Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come connettere Xbox a Internet

di

Hai acquistato una nuova Xbox 360 e muori dalla voglia di collegarti ad Xbox Live per accedere a tutti i servizi online della console? Non ti preoccupare, è un’operazione semplicissima. Basta recarsi nelle impostazioni della console e selezionare la propria connessione wireless.

Se incontri problemi in questa procedura o comunque hai bisogno di consigli per configurare in maniera più avanzata la console, eccoti una guida su come connettere Xbox a Internet sbloccando le porte del router e impostando, all’occorrenza, un IP statico per la tua connessione.

Se vuoi scoprire come connettere Xbox a Internet, il primo passo che devi compiere è accendere la console ed utilizzare il tasto dorsale destro del controller per arrivare nel menu delle Impostazioni. A questo punto, seleziona la voce Sistema, recati in Impostazioni di rete e seleziona la connessione wireless che intendi usare per collegare Xbox alla grande rete.

Digita quindi la chiave WPA della tua connessione nel riquadro che si apre, premi il tasto Start del joypad e seleziona il pulsante per avviare il test della connessione. Attendi che Xbox verifichi la rete selezionata e pigia Continua per completare l’operazione.

Se con la procedura di cui sopra non riesci a connettere Xbox a Internet e durante il test compaiono dei messaggi di errore, probabilmente il firewall del router blocca la console e le impedisce di collegarsi alla grande rete. Questo significa che devi accedere tramite PC al pannello di configurazione del router (come entrare nel router?) e devi aprire le porte utilizzate da Xbox 360 per connettersi ai servizi di Xbox Live, ossia:

  • Porta 88 (UDP)
  • Porta 3074 (UDP e TCP)
  • Porta 53 (UDP e TCP)
  • Porta 80 (TCP)
  • Porta 1863 (UDP e TCP)

La procedura relativa all’apertura delle porte varia da router a router. Ad esempio, se utilizzi un router Pirelli/Alice devi fare click prima su Configura e poi su Aggiungi. Devi quindi avviare la creazione di un nuovo virtual server ed impostare nei campi Porta pubblica e Porta locale il numero di una delle porte usate da Xbox 360 per connettersi a Internet (l’operazione va ripetuta per tutte le porte utilizzate dalla console). Nel menu degli indirizzi IP devi impostare l’indirizzo di Xbox 360. Se non è possibile selezionare l’indirizzo IP della console ma c’è solo quello del PC, prova a collegare Xbox ad Internet tramite cavo ethernet e prova ad eseguire nuovamente la configurazione per aprire le porte.

Se utilizzi un router Thomson, invece, devi recarti in Casella degli strumenti > Condivisione giochi e applicazioni e cliccare su Crea un nuovo gioco o una nuova applicazione. Nella pagina che si apre, digita il nome che vuoi assegnare alla regola per aprire le porte di Xbox nell’apposito campo di testo (es. porte Xbox), metti il segno di spunta accanto alla voce Immissione manuale di mappature porta e fai click sul pulsante Successivo. Prosegui digitando il numero della porta da aprire nei due campi di testo collocati sotto la dicitura Intervallo porta e clicca sul pulsante Aggiungi. Ripeti l’operazione per tutte le porte della console, fai click sulla voce Assegna un gioco o un’applicazione a un dispositivo di rete locale e procedi associando l’indirizzo IP della console con la regola appena creata.

Se hai un po’ di dimestichezza con la lingua inglese, puoi trovare istruzioni dettagliate per la configurazione di vari router per Xbox 360 sul sito Internet Port Forward. Non devi far altro che selezionare la marca e il modello del router in tuo possesso e seguire le indicazioni a schermo. Come già detto, sono in lingua inglese ma sono molto facili da comprendere in quanto sono ricche di screenshot.

Se hai la necessità di impostare un IP statico sulla tua Xbox, puoi farlo facilmente recandoti nel menu delle Impostazioni della console e selezionando la voce Sistema da quest’ultimo. Vai dunque in Impostazioni di rete, seleziona la connessione che hai impostato in precedenza sulla Xbox e premi Configura rete.

A questo punto, seleziona la voce Impostazioni IP e scegli l’opzione Manuale dalla schermata che si apre per configurare Indirizzo IP, Subnet Mask e Gateway della connessione. Dopodiché recati in Impostazioni DNS, scegli l’opzione Manuale e configura Server DNS primario e Server DNS secondario in base alle tue esigenze. Pigia infine su Fatto per salvare le impostazioni.