Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare un account Google Suite

di

La tua azienda ha la necessità di utilizzare i servizi di Google Suite e tu sei disperato perché non hai la benché minima idea di come procedere per effettuare la registrazione su questa piattaforma? La tua scuola ti ha incaricato di creare un account per accedere ai servizi di Google dedicati all’apprendimento e all’insegnamento a distanza ma stai riscontrando dei problemi nel portare a termine la procedura? Se la risposta ad almeno una di queste domande è affermativa, non preoccuparti: sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come creare un account Google Suite fornendoti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento. Per prima cosa, sarà mio compito elencarti le principali differenze tra le varie tipologie di account disponibili, indicandoti anche i relativi prezzi. Successivamente, troverai la procedura dettagliata sia per creare un account G Suite per la tua azienda che per ottenere un account G Suite for Education per la tua scuola.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non indugiare oltre e approfondisci sùbito l’argomento. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Individua la tipologia di account che ritieni più adatta alle tue esigenze, prova a mettere in pratica le indicazioni che sto per darti e sono sicuro che riuscirai a creare un account Google Suite senza riscontrare alcun tipo di problema. Buona lettura!

Indice

Prezzi e differenze account G Suite

Differenze account G Suite

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come creare un account Google Suite, potrebbe esserti utile conoscere quali tipologie di account è possibile creare, quali sono i relativi prezzi e le differenze tra i vari piani disponibili.

Innanzitutto, devi sapere che un account G Suite può essere creato da singoli utenti per un utilizzo personale, da piccole, medie e grandi imprese e anche da scuole, organizzazioni non profit ed enti statali. Sono disponibili diversi piani in abbonamento che, oltre che per il costo mensile, si differenziano per i servizi, le funzionalità e lo spazio d’archiviazione offerti.

Nel momento in cui scrivo questa guida, sono disponibili tre principali tipologie di account G Suite dedicate ai singoli utenti e alle aziende.

  • G Suite Basic: consente di accedere a tutti i principali servizi di Google, come Gmail, Google Drive, Calendar, Google Meet, Google Sites ecc. Mette a disposizione 30 GB di spazio d’archiviazione e un indirizzo email personalizzato per la propria attività. Costa 4,68 euro/mese/utente per i primi 12 mesi, poi passa a 5,20 euro/utente/mese. Maggiori info qui.
  • G Suite Business: oltre a tutti i servizi inclusi nella versione Basic (seppur con alcune differenze, come la possibilità di creare gruppi condivisi su Google Drive), consente l’accesso anche a Google Vault e Cloud Search. Propone uno spazio d’archiviazione illimitato se gli utenti sono almeno 5, altrimenti ogni utente dispone di uno spazio di 1 TB. Costa 9,36 euro/mese/utente per il primo anno con una prova gratuita di 14 giorni, poi 10,40 euro/mese/utente. Maggiori info qui.
  • G Suite Enterprise: offre tutti i vantaggi del piano G Suite Business e propone funzionalità di analisi, controlli di sicurezza, crittografia dell’email e protezione dalla perdita di dati. Costa 23 euro/mese/utente. Maggiori info qui.

Come accennato nelle righe precedenti, le scuole che risultano idonee possono attivare gratuitamente un account Google Suite for Education che consente di utilizzare strumenti per la produttività creati appositamente per l’insegnamento e l’apprendimento.

L’account in questione può essere creato dalle scuole primarie, secondarie e dagli istituti superiori che godono dello status di istituto scolastico senza scopo di lucro. Inoltre, le scuole devono essere ufficialmente riconosciute dal governo e accreditate formalmente, nonché abilitate a rilasciare certificazioni valide a livello nazionale o internazionale per la scuola primaria, secondaria o superiore.

In alternativa, le scuole che hanno l’esigenza di utilizzare strumenti di amministrazione e personalizzazione e usufruire funzioni di analitica avanzate, possono attivare G Suite Enterprise for Education che ha un costo di 4 euro/mese/utente. Maggiori info qui.

Infine, ti segnalo che le organizzazioni per il non profit possono creare gratuitamente un account G Suite per il non profit che include funzionalità simili a quelle offerte da G Suite Basic, come la possibilità di ottenere un’email personalizzata, uno spazio d’archiviazione di 30 GB e l’accesso ai servizi Google (Gmail, Calendar, Google Drive, Google Meet e via discorrendo).

Come creare un account Google Suite

Come creare un account Google Suite

Per creare un account Google Suite è necessario indicare un dominio principale con il quale utilizzare i servizi di Google. Se la propria azienda non ha ancora un sito Internet, è possibile acquistare un dominio da uno dei partner di Google (es. GoDaddy) in fase di creazione dell’account G Suite.

Per procedere, collegati dunque al sito ufficiale di G Suite e clicca sul pulsante Inizia la prova gratuita, per attivare la prova gratuita del piano G Suite Business. Nella nuova pagina aperta, inserisci il nome della tua azienda nel campo Nome azienda, apponi il segno di spunta accanto a una delle opzioni disponibili (Solo tu, 2-9, 10-99, 100-299, 300 o più), per indicare il numero dei tuoi dipendenti, seleziona il Paese di tuo interesse (es. Italia) tramite l’apposito menu a tendina e clicca sul pulsante Avanti.

Nella nuova schermata visualizzata, inserisci i dati richiesti nei campi Nome, Cognome e Indirizzo email attuale, premi sul pulsante Avanti e, nella sezione La tua azienda possiede un dominio?, scegli l’opzione Sì, possiedo un dominio che posso utilizzare. Inserisci, quindi, l’URL del sito Web della tua azienda nel campo Dominio e clicca sul pulsante Avanti per due volte consecutive, per proseguire nella creazione dell’account G Suite.

Se, invece, la tua azienda non ha un sito Web, puoi scegliere l’opzione No, ho bisogno di un dominio, inserire il nome di dominio di tuo interesse nel campo Dominio, premere sull’icona della lente d’ingrandimento, per visualizzare l’elenco dei domini disponibili, e scegliere quello che ritieni più adatto alle tue esigenze.

Così facendo, potrai utilizzare il dominio scelto per configurare G Suite e, al termine dell’attivazione dell’account in questione, completare l’acquisto del dominio. In alternativa, puoi rimandare l’attivazione di G Suite e acquistare un dominio autonomamente. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come registrare un dominio.

Scegliere dominio per G Suite

A questo punto, scegli se ricevere email da parte di Google con suggerimenti, offerte e annunci (premendo sull’opzione di tuo interesse tra OK e No, grazie) e, nella schermata Come accedere al tuo account, crea i dati che dovrai utilizzare per accedere al tuo account G Suite, inserendoli nei campi Nome utente e Password (almeno 8 caratteri). Fatto ciò, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Non sono un robot, per verificare la tua identità, e clicca sul pulsante Accetta e continua, per accettare i termini del servizio.

Adesso, premi sul pulsante Avanti, verifica che tutti i dati visualizzati a schermo siano corretti, inserisci quelli mancanti e, nella sezione Metodo di pagamento, apponi il segno di spunta accanto all’opzione di tuo interesse tra Aggiungi carta di credito o debito e Aggiungi un conto bancario. Inserisci, quindi, i dati relativi al metodo di pagamento scelto e clicca sul pulsante Avanti, per attivare la prova gratuita di G Suite Business.

Se tutto è andato per il verso giusto, dovresti visualizzare il messaggio Il tuo account G Suite è stato creato. In tal caso, clicca sul pulsante Vai alla configurazione, per accedere alla Console di amministrazione di G Suite e verificare il tuo dominio.

Configurare account G Suite

Nella nuova pagina aperta, premi sul pulsante Avanti, clicca sulla voce Attiva Gmail per [nome dominio] e segui le indicazioni mostrate a schermo, per verificare il dominio che hai associato al tuo account G Suite e, successivamente, creare il tuo indirizzo email personalizzato.

A grandi linee, quello che devi fare è accedere al pannello di controllo dell’hosting sul quale hai acquistato il tuo dominio, individuare la sezione nella quale è possibile aggiornare i record MX del dominio e aggiungere il record MX fornito da Google. Per la procedura specifica per il tuo host, puoi accedere alla pagina Configurare i record MX del sito di Google Suite.

Completata la verifica del tuo dominio e l’attivazione dell’indirizzo email personalizzato incluso nel piano G Suite Business, puoi iniziare ad aggiungere gli utenti di tuo interesse cliccando sulla voce Attiva relativa alla voce Crea nuovi utenti. Ti ricordo che nella versione di prova di G Suite è possibile aggiungere un massimo di 10 utenti.

Infine, ti segnalo che in qualsiasi momento puoi sia disattivare il rinnovo automatico dell’abbonamento scelto che effettuare il downgrade alla versione G Suite Basic. Per procedere in tal senso, premi sul pulsante ☰, in alto a sinistra, scegli l’opzione Fatturazione dal menu apertosi, premi sulla voce Azioni relativa a G Suite Business e scegli l’opzione di tuo interesse tra Cancella abbonamento e Downgrade a G Suite Basic.

Cancellare abbonamento G Suite

Se, invece, vuoi passare a G Suite Enterprise, accedi alla sezione Fatturazione, individua la voce Upgrade disponibili, premi sull’opzione Scopri di più relativa alla voce G Suite Enterprise e, nella nuova pagina aperta, clicca sui pulsanti Per cominciare e Continua, per passare a G Suite Enterprise.

Come dici? Vorresti sapere se è possibile creare un account G Suite da smartphone e tablet? In tal caso, sarai contento di sapere che la risposta è positiva. Tutto quello che devi fare è utilizzare il browser installato sul tuo dispositivo (es. Chrome su Android e Safari su iPhone/iPad), collegarti al sito ufficiale di G Suite e seguire le indicazioni che ti ho appena fornito per creare un account G Suite da computer.

Come creare un account Google Suite for Education

Come creare un account Google Suite for Education

Se ti stai chiedendo come creare un account Google Suite for Education per la tua scuola e quest’ultima soddisfa tutti i requisiti che ti ho elencato nelle righe introduttive di questa guida, tutto quello che devi fare è compilare il modulo di registrazione con i dati della scuola e, successivamente, verificare il dominio utilizzato per la creazione dell’utenza.

Per procedere, collegati quindi alla pagina principale di G Suite for Education, clicca sul pulsante Registrati a G Suite e, nella nuova schermata visualizzata, scegli l’opzione Avanti. Nella sezione Parlaci del tuo istituto, inserisci poi il nome della scuola nel campo Nome dell’istituto, apponi il segno di spunta accanto alla tipologia di formazione offerta dalla scuola (Istruzione primaria o secondaria o Istruzione superiore) e clicca sul pulsante Avanti.

Inserisci, ora, il sito Web della scuola nel campo Sito Web dell’istituto, specifica il numero di studenti e del personale presente nell’istituto (1-100, 100-500, 500-1.000 ecc.) tramite il menu a tendina Numero di studenti e membri del personale e premi sul pulsante Avanti, dopodiché inserisci il numero di telefono dell’istituto nel campo apposito e clicca nuovamente sul pulsante Avanti.

Nella schermata Inserisci l’indirizzo dell’istituto, inserisci i dati richiesti nei campi Indirizzo civico, Codice postale, Città e Provincia, premi sul pulsante Avanti e, nella nuova pagina aperta, specifica i tuoi dati personali (sarai l’amministratore dell’account G Suite) nei campi Nome, Cognome e Indirizzo email attuale. A questo punto, scegli l’opzione Sì, possiedo un dominio che posso utilizzare, inserisci il dominio dell’istituto nel campo Il nome del tuo dominio e clicca sul pulsante Avanti (per due volte consecutive).

Schermata per inserire indirizzo Web della scuola

Fatta anche questa, crea i dati da associare al tuo account da amministratore, inserendoli nei campi Nome utente e Password, premi sul pulsante Avanti e scegli l’opzione Accetta e continua, per dare il consenso della scuola all’utilizzo dei servizi inclusi in G Suite for Education.

Infine, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Non sono un robot, per verificare la tua identità, e clicca sul pulsante Accetta e continua, per accettare le condizioni d’uso del servizio e completare la registrazione. Così facendo, hai attivato la versione di prova di 14 giorni di G Suite for Education: durante questo periodo, Google valuterà l’idoneità al servizio della tua scuola, mentre sarà tuo compito verificare il dominio dell’istituto.

Cliccando sul pulsante Vai alla configurazione, puoi accedere alla Console di amministrazione di G Suite for Education e iniziare ad aggiungere nuovi utenti (durante il periodo di prova, è possibile aggiungere un massimo di 9 utenti). Così come per la creazione di un account G Suite, per la verifica del dominio della scuola è necessario inserire il record MX fornito da Google (e visibile nella console di amministrazione) nell’apposita sezione del pannello di controllo del proprio host.

Se, invece, la tua intenzione è creare un account G Suite for Education da smartphone e tablet, devi sapere che la procedura è identica a quanto ti ho appena indicato per la creazione di un account da computer.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.