Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come caricare cuffie Bluetooth

di

Dopo aver letto la mia guida all’acquisto, finalmente ti sei deciso e hai comprato il tuo primo paio di cuffie Bluetooth. Preso dall’euforia del fatto di esserti finalmente sbarazzato dei tanto odiati fili, hai subito messo alla prova il tuo nuovo acquisto. Peccato solo che, dopo qualche ora, le cuffie si siano scaricate e adesso tu non abbia la benché minima idea di come fare per rimediare alla cosa.

Capisco perfettamente la situazione: abituato alle tradizionali cuffie con cavo e non essendo particolarmente serrato in fatto di nuove tecnologie, non avevi considerato il fatto che quelle Bluetooth vengono alimentate da una batteria interna e che quest’ultima, analogamente a quanto accade per smartphone e tablet, va ricaricata all’occorrenza, onde evitare di ritrovarsi in spiacevoli situazioni come questa che stai vivendo ora.

Date le circostanze, se vuoi, posso però spiegarti io, in maniera semplice ma al contempo dettagliata, come caricare le cuffie Bluetooth di tutte le principali marche. Ti assicuro che, al contrario delle apparenze e al di là di quel che tu possa pensare, si tratta di un’operazione piuttosto semplice da compiere. Ti va? Sì? Grandioso. Mettiamo, dunque, al bando le ciance e procediamo. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca a lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Come collegare cuffie wireless alla TV

Prima di spiegarti come fare per caricare le cuffie Bluetooth di tutte le principali marche disponibili sul mercato, mi sembra doveroso fare alcune precisazioni.

Come anticipato in apertura del post, tutte le cuffie Bluetooth vanno a batteria, che risulta integrata direttamente all’interno del dispositivo, come accade per smartphone, tablet e altri device portatili. L’autonomia delle cuffie, quindi, dipende essenzialmente da tre fattori: la capacità della batteria (viene indicata nella scheda tecnica del dispositivo, riportata anche sulla relativa confezione di vendita), le attività svolte (es. ascoltare musica, ascoltare l’audio dei film, usarle per i videogame ecc.) e la durata delle stesse (es. per 1 ora, per 2 ore ecc.)

Da notare, inoltre, che la stragrande maggioranza delle cuffie Bluetooth può essere impiegata anche tramite il classico cavo con attacco da 3.5 mm, solitamente annesso alla confezione di vendita. Può essere utile da impiegare in caso di batteria scarica oppure per preservarne l’autonomia.

Caricare le cuffie Bluetooth

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio di questo tutorial e andiamo, dunque, a scoprire quali sono le operazioni che occorre compiere per riuscire a caricare le cuffie Bluetooth delle principali marche: Apple, JBL, SBS, Bose, Beats By Dree, Sony e Philips. Trovi spiegato tutto in dettaglio qui di seguito.

Come caricare cuffie Bluetooth Apple

Come caricare cuffie Bluetooth

Possiedi un paio di AirPods, le cuffie Bluetooth di Apple, e vorresti capire come procedere per poterle caricare? Te lo spiego subito. È un gioco da ragazzi! Tutto quello che devi fare, infatti, è prendere la custodia degli auricolari (la quale oltre a fungere da cover protettiva permette di ricaricare in maniera completa la batteria delle cuffiette), sollevare il relativo coperchio e inserire gli AirPods negli appositi alloggiamenti.

Successivamente, potrai conoscere a che punto è la ricarica degli AirPods semplicemente guardando l’indicatore di stato luminoso posto tra i due alloggiamenti per le cuffiette, sulla parte superiore della custodia. Se l’indicatore è di colore verde, allora il dispositivo è carico, mentre se è di colore giallo, significa che gli AirPods necessitano ancora di essere lasciati in carica.

Per conoscere, invece, il livello di carica della custodia, apri il coperchio di quest’ultima, rimuovi gli AirPods dai relativi alloggiamenti e guarda l’indicatore di stato luminoso. Se la luce è di colore verde, significa che la custodia è carica, mentre se è di colore giallo, vuol dire che resta meno di una carica completa.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi controllare lo stato della carica degli AirPods anche tramite l’iPhone o l’iPad (ovviamente, il Bluetooth dev’essere abilitato sul dispositivo e devi prima aver provveduto ad abbinare le cuffiette a quest’ultimo, come ti ho spiegato nella mia guida su come collegare AirPods). Per riuscirci, avvicina la custodia degli AirPods con le cuffiette all’interno all’iPhone e apri il coperchio della custodia. Nel giro di pochi istanti vedrai comparire sul display, in una finestra apposita, le informazioni relative allo stato della carica.

In alternativa, richiama la schermata con i widget sul tuo iPhone o iPad, effettuando uno swipe verso sinistra sulla lock scren, individua il widget Batterie (se non è presente puoi aggiungerlo tu previo tap sul bottone Aggiungi situato più in basso) e verifica le informazioni riportate accanto alle voci AirPods e custodia AirPods.

Per quel che concerne la ricarica della custodia, ti basta collegare al connettore Lightning della stessa il cavo Lightning fornito con gli AirPods. Successivamente, collega l’altra estremità del cavo a un caricabatterie o a una porta USB. Da notare che puoi caricare la custodia con o senza AirPods all’interno.

Ti faccio altresì presente che con una carica completa della custodia, è possibile ricaricare più volte gli AirPods ottenendo oltre 24 ore di ascolto o fino a 11 ore di conversazione. Caricando, invece, gli AirPods per 5 minuti nella custodia, è possibile utilizzarli per 3 ore di ascolto o per oltre un’ora di conversazione.

Se pensi di aver bisogno di maggiori dettagli, puoi fare riferimento all’apposita pagina Web informativa disponibile sul sito Internet ufficiale di Apple.

Come caricare cuffie Bluetooth JBL

Come caricare cuffie Bluetooth

Possiedi delle cuffie Bluetooth a marchio JBL e vorresti capire come poterle ricaricare? Nulla di più semplice. Tutto quello che devi fare è collegare l’estremità dell’apposito cavetto per la ricarica (quello con l’attacco USB) annesso alla confezione di vendita del dispositivo al connettore presente sul padiglione destro delle cuffie, dov’è presente il pulsante di accensione, nella parte in basso.

Successivamente, collega l’altra estremità del cavo per la ricarica delle cuffie a un caricabatterie o a una porta USB del computer attendi che la ricarica della batteria venga completata. Per una ricarica completa dovrebbero volerci circa 3 ore.

Se ritieni di aver bisogno di maggiori informazioni, puoi fare riferimento alla sezione del sito Internet ufficiale di JBL dedicata al supporto.

Come caricare cuffie Bluetooth SBS

Come caricare cuffie Bluetooth

Se quelle in tuo possesso sono delle cuffie Bluetooth a marchio SBS, per poterle ricaricare, ti basta collegare l’apposito cavetto per la ricarica annesso alla confezione di vendita al connettore micro USB presente sulla parte in basso del padiglione destro e connettere poi l’altra estremità, quella con il “normale” attacco USB, a un caricatore USB da parete oppure a una presa USB del computer.

Una volta fatto ciò, il LED presente sulle cuffie, sempre sul padiglione destro, diventerà di colore rosso. Quando la fase di ricarica verrà completata – dovrebbero volerci circa 2,5 ore – il LED si illuminerà, invece, di blu e sarà quindi possibile scollegare le cuffie dall’alimentazione e ricominciare a usarle.

Se pensi di aver bisogno di ulteriori dettagli, ti invito a consultare la documentazione e le informazioni specifiche per modello che puoi trovare sul sito Internet ufficiale di SBS.

Come caricare cuffie Bluetooth Bose

Come caricare cuffie Bluetooth

Se, invece, possiedi delle cuffie senza fili a marchio Bose, per poterne effettuare la ricarica, il primo passo che devi compiere è prendere l’apposito cavetto annesso alla confezione di vendita del dispositivo e collegare l’estremità più piccola dello stesso al connettore micro USB sul padiglione destro delle cuffie, situato in fondo allo stesso.

Successivamente, collega l’altra estremità del cavo a un caricatore USB da parete o a un computer acceso, a una delle porte USB dello stesso. Una volta fatto ciò, l’indicatore della batteria, presente sempre sul padiglione destro delle cuffie (di lato), si illuminerà con una luce arancione. Quando la batteria risulterà completamente carica, l’indicatore si illuminerà con una luce verde.

Tieni presente che una ricarica completa della batteria può richiedere fino a 3 ore e fornisce alle cuffie un’autonomia fino a 15 ore. Una ricarica parziale di 15 minuti fornisce alle cuffie un’autonomia di 2 ore.

Per ulteriori dettagli, puoi fare riferimento alla sezione del sito Internet ufficiale di Bose dedicata all’assistenza.

Come caricare cuffie Bluetooth Beats

Come caricare cuffie Bluetooth

Per quanto riguarda la ricarica delle cuffie Beats By Dre, la procedura da seguire è abbastanza semplice. Per riuscire nell’impresa, ti basta collegare l’apposito cavo di ricarica che trovi nella confezione di vendita del dispositivo alla porta micro USB situata sul padiglione destro, in basso.

Successivamente, collega la presa USB del cavo a una fonte di alimentazione, come un caricatore USB da parete oppure una porta USB del computer, e attendi qualche istante affinché il LED indicante, appunto lo stato di ricarica delle cuffie si illumini. Tramite quest’ultimo potrai tenere traccia dell’andamento della ricarica delle cuffie: 1 luce bianca lampeggiante indica che la batteria è quasi scarica, mentre 5 luci bianche indicano una batteria completamente carica. Mediamente, comunque, occorrono circa 3 ore per una ricarica completa.

Tieni poi presente che nel caso delle cuffie Beats di più recente produzione, vale a dire quelle dotate del processore W1 di Apple, è possibile controllare lo stato della ricarica delle cuffie in maniera analoga agli AirPods, come ti ho spiegato nel passo dedicato, ovvero tramite iPhone o iPad (con Bluetooth abilitato e previo abbinamento), avvicinandole al dispositivo, ruotandole e visualizzando le info nell’apposita finestra che compare oppure tramite il widget Batterie di iOS.

Per ulteriori dettagli, puoi fare riferimento alla documentazione per modello annessa alla sezione del sito Internet di Beats dedicata al supporto e all’assistenza dei prodotti.

Come caricare cuffie Bluetooth Sony

Come caricare cuffie Bluetooth

Possiedi delle cuffie Bluetooth Sony e ti piacerebbe capire come fare per poterle caricare? Non c’è problema, te lo spiego subito. In primo luogo, prendi le tue cuffie e, se presente, solleva lo sportellino che copre la porta micro USB collocato sul padiglione destro delle stesse. Collega quindi l’estremità più piccola del cavo micro USB per la ricarica annesso alla confezione di vendita del dispositivo al connettore apposito e l’altra alla presa USB del computer oppure di un caricatore USB da parete.

Una volta fatto ciò, sulle cuffie si illuminerà un LED di colore rosso indicante, appunto, il fatto che le cuffie sono in carica. Quando la ricarica verrà completata, l’indicatore si spegnerà e sarà possibile scollegare le cuffie dal cavetto. Da notare che mentre le cuffie sono in carica non è possibile utilizzarle.

Per quel che concerne le tempistiche necessarie per effettuare una ricarica completa, possono essere necessarie sino a un massimo di 6 ore, dipende essenzialmente dal modello di cuffia in uso.

Se pensi di aver bisogno di ulteriori informazioni, puoi fare riferimento alle indicazioni e alla manualistica specifica per modello che trovi nella sezione del sito Internet di Sony dedicata al supporto e all’assistenza.

Come caricare cuffie Bluetooth Philips

Come caricare cuffie Bluetooth

E per quel che concerne il marchio Philips? Come si fanno a caricare le cuffie Bluetooth? La procedura da seguire è abbastanza semplice: in primo luogo, prendi le cuffie, individua l’alloggiamento per la ricarica mediante micro USB posto sul padiglione dove si trova anche il pulsante di accensione e collega a quest’ultimo il cavetto per la ricarica annesso alla confezione di vendita dell’apparecchio.

Collega poi l’altra estremità del cavetto, quella con l’attacco USB più grande, a un caricatore USB da parete oppure a una delle prese USB del computer e aspetta qualche istante affinché il LED presente sulle cuffie, sul padiglione a cui hai collegato il cavetto, diventi di colore bianco.

Attendi, dunque, che la ricarica delle cuffie venga completata. Al termine, il LED luminoso si spegnerà. Tieni presente che per fare in modo che venga effettuata una ricarica completa delle cuffie dovrebbero volerci circa 3 ore. Inoltre, durante la fase di ricarica, le cuffie non possono essere utilizzate perché si spengono in maniera automatica.

Per maggiori dettagli, puoi consultare le informazioni presenti nella sezione dedicata all’assistenza e al supporto del sito Internet ufficiale di Philips.