Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come iscriversi al Registro delle Opposizioni

di

Il tuo telefono squilla in continuazione per via delle chiamate che call center e operatori di telemarketing ti fanno ogni giorno? Questa cosa non ti permette di lavorare più in tranquillità e, di conseguenza, vorresti trovare un metodo per bloccare tutte le chiamate indesiderate? Ebbene, sono lieto di annunciarti l’esistenza di una soluzione che fa proprio al caso tuo: si chiama Registro Pubblico delle Opposizioni.

Il Registro Pubblico delle Opposizioni è una specie di lista di numerazioni telefoniche, sia fisse che cellulari, che negano esplicitamente il consenso alla ricezione di telefonate commerciali. In linea di massima, i numeri presenti in questo registro non possono essere acquisiti dalle agenzie di telemarketing, ma ci sono alcune eccezioni di cui ti parlerò meglio in seguito.

Come dici? La prospettiva di zittire finalmente il tuo telefono ti affascina non poco e ora non vedi l’ora di capire come iscriversi al Registro delle Opposizioni? Allora non esitare altrimenti e leggi con attenzione le istruzioni che sto per fornirti: ti assicuro che, nel giro di qualche giorno, il tormento dei call center resterà solamente un ricordo… o quantomeno verrà limitato rispetto alla situazione attuale. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Cos’è il Registro delle Opposizioni

Come iscriversi al registro delle opposizioni

Prima di passare all’azione e di vedere, insieme, come iscriversi al Registro delle Opposizioni, mi sembra doveroso chiarirti in cosa consiste questo servizio e quali possono essere le eccezioni per le quali l’iscrizione ad esso non può rappresentare una soluzione definitiva.

Il Registro Pubblico delle Opposizioni, o semplicemente Registro delle Opposizioni, è un servizio gratuito messo a disposizione e patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico, tramite il quale è possibile richiedere il blocco delle telefonate da parte degli operatori di telemarketing di tutte le categorie (telefonia, trading, commercio generale e così via), al fine di tutelare la propria privacy e il proprio diritto a non ricevere materiale commerciale.

L’iscrizione al Registro delle Opposizioni è valida per tutte le numerazioni fisse incluse negli elenchi pubblici, e per i numeri di rete fissa e cellulare iscritti al database unico (DBU). Il funzionamento dell’elenco è molto semplice: una volta effettuata l’iscrizione, si viene inseriti in una lista di numeri che non intendono ricevere chiamate dagli operatori di telemarketing.

Questi ultimi, prima ancora di generare liste “lavorabili” di prospect (il gergo con cui si indicano i potenziali nuovi clienti di un servizio), devono anch’essi iscriversi al sistema del Registro delle Opposizioni, inserire l’elenco di numerazioni che si intendono contattare e, in un secondo momento, scaricare la medesima lista privata dei numeri che sono presenti nell’elenco: in questo modo, le liste di prospect non conterranno più le summenzionate numerazioni, che non verranno incluse nelle liste di telefonate da effettuare.

Ci sono però delle situazioni in cui l’iscrizione al Registro delle Opposizioni non basta per bloccare gli operatori di telemarketing: per esempio, se si specifica il proprio numero di telefono iscrivendosi a un qualsiasi servizio sia online che cartaceo (come la carta fedeltà del supermercato, tanto per citarne uno) si rilascia esplicitamente il consenso al trattamento dei dati personali per finalità di marketing, cosa che avviene nella quasi totalità dei casi, si dà automaticamente la possibilità ad agenzie di marketing terze di raccogliere i propri dati e utilizzarli per finalità commerciali.

Di conseguenza, tieni presente che l’iscrizione al Registro delle Opposizioni rappresenta un valido strumento per evitare le telefonate dei call center, ma devi aver revocato il tuo consenso al trattamento dei dati per finalità di marketing (e farlo da tutti i servizi per cui hai acconsentito) per avere la certezza di ottenere il risultato sperato. Per sapere come fare, consulta le FAQ dei servizi a cui sei iscritto o rivolgiti al Customer Care fisico più vicino. In alternativa, puoi avvalerti del modulo ufficiale messo a disposizione dal Garante della Privacy recapitandolo direttamente all’azienda detentrice dei tuoi dati.

Iscriversi al Registro delle Opposizioni

Iscriversi al Registro delle Opposizioni

Ora che hai ben capito cosa è il Registro delle Opposizioni e quando la sua efficacia può venire a mancare, è finalmente arrivato il momento di passare all’azione ed effettuare l’iscrizione vera e propria a quest’ultimo.

Tanto per iniziare, collegati alla pagina principale del Registro delle Opposizioni, fai clic sulla sezione Area abbonato (in alto a sinistra) e pigia prima sull’icona Web e successivamente sulla voce link, collocata nel riquadro Iscrizione (al termine della frase Gentile Abbonato, per iscrivere tramite web la tua numerazione nel Registro Pubblico delle Opposizioni, dovrai compilare e inviare modulo elettronico presente al seguente).

Nella pagina che si apre, compila il modulo proposto con le informazioni richieste, inserendo il numero di telefono per cui intendi richiedere il blocco, il codice fiscale/partita IVA della persona/azienda a cui esso è intestato, i dati relativi alla persona fisica o al rappresentante legale dell’azienda, e un indirizzo di posta elettronica valido (fondamentale per effettuare modifiche successive). Apponi poi il segno di spunta nella casella annessa alla Dichiarazione di veridicità dei dati forniti, digita il testo mostrato nella casella immediatamente successiva, dopodiché premi sul pulsante Invia collocato in fondo alla pagina per portare a termine l’iscrizione.

Dopo qualche secondo, a registrazione completata, il sistema mostrerà una pagina di riepilogo con incluso un codice utenza identificativo della pratica appena conclusa: annotalo e conservalo con cura, potrebbe tornarti utile per operazioni future relative alla tua numerazione.

Se non intendi portare a termine l’iscrizione al Registro delle Opposizioni tramite la procedura appena segnalata, ma preferisci avvalerti di mezzi quali telefono, raccomandata A/R, fax o addirittura email, puoi farlo utilizzando le istruzioni che vado a fornirti di seguito.

  • Iscrizione tramite telefono – ciò che devi fare è contattare il numero verde 800 265 265 dall’utenza sulla quale intendi bloccare le telefonate indesiderate e seguire la procedura suggerita dalla voce automatica: comunica, quando richiesto, tutti i dati relativi all’intestatario del numero (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale e indirizzo di posta elettronica), annota il codice utenza che ti verrà comunicato e attendi che il servizio ti notifichi il buon esito della richiesta. Se dovessi avere problemi, puoi utilizzare il summenzionato numero per contattare un operatore umano e richiedere assistenza al fine di effettuare l’iscrizione. Gli operatori sono disponibili dal lunedì al venerdì, dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
  • Iscrizione tramite fax – scarica e stampa il modulo disponibile sul sito Internet delRegistro delle Opposizioni, compilalo in tutte le sue parti e invialo successivamente al numero di fax 06 54224822, allegando la copia fronte-retro di un documento di riconoscimento valido. Riceverai il codice utenza tramite email, all’indirizzo indicato nel modulo.
  • Iscrizione tramite raccomandata – scarica il summenzionato modulo, stampalo, compilalo e invialo a mezzo raccomandata A/R, insieme a una copia di un documento di identità valido, all’indirizzo Gestore del Registro Pubblico delle Opposizioni – Abbonati – Ufficio Roma Nomentano, Casella postale 7211 – 00162 Roma (RM). Anche in questo caso, il codice utenza verrà recapitato via email.
  • Iscrizione tramite email – scarica, stampa e compila il modulo dedicato, dopodiché compilalo direttamente dal computer (si tratta infatti di un PDF editabile) ed invialo come allegato all’indirizzo email abbonati.rpo@fub.it. Tieni presente che non saranno accettati documenti compilati “a penna” e scansionati, né documenti le cui sezioni sono state modificate. A procedura completata, riceverai il codice utenza all’indirizzo email utilizzato per effettuare l’iscrizione.

Una volta richiesta l’iscrizione con il metodo che più ti aggrada, potranno passare fino a 15 giorni affinché questa venga accettata. Qualora le telefonate commerciali dovessero continuare anche dopo tale periodo, puoi verificare lo stato della tua registrazione tramite questo sito Internet o seguendo la voce guida del numero verde segnalato in precedenza, comunicando quando necessario il codice utenza ricevuto in fase di iscrizione.

Qualora l’iscrizione non andasse a buon fine, potresti non aver revocato il consenso al trattamento dei dati per finalità di marketing ai servizi a cui sei iscritto: in tal caso, puoi richiedere all’operatore del call center che ti ha contattato di comunicarti la lista da cui il tuo numero è stato estratto e richiedere la cancellazione della tua utenza.

Se invece l’iscrizione fosse andata a buon fine, puoi procedere inviando una richiesta diretta al Garante per la protezione dei dati personali: scarica sia il modulo relativo alla segnalazione di ricezione di telefonate pubblicitarie su un’utenza iscritta al Registro Pubblico delle Opposizioni che quello relativo alla ricezione di telefonate pubblicitarie su utenze indesiderate, compilali in ogni parte (anche in questo caso si tratta di PDF editabili), stampali, firmali manualmente e spediscili a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo Garante per la protezione dei dati personali – Piazza di Monte Citorio, 121 – 00186 Roma (RM).

Altri metodi per bloccare telefonate indesiderate

Hai seguito alla lettera la mia procedura, ma il Registro delle Opposizioni non fa al caso tuo, perché continui a ricevere telefonate indesiderate, soprattutto sullo smartphone? Non farti prendere dallo sconforto, posso suggerirti un altro paio di soluzioni che fanno al caso tuo!

Innanzitutto, per quanto riguarda Android e iOS, puoi utilizzare delle app di terze parti come TrueCaller Dovrei Rispondere?: queste, avvalendosi di liste contenenti numeri conosciuti di call center e simili, permettono di impostare un blocco automatico su questi ultimi e impediscono al telefono di squillare quando si ricevono chiamate provenienti da essi; Truecaller è disponibile gratuitamente per Android e iOS, mentre Dovrei Rispondere? è compatibile soltanto con Android. Per maggiori chiarimenti sul funzionamento specifico di queste due app, ti esorto a consultare il mio tutorial su come non ricevere telefonate pubblicitarie.

Se invece hai esigenza di bloccare anche altri tipi di chiamate sul tuo smartphone (ad es. da persone con cui non desideri più avere contatti), puoi invece avvalerti delle funzioni di blocco integrate nel sistema operativo a tua disposizione: ti ho illustrato tutti i passaggi da compiere, sia su Android che su iOS, nella mia guida su come bloccare numeri indesiderati.