto a scoprire qualcosa di più su OnlyFans e i suoi contenuti.

Indice

Informazioni preliminari

La pagina ufficiale di OnlyFans

Prima di vedere come avere OnlyFans gratis, permettimi di ricordarti per sommi capi come funziona questo social network, quali contenuti si possono condividere e, più in generale, cosa è possibile farci.

Una volta che ti sei iscritto, su OnlyFans puoi cercare gli utenti che ti interessano, ad esempio dei personaggi famosi, e controllare se siano iscritti anche loro al servizio oppure no; OnlyFans, in effetti, serve proprio a questo: a crearsi una cerchia di sostenitori con i quali condividere contenuti esclusivi che non vengono pubblicati sugli altri social network, o comunque non vengono pubblicati integralmente. Forse lo saprai già, ma ti ricordo che non c’è alcuna censura sui contenuti e che possono essere presenti anche foto e video non adatti ai minori.

Non commettere l’errore di pensare che su OnlyFans circoli solo questo materiale perché non è così: è possibile, infatti, che uno sportivo condivida i suoi allenamenti, che una food blogger pubblichi ricette particolari (o magari mostri come vive le sue giornate, a differenza di ciò che fa su altri social network come Facebook o Instagram), e così via; ognuno, insomma, può gestire il suo spazio come vuole.

Tu stesso puoi creare un tuo account e decidere di pubblicare foto, video, audio o semplici messaggi di testo, e anche tu puoi puntare a crearti una cerchia di fan che ti segue ed è disposta a sottoscrivere un abbonamento per guardare i tuoi contenuti.

Video e foto possono essere scambiati tra gli utenti anche in altri modi: con le chat private, per esempio, l’utente che contatti potrebbe anche inviarti del materiale preparato solo per te, chiedendoti in cambio di pagare una somma aggiuntiva rispetto a quella già pagata.

Insomma, avrai senz’altro compreso che, tra abbonamenti, pagamenti singoli, mance e così via, OnlyFans è un social network gratuito solo agli inizi, visto che i contenuti migliori sono accessibili solo mettendo mano al portafogli. Casomai volessi saperne di più, ti consiglio di leggere la mia guida su come funziona OnlyFans.

Ora, il punto non è che hai problemi a pagare ma che non vorresti spendere soldi per materiale di scarsa qualità. Come riuscirci? È possibile capire come si stanno per spendere i soldi? Beh, diciamo di sì, e adesso ti spiego come.

Come avere account OnlyFans gratis

Abbonamento gratuito su OnlyFans

Se stavi cercando informazioni su come avere l’account OnlyFans gratis, non ci sono belle notizie. Se per “account gratis” intendi avere accesso gratuito ai profili degli utenti, quindi senza pagare l’abbonamento e/o senza fare l’acquisto di materiale, questa cosa non è possibile. Diverso, invece, è il discorso relativo all’iscrizione, perché, come ti ho spiegato prima, quest’ultima è assolutamente gratuita. Se vuoi sapere come effettuarla, leggi la mia guida su come funziona OnlyFans.

Ti sei fatto un giro su App Store e Play Store e hai notato che esistono delle applicazioni scaricabili che promettono la sottoscrizione gratuita di un abbonamento a OnlyFans? Diffida da queste app, perché il più delle volte ti offrono solo dei consigli per fare soldi con OnlyFans, migliorare il tuo profilo e così via. Di questa gratuità di cui si parla, insomma, non c’è alcuna traccia.

Un ulteriore esempio è dato da alcuni video YouTube che vengono spesso citati e che, secondo alcuni, permetterebbero di avere accesso gratuito ai vari account OnlyFans. In realtà, anche questi filmati promettono qualcosa che non possono offrire, cioè lo sblocco gratuito dei contenuti del servizio, per pubblicizzare, in realtà, altri prodotti tramite banner e annunci di vario genere.

Alla fine, insomma, queste promesse non vengono mantenute. Anche perché, se così fosse, si tratterebbe di qualcosa di illegale, visto che per usufruire dei contenuti a pagamento di OnlyFans è richiesto, appunto, un abbonamento.

Considera che OnlyFans è un social network che ha avuto molto successo perché personaggi più o meno noti condividono la loro vita privata e tanto altro; è ovvio che si diffondano strategie e mezzi di vario tipo che, facendo leva sull’interesse e sulla curiosità degli utenti inesperti, propongono soluzioni inutili o, in alcuni casi, anche dannose e truffaldine (ti spiego in quest’approfondimento come evitare di cadere negli imbrogli e nei tranelli della Rete).

Ecco perché non ti sto per illustrare una procedura che sblocca i contenuti di OnlyFans: ti voglio suggerire, invece, degli accorgimenti per usufruire dei medesimi contenuti, foto o video che siano, senza infrangere la legge. Vengo subito al dunque.

Come vedere gratis i contenuti a pagamento di OnlyFans

I profili gratis su OnlyFans

Se sei qui è perché vuoi sapere come vedere gratis i contenuti a pagamento di OnlyFans, cioè quasi tutti i video e le foto che circolano sul social network. Potresti volerlo per tante ragioni, non solo per evitare di mettere mani al portafogli: magari hai semplicemente intenzione di vedere una parte del contenuto, in modo tale da non spendere soldi per video o foto che potrebbero non piacerti e non soddisfare le tue aspettative.

Al riguardo, ti ricordo, anzitutto, che su OnlyFans è possibile mandare messaggi privati agli utenti che si seguono dopo essersi iscritti ai loro canali; è importante che tu lo sappia perché, casomai volessi avere un’anteprima, potresti provare a chiedere l’invio di pochi secondi di video, nel caso di filmati, o fare qualche domanda sul contenuto di una foto, nel caso di scatti particolari. Insomma, comunica con l’utente che segui perché su OnlyFans guadagnare è uno degli obiettivi di chi è iscritto, e convincere i follower è importante.

Se, invece, non hai il coraggio di scrivere direttamente alla persona che segui, potresti provare a vedere se ha un profilo gratuito. Può accadere, infatti, che l’utente crei due account: uno in cui pubblica i suoi contenuti senza chiedere soldi agli utenti e uno, invece, in cui condivide le foto, i video, i messaggi e gli audio più interessanti, e che, per questo, richiedono il pagamento di una somma di denaro.

In genere, è l’utente stesso a scrivere nella sua biografia — quella che trovi sotto all’immagine di copertina — che ha un profilo gratuito e un profilo “Premium”; ad ogni modo, se non trovassi scritto nulla, controlla lo stesso perché potresti essere piacevolmente sorpreso ed evitare di spendere soldi senza avere alcuna garanzia.

In alternativa, ti consiglio di fare una ricerca su Google, su Twitter, dove i contenuti non sono censurati, o su Telegram, dove è possibile che siano stati pubblicati — magari a fini promozionali del profilo OnlyFans — degli estratti di quest’ultimo.

No, non è ancora finita: so bene che vuoi capire come avere OnlyFans gratis, ma vorrei ricordarti che, anche se i contenuti non sono offerti gratuitamente, in alcuni periodi i VIP o le pagine che segui potrebbero proporli a prezzo scontato, e molto spesso gli sconti possono anche ridurre l’abbonamento a pochi euro.

Non è come avere tutto gratis, certo, ma è senz’altro meglio che spendere l’intera cifra. Non mi resta che augurarti una buona navigazione!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.