Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come completare il Pokédex in Pokémon Spada

di

Ormai hai un pensiero fisso e non vedi l’ora di poterci riuscire. Sì, ti stai proprio chiedendo come completare il Pokédex in Pokémon Spada perché vuoi avere tutte le creature tascabili nei box e pensi che sia l’occasione giusta, visto che le ultime avventure Pokémon con i nuovi DLC “L’isola solitaria dell’armatura” e “Le terre innevate della Corona” rendono il tuo obiettivo molto più semplice da perseguire.

Ho indovinato? Bene, allora se sei così motivato e sei disposto a passare ore e ore con il tuo Nintendo Switch, sei capitato nel posto giusto. In questo tutorial, infatti ti spiegherò tutto quello che c’è da sapere sull’argomento e ti guiderò nel raggiungimento del tuo scopo.

Innanzitutto, ti spiegherò come velocizzare la cattura dei pokémon in generale; in seguito mi soffermerò su Pokémon Spada e Pokémon Scudo, oltre che sui due DLC rilasciati, illustrandoti le varie procedure da seguire. Servirà senza dubbio del tempo, ma sono sicuro che, alla fine, riuscirai a riempire i tuoi box con tutte le creature tascabili e centrare così il tuo obiettivo. Non mi resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Pokemon Spada pokedex

In primo luogo, ti ricordo che il numero attuale dei Pokémon è 898, quindi devi armarti senz’altro di pazienza, visto che le creature tascabili con l’ottava generazione sono arrivate a un passo dal migliaio.

Più nel dettaglio, nell’ottava generazione è stato aggiunto un gruppo di 91 Pokémon, di cui fanno parte i cinque leggendari Zacian e Zamazenta, Eternatus, Kubfu e Calyrex, e le forme locali di Corsola, Darmanitan, Darumaka, Farfetch’d e Sirfetch’d, Linoone, Meowth, Mr. Mime e Mr. Rime, Ponyta e Rapidash, Slowpoke, Slowbro e Slowking, Stunfisk, Weezing, Yamask e Zigzagoon. Ma iniziamo con la guida alla cattura.

Come completare il Pokédex in Pokémon Spada

Pokedex completo di Pokemon Spada

Anche se stai cercando informazioni solo su come completare il Pokédex in Pokémon Spada, ti avviso sin da ora: non tutti i Pokémon sono disponibili nel gioco, perché alcuni sono esclusiva di Pokémon Scudo; ecco perché per averli proprio tutti dovrai ricorrere agli scambi con gli altri giocatori oppure fare attenzione a possibili eventi speciali. Non dimenticare, inoltre, l’importanza di Pokémon Home, di cui ti ho parlato nel dettaglio in questo tutorial.

In generale, ti consiglio di catturare tutti i Pokémon che incontri durante l’avventura (anche nei raid) perché questo ti permetterà di arrivare alla fine con una buona parte del lavoro già svolta. Se hai già finito l’avventura, ti conviene almeno ispezionare in lungo e in largo le Terre Selvagge, che — come senz’altro saprai — sono abitate da moltissimi Pokémon, che cambiano a seconda delle condizioni meteorologiche e ad altri fattori: pensa, ad esempio, a Dragapult oppure a Deino, di cui ti parlerò più avanti nel corso di questo tutorial.

Fatte queste precisazioni, non mi resta che entrare nel vivo della guida alla cattura dei Pokémon.

Avventura principale

Sirfetchd in Pokemon Spada

L’avventura principale termina con la cattura di Zacian. Al riguardo, ti ricordo che per sbloccare la sua forma Re delle Spade, che gli dona il tipo Acciaio oltre al tipo Folletto, devi dargli lo strumento Spada rovinata, che si ottiene alla fine della storia.

Vorrei soffermarmi un attimo sulla forma Galar di Farfetch’d e sulla sua forma evoluta, Sirfetch’d. Anzitutto, cattura un Farfetch’d nell’erba alta del Percorso 5, precisamente dopo Turffield. A questo punto, incrocia le dita, visto che Farfetch’d si evolve in Sirfetch’d quando mette a segno tre brutti colpi di fila. Dagli un Gambo e insegnagli l’abilità Focalenergia per aumentare di molto la possibilità di sferrare un attacco critico.

Gli altri pokémon esclusivi di Pokémon Spada si possono incontrare tutti nel corso del gioco, ma non dimenticarti che alcuni di quelli più temibili si paleseranno solo ad alcune condizioni: le forme della linea evolutiva di Deino e Dragapult, ad esempio, si incontrano nel Lago Dragofuria ma puoi trovarli solo se il clima è piovoso, nel primo caso, oppure piovoso, nebbioso o con temporali, nel secondo.

Lasciami dire, infine, qualcosa su Applin e sulla sua evoluzione: il pokémon può evolversi in Flapple oppure in Appletun. Per ottenere i due pokémon, servono due oggetti diversi: rispettivamente l’Aspropomo e il Dolcepomo.

Evolvere Applin in Pokemon Spada

Applin lo trovi nell’erba alta del Percorso 5. Dopo averlo catturato, non ti resta che andare a Knuckleburgh e parlare con un abitante che trovi a ovest della città poco prima del ponte che porta al Percorso 6.

Ebbene, proprio questo ragazzo, dopo che gli avrai dato un Applin, te lo restituirà e ti darà uno degli oggetti che ti serve: in Pokémon Spada un Aspropomo, in Pokémon Scudo un Dolcepomo. Ma veniamo ora al DLC L’isola dell’armatura.

L’isola solitaria dell’armatura

Il pokemon Urshifu

Nel DLC L’isola dell’armatura, l’obiettivo principale è quello di allenare Kubfu. Il totale dei Pokémon che puoi catturare è di 211.

Partiamo proprio da Kubfu. Il pokémon può evolversi in Urshifu Stile Singolcolpo o in Urshifu Stile Pluricolpo: per la prima evoluzione devi dargli il Rotolo del Buio, per la seconda il Rotolo dell’Acqua. Sono strumenti che troverai nel corso del DLC, quindi non preoccuparti.

Per quanto riguarda gli altri Pokémon, ti consiglio anzitutto di completare la cattura dei 150 Diglett: trovarli, infatti, ti consente di ottenere Pokémon che non puoi registrare in nessun altro modo, se non importandoli tramite Pokémon Home o scambiandoli. Veniamo al dunque.

Avventura Diglett sull'Isola dell'Armatura

A 5 Diglett ti sarà regalato un Meowth di Alola, a 10 uno Slowpoke di Kanto, a 20 un Vulpix di Alola, a 30 un Sandshrew di Alola, a 40 un Raichu di Alola, a 50 un Marowak di Alola, a 75 un Exeggutor di Alola, a 150 un Diglett di Alola. A 100 Diglett potrai ricevere un Rowlet, uno Litten o un Popplio a seconda se avrai scelto, rispettivamente, Grookey, Scorbunny o Subble all’inizio di Pokémon Spada o Scudo.

I rami galarnoce nel Mare Ginnico

No, non è finita qui: c’è anche Slowbro di Galar da registrare. La procedura è molto semplice: in una delle isole del Mar Ginnico, quella che trovi subito a est dopo essere uscito dalla stazione dell’Isola solitaria dell’armatura ed essere entrato in acqua, vedrai un personaggio femminile che ti chiede dei rami di Galarnoce; portagliene 8 e ti costruirà la Fascia galarnoce che, se data al tuo Slowpoke, lo farà evolvere in Slowbro al primo level up.

Le terre innevate della corona

Avventura Dynamax in modalita infinita

Nel DLC Le terre innevate della corona, il gameplay si arricchisce con le Avventure dynamax, che permettono di catturare tantissimi pokémon leggendari. I pokémon da catturare sono in totale 210.

Le Avventure dynamax sono sbloccabili da subito: ti basta uscire dalla stazione delle Terre innevate della corona e andare a sinistra, fino a trovare una grotta. Parla poi con i personaggi che vedi, per iniziare a combattere. Ti ricordo che, in questa modalità, le creature catturabili in Pokémon Spada sono Dialga, Groudon, Ho-Oh, Latios, Reshiram, Solgaleo, Tornadus e Xerneas.

Leggenda sconosciuta di Peony

Nell’avventura dynamax, puoi trovare anche le Ultracreature, ma a una sola condizione: bisogna svelare tutti i misteri delle leggende di Peony. Quando ci sarai riuscito, nella casa che lui ha affittato troverai un foglio, la Leggenda ?.

A quel punto, andando nella grotta delle avventure dynamax, inizierà la missione l’ultrasquarcio che lacera il cielo che ti permetterà di catturare non solo le Ultracreature ma anche Necrozma.

La leggenda Il re dell’abbondanza

Il pokemon leggendario Calyrex

Terminare l’avventura principale, Il re dell’abbondanza, ti permette di registrare nel Pokédex i Pokémon Spectrier e Glastrier e di catturare il leggendario Calyrex. La quest è facile da portare al termine, ma permettimi di ricordarti che puoi registrare un solo destriero: se pianti i semi di carota nella zona ghiacciata, potrai catturare Glastrier; se li pianti nei pressi del cimitero, otterrai Spectrier.

Non pensare di poter usare Calyrex solo nella modalità fusione: assicurati di avere uno spazio libero in squadra; in seguito, apri lo zaino, trova le Briglie legame negli Strumenti base (è un oggetto che trovi durante la quest principale) e selezionale, poi scegli Calyrex per separare il destriero dal re.

La leggenda L’albero dei pokémon alati leggendari

Grande albero nella Landa della corona

L’altra avventura che puoi completare, l’albero dei pokémon alati leggendari, è quella che ti permette di catturare le forme Galar di Articuno, Zapdos e Moltres: recati alla Riva del Lago Ball, avvicinati all’albero gigante che avrai senz’altro notato e guarda la sequenza in cui i tre leggendari si scontrano.

A questo punto, Articuno, Zapdos e Moltres fuggiranno per tutta Galar e dovrai avere un po’ di pazienza perché ottenerli, purtroppo, è semplicemente un frutto del caso. Prima di metterti sulle loro tracce, ricordati di scrollare l’albero gigante: dopo la battaglia, cadrà un’infinità di bacche che ti torneranno utilissime per il competitivo.

Come catturare Articuno, Zapdos e Moltres? Te lo spiego immediatamente. Zapdos lo trovi in giro per le Terre Selvagge; Moltres, invece, vola per tutta l’Isola dell’Armatura. Il più difficile da catturare è Articuno, che si trova nelle Terre innevate: il Pokémon, infatti, creerà delle copie di sé stesso che inizieranno a ruotargli intorno; se tocchi la copia sbagliata, l’uccello leggendario andrà via e dovrai cercarlo di nuovo.

Il mio consiglio è questo: salva il gioco non appena vedi Articuno; a quel punto, cerca di vedere quale Pokémon alza l’ala, prima che le copie inizino a girare: proprio quello è l’Articuno reale.

La leggenda Le porte sigillate e i giganti leggendari

La leggenda dei giganti leggendari

L’ultima leggenda da verificare è quella denominata Le porte sigillate e i giganti leggendari e ti permette di catturare Registeel, Regice e Regirock, che, come forse saprai, non sono pokémon di ottava generazione. I nuovi che puoi aggiungere alla tua collezione sono Regieleki e Regidrago: non sono esclusivi di una o dell’altra versione ma puoi sceglierne solo uno, mentre l’altro dovrai ottenerlo in altri modi (scambi con amici, possibili eventi ecc.).

Letto Gigante sezione est

Il primo gigante leggendario di cui ti parlo (ma puoi catturarli nell’ordine che preferisci) è Registeel e si trova all’inizio del Letto del Gigante: esci dalla cittadina di Freezedale e mantieni sempre la destra per trovarlo. Sulla porta del tempio, troverai scritto Fai riecheggiare un suono capace di risvegliare il Gigante d’Acciaio. Cosa fare? Semplice: premi lo stick analogico per fischiare e far aprire il portone.

La valle innevata delle Terre innevate

L’altro leggendario da catturare è Regice: si trova precisamente nella Valle innevata, la strada che bisogna percorrere per arrivare al Tempio corona. Prima di entrare nel Letto del gigante, non girare a destra ma a sinistra, e segui una salita: è in questo modo che arriverai velocemente al nuovo tempio.

Sulla porta, questa volta c’è scritto Cammina insieme a un cristallo di neve vivente; ciò significa che devi mettere Cryogonal al primo posto tra i pokémon della tua squadra (la creatura si trova facilmente nei pressi del tempio, oppure vicino alla stazione: non è affatto rara).

Letto del gigante sezione est

Adesso, devi catturare il leggendario Regirock, che si trova nella zona più a est del Letto del gigante. Trovarla è molto semplice: esci da Freezedale, mantieni la sinistra fino a raggiungere un bivio, ora vai a destra lungo la discesa e vai oltre il Cimitero antico; troverai un altro bivio, mantieni la destra e vai avanti stando sempre vicino al corso d’acqua fino a quando non raggiungerai il tempio. In questo caso, l’indovinello è Dai la pietra che rende immutabili al primo Pokémon; in altri termini, devi dare la Pietrastante al primo pokémon della tua squadra per aprire la porta.

Il campo Trivio delle Terre innevate

Come dicevo, i due nuovi Regi di Pokémon Spada e Scudo sono Regieleki e Regidrago; si trovano entrambi nel Campo Trivio. Per arrivarci, vai al Cimitero antico, e, invece di svoltare a destra, vai a sinistra; prosegui fino a entrare in una grotta dove c’è una spiaggia; adesso, entra in acqua e vai verso destra fino a quando non raggiungi un sentiero che ti porterà dritto alla rovina.

L’indovinello è molto semplice: “Quando i tre giganti si saranno riuniti si apriranno le porte del destino”. Devi avere, insomma, tutti e tre i Regi che hai catturato, per poi scegliere se catturare o Regieleki o Regidrago: forma una sorta di X con i cerchi che vedi a terra per evocare Regieleki; se vuoi Regidrago, invece, forma una specie di Y.

Altri pokémon catturabili

Sonia e Keldeo nelle Terre innevate

Adesso parliamo di altri Pokémon che potresti voler catturare. Ad esempio, potresti avere qualche difficoltà nel trovare Keldeo, perciò ti spiego subito come si fa per evitare di farti “impazzire”.

Sin dall’inizio del gioco, Sonia ti chiede di cercare 150 tracce dei Solenni Spadaccini: si tratta, in sostanza, di trovare le 50 impronte di Cobalion, le 50 impronte di Terrakion e le 50 impronte di Virizion. Finita la quest, non ti resta che ritornare da lei per dare il via alla cattura di Keldeo.

Al riguardo, ti ricordo che la maggior parte delle orme di Cobalion si trova nella Grotta Fragormare, anche se qualcuna è sparsa qua e là nel Letto del gigante e nei dintorni; il loro colore è blu cobalto e sono piccole. Per quanto concerne le orme di Terrakion, la maggior parte si trova dentro la Grotta Rivalago, ma devi anche esplorare la Collina Dynalbero e le zone vicine per trovarle tutte; il loro colore è marrone e sono grandi. Relativamente alle orme di Virizion, infine, la maggior parte la trovi nel Letto del gigante e nelle zone limitrofe; il loro colore è verde e sono piccole anch’esse.

Una volta trovate tutte le orme di ogni creatura, torna a parlare con Sonia a Freezedale per fartene svelare la posizione precisa: Cobalion lo trovi nel Mar Gelido, Terrakion nella Grotta Rivalago e Virizion nel Letto del gigante. Mostrati tutti e tre i pokémon alla studiosa, quest’ultima tornerà al suo laboratorio a Brassbury per continuare le sue ricerche; terminati i dialoghi, puoi affrontare il pokémon Keldeo seguendo alcune semplici dritte.

Anzitutto, metti Cobalion, Terrakion e Virizion nella squadra, poi vai alla Collina Dynalbero e usa la bicicletta per raggiungere un’isoletta che trovi sullo specchio d’acqua; vedrai subito delle orme luminose vicino a una pentola appoggiata a un albero alla tua sinistra: ciò indica che devi entrare nella modalità Campeggio e darti da fare con qualche ricetta.

Niente di impossibile, comunque: cucina del curry a tua scelta, esci dalla modalità Campeggio e dirigiti verso il centro dell’isola perché proprio lì ti aspetta Keldeo. La forma in cui si manifesterà è quella risoluta, visto che ha la mossa Spadamistica; per averlo nella forma ordinaria, quindi, devi andare in un centro pokémon ed eliminare proprio quella mossa ricorrendo all’Eliminamosse.

I rami Galarnoce nelle Grotte fragormare

Per quanto riguarda Slowking di Galar, infine, la procedura è più o meno simile a quella che ti ho spiegato per trovare Slowbro: raggiungi le Grotte Fragormare nel modo che ritieni più opportuno; una volta entrato nelle grotte, vai sempre verso est fino a raggiungere l’uscita e il Mar Gelido; andando verso ovest, puoi trovare l’entrata per un’altra grotta, dove c’è un personaggio femminile che per 15 Rami Galarnoce ti farà una Corona Galarnoce; ottenuta la Corona, dalla a Slowpoke e il pokémon si evolverà al primo level up.

I Pokémon esclusivi di Pokémon Spada e Scudo

La zuppamax sull'isola dell'armatura

Per concludere, lasciami ricordare quali pokémon non puoi trovare normalmente in Pokémon Spada: con “normalmente” intendo che per averli devi ricorrere o agli scambi oppure ai raid con i giocatori che hanno Pokémon Scudo.

Si tratta, in particolare, delle forme Galar di Corsola, Ponyta e Rapidash, di Appletune, Cursola, ed Eiscue, della forma femminile di Indeedee e del leggendario Zamazenta. Riguardo alle Avventure dynamax, invece, le creature tascabili che puoi catturare in Pokémon Scudo durante le avventure dynamax sono Lugia, Latias, Kyogre, Palkia, Thundurus, Zekrom, Yveltal e Lunala.

Un’altra precisazione: non preoccuparti delle forme Gigamax, visto che, nel corso dell’avventura nell’Isola dell’armatura, sarà sbloccato l’oggetto Zuppa Dynamax che permette proprio di far sviluppare la forma Gigamax ai Pokémon che sono in grado di possederla: ti basterà portare 3 Funghimax al maestro di cucina nel Master Dojo.

Per quanto riguarda la forma Gigamax di Urshifu, per averla devi completare la missione che si sblocca dopo averlo ottenuto verso la fine del DLC: Urshifu, infatti, non gradisce la Zuppa Dynamax e c’è bisogno del Mielemax prodotto da un Vespiquen dyanamax. Non temere, comunque: si tratta di una quest principale, dunque non devi far altro che proseguire con l’avventura.

Ti ricordo, infine, che Zarude, il pokémon misterioso annunciato molto tempo dopo l’uscita di Pokémon Spada e Scudo, non è ottenibile normalmente nei due giochi: finora è stato distribuito solo tramite dono segreto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.