Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come battere Giovanni Pokémon GO

di

Pokémon GO è uno dei videogame che ha rivoluzionato il mondo dei giochi per smartphone. Immagino che, se sei finito su questa guida, è perché sei un grande appassionato del titolo di Niantic e non posso darti torto. Ho capito, dopo ore spese a creare la tua squadra adesso hai intenzione di sapere come battere Giovanni su Pokémon GO, ma non sai da dove iniziare. Non preoccuparti, sono qui per darti una mano.

Innanzitutto, se non l’hai già fatto, ti mostrerò come fare per trovare Giovanni: per avere accesso alla battaglia contro il famigerato capo del Team Rocket dovrai completare alcune ricerche speciali. Nel corso del tutorial ti indicherò quali sono queste missioni e ti mostrerò passo per passo cosa fare per completarle. Ogni missione, infatti, è composta da più step, che ti aiuteranno a prepararti alla lotta con Giovanni tramite strumenti unici sbloccabili e combattimenti utili per potenziare la tua squadra.

Se invece hai già incontrato Giovanni ma non sai come fare per batterlo, ti aiuterò ad affrontarlo nel migliore dei modi, indicandoti le debolezze del suo team. Fai attenzione però, Niantic aggiorna la squadra di Giovanni periodicamente, perciò potrebbe modificare il suo team nel corso del tempo. In ogni caso, per poter sconfiggere la sua squadra, non ti resta altro che leggere questa guida (che provvederò ad aggiornare saltuariamente con tutte le novità del caso). Buona lettura e in bocca al lupo!

Indice

Come trovare Giovanni Pokémon GO

Per trovare Giovanni in Pokémon GO avrai bisogno del Super Radar Rocket, uno strumento che consente di individuare i possibili nascondigli del capo del Team Rocket. Questo strumento, però, non mostra direttamente la posizione di Giovanni, dato che potresti trovare anche reclute travestite da capo, che aiuteranno quest’ultimo a mimetizzarsi.

Dovrai per questo controllare, con il radar attivo, ogni Pokéstop nel quale si potrebbe nascondere e, con un po’ di fortuna, potrai trovarlo! Battere Giovanni e le reclute trovate con il Super Radar Rocket, in ogni caso, ti darà accesso alla cattura di Pokémon Ombra più rari e potenti del solito.

Ma come si ottiene il Super Radar Rocket? Segui i prossimi capitoli e ti mostrerò le due missioni che ti danno questo premio al completamento di tutti gli step: Minacce nell’Oscurità e Un’Interessante nuovità.

Missione “Minacce nell’Oscurità”

Minacce nell'Oscurità

Per prima cosa, apri l’applicazione di Pokémon GO e controlla le missioni disponibili tramite il tasto arancione posto in basso a destra, la cui icona è a forma di cannocchiale.

Fai poi tap sulla voce Speciali e visualizzerai tutte le missioni attivate da Niantic: Minacce nell’Oscurità è stata attivata a novembre 2019, dunque, se non l’hai ancora completata, la troverai nella lista.

Per completare questa missione speciale, ci sono 6 step da dover seguire. Il primo è molto semplice e consiste in 3 obiettivi da raggiungere. Per prima cosa devi far girare 10 dischi Pokéstop, premendoci sopra quando ci sei vicino.

Successivamente, devi sconfiggere tre reclute del Team Rocket. Per farlo, individua le mongolfiere appartenenti agli scagnozzi di Giovanni e fai tap su di loro per avviare lo scontro.

Sono molto semplici da riconoscere e compariranno casualmente sullo schermo durante le sessioni di gioco. Una volta sconfitte le reclute, dovrai catturare un Pokémon Ombra e potrai andare avanti nella missione con lo step successivo.

Nel passaggio successivo, dovrai dunque far girare dei Pokéstop per 5 giorni consecutivi, vincere 5 raid, ovvero degli scontri contro altri allenatori nelle palestre e, soprattutto, dovrai purificare 15 Pokémon Ombra.

Per farlo, dovrai catturarli battendo le reclute e poi fare tap sulla voce Purifica, all’interno della schermata delle statistiche del Pokémon. Ma attenzione, per farlo verranno utilizzate una combinazione di polvere di stelle e di Caramelle Pokémon.

Il terzo step consiste in altre tre prove. L’obiettivo è quello di usare 6 attacchi caricati super-efficaci nelle Palestre, vincere 3 sfide con un allenatore nella Lega Mega, che trovi facendo tap sul menu Lotta, dopo aver premuto il tasto centrale a forma di Pokéball. Infine, devi sconfiggere altre 6 reclute del Team Rocket.

Il quarto step è forse il più difficile, in quanto devi affrontare e sconfiggere 3 membri speciali del Team Rocket: Arlo, Cliff e Sierra. Innanzitutto, per trovarli, devi assemblare un Radar Rocket. Per farlo, utilizza 6 Componenti Misteriosi, che vengono lasciati dalle reclute del Team Rocket alla sconfitta.

Ogni Radar Rocket è monouso, perciò dovrai assemblarne uno nuovo per ogni membro del Team Rocket da trovare, ma non si consumerà finché non avrai trovato uno fra Arlo, Cliff e Sierra. Attivalo nello Zaino dopo averlo assemblato e controlla i Pokéstop conquistati dal Team Rocket per far comparire uno dei tre capi.

I capi possiedono una squadra composta da 3 Pokémon molto potenti, che possono variare nel corso del tempo. In ogni caso, Arlo dovrebbe usare sempre Beldum per primo, munisciti dunque di un Pokémon con mosse Fuoco.

Cliff inizierà la battaglia con Aerodactyl, da contrastare attraverso mosse Acqua, mentre Sierra avrà un Carvanha, da affrontare con mosse Elettro o Erba.

Sconfitti i tre capi, ti verrà finalmente conferito il Super Radar Rocket, che potrai attivare all’interno dello Zaino, come fatto per il Radar normale. Una volta attivato, nei Pokéstop controllati dal Team Rocket, potrai trovare nientemeno che Giovanni.

Ma fai attenzione: non sempre riuscirai a trovarlo al primo tentativo, dato che i Pokéstop sono controllati anche da reclute che lo aiuteranno a mimetizzarsi.

Missione “Un’interessante nuovità”

InteressanteNuovità

Completata la missione Minacce nell’Oscurità, potrai affrontare Giovanni una seconda volta. Infatti, verrà attivata automaticamente la seconda missione sviluppata da Niantic relativa al capo del Team Rocket: Un’Interessante nuovità.

Per trovarla, fai tap sul tasto arancione in basso a destra e poi vai su Speciali, per visualizzare tutte le missioni disponibili. Sappi che questa missione sarà disponibile solo dopo aver completato “Minacce nell’Oscurità” e alcune ricerche del Team Rocket lasciate in sospeso, dunque non la vedrai se non hai già completato le precedenti.

Anche questa ricerca speciale è divisa in 6 step. Il primo è molto semplice e per completarlo dovrai: far girare 5 dischi dei Pokéstop, sconfiggere 3 reclute del Team Rocket e catturare un Pokémon Ombra, che comparirà dopo aver vinto la battaglia contro una recluta.

Per il secondo step, questa volta dovrai sconfiggere 5 reclute del Team Rocket, dopodiché dovrai catturare 5 Pokémon Ombra e lanciare 3 palle curve di fila.

Per farlo, tieni premuta la Pokéball durante la cattura e falla roteare con il dito per un po’ prima di lanciarla. Noterai che la palla prende una curva prima di colpire il Pokémon da catturare.

Nel terzo step, le cose inizieranno a farsi un po’ più complicate. Infatti, oltre a far schiudere 3 uova e guadagnare 5 caramelle camminando con il tuo compagno, dovrai sconfiggere per 3 volte uno dei leader del Team Rocket: Sierra, Arlo o Cliff.

Li incontrerai utilizzando il Radar Rocket, che si attiva nello Zaino dopo averlo assemblato attraverso 6 Componenti Misteriosi. Per ottenere un componente misterioso, dovrai battere una recluta del Team Rocket.

I leader del Team Rocket saranno i protagonisti anche del quarto step, quando andranno affrontati e sconfitti tutti quanti. Ogni leader ha una squadra molto forte, perciò ti consiglio di scegliere i tuoi Pokémon migliori per affrontarla. Cerca di variare le mosse e ricorda che Arlo inizia sempre la battaglia con un Beldum, Cliff con Aerdoactyl e Sierra con Carvanha.

Al termine dei primi quattro step ti verrà conferito il Super Radar Rocket, attraverso il quale trovare Giovanni. Dovrai attivare il Radar dallo Zaino, dopodiché cercare, nei Pokéstop conquistati dal Team Rocket, il capo.

Non sarà facile trovarlo, ma la ricompensa varrà lo sforzo. Infatti, al termine della battaglia con Giovanni, potrai catturare Mewtwo Ombra, una rarissima versione del leggendario di Kanto.

Come battere Giovanni in Pokémon GO

Giovanni è uno degli allenatori più forti da incontrare su Pokémon GO. Infatti, possiede una squadra che, quasi sempre, contiene un leggendario. In passato è stato possibile affrontarlo con uno dei cani leggendari: Entei, Raikou o Suicune, mentre nelle ultime uscite sembra possedere un team composto nientemeno che da Mewtwo.

Ti darò alcuni consigli su come affrontare il suo team, che rimane sempre uguale per i primi due Pokémon, ma cambia spesso per l’ultimo componente della squadra. Andiamo dunque ad analizzare i migliori metodi per neutralizzare i Pokémon del capo del Team Rocket.

Come battere Giovanni Pokémon GO: Persian

Persian

Come primo Pokémon, Giovanni sceglierà sempre il suo fidato Persian. Il tipo di questo Pokémon è Normale, il che lo rende estremamente vulnerabile agli attacchi di tipo Lotta, come Contrattacco, Dinamipugno e Focalcolpo. A tal proposito, ti consiglio di dare un’occhiata a questa guida, riguardante le mosse più forti su Pokémon GO.

Il miglior Pokémon con cui affrontare Persian è senza dubbio Lucario, che può imparare Contrattacco e, soprattutto, Forzasfera, una mossa peculiare che ha un danno base di 90 e 50 DPS.

Persian sarà presente in ogni squadra del capo del Team Rocket, quindi il mio consiglio è quello di munirsi di un Lucario per affrontarlo, dato che, grazie al doppio tipo Acciaio/Lotta, riesce a resistere molto bene anche agli attacchi del Pokémon di Giovanni.

Un’ottima alternativa è rappresentata da Conkeldurr, Pokémon di tipo Lotta e uno dei migliori attaccanti del gioco, con una statistica offensiva di base di 243. Con Dinamipugno e Contrattacco, può infliggere dei danni davvero alti a Persian, che non brilla di certo per le statistiche difensive.

Qualora non dovessi riuscire ad assicurarti uno fra Lucario e Conkeldurr, puoi virare su Breloom, Machamp o Blaziken, dotati di ottimi attacchi, a cui vanno abbinate in ogni caso le mosse Dinamipugno o Contrattacco. Blaziken, inoltre, può imparare Focalcolpo, mossa con un danno di base di 140, anche se è abbastanza lenta.

Come battere Giovanni Pokémon GO: Nidoking, Garchomp o Kangaskhan

Garchomp-Nidoking-Kangaskhan

Come secondo Pokémon, Giovanni potrà puntare su uno fra Nidoking, Garchomp e Kangaskhan: tre Pokémon davvero ostici, per i quali bisognerà prepararsi bene. A differenza di Persian, questi tre Pokémon dispongono di statistiche offensive e difensive molto alte e hanno accesso a mosse davvero temibili.

Nel caso scegliesse Kangaskhan per primo, sarai fortunato. Si tratta, infatti, di un Pokémon di tipo Normale, vulnerabile alle mosse Lotta, come Contatore, Dinamipugno e Focalcolpo, dunque andranno bene i Pokémon che hai schierato per affrontare Persian. In ogni caso, avrà una difesa molto più alta del precedente Pokémon e potrebbe darti del filo da torcere se Persian ti ha già indebolito.

Nidoking è un Pokémon di tipo Terra/Veleno e fa dell’attacco il suo punto di forza. La sua mossa Terremoto è davvero temibile, ma non scoraggiarti, può essere facilmente abbattuto da mosse Acqua, Terra, Ghiaccio e Psico.

Una delle migliori alternative per battere Nidoking è rappresentata da Mamoswine, un Pokémon di tipo Ghiaccio/Terra che ha accesso a mosse come Slavina, Polneve e Fangosberla, utilissime per contrastare Nidoking.

Da non sottovalutare neanche leggendari come Mewtwo o Latios, che possono mettere in fortissima difficoltà Nidoking attraverso Confusione, Cozzata Zen e Psichico. Restando fra i Pokémon di tipo Psico, puoi affidarti ad Espeon, dalle spiccate doti difensive, ma con mosse molto interessanti come Psicoraggio e Divinazione.

Infine, potrai scegliere diversi Pokémon di tipo Acqua, come Kyogre o Clawitzer, che attraverso le mosse Pistolacqua, Idropompa o Martellata, possono fare un danno del 160% al Pokémon di Giovanni.

Il mio consiglio, comunque, è quello di munirti di Pokémon con mosse Ghiaccio come Mamoswine e Darmanitan forma Galar, in quanto possono mettere in forte difficoltà anche il terzo Pokémon che potrebbe scegliere Giovanni, Garchomp.

Garchomp, infatti, è uno dei Pokémon Drago più forti in circolazione e può fare davvero male alla tua squadra, se ti fai cogliere di sorpresa. Ma anche lui ha un punto debole da non sottovalutare.

Il secondo tipo Terra gli conferisce una debolezza del 256% alle mosse di tipo Ghiaccio, dunque dopo esserti affidato al tipo Lotta per Persian, quello che ti consiglio di fare è mettere in squadra un Pokémon Ghiaccio con mosse come Gelodenti e Slavina, per coprirti nel caso il capo del Team Rocket scelga uno fra Garchomp e Nidoking.

Come battere Giovanni Pokémon GO: Mewtwo

Mewtwo

Tra i Pokémon leggendari che Giovanni può avere in squadra c’è Mewtwo, uno dei più forti Pokémon di tipo Psico del gioco. Se battuto, potrai catturare una potente versione di questo Pokémon, Mewtwo Ombra.

I migliori Pokémon per affrontare Mewtwo sono quelli che conoscono mosse di tipo Buio, Spettro o Coleottero. In particolare, è particolarmente efficace la mossa veloce Finta o Leccata, mentre per quanto riguarda le caricate ci sono Palla Ombra e Neropulsar.

Uno dei Pokémon migliori per abbattere Mewtwo è Gengar, che attraverso Leccata e Palla Ombra può scalfire le difese del Pokémon Leggendario di Giovanni. Ma fai molta attenzione: essendo di tipo Spettro/Veleno, Gengar sarà debole agli attacchi di tipo Psico, dunque scegli Gengar solo è a livello molto alto e non hai alternative.

Fra i Pokémon di tipo Spettro che possono fare seri danni a Mewtwo c’è sicuramente Chandelure, che può affidarsi alla mossa rapida Sciagura e alla solita Palla Ombra. L’attacco di Chandelure è leggermente più alto di quello di Gengar e possiede il secondo tipo Fuoco.

Se invece vuoi fare affidamento a un Pokémon di tipo Buio, scegli Darkrai. Lui rappresenta forse la migliore opzione per annullare Mewtwo, dato che gli attacchi Psico sono efficaci solo al 39% contro questo Pokémon. Inoltre, ha accesso a mosse come Finta, Urlorabbia e Neropulsar.

Nel caso non disponessi di un Darkrai, puoi affidarti ad alternative valide come Tyranitar, Hydreigon con Morso, Zoroark o Weavile, Pokémon di tipo Buio molto forti e resistenti, che possono contrastare efficacemente anche gli attacchi del Pokémon di Giovanni.

Sei pronto dunque per affrontare il capo del Team Rocket! Ricorda, affidati a un Pokémon Lotta, uno Ghiaccio e uno Buio e vedrai che riuscirai finalmente a sconfiggere il temibile Giovanni.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.