Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come bloccare un numero

di

C’è uno scocciatore che continua a tempestarti di chiamate sul telefonino e non sai come liberartene? Sei stanco dei call center che ti chiamano anche sul telefonino per proporti offerte di ogni genere? Evidentemente non sai ancora come bloccare un numero sul tuo smartphone, ma non temere, si tratta davvero di un gioco da ragazzi.

Se hai un telefono di ultima generazione, come ad esempio un iPhone, uno smartphone Android o un Windows Phone, puoi sfruttare le funzioni di sistema per filtrate le chiamate e bloccare i numeri indesiderati oppure puoi rivolgerti a delle app gratuite, le quali permettono di bloccare automaticamente le chiamate dei call center e di altri “seccatori” noti grazie a delle blacklist che vengono aggiornate automaticamente (spesso con il contributo diretto degli utenti).

Utilizzando queste soluzioni non verrai più disturbato: non sentirai più alcuno squillo e visualizzerai delle notifiche relative alle chiamate bloccate. Chi si trova dall’altra parte sentirà il segnale di occupato dopo un primo squillo libero. Tutto chiaro? Bene, allora non perdiamoci più in preamboli e vediamo come bloccare le telefonate provenienti dai numeri indesiderati.

Bloccare un numero su Android

Cominciamo vedendo come bloccare un numero su Android. Come appena accennato, il sistema operativo del robottino verde consente di bloccare le chiamate sia con delle funzioni incluse “di serie” in quasi tutti gli smartphone sia con delle applicazioni che si possono scaricare gratuitamente dal Google Play Store.

Funzioni di sistema

Se non vuoi ricorrere ad applicazioni di terze parti, avvia la app Contatti e crea un nuovo contatto contenente tutti i numeri da bloccare. Ad operazione completata, seleziona il contatto che hai appena creato e pigia prima sull’icona della matita collocata in alto a destra e poi sul pulsante sul pulsante (…).

Attiva quindi l’opzione Tutte le chiamate a segreteria e il gioco è fatto. Tutte le chiamate provenienti dai numeri inclusi nel contatto verranno dirottate alla segreteria. Se non hai alcun servizio di segreteria attivo sul tuo smartphone, le telefonate verranno “zittite” e chi è dall’altra parte sentirà il segnale di occupato.

Come bloccare un numero

Su alcuni smartphone si può attivare il blocco delle chiamate anche aprendo il dialer (la schermata di composizione dei numeri di telefono), pigiando sul pulsante Menu/Altro che si trova in alto a destra e selezionando la voce Impostazioni dal menu che si apre. Successivamente bisogna recarsi nel menu Altre impostazioni e seleziona le voci Blocco chiamate > Chiamata vocale per bloccare i contatti indesiderati. Inoltre ti segnalo che su Android 6.0 e superiori si possono bloccare i numeri anche aprendo la cronologia delle chiamate, tenendo il dito premuto su un contatto e selezionando l’opzione di blocco dal riquadro che si apre.

Se utilizzi uno smartphone Samsung, come ad esempio il Samsung Galaxy S7, puoi bloccare un numero avviando la app Telefono, pigiando sul pulsante Altro collocato in alto a destra e selezionando la voce Impostazioni dal menu che compare. Dopodiché devi spostarti su Rifiuto chiamate > Elenco bloccati e devi scegliere se digitare manualmente il numero di telefono da bloccare o se selezionare un numero dalla Rubrica o dal Registro delle chiamate (quindi dalla lista delle chiamate recenti).

Come bloccare un numero

In caso di ripensamenti, per cancellare un contatto dalla blacklist basta tornare nelle impostazioni di Android e rimuovere l’opzione “Tutte le chiamate a segreteria” o la funzione di blocco per il numero selezionato.

App per bloccare le chiamate su Android

Se vuoi bloccare le chiamate provenienti da call center o altri “seccatori” di vario genere, prova “Dovrei Rispondere?”. Si tratta di un’applicazione gratuita che grazie a un database aggiornato su base quotidiana, permette di riconoscere e bloccare in anticipo tutte le chiamate provenienti da call center, operatori di telemarketing, possibili truffatori e “seccatori” riconosciuti come tali dalla community della app.

“Dovrei Rispondere?” è compatibile con la maggior parte degli smartphone Android, anche se su alcuni device la funzione di blocco preventivo non è supportata. Per scaricarla sul tuo telefono, apri il Play Store, cercala e avviane l’installazione pigiando sui pulsanti Installa e Accetto.

Ad operazione completata, avvia Dovrei Rispondere?, scegli se inviare statistiche anonime sulle chiamate in arrivo agli sviluppatori dell’applicazione e pigia sul pulsante Continua. Dopodiché recati nella scheda Avvisi e assicurati che le opzioni NegativaNeutralePositivo e Sconosciuto siano tutte attive. In questo modo “Dovrei Rispondere?” ti indicherà il livello di attendibilità del mittente per ogni chiamata.

Come bloccare un numero

Per attivare il blocco automatico delle chiamate, recati nella scheda Bloccando dell’applicazione e attiva le opzioni relative ai numeri locali valutati negativamente, ai numeri valutati negativamente dalla community e, se vuoi bloccare le chiamate di chi chiama con l’anonimo, anche ai numeri nascosti. Così facendo la app fermerà sul nascere tutte le chiamate provenienti da call center, seccatori e altri numeri ritenuti poco affidabili.

Bloccare un numero su iPhone

Anche l’iPhone di Apple include una “lista nera” per il blocco delle chiamate indesiderate, e ora scopriremo insieme come sfruttarla al meglio. Non mancano nemmeno le app per l’identificazione dei “seccatori” ma a causa delle restrizioni di iOS risultano meno complete (e meno numerose) rispetto a quelle per Android. Continua a leggere se vuoi saperne di più.

Funzioni di sistema

Per bloccare uno o più numeri su iPhone, recati nella app Contatti e crea un nuovo contatto contenente tutti i numeri che vuoi bloccare. Dopodiché vai nelle Impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), seleziona le voci Telefono e Blocco chiamate e identificazione dalla schermata che si apre e pigia sul pulsante Blocca contatto.

A questo punto, seleziona il contatto con i numeri da bloccare che hai creato in precedenza e il gioco è fatto. Tutte le chiamate, le conversazioni di FaceTime e gli SMS provenienti dai numeri bloccati verranno fermati sul nascere.

Come bloccare un numero

Vuoi bloccare un numero che non è presente nei contatti? Nessun problema, si può fare anche questo. Apri il dialer (la schermata in cui si compongono i numeri di telefono), seleziona la scheda Recenti che si trova in quest’ultimo e pigia sull’icona (i) collocata accanto al numero da bloccare. Scegli quindi l’opzione Blocca contatto dal menu che si apre e il numero verrà bloccato istantaneamente.

In caso di ripensamenti – quasi inutile dirlo – torna nel menu Impostazioni > Telefono > Blocco chiamate e identificazione di iOS, pigia sul pulsante Modifica che si trova in alto a destra e rimuovi i contatti che vuoi sbloccare dalla blacklist pigiando prima sul simbolo (-) e poi sul pulsante Sblocca.

App per bloccare le chiamate su iPhone

Una delle migliori app per bloccare le chiamate indesiderate su iPhone (o quantomeno prevenirle) è TrueCaller che grazie al suo database aggiornato quotidianamente permette di scoprire le chiamate provenienti da call center, operatori di telemarketing, truffatori e “seccatori” di varia natura. La app si può scaricare gratuitamente dall’App Store ma ha un costo in termini di privacy: per utilizzarla bisogna creare un account gratuito e acconsentire alla pubblicazione del proprio numero di cellulare sul sito Web del servizio.

Il funzionamento di TrueCaller è estremamente intuitivo. Dopo aver scaricato l’applicazione dall’App Store, avviala, accetta la ricezione di notifiche da parte di quest’ultima pigiando sull’apposito pulsante e crea il tuo account gratuito digitando il tuo numero di telefono nell’apposito campo di testo.

A questo punto, fai “tap” sul pulsante , digita il codice di verifica che ti viene recapitato via SMS e completa la creazione del tuo account su TrueCaller digitando nome e cognome (l’immissione dell’indirizzo email è opzionale) o pigiando sul pulsante per l’autenticazione tramite Facebook.

Come bloccare un numero

Ad iscrizione completata, devi recarti nelle impostazioni di iOS e attivare l’identificazione delle chiamate in entrata da parte di TrueCaller (opzione disponibile solo in iOS 10 e successivi). Apri quindi il pannello delle impostazioni di iOS, vai su Telefono > Blocco chiamate e identificazione e sposta su ON la levetta relativa a TrueCaller.

Ad operazione completata, apri nuovamente TrueCaller, seleziona la scheda ID indesiderati che si trova in basso a destra e, se necessario, attiva il filtraggio delle chiamate provenienti dai seccatori noti pigiando prima sul pulsante Abilita e poi su OK per due volte consecutive. Successivamente, pigia anche sul pulsante Aggiorna ora per aggiornare la black list con i numeri da filtrare (operazione che dovrai compiere di tanto in tanto).

Come bloccare un numero

Da questo momento in poi, TrueCaller controllerà i numeri di tutte le chiamate in arrivo e ti segnalerà quelle provenienti da call center, truffatori ecc. Per bloccare automaticamente tali chiamate, recati nella scheda Altro di TrueCaller, seleziona le voci Impostazioni > Maggiori seccatori e attiva la levetta relativa all’opzione Salva come contatto. Se ti viene chiesto il permesso per accedere alla rubrica di iOS, acconsenti.

Dopodiché vai nel menu Impostazioni > Telefono > Blocco chiamate e identificazione di iOS, pigia sul pulsante Blocca contatto e seleziona il contatto SECCATORE dalla schermata che si apre. In questo modo aggiungerai alla blacklist di iOS il contatto che viene creato automaticamente da TrueCaller e che contiene tutti i numeri dei “seccatori”.

Come bloccare un numero

Nota: se decidi di disinstallare TrueCaller, disattiva il tuo account andando nel menu Altro > Informazioni > Disattiva account dell’applicazione e richiedi la rimozione del numero dal sito di TrueCaller seguendo le indicazioni che trovi in questa pagina.

Bloccare un numero su Windows Phone

Utilizzi un Windows Phone? Nessun problema, anche il sistema operativo di casa Microsoft offre un pratico filtro per le chiamate che permette di bloccare i numeri indesiderati.

Come bloccare un numero

Per bloccare un numero su Windows Phone, avvia il dialer (l’icona della cornetta), seleziona la scheda chiamate dalla schermata che si apre e tieni premuto il dito sul numero da bloccare. A questo punto, seleziona la voce blocca numero dal menu che si apre, rispondi ok all’avviso che compare su schermo e il gioco è fatto.

In caso di ripensamenti, torna nel dialer, pigia sul pulsante (…) che si trova in basso a destra e seleziona la voce chiamate bloccate dal menu che compare. Nella schermata che si apre, pigia sul pulsante numeri bloccati e seleziona il numero che vuoi rimuovere dalla blacklist.