Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono

di

Sul display del tuo telefono hai appena trovato un mucchio di chiamate perse provenienti da un numero non meglio identificato e ti piacerebbe sapere a chi appartiene? Se la risposta è affermativa e se non è tua intenzione telefonare a tua volta il numero dal quale hai ricevuto le chiamate, sappi che sei capitato nel posto giusto, anzi nella guida giusta, al momento giusto! Nelle seguenti righe, andrò infatti a spiegarti come sapere a chi appartiene un numero di telefono.

No, non temere, non c’è assolutamente nulla di complicato da fare. Utilizzando un computer (o anche un dispositivo mobile), una connessione a Internet e potendo contare su una minima dose di fortuna (ci vuole anche quella!), sapere a chi appartiene un numero di telefono può essere una cosa fattibile. Basta ricorrere all’impiego di alcuni appositi servizi online o app.

Se, dunque, sei effettivamente intenzionato a sapere a chi appartiene un numero di telefono, ti suggerisco di metterti ben comodo, di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti sulla lettura di questa guida. Chiaramente non posso darti la certezza assoluta che riuscirai a sapere a chi fa riferimento il numero di telefono che desideri identificare ma, come si suol dire in questi casi, tentare non costa nulla. Allora, sei pronto per cominciare? Sì? Benissimo! Mettiamo al bando le ciance e procediamo!

Indice

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono cellulare

Vuoi sapere a chi appartiene un numero di telefono cellulare? In tal caso, puoi affidarti ad alcuni strumenti online che si basano sul contributo volontario degli utenti, ossia sull’iniziativa di persone che decidono di condividere pubblicamente i propri recapiti telefonici in cambio dell’accesso a vari servizi, ad esempio il blocco delle chiamate indesiderate o la ricerca di numeri di cellulare altrui. Trovi i migliori servizi di questo tipo indicati qui sotto, insieme ad alcuni “trucchetti” da applicare mediante WhatsApp.

Tellows

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono cellulare

Hai bisogno di risalire rapidamente all’intestatario di un numero di cellulare? In tal caso, puoi dare un’opportunità a Tellows. Se non ne avessi mai sentito parlare, si tratta di un servizio online a carattere collaborativo, il quale consente di verificare il recapito di riferimento di un numero cellulare in modo semplice (a patto che esso sia stato recensito in precedenza da altri utenti).

Per rintracciare un numero tramite Tellows, collegati alla sua pagina principale, digita la numerazione di tuo interesse all’interno del campo inserire il numero collocato al centro della pagina (ma anche in alto a destra) e premi sul pulsante ricerca, per effettuare una ricerca sul sito.

Ora, se vi sono informazioni disponibili in merito al numero da te digitato, ti verranno mostrate nella pagina che comparirà successivamente: in particolare, troverai tutti i commenti e i dettagli facenti riferimento a quella specifica numerazione, inseriti in precedenza dagli utenti del sito.

Infine, vorrei segnalarti che Tellows è disponibile anche sotto forma di app anti-spam, in grado di fungere da filtro per le chiamate indesiderate su Android, iOS e iPadOS.

Chi sta chiamando?

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono cellulare

Altro portale simile a Tellows è Chi sta chiamando?, un servizio online collaborativo ricco di informazioni in merito a numerazioni cellulari (ma anche fisse), principalmente associate a seccatori noti. È disponibile anche come app per  Android e iOS, conosciuta con il nome di Should I Answer (se sei interessato al suo funzionamento, leggi la guida in cui spiego come adoperarla).

Per servirtene, collegati a questa pagina Web, inserisci il numero di telefono di tuo interesse all’interno del campo cercare numero di telefono e clicca sul pulsante CERCHI, in modo da visualizzare le informazioni relative allo stesso, se disponibili.

In caso di esito positivo, visualizzerai una pagina riepilogativa contenente il feedback di altri utenti del sito, unitamente alla presunta posizione del numero in questione. Se lo ritieni opportuno, puoi rilasciare un feedback in prima persona, rispondendo alle brevi domande poste sotto il riquadro recensioni (non richiede registrazione).

WhatsApp

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono

Un altro “trucchetto” per tentare di risalire all’intestatario di un numero di telefono consiste nell’aggiungerlo ai propri contatti e, in seguito, verificare la sua presenza su WhatsApp.

Tanto per cominciare, dunque, prendi nota del numero di telefono di tuo interesse e aggiungilo alla rubrica del tuo smartphone o del tablet, seguendo la procedura prevista dal sistema operativo da te in uso: in genere, devi aprire l’app Contatti e premere il pulsante per aggiungere un nuovo contatto (solitamente si tratta del simbolo (+), collocato in basso a destra su Android e in alto a destra su iPhone).

Dopo aver compilato il modulo proposto ed aver salvato il contatto, apri WhatsApp, premi il pulsante del fumetto, per avviare una nuova chat, e verifica se il nominativo appena salvato compare nella lista dei contatti presenti nell’app di messaggistica; in caso di successo, fai tap sull’immagine profilo dello stesso per avere qualche informazione in più e visualizzare, con un pizzico di fortuna, il nome (o il nickname) dell’utente in questione.

Tieni presente che le summenzionate informazioni potrebbero non essere sempre disponibili: il tutto dipende dalle impostazioni sulla privacy applicate dal legittimo proprietario del numero di telefono.

Nota: puoi applicare la medesima tecnica di ricerca anche ad altre app di messaggistica associabili al proprio numero di telefono, quali potrebbero essere Telegram, Skype o Facebook Messenger.

Altri metodi per sapere a chi appartiene un numero di telefono cellulare

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono

Oltre a quelli che ti ho elencato finora, esistono altri metodi, più o meno efficaci, per tentare di risalire all’utilizzatore di un dato numero di cellulare. Di seguito te ne elenco alcuni.

  • App Telefono di Google — nelle più recenti versioni di Android prive di personalizzazioni del produttore (come quelle presenti sui dispositivi Pixel e sugli smartphone della linea Android One), l’app Telefono consente di ottenere subito informazioni sul numero chiamante, a patto di essere collegati a Internet, sfruttando il database di Google. All’atto pratico, ciò significa che quando riceverai una chiamata da un numero non presente in rubrica, il nome dell’azienda, dell’attività o del privato a cui esso fa capo sarà automaticamente visibile nel dialer, qualora le relative informazioni fossero di dominio pubblico. L’app Telefono di Google può essere comunque scaricata e installata sulla maggior parte dei dispositivi Android, tramite il Play Store: a installazione conclusa, devi impostarla come dialer predefinito di sistema, recandoti nella sezione Impostazioni > App > Avanzate > App predefinite > App telefono di Android.
  • Dive3000 — si tratta di una sorta di elenco telefonico per cellulari, consultabile gratuitamente previa registrazione al servizio. Essa, tuttavia, richiede la condivisione del proprio numeri di telefono all’interno del database: tieni ben presente questo aspetto prima ancora di affidarti ad esso.
  • Jamino — è un servizio molto simile a Dive3000 che, per essere utilizzato gratuitamente, richiede la condivisione dei propri dati personali (numero di telefono incluso) all’interno del database pubblico. Tuttavia, è possibile acquistare l’intero database di Jamino e consultarlo in modalità offline, evitando di aggiungere i propri dati all’archivio pubblico: questa modalità d’impiego costa però 199 euro.

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono fisso

Hai la necessità di sapere a chi appartiene un numero di telefono fisso? Beh, in tal caso puoi fare affidamento agli elenchi pubblici accessibili direttamente online. Trovi spiegato tutto nel dettaglio proprio qui sotto.

PagineBianche

PagineBianche

Il primo servizio online che ti suggerisco di utilizzare per sapere a chi appartiene un numero di telefono fisso è quello offerto da PagineBianche. Grazie a questo portale, è infatti possibile conoscere in modo semplice il nome dell’intestatario di una data numerazione telefonica, ma anche l’indirizzo di provenienza e varie altre informazioni, a patto, chiaramente, che tali dettagli siano pubblici.

Tanto per cominciare, dunque, visita la home page del servizio, immetti il recapito telefonico su cui desideri saperne di più nel campo di testo Numero telefono, collocato collocato al centro della pagina, e poi pigia sul pulsante Cerca.

In seguito, ti verrà mostrata una pagina contenente i risultati della ricerca effettuata: se il numero di telefono relativamente al quale hai effettuato la ricerca è presente negli elenchi telefonici, ti verrà mostrato il recapito di riferimento.

Inoltre, se al numero in oggetto risulta associato anche un indirizzo, potrai visualizzare quest’ultimo direttamente sulla mappa, facendo clic sul collegamento Mappa.

Hai intenzione di consultare l’elenco di PagineBianche da smartphone e tablet? Beh, allora ti suggerisco di farlo mediante la sua app ufficiale disponibile per Android e iOS/iPadOS.

PagineGialle

PagineGialle

Altro ottimo servizio che voglio segnalarti è quello della PagineGialle, la trasposizione digitale dello storico elenco con i numeri di telefono di professionisti e attività commerciali di vario genere, mediante il quale è possibile risalire rapidamente ai nominativi associati alle numerazioni fisse di numerose attività commerciali e professionisti.

Per servirtene, collegati a questo sito Web in modo da visualizzare la pagina iniziale del sito, clicca sulla scheda numero telefono e digita il numero di telefono relativamente il quale desideri saperne di più nell’apposito campo, collocato al centro dello schermo. Infine, premi il pulsante Cerca e attendi che la ricerca all’interno del database venga portata a termine.

Quando ciò avviene, in caso il numero di telefono fosse presente negli elenchi telefonici, ti verrà mostrato l’intestatario dello stesso, unitamente all’ubicazione dell’attività commerciale e, se disponibile, ai dettagli aggiuntivi relativi alla stessa (sito Web, orari di apertura e così via). In accoppiata alle informazioni relative al numero di telefono digitato ti verrà inoltre mostrata una mappa per identificare rapidamente la posizione geografica di riferimento dell’attività in oggetto.

Da segnalare anche la presenza di alcune icone per l’accesso rapido che permettono di trovare i più comuni punti d’interesse nei paraggi: alberghi, ristoranti, dentisti, negozi dell’usato, farmacie e palestre.

Ti segnalo infine che PagineGialle è disponibile anche sotto forma di app gratuita per dispositivi mobili, sia Android che iOS/iPadOS. Se preferisci agire da mobile, ti consiglio di installarla e provarla subito.

Truecaller

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono

Se desideri risalire al proprietario di un numero di telefono fisso che, in qualche modo, continua a contattarti a fini di spam, allora puoi dare un’opportunità a Truecaller. Principalmente conosciuto sotto forma di filtro anti-spam per dispositivi Android, iOS e iPadOS, Truecaller dispone anche di un pratico portale on-line per ottenere feedback in merito a numerazioni appartenenti a seccatori noti, e non.

Per servirtene, collegati a questo sito Web, digita il numero di telefono fisso di tuo interesse (assicurandoti che il prefisso internazionale sia specificato correttamente) all’interno del campo di testo Search a phone number e, per visualizzare i risultati della tua ricerca, premi il pulsante a forma di lente d’ingrandimento collocato a destra.

In caso di esito positivo, visualizzerai, dopo qualche istante, una pagina contenente i dettagli relativi alla numerazione inserita in precedenza, unitamente al feedback rilasciato da altri utenti che hanno ricevuto chiamate dal medesimo numero. Per visualizzare tutti i dettagli, però, dovrai eseguire la registrazione al servizio: operazione che prevede la condivisione del proprio numero online e anche la condivisione della rubrica. Ti consiglio di farlo solo in caso di stretta necessità.

Altri metodi per sapere a chi appartiene un numero di telefono fisso

Altri metodi per sapere a chi appartiene un numero di telefono fisso

Nonostante tu abbia seguito pedissequamente le istruzioni che ti ho fornito finora, non sei ancora riuscito a recuperare informazioni soddisfacenti su un determinato numero di telefono fisso? In tal caso, puoi tentare di ottenere il risultato sperato avvalendoti di uno dei metodi che ti suggerisco qui sotto.

  • Google — molto spesso, le informazioni relative a un numero di telefono fisso (specie se appartenente ad attività commerciali iscritte a Google Business) possono essere recuperate effettuando una semplice ricerca su Google. Dunque, dopo esserti collegato al sito Web del servizio, digita il numero di telefono di tuo interesse all’interno del campo preposto ed avvia una ricerca come faresti di consueto: con un pizzico di fortuna, dovresti riuscire a ottenere le informazioni sperate.
  • Facebook — molto spesso, i titolari delle pagine aziendali Facebook inseriscono i relativi contatti di telefonia fissa tra le informazioni delle relative attività.
  • 2link.be — si tratta di un sito, disponibile in lingua olandese, che raccoglie i link a tutti gli elenchi pubblici del mondo. Si rivela molto utile qualora fosse necessario conoscere il proprietario di un numero fisso proveniente dall’estero.

Come sapere a chi appartiene un numero di telefono estero

Sync.me

Sei continuamente bersagliato da telefonate provenienti da numeri esteri e vorresti sapere, una volta per tutte, a chi appartengono questi numeri che ritieni a dir poco seccanti? In tal caso, ti farà piacere sapere che soluzioni come Tellows e Truecaller, delle quali ti ho parlato in precedenza, possono tornarti estremamente utili, in quanto sono efficaci anche per le numerazioni estere.

Altro portale da prendere in considerazione, inoltre, è Sync.me, un servizio a carattere collaborativo che può risultare utile soprattutto per individuare i numeri di cellulare esteri, che potrebbero provenire dai cosiddetti “seccatori noti”. Ci tengo a dirti che il servizio è fruibile non solo via Web, ma anche da smartphone, mediante la sua app per Android e iOS.

Per servirtene, recati sulla home page di Sync.Me e clicca sul simbolo della bandierina posta sulla sinistra, in modo tale selezionare il prefisso internazionale che desideri impostare, in base alla chiamata che hai ricevuto. Successivamente, digita il numero di tuo interesse nel campo di testo apposito e fai clic sul pulsante azzurro Search.

Nella pagina che a questo punto si apre, spunta la casella Non sono un robot e vedi se ci sono delle informazioni disponibili per il numero che hai cercato. In caso affermativo, prendine nota, così da risalire all’identità che si cela dietro la numerazione in questione.

Come bloccare un numero di telefono

Come bloccare un numero di telefono

Sei finalmente riuscito a risalire all’effettivo proprietario di quel numero che continua a chiamarti incessantemente e, con un po’ di delusione, hai scoperto che si tratta di una persona con la quale non vorresti più avere contatti di alcun tipo. Per questo motivo, giunto a questo punto, vorresti qualche informazione in più su come bloccare le chiamate provenienti da quel numero, in modo da non dovertene più preoccupare?

Se le cose stanno in questo modo, allora sappi che posso ancora esserti d’aiuto: nelle mie guide su come bloccare un numero e come bloccare le chiamate indesiderate, ti ho illustrato i più semplici metodi per far sì che i seccatori non possano più raggiungerti telefonicamente.

Qualora fossi interessato, invece, a non ricevere più telefonate commerciali di alcun tipo, provenienti da call center o da altre categorie di spammer noti, ti invito a dare un’occhiata al mio tutorial su come bloccare le chiamate dai call center, nella quale ti ho fornito tutti i doverosi dettagli del caso.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.