Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare chiamate call center

di

Di ricevere ogni giorno questa o quell'altra chiamata da parte di call center vari che voglio propinarti le più disparate promozioni non ne puoi proprio più. La situazione è diventata ormai insostenibile, specie perché il telefono tende a squillare sempre quando sei concentrato su altro, motivo per cui ti piacerebbe capire se esiste un sistema per riuscire a risolvere. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti dunque sapere se posso fornirti io qualche utile dritta al riguardo? Ma certo che sì, ci mancherebbe altro.

Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero oltre che della tua attenzione posso infatti illustrarti come bloccare le chiamate da parte dei call center. L'operazione, te lo anticipo sùbito, è fattibile sia sul telefono fisso che sul cellulare. Tra le soluzioni da prendere in considerazione, c'è il Registro Pubblico delle Opposizioni e, per quanto concerne la linea mobile, puoi appellarti anche a delle app anti-seccatori disponibili per le principali piattaforme mobile.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo e inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di tutte le informazioni contenute in questo tutorial. Alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso. Sei pronto? Sì? Grandioso! Mettiamo dunque le chiacchiere da parte e procediamo!

Indice

Bloccare le chiamate dei call center con il Registro Pubblico delle Opposizioni

La prima soluzione per bloccare le chiamate dei call center che ti invito a provare è il Registro Pubblico delle Opposizioni. Iscriversi è gratuito ed è possibile registrare sia utenze mobili che fisse.

Iscriversi al Registro Pubblico delle Opposizioni

Iscrizione RPO online

Come anticipato a inizio articolo, per poter bloccare le chiamate dei call center sulla linea fissa ti basta effettuare l'iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni, il quale consente di tutelare la propria privacy e di richiedere il blocco delle telefonate da parte degli operatori di telemarketing, appunto.

Ad iscrizione avvenuta, a meno che tu non abbia dato esplicitamente il consenso a ricevere telefonate pubblicitarie in qualche contratto di abbonamento a TV, servizi online, etc., non riceverai più telefonate da parte dei call center.

Puoi effettuare l'iscrizione al Registro Pubblico delle Opposizioni in vari modi, a seconda di quelle che sono le tue preferenze nonché i mezzi in tuo possesso: via Web, via telefono oppure mediante email. Vediamo più in dettaglio come procedere a seconda dei casi, trovi spiegato tutto qui di seguito.

  • Tramite Web — recati su questa pagina, decidi se entrare senza autenticazione oppure se autenticarti mediante lo SPID, compila il modulo che compare a schermo e specifica le numerazioni che desideri registrare. Successivamente, procedi con la verifica dei numeri che vuoi registrare chiamando il recapito indicato a schermo e attendendo che cada la linea e, per finire, fai clic sul pulsante apposito.
  • Tramite Telefono — chiama il numero 800 957 766 per registrare un numero fisso o il numero 06 42986411 per registrare un numero mobile e, quindi, premi sul tastierino il numero indicato dalla voce guida per procedere (es. il tasto 1).
  • Tramite email — dopo aver raggiunto questa pagina e aver effettuato il download del modulo per ISCRIZIONE cittadino via email cliccando sul relativo link posto nella sezione Iscrizione tramite Email, compilalo interamente e spediscilo tramite email all'indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it.

Tempistiche e altre info utili

Segnalazione RPO

La registrazione al Registro Pubblico delle opposizioni dovrebbe avvenire entro un arco di tempo massimo pari a 15 giorni. Se dopo tale periodo continui a ricevere chiamate da parte dei call center, ti consiglio di provare a controllare lo stato della pratica usando il codice che ti è stato fornito a registrazione conclusa.

Se dal controllo emerge che non risulti iscritto al registro, evidentemente è perché hai dato inconsapevolmente il consenso alla ricezione di chiamate pubblicitarie abbonandoti a un servizio online o a un servizio telefonico. In circostanze di questo tipo, puoi richiedere agli operatori dei call center che ti chiamano per scopi promozionali di comunicarti la lista dalla quale hanno estratto il tuo numero di telefono e di eliminare la tua utenza da quest'ultima.

Se, invece, risulti essere iscritto al Registro Pubblico delle Opposizioni ma nonostante ciò continui a ricevere chiamate da parte dei call center, puoi avvalerti del modulo per la segnalazione di ricezione telefonate pubblicitarie su utenze riservate e di quello relativo alla segnalazione telefonate pubblicitarie su un'utenza iscritta al Registro Publico delle Opposizioni per far fronte alla cosa. Scarica poi tutti e due i moduli sul tuo computer, stampali, compilali con le info e i dati richiesti e spediscili tramite le modalità indicate negli stessi.

Tieni presente, comunque, che la registrazione all'RPO non inibisce le chiamate provenienti da call center esteri, visto che questi non sono obbligati a seguire le normative italiane in fatto di telemarketing.

Bloccare le chiamate dei call center sulla linea mobile

Come bloccare chiamate call center

Per quel che concerne il versante mobile ci sono anche delle soluzioni a ho utili per il blocco di telefonate provenienti da call center e altri disturbatori noti, tra cui app e funzioni di sistema. Te ne parlo più dettagliatamente nelle prossime righe.

Should I Answer

Should I Answer 2019

Una soluzione a cui ti consiglio di appellarti è Should I Answer, un'app utile per bloccare le chiamate dei call center, totalmente gratuita e che, diversamente da altre della categoria a cui appartiene, non richiede alcuna registrazione per poter essere usata. Stesso discorso vale per il numero di telefono. Agisce andando a bloccare tutte le chiamate che vengono eseguite da numeri ritenuti poco affidabili in base ai feedback forniti dalla community. È disponibile sia per Android che per iOS (sulla piattaforma mobile di casa Apple il blocco chiamate è disponibile sottoscrivendo l'abbonamento da 1,99 euro/mese).

Dopo aver installato e avviato Should I Answer sul tuo dispositivo, concedile i permessi necessari per funzionare nel modo corretto, scorri le schede informative che ti illustrano il suo funzionamento, le quali sono presenti nella schermata iniziale dell'app.

Ora, se utilizzi la versione dell'app per dispositivi Android, pigia sul bottone Protezione attiva, così da bloccare preventivamente le chiamate spam (optando per questa soluzione Should I Answer ti chiederà di essere impostata come app “Telefono” predefinita) oppure fai tap sul pulsante Protezione passiva, così da vedere gli avvisi contro lo spam e decidere se rispondere o meno. A questo punto, in base alla scelta effettuata, scegli la tipologia di avvisi che preferisci impostare oppure consenti all'app di accedere alle informazioni sulle chiamate.

Se usi la versione per iOS di Should I Answer, invece, recati in Impostazioni > Telefono > Blocco chiamate e identificazione e sposta su ON la levetta dell'interruttore che è collocato in corrispondenza della dicitura ShouldIAnswer.

Per attivare il blocco delle chiamate, invece, su Android, devi fare tap sul pulsante (≡) presente nella schermata di Should I Answer, pigiare sulle voci Impostazioni > Blocco e spostare su ON gli interruttori collocati in corrispondenza del tipo di numero che vuoi bloccare (es. segnalato da te come spam, numero straniero e così via).

Se usi la versione dell'app per iPhone, invece, pigia sul simbolo della rotellina collocata nell'angolo in alto a destra dello schermo e sposta su ON l'interruttore posto in corrispondenza della dicitura Block negative calls presente nella schermata apertasi.

Altre risorse utili per bloccare chiamate call center

Call center

Le soluzioni di cui sopra per quel che concerne sia la linea fissa che quella mobile non ti hanno convinto in maniera particolare e sei alla ricerca di ulteriori sistemi per riuscire a bloccare le chiamate dei call center? Beh, ti accontento subito.

Se conosci già le numerazioni da bloccare, potresti ad esempio sfruttare le funzioni apposite per l'esclusione delle chiamate da parte di specifiche numerazioni (o addirittura di tutte) offerte sia dai telefoni fissi che dai cellulari oltre che dagli operatori telefonici. Per saperne di più, fa' riferimento al mio tutorial dedicato proprio a come bloccare le chiamate in entrata, tramite il qualche ho provveduto a parlarti della cosa con dovizia di particolari.

Se, invece, l'applicazione summenzionata non ti ha ispirato e stai cercando altre soluzioni adibite allo scopo, il miglior consiglio che possono darti è sicuramente quello di fare affidamento alla mia guida dedicata proprio alle app per bloccare le chiamate che, sebbene non faccia esplicito riferimento ai cell center, può comunque far comodo in una situazione del genere.

Se poi hai ricevuto delle chiamate sul tuo numero fisso o mobile ma non sei riuscito a rispondere in tempo utile e temi che si tratti di un call center, puoi sincerarti della cosa ricorrendo all'impiego degli strumenti ad hoc che ti ho indicato nel mio articolo su come sapere a chi appartiene un numero di telefono. Mi raccomando, dagli almeno uno sguardo!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.