Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come bloccare un numero su Samsung

di

Hai un amico un tantino “petulante” che ha l’abitudine di telefonarti notte e giorno e di mandarti SMS sempre nei momenti meno opportuni e ti pacerebbe far fronte alla cosa in qualche modo? Se la risposta è “si” e se disponi di dispositivo Samsung sappi che si tratta di un’operazione che può essere effettuata senza alcun tipo di problema. Come dici? Non metti in dubbio la cosa ma non hai la più pallida idea di come fare? Beh, in tal caso non temere, posso spiegarti io, in quattro e quattr’otto, come fare per bloccare un numero su Samsung.

A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze sappi che è possibile bloccare un numero su Samsung in due differenti modalità: la prima prevede l’utilizzo delle funzionalità di base disponibili “di serie” su tutti gli smartphone ed i tablet Samsung dotati di supporto per SIM mentre la seconda prevede l’impiego di specifiche app di terze parti da installare sul dispositivo. Il risultato dei due sistemi per bloccare un numero su Samsung risulta pressoché identifico.

A questo punto se sei effettivamente intenzionato a scoprire che cosa bisogna far per poter bloccare un numero su Samsung ti suggerisco di metterti ben comodo, di afferrare il tuo tuo dispositivo e di dedicare qualche minuto di tempo libero alla lettura di questa guida. Sono sicuro del fatto che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che alla prima buona occasione saprai anche spiegare a qualche tuo conoscente bisognoso di aiuto come fare per bloccare un numero su Samsung. Scommettiamo?

Bloccare un numero su Samsung usando le funzionalità di base

Se sei in possesso di uno smartphone o di un tablet Samsung dotato di supporto per SIM puoi bloccare un numero sfruttando la funzionalità già inclusa sul tuo dispositivo che consente di deviare verso la segreteria telefonica tutte le chiamate da parte di un specifico contatto.

Per poter bloccare un numero su Samsung sfruttando le funzionalità di base del tuo dispositivo non devi far altro che accedere alla home screen del tuo smartphone o tablet e pigiare sull’app avente un’icona raffigurante una corneta del telefono. Successivamente pigia sulla voce Rubrica collocata in alto alto a destra e scorri l’intero elenco contatti che ti viene mostrato sino ad individuare quello su cui desideri agire.

Adesso pigia sull’icona raffigurante tre puntini collocata nella parte in alto a destra della schermata visualizzata e dal menu che ti viene mostrato seleziona la voce Aggiungi all’elenco dei numeri da rifiutare automaticamente. Una volta fatto ciò accanto al numero di telefono del contatto che hai deciso di bloccare verrà mostrato un simbolo di divieto ed a partire da questo momento le telefonate da parte del contatto in oggetto saranno sempre e comunque bloccate.

Screenshot che mostra come bloccare un numero di telefono su Android

Per bloccare ulteriori numeri di telefono su Samsung ti basta effettuare la procedura che ti ho appena indicato per ciascuno dei contatti su cui intendi agire.

Tieni presente che se disponi di uno smartphone o un tablet Samsung di vecchia data e hai la necessità di bloccare un numero di telefono la procedura da effettuare risulta leggermente differente. Per poter bloccare un numero di telefono su un dispositivo Samsung meno recente devi infatti accedere all app Persone, devi selezionare il nominativo su cui intendi agire e poi devi pigiare sul pulsante con i tre puntini collocato in alto a destra. Successivamente spunta la voce Devia a segreteria nel menu che si apre.

Chiaramente in caso di ripensamenti potrai sempre e comunque andare a sbloccare il numero i numeri di telefono che hai deciso di bloccare. Per sbloccare uno o più numeri di telefono su smartphone e tablet Samsung ti basta accedere al dialer pigiando sull’app con l’icona raffigurante una cornetta presente in home screen, fare tap sulla scheda Telefono poi pigiare sul pulsante raffigurante tre puntini collocato in alto a destra.

Procedi ora facendo tap sulla voce Impostazioni chiamata dopdocihè pigia sulla voce Rifiuto chiamata e su Elenco rifiuto automatico. Per concludere aggiungi il segno di spunta accanto al nominativo o ai nominativi delle persone di cui avevo deciso di bloccare il numero di telefono, pigia sul pulsante con i tre puntini collocato in alto a destra e poi fai tap sulla voce Elimina annessa al menu che ti viene mostrato.

Screenshot che mostra come bloccare un numero di telefono su Android

Se è tua intenzione bloccare un numero su Samsung ma non puoi attenerti alle indicazioni che ti ho appena fornito perché il contatto su cui intendi agire si cela dietro l’anonimato sappi che anche in tal caso c’è rimedio.

Se intendi bloccare le chiamate anonime sul tuo dispositivo Samsung la prima cosa che devi fare è quella di accedere alla home screen e pigiare sull’app avente un’icona raffigurante una cornetta del telefono. Successivamente pigia sui tre puntini collocati in alto a destra e dal menu che ti viene mostrato seleziona la voce Impostazioni chiamata.

Adesso fai tap sulla voce Rifiuto chiamata dopodiché pigia su Elenco rifiuto automatico. Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata aggiungi il segno di spunta accanto alla voce Sconosciuto dopodiché pigia sulla freccia collocata nella parte in alto a destra del display per confermare l’applicazione delle modifiche effettuate.

Screenshot delle impostazioni di Android

A partire da questo momento tutte le chiamate anonime effettuate verso il tuo numero di telefono saranno bloccate e deviate in automatico verso la segreteria telefonica.

Ovviamente in caso di ripensamenti potrai sempre e comunque andare a rimuovere il blocco per le chiamate anonime. Per fare ciò ti basta effettuare nuovamente i passaggi che ti ho indicato in precedenza avendo però cura di rimuovere il segno di spunta precedentemente aggiunto accanto alla voce Sconosciuto annessa alla sezione Elenco rifiuto automatico.

Procedura alternativa

Su alcuni terminali più recenti, come ad esempio il Samsung Galaxy S7, la procedura da seguire può essere leggermente diversa. Per bloccare un numero, bisogna avviare la app Telefono, dopodiché bisogna pigiare sul pulsante Altro che si trova in alto a destra e si deve selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella schermata successiva, occorre quindi andare su Rifiuto chiamate, poi su Elenco bloccati e scegliere se bloccare un numero di telefono digitandolo manualmente o selezionando da Registro delle chiamate Rubrica.

Come bloccare un numero su Samsung

 

Bloccare un numero su Samsung usando app di terze parti

Se la soluzione che ti ho indicato nelle precedenti righe per bloccare un numero su Samsung utilizzando le funzionalità già incluse sul tuo dispositivo non sono di tuo gradimento e preferisci quindi ricorrere all’impiego di risorse di terze parti ti suggerisco di rivolgerti all’app Calls Blacklist. Si tratta di un’applicazione che, così come indica lo stesso nome, permette di creare una lista nera con i numeri da bloccare impedendo la ricezione di chiamate da parte di questi ultimi.

Se sei quindi intenzionato a provare Calls Blacklist per bloccare un numero su Samsung la prima cosa che devi fare è quella di scaricare l’app sul tuo dispsitivo. Per fare ciò accedi a Play Store di Google pigiando sulla sua icona presente in home screen, pigia poi sul campo di ricerca e digita calls blacklist. Successivamente pigia sul primo risultato che ti viene mostrato. Se lo desideri puoi velocizzare l’esecuzione di tale procedura pigiando qui direttamente dal tuo smartphone o tablet.

Adesso fai tap sul pulsante Installa e poi su Accetto ed attendi che la procedura di download e di installazione dell’app venga avviata e poi portata a atermine.

Ad installazione completata potrai bloccare un numero su Samsung semplicemente avviando Calls Blacklist e pigiando sul pulsante (assicurati che la levetta relativa all’opzione Chiamate sia attiva). Nel menu che andrà ad aprirsi seleziona la voce Dal registro chiamate se vuoi bloccare un numero che ti ha appena telefonato, la voce Dai contatti se vuoi bloccare un recapito presente in rubrica oppure la dicitura Inserisci il numero se vuoi bloccare un numero digitandolo manualmente.

Come bloccare un numero su Samsung

A questo punto ogni volta che riceverai una telefonata dal numero inserito in blacklist non sentirai più squillare il tuo dispositivo. Chi si trova dall’altra parte riceverà invece il segnale della linea occupata (dopo un primo squillo libero).

Tieni comunque presente che pur avendo provveduto a bloccare un numero su Samsung mediante Calls Blacklist in concomitanza dell’esecuzione della chiamata da parte del contatto inserito in blacklist visualizzerai una notifica sul tuo dispositivo che ti avvertirà della chiamata bloccata. Per visualizzare la lista delle chiamate bloccate recati nella scheda Registro della app.

In caso di ripensamenti potrai sempre e comunque annullare la procedura mediante cui bloccare un numero su Samsung semplicemente rimuovendo dalla lista nera il contatto su cui intendi agire. Per fare ciò pigia sull’icona dell’app Calls Blacklist presente in home screen, seleziona il recapito da rimuovere dalla blacklist e poi pigia sul pulsante Cancella.

Se è tua intenzione bloccare un numero su Samsung ma non puoi attenerti alle indicazioni che ti ho appena fornito perché il contatto su cui è tua intenzione agire si cela dietro l’anonimato sappi che anche utilizzando Calls Blacklist è possibile far fronte alla cosa.

Per bloccare le chiamate anonime su Samsung utilizzando Calls Blacklist, avvia l’applicazione, fai tap sull’icona dell’ingranaggio che si trova in alto a destra, spostati su Blocco e apponi il segno di spunta accanto alla voce Numeri privati.

Come bloccare un numero su Samsung

D’ora in avanti tutte le volte che riceverai una chiamata da parte di un numero privato chi c’è dall’altra parte della cornetta ascolterà il segnale di occupato mentre tu visualizzerai un’apposita notifica sul tuo dispositivo indicante il fatto che la chiamata anonima è stata bloccata.

In caso di ripensamenti potrai disabilitare la funzione dell’applicazione per bloccare le chiamate anonime. Per fare ciò accedi all’app Calls Blacklist e poi al menu Impostazioni, successivamente pigia su Blocco e togli il segno di spunta dalla voce Numeri privati.

Nota: Calls Blacklist include anche una funzione per il blocco degli SMS, ma personalmente ti sconsiglio di utilizzarla in quanto potrebbe comportare dei costi aggiuntivi per l’invio degli SMS. Questo rischio non sussiste per il blocco delle chiamate.

App per bloccare call center e “seccatori”

Il tuo incubo sono le chiamate pubblicitarie che ricevi da call center e altri “seccatori” che tentano di venderti qualsiasi tipo di prodotto o servizio? Ci sono delle app che fanno al caso tuo. Si tratta di app, completamente gratuite, che una volta installate sul telefono bloccano tutte le chiamate provenienti dai “seccatori” noti, cioè da tutti quei call center, operatori di telemarketing e truffatori che sono stati riconosciuti pubblicamente come “dannosi” e quindi sono stati inseriti in dei database pubblici (che vengono aggiornati continuamente grazie ai contributi degli utenti). Ci sono almeno un paio di app di questo tipo che vale la pena provare, non in contemporanea mi raccomando!

  • Dovrei Rispondere – si tratta di un’ottima app gratuita per Android che permette di bloccare i numeri dei “seccatori” noti, i numeri indesiderati scelti dall’utente e i numeri privati. Per utilizzarla, devi installarla sul tuo smartphone, selezionare la scheda Avvisi che si trova in alto e scegliere per quali chiamate ricevere le notifiche (io ti consiglio di lasciare su ON le impostazioni NegativaNeutralePositivo e Sconosciuto). Successivamente, per attivare il blocco delle chiamate, devi andare nella scheda Bloccando e attivare il blocco per numeri locali valutati negativamente e numeri valutati negativamente dalla community.

Come bloccare un numero su Samsung

  • TrueCaller – è un’altra applicazione che permette di bloccare le chiamate dei “seccatori” attingendo da un database pubblico aggiornato costantemente grazie al contributo degli utenti. È molto efficace, ma purtroppo per utilizzarla occorre creare un account gratuito e, soprattutto, bisogna accettare la condivisione del proprio numero di cellulare sul sito di TrueCaller. Per il resto non c’è molto da dire. Per utilizzare la app non devi far altro che installarla, verificare il tuo numero, creare il tuo account e assicurarti che la funzione di blocco delle chiamate sia attiva (nella scheda Indesiderati della app).

Se ti servono maggiori informazioni su come funzionano “Dovrei Rispondere?” e TrueCaller, da’ un’occhiata al mio tutorial su come non farsi chiamare dai call center.