Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare numeri indesiderati

di

Sei arrivato al limite della sopportazione e non riesci più a gestire le numerose chiamate da parte di numeri indesiderati che ricevi agli orari più assurdi. Molti sono i numeri a te sconosciuti che ti contattano ad ogni ora del giorno, magari per proporti qualche offerta particolare oppure semplicemente sono numeri che chiamano in automatico, ma poi quando alzi la cornetta, non c’è alcuna persona dall’altra parte. Potrebbero essere diversi i motivi di tutte queste continue telefonate: potrebbe per esempio essere lo scherzo di un amico un po’ invadente oppure il tuo ex-ragazzo/a che continua a telefonarti incessantemente. Sta di fatto che, se ti rispecchi in una di queste casistiche, allora sei capitato nel posto giusto.

Nei successivi paragrafi di questa mia guida, ti spiegherò come bloccare le chiamate in entrata dei numeri indesiderati sia tramite l’impostazione predefinita del tuo smartphone Android o iOS, sempre che sia presente, sia tramite l’utilizzo di applicazioni di terze parti che potrai installare sul tuo dispositivo. Quello che dovrai fare è semplicemente metterti seduto comodo e seguire i passaggi che ti illustrerò.

Quest’introduzione ti ha incuriosito, ma non sei ferrato né sulla tecnologia né tantomeno sugli argomenti che riguardano la telefonia? Non devi preoccuparti di nulla, penserò io a spiegarti tutto. Se sei interessato a leggere questa mia guida per poter scoprire come bloccare i numeri indesiderati, non devi fare altro che tenere sotto mano il tuo dispositivo di telefonia, fisso o mobile che sia, e iniziare a seguire, passo dopo passo, le indicazioni indicate in questo mio tutorial. Pronto per iniziare? Ti auguro una buona lettura.

Indice:

Come bloccare numeri indesiderati su Android

Sugli smartphone Android, è possibile bloccare le chiamate ricevuti da un numero indesiderato attraverso diversi procedimenti che vanno a toccare le impostazioni del dispositivo. La procedura che ti andrò a indicare, però, non è detto che sia uguale su tutti gli smartphone Android, in quanto sono ormai diversi produttore di smartphone che personalizzano il sistema operativo Google, aggiungendo, rimuovendo, spostando o adattando alcune funzionalità. Realizzo quindi questo tutorial prendendo quindi in esame un dispositivo con sistema operativo Android, versione 8 (Oreo).

Il primo metodo che ti consiglio di utilizzare è quello relativo all’utilizzo dell’impostazione di default del blocco delle chiamate. Puoi raggiungerla aprendo l’app nativa per effettuare le chiamate (icona di una cornetta telefonica); adesso, fai tap sul simbolo dei tre punti (…) posto in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni. Tra le tante opzioni che ti appaiono a schermo, dovrai selezionare quella indicante la dicitura Blocco delle chiamate. Fai quindi tap su di essa e poi fai tap sulla voce Aggiungi un numero. Digita quindi il numero di telefono della persona da bloccare nel campo di testo Numero di telefono e fai poi tap sul pulsante Blocca.

Un altro metodo ancora più semplice che ti permette di bloccare un numero indesiderato richiede di agire attraverso la cronologia delle chiamate effettuate/ricevute. Per poter sfruttare quest’altro metodo di blocco delle chiamate, fai tap sull’icona di una cornetta telefonica e seleziona la tab della cronologia delle chiamate (simbolo di un orologio). Adesso scorri la lista fino a trovare il contatto che vuoi bloccare e tieni il dito su di esso, fino a che non appare un menu contestuale. Fai quindi tap su Blocca/Segnala come spam per poter quindi bloccare il numero di telefono indesiderato.

Esiste anche la possibilità di deviare un particolare numero di telefono alla segreteria telefonica. Questo procedimento che sto per illustrarti è però riservato ai contatti nella rubrica. Di conseguenza, se vuoi applicare questo metodo su un numero sconosciuto, dovrai salvarlo prima in rubrica.

Apri quindi l’app Contatti e scorri la lista fino a trovare l’utente su cui vuoi attivare la deviazione di chiamata. Fai tap su di esso e poi fai tap sul simbolo dei tre punti (…) posto in alto a destra. Dal menu contestuale che ti apparirà, seleziona la voce Indirizza a segreteria. Da questo momento in poi quell’utente, quando proverà a chiamarti, verrà indirizzato direttamente alla segreteria telefonica impostata sul tuo numero di telefono.

Come bloccare numeri indesiderati su iPhone

Se vuoi agire da smartphone Apple, e dunque da iPhone, sappi che puoi decidere di bloccare un singolo numero di telefono oppure direttamente un contatto, il quale può però avere associato uno o più numeri. Si tratta di utilizzare un’opzione nativa molto efficace: dai numeri di telefono bloccati tramite l’impostazione predefinita, non riceverai né chiamate, né SMS o conversazioni su FaceTime. Procediamo quindi con ordine, parlando del primo metodo, cioè il blocco della singola numerazione.

Per bloccare un numero non presente nella tua lista contatti, fai tap sul simbolo della cornetta telefonica. Seleziona adesso la tab recenti, attraverso l’icona di un orologio che trovi nella barra in basso. Scorri l’elenco fino a trovare il numero da bloccare e fai tap sul simbolo informazioni (i) che si trova a fianco. Continua a scorrere le voci che ti vengono presentate a schermo e fai tap su quella denominata Blocca contatto. Alla notifica che ti apparirà, fai tap ancora su Blocca contatto per confermarne l’inserimento in blacklist.

Se invece vuoi impostare un blocco di un numero presente nella lista contatti, puoi procedere anche con un metodo diverso. Raggiungi la Home Screen del tuo iPhone e fai tap sull’app Impostazioni (icona di un ingranaggio). Scorri l’elenco fino a trovare la voce Telefono, su cui dovrai fare tap sopra. Fai quindi tap sulla voce Blocco chiamate e identificazione e poi su Blocca contatto. Nella nuova schermata che ti apparirà, dovrai selezionare il contatto che vuoi bloccare, per poterlo inserire nella blacklist. Bloccando il contatto, bloccherai automaticamente le chiamate in arrivo provenienti da tutti i numeri ad esso associati.

Come bloccare numeri indesiderati tramite App

In base alle tue reali esigenze, la funzionalità predefinita di blocco del tuo smartphone può non soddisfare a pieno le tue necessità. Ad esempio, potresti aver bisogno di un’applicazione che possa bloccare le telefonate in ingresso da parte di numeri anonimi oppure si tratta di una situazione in cui vorresti visualizzare l’ID della chiamata per capire chi ti sta chiamando. In caso si trattasse di situazioni simili a quelle appena elencate, sappi che negli store digitali Android e iOS ci sono alcune app che possono fare al caso tuo. Ti elenco quindi qui di seguito alcune app che ti consiglio di scaricare e installare sul tuo smartphone.

  • Truecaller (Android/iOS): quest’app gratuita è una fra le più utilizzate dal momento che conta una comunità di utenti molto vasta. È proprio grazie a quest’ultima che il suo database viene ogni giorno aggiornato e vi è un corposo elenco di numeri potenzialmente indesiderati. Tra le sue funzionalità più importanti vi è quella di visualizzazione dell’ID di un numero, tramite le etichette suggerite dalla comunità, e quella di blocco delle chiamate.
  • Hiya Caller ID and Block (Android/iOS): al pari di Truecaller, Hiya è un’app che conta un database enorme di numerazioni telefoniche. L’app permette di identificare la chiamata in arrivo ed etichettarla nel modo appropriato, cioè spam, fraudolente o telemarketing. Potrai quindi bloccare tutte le numerazioni indesiderati facilmente, senza difficoltà.
  • Mr. Number-Block calls & spam (Android/iOS): sviluppata da Hiya, lo stesso di Hiya Caller ID, quest’applicazione gratuita blocca chiamate e SMS provenienti da numerazioni indesiderate. Può contare su un database che identifica le chiamate ricevute.
  • Calls Blacklist (Android): è un’app gratuita che non si appoggia ad alcun database online per la visualizzazione e identificazione di una chiamata. Se un numero ti importuna, puoi creare una lista nera e inserirlo nell’elenco dei numeri che vuoi bloccare. Puoi anche decidere di impostare una fascia oraria e i giorni specifici in cui vuoi attivare il blocco.

Come bloccare numeri indesiderati da telefonia fissa

I telefoni per la telefonia fissa di nuova generazione (ma anche quelli un po’ meno recenti), sia cordless che fissi, possiedono la funzionalità di blocco delle chiamate in entrata. Certo, non è detto che tutti ce l’abbiano, ma ormai molti di essi possiedono questa importante funzionalità.

Purtroppo però non c’è una procedura generale da effettuare, per bloccare delle chiamate da telefono fisso; ogni modello e marca di telefono differisce dall’altro. Quello che ti consiglio di fare è di prendere il manuale d’istruzioni del tuo dispositivo e verificare se tale funzionalità è presente.

Se non hai più a disposizione il manuale d’istruzioni, potresti cercare informazioni su internet. Puoi trovare informazioni sul modello e la marca sul dispositivo stesso oppure, nel caso di cordless, sulla base di ricarica. Inserisci quindi questi dati sul tuo motore di ricerca preferito, come ad esempio Google, e accedi sul sito del produttore o recati su siti dove ne descrivono le caratteristiche tecniche. Se non dovessi riuscire con questa ricerca, prova ad aggiungere, oltre al modello e alla marca, la dicitura generica Call blocking o Blocco chiamate, per vedere se hai un riscontro positivo nei risultati di ricerca.

Se il tuo dispositivo non ha alcuna funzione di blocco delle chiamate, puoi pensare di rivolgerti al tuo gestore di telefonia, tramite il Servizio Clienti, che procederà a bloccare il numero che ti infastidisce. Non ti garantisco però che il servizio sia gratuito o a pagamento; informati quindi con l’operatore del Servizio Clienti del tuo gestore di telefonia.

In tal caso, puoi consultare queste guide qui di seguito per sapere come contattare il tuo gestore.

In alternativa, puoi compilare e inviare gratuitamente il modulo messo a disposizione dal Registro Pubblico delle Opposizioni, patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Questo servizio ha lo scopo di tutelare il cittadino, permettendogli di rimuovere il proprio numero di telefono dagli elenchi degli operatori di marketing telefonico, al fine di non ricevere più telefonate a scopi commerciali o per ricerche di mercato.