Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori mosse Pokémon GO

di

Sei un appassionato di Pokémon GO, il titolo in realtà aumentata per dispositivi mobili sviluppato da Niantic, e ti stai divertendo particolarmente durante le tue scorribande alla ricerca di Pikachu e soci. Tuttavia, ti sei reso conto di non conoscere molto bene le mosse disponibili all’interno del gioco e di non riuscire a mettere in atto una strategia vincente. Sei dunque in cerca di qualche consiglio in merito e, effettuando una ricerca online, sei approdato qui, sul mio sito Web. Le cose stanno così, dico bene? Beh, allora direi che sei arrivato nel posto giusto, al momento giusto!

Nel tutorial odierno, infatti, ti illustrerò nel dettaglio quali sono le migliori mosse di Pokémon GO effettuando una suddivisione tra quelle veloci e quelle caricate, in modo che tu possa comprendere quali sono più adatte alle tue esigenze ed elaborare così delle strategie vincenti. Ci sarà inoltre modo di parlare di quali tipologie di mosse esistono e di come vengono gestite dal titolo di Niantic.

Che ne dici? Sei pronto per procedere e scoprire le mosse più valide presenti in Pokémon GO? Secondo me sì, dato che sei arrivato fin qui e stai leggendo con interesse questa guida. Forza allora, tutto quello che devi fare è metterti bello comodo e seguire le rapide indicazioni che trovi di seguito, che ti condurranno direttamente al tuo obiettivo in pochissimo tempo. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Pokémon GO App

Prima di spiegarti quali sono le migliori mosse di Pokémon GO, ritengo possa interessarti saperne di più in merito a come vengono gestite queste ultime dal titolo di Niantic.

Ebbene, devi sapere che esistono varie tipologie di mosse. Il primo fattore chiave da tenere in considerazione è l’elemento a cui esse sono associate. I tipi di mossa presenti in Pokémon GO sono: Normale, Lotta, Volante, Veleno, Terra, Roccia, Coleottero, Spettro, Acciaio, Fuoco, Acqua, Erba, Elettro, Psico, Ghiaccio, Drago, Buio, Folletto e Ombra.

Come in ogni altro gioco della serie che si rispetti, l’elemento indica contro quali nemici quella mossa è efficace, contro quali è debole e contro quali è invece inutile (dato che sono immuni). Per farti un esempio concreto, la nota mossa Fuocobomba, considerata dalla community come una delle migliori mosse di Tyranitar e una delle migliori mosse di Charizard in Pokémon GO, è in grado di infliggere parecchi danni agli avversari di tipo Coleottero, Acciaio, Erba e Ghiaccio, mentre non può fare molto contro Roccia, Fuoco, Acqua e Drago.

Focacolpo invece, considerata una delle migliori mosse di Mewtwo, è addirittura inutile contro i tipi Spettro, visto che questi ultimi sono immuni al tipo Lotta. La mossa è però in grado di danneggiare consistentemente i Pokémon Normale, Roccia, Acciaio, Ghiaccio e Buio e quindi può essere comunque particolarmente utile.

Insomma, conoscere le debolezze e le resistenze di ogni tipo di Pokémon è molto importante per riuscire a competere con gli altri avversari e mettere in atto le giuste mosse. Per questo motivo, ti invito a consultare i consigli ufficiali di Niantic.

Da non sottovalutare neanche la velocità. Infatti, le mosse considerate veloci possono essere eseguite praticamente in ogni momento, mentre quelle caricate sono solitamente in grado di fare molti danni ma richiedono di riempire una barra dell’energia. Dunque, è sempre bene tenere a mente l’esistenza di questo tipo di mosse e saperle utilizzare nel momento propizio. Ogni Pokémon possiede sia mosse caricate che mosse veloci.

Pokémon GO

Un altro aspetto molto importante da tenere in considerazione sono i DPS (danni per secondo) medi: riassumendo, più alto è questo valore è più possiamo considerare una mossa forte. Tuttavia, questa indicazione non è sempre precisa, in quanto esistono altri fattori da tenere in considerazione, dal livello del Pokémon (Breakpoints e Bulkpoints) allo STAB (Same Type Attack Bonus), passando per gli IV (Individual Values), la statistica EPS (energia per secondo), il bonus meteo e molto altro.

Si tratta di fattori spesso sconosciuti ai giocatori casual, visto che sono indirizzati principalmente ai pro player. Se vuoi approfondire questo complesso mondo, ti consiglio di dare un’occhiata all’enciclopedia dei Pokémon e, in linea generale, di effettuare qualche ricerca online. In ogni caso, se non hai particolari pretese, puoi anche pensare di soffermarti solamente sul tipo della mossa, sulla velocità e sui DPS/EPS.

Per il resto, ci tengo a darti un’indicazione in merito a una delle domande più comuni relative al gioco, spiegandoti cosa sono le mosse legacy di Pokémon GO. Ebbene, questo termine viene utilizzato per indicare le mosse che sono state eliminate dal gioco oppure che sono state rese disponibili solamente in determinati eventi esclusivi. In parole povere, Niantic consente ai giocatori di tenere i propri Pokémon con queste mosse speciali nonostante gli altri utenti non possano più ottenerle.

Questo significa che alcuni giocatori hanno a disposizione dei Pokémon con delle mosse esclusive che potrebbero essere particolarmente forti. Le mosse legacy sono considerate molto rare dalla community e per questo motivo i collezionisti cercano di farsi scambiare questi Pokémon.

Per farti un esempio concreto, alcuni utenti dispongono ancora di un Mewtwo con la mossa Iper Raggio catturato durante i raid EX.

Migliori mosse Pokémon GO

Dopo averti fornito un’infarinatura generale sulle mosse presenti in Pokémon GO, direi che sei pronto per procedere e scoprire quali sono le migliori.

Mosse Pokémon GO più forti

Regigigas Pokémon GO

Come accennato nel capitolo introduttivo di questa guida, il parametro principale per stabilire quali sono le mosse più forti all’interno del Pokémon GO sono i DPS (danni per secondo) in media. Mi servirò dunque di questi ultimi e delle selezioni effettuate dallo strumento Pokémon GO Info per stabilire le “classifiche”.

Ebbene, in tal senso le 10 mosse più forti di Pokémon GO sono Gigaimpatto (1915,1 DPS, Normale), Primopulsar (76,5 DPS, Acqua), Spade Telluriche (76,5 DPS, Terra), Ritorno (50 DPS, Normale), Idrocannone (47,4 DPS, Acqua), Baldeali (45 DPS, Volante), Martellata (44,7 DPS, Acqua), Divinazione (44,4 DPS, Psico), Pietrataglio (43,5 DPS, Roccia) e Zuffa (43,5 DPS, Lotta).

Come puoi notare, sono essenzialmente tutte mosse caricate, che richiedono di riempire l’apposita barra dell’energia per essere utilizzate. Sono queste, infatti, le mosse più forti in generale del gioco.

Migliori mosse veloci

Mewtwo Pokémon GO

Scegliere delle buone mosse veloci, ovvero quelle che non richiedono il completamento della barra dell’energia e si possono quindi effettuare tramite un semplice tap, è di fondamentale importanza per vincere le battaglie, visto che sono gli attacchi che il tuo Pokémon eseguirà di più durante lo scontro e andranno anche a influire sul tempo richiesto per caricare la barra delle altre mosse.

Le 10 mosse veloci più potenti in Pokémon GO sono: Localizza (26,7 DPS, Normale), Scontro (15,9 DPS, Normale), Alacciaio (13,8 DPS, Acciaio), Codadrago (13,6 DPS, Drago), Codacciaio (13,6 DPS, Acciaio), Sassata (13,3 DPS, Roccia), Rogodenti (13,3 DPS, Roccia), Contrattacco (13,3 DPS, Lotta), Cascata (13,3 DPS, Acqua) e Abbattimento (13,3 DPS, Roccia).

Tuttavia, nel caso delle mosse veloci, è importante tenere in considerazione anche altri parametri, come il tempo richiesto per poter utilizzare nuovamente quella mossa, solitamente espresso in millisecondi. Può sembrare una cosa di poco conto, ma in realtà si tratta di un aspetto molto importante, visto che, ad esempio, una mossa che richiede 500 millisecondi per poter essere eseguita ti consentirà di caricare molto più in fretta la barra dell’energia rispetto a una che ne richiede 1000.

Per questo motivo, ti consiglio di dare un’occhiata al portale Pokémon GO Info, dove puoi trovare innumerevoli informazioni legate essenzialmente a tutte le mosse presenti all’interno del titolo di Niantic. Qui puoi venire a conoscenza anche di tutti i dettagli in merito alla durata delle mosse e alla statistica EPS (Energia per secondo), che ti consente di capire quanto in fretta quella mossa è in grado di caricare la barra dell’energia.

Pokémon GO Info

Per farti un esempio concreto, una delle mosse veloci che ritengo tra le migliori in assoluto è Psicotaglio, visto che dura appena 600 ms e ha un valore EPS pari a 13,3. Questo significa che probabilmente riuscirai a caricare la barra dell’energia in pochi secondi. Ad esempio, utilizzando Fendifoglia come mossa caricata, dovresti poter utilizzare quest’ultima in un battibaleno.

Chiaramente, Pokémon GO è un gioco in continua evoluzione e quindi gli sviluppatori potrebbero decidere di effettuare modifiche da un momento all’altro. Ti invito, dunque, a prendere le informazioni presenti in questo post come puramente indicative.

Visto che ti interessa Pokémon GO, mi sento di consigliarti alcuni tutorial che potrebbero fare al caso tuo. In particolare, ti invito a dare un’occhiata alle mie guide su come giocare a Pokémon GO, come evolvere Eevee su Pokémon GO, come ottenere Glaceon su Pokémon GO, come trovare Pokémon Shiny, come scambiare Pokémon e come fare evolvere Togepi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.