Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare match su Tinder

di

Nella speranza di fare nuove conoscenze e, magari, incontrare qualcuno con i tuoi stessi interessi, hai installato Tinder, la popolare applicazione d’incontri disponibile su Android, iOS e anche in versione Web, accessibile da qualsiasi browser. Ormai è passato qualche tempo dalla tua iscrizione, eppure dei match, ossia di persone che abbiano ricambiato il tuo like al loro profilo, non se ne vede neanche l’ombra.

Stando così le cose, ti stai inevitabilmente chiedendo se c’è qualche problema con l’app o se è proprio il tuo profilo che ha qualcosa che non va, e, se così fosse, saresti interessato anche a sapere come migliorarlo in modo che possa attrarre più persone. Se questa è la tua situazione, allora non c’è davvero necessità di cercare altrove: hai appena trovato la guida che fa al caso tuo!

Nel corso di questo tutorial ti spiegherò, infatti, come fare match su Tinder con alcuni semplici suggerimenti che potrai mettere in pratica fin da sùbito. Sia chiaro: non ti prometto “miracoli” ma, se segui alla lettera le mie “dritte”, le probabilità di ottenere dei match saranno di sicuro più alte. Coraggio, non indugiare e prosegui con la lettura. Ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto e ti auguro un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Tinder match

Come ti ho accennato in precedenza, un match su Tinder consiste semplicemente in un interesse ricambiato da parte di un altro utente. Scorrendo i vari profili che ti vengono proposti in base alle varie preferenze che hai impostato nell’app, hai la possibilità di premere sul pulsante del cuore o della stella per manifestare il tuo apprezzamento nei confronti di un profilo che ti viene mostrato.

Se l’utente del profilo in questione esprimerà lo stesso interessamento, allora, l’app comunicherà a entrambi che siete compatibili e, in questo modo, sarà stabilito il match. Viste queste premesse, va da sé che non esiste un metodo certo e infallibile per incrementare il numero di match. Ci sono, tuttavia, dei semplici accorgimenti che possono essere adottati per aumentare le probabilità di aumentare l’interesse degli utenti.

Come forse saprai già, Tinder, oltre che in versione gratuita, è disponibile anche in varie soluzioni di abbonamento con costi mensili o annuali variabili (si parte da 3,48 € al mese per un anno per la versione Plus, e 5,24 € al mese per un anno per la versione Gold, te ne ho parlato in modo specifico in questa guida).

Tutti gli abbonamenti offrono la possibilità di sfogliare illimitatamente nuovi profili ogni giorno e inviare tutti i like che si desiderano; inoltre consentono di mettere il proprio profilo in evidenza nelle ricerche per trenta minuti una volta al mese e di inviare 5 super like al giorno (questi ultimi, contrariamente ai like “standard”, sono visualizzati in un’apposita scheda dell’applicazione e risultano quindi più “evidenti”).

Stando così le cose, è chiaro che sottoscrivendo un abbonamento avresti decisamente più probabilità di attirare nuovi utenti con il tuo profilo e, dunque, stabilire dei match. Ti assicuro, tuttavia, che con le giuste accortezze è possibile ottenere diverse compatibilità anche utilizzando un profilo Tinder gratuito. Per saperne di più, continua a leggere.

Come fare match su Tinder gratis

Tinder match

Nei prossimi capitoli, andrò a spiegarti come rendere il tuo profilo completo e verificato. Inoltre, ti mostrerò come modificare le impostazioni di ricerca degli utenti e ti dirò anche qualche parola utile sullo scorrere i profili. Insomma: ti fornirò suggerimenti che puoi mettere in atto sin da sùbito per aumentare le tue chance di ottenere match su Tinder. Devi solo metterle in pratica e incrociare le dita!

Completare il proprio profilo

Bio Tinder

Un profilo completo, in genere, ha maggiori probabilità di attirare l’attenzione rispetto a uno che è solo “abbozzato”. Per questa ragione, se hai dedicato solo qualche istante del tuo tempo alla creazione del tuo profilo Tinder, ti invito a rendere quest’ultimo più “rifinito”. Come? Potresti, innanzitutto, cominciare scrivendo una bio, ossia una tua descrizione personale.

Per eseguire quest’operazione sull’app di Tinder ti basta avviare quest’ultima, fare tap sull’icona dell’omino collocata in alto a destra e, successivamente, premere sulla voce Modifica bio. Scorri, quindi, la pagina che si apre e scrivi la tua presentazione sotto la voce Informazioni su [nome utente]. Il mio consiglio è presentarti in modo chiaro e sintetico, magari parlando anche dei tuoi interessi, così da attirare l’attenzione anche di utenti che condividono gli stessi.

Puoi anche proporre i tuoi gusti in maniera “sintetica” facendo tap sul campo di compilazione sotto la voce Interessi e selezionandone un massimo di 5 tra quelli che ti vengono proposti nell’elenco. Puoi anche decidere di inserire il nome della città dove vivi, facendo tap sulla voce Aggiungi città nell’elenco delle tue informazioni. In questo modo potrai attirare l’attenzione delle persone che risiedono in prossimità di quest’ultima.

Potresti anche considerare l’idea di mostrare sul tuo profilo un brano musicale che descrive la tua personalità o al quale sei particolarmente affezionato. Per fare questo premi sulla voce Scegli il mio brano in fondo alla pagina del tuo profilo (la stessa alla quale puoi accedere premendo sulla voce Modifica bio); dopodiché premi sull’icona della lente in alto, digita il nome del brano e fai tap sul nome stesso nell’elenco in basso per inserirlo.

Tinder Spotify

Come dici? Sei un vero amante della musica e quest’ultima è per te un modo per conoscere altre persone e confrontarti con loro? Allora ti suggerisco di collegare il tuo profilo Spotify all’app di Tinder. Per completare l’associazione con la celebre piattaforma di streaming musicale, premi sulla voce Aggiungi Spotify al tuo profilo sulla pagina della tua bio; dopodiché, fai tap sulla voce Già su Spotify, digita l’indirizzo email e la password del tuo account e premi sul pulsante Accedi. In questo modo i tuoi artisti preferiti saranno mostrati in un’apposita sezione del tuo profilo Tinder.

Se intendi ripetere i passaggi che ti ho elencato finora dalla versione browser del servizio, effettua l’accesso sulla home page di Tinder inserendo i dati del tuo account e, successivamente, fai clic sulla voce Il mio profilo in alto. Da qui, clicca sul pulsante Modifica info, a destra, e procedi seguendo le istruzioni che ti ho fornito sopra (i nomi delle varie sezioni del profilo sono gli stessi dell’app per dispositivi mobili).

Una volta che hai ultimato le modiche, premi sul pulsante Salva, in basso. Facile, vero? Come dici? Il tuo profilo ha un nome che ormai ti crea imbarazzo e vorresti assolutamente cambiarlo? Nessun problema, dai un’occhiata al mio tutorial su come cambiare nome su Tinder e risolverai il problema.

Aggiungere foto

Foto Tinder

Oltre ai tuoi interessi e la tua personalità, gli utenti di Tinder sono interessati a conoscere anche il tuo aspetto. Un profilo con un buon numero di foto (circa 6 o 7) ha certamente più probabilità di essere notato di uno con uno o due foto.

Ti invito, comunque, a scegliere con cura le immagini che andranno a corredare tuo profilo. Cerca, possibilmente, di prediligere scatti in cui risulti ben visibile (con buone condizioni di illuminazione generale). Evita le foto sgranate o sfocate, quelle in cui sono presenti altre persone oltre a te e quelle che ti ritraggono molti anni fa.

Evita anche quegli scatti in cui sono presenti accessori eccessivamente “ingombranti” come occhiali da sole, cappelli particolari e maschere: è sempre meglio che il tuo viso rimanga in evidenza. Il mio consiglio è anche di cercare di proporre foto di primo piano e a figura intera. Vuoi sapere come caricare una foto sull’app di Tinder? Niente di più semplice: ti basta aprire quest’ultima, fare tap sull’icona dell’omino, in alto a destra, e, da qui, premere sulla voce Carica media.

Puoi inserire foto dalla memoria del tuo dispositivo, premendo sulla voce Carica dalla galleria (ti basterà fare tap sulle anteprime di quelle che vuoi inserire e premere sul pulsante Avanti). In alternativa, puoi anche scattare foto con la fotocamera del tuo dispositivo, premendo sulla voce Scatta dalla fotocamera e, successivamente, premendo il tasto centrale collocato in basso.

Per eliminare le foto che non reputi più idonee al tuo profilo, fai tap sull’icona dell’omino, in alto a destra e, da qui, fai tap sulle icone X accanto a ogni foto. Più facile di così?! Eventualmente, puoi anche collegare il tuo profilo Instagram a Tinder. Per fare questo, torna alla pagina del tuo profilo (quella a cui accedi dall’icona dell’omino), scorri l’elenco e fai tap sulla voce Connetti a Instagram, dopodiché premi sul pulsante Accetta, inserisci i dati del tuo account e fai tap sul pulsante Accedi. In questo modo, sul tuo profilo Tinder saranno visualizzate anche le tue foto di Instagram.

Se vuoi ripetere i passaggi di cui sopra su computer ti basta accedere al sito di Tinder, andare su Il mio profilo > Modifica info > Aggiungi media e infine premere sul pulsante Salva (dalla pagina del tuo profilo puoi anche collegare il tuo account Instagram come ti ho indicato sopra).

Se noti che anche con le foto che hai inserito non dovessi ottenere nuovi match prova a rimuoverle come ti ho spiegato sopra e inseriscine altre differenti. Vedrai che seguendo questi suggerimenti riuscirai certamente a farti notare!

Verificare il proprio profilo

Verificare profilo Tinder

Hai notato, sfogliando i profili di Tinder, che su alcuni di questi ultimi è visualizzato un bollino blu accanto al nome o sotto di esso? Si tratta dell’icona che indica che il profilo è stato verificato, ossia che Tinder ha comprovato che l’account appartiene realmente alla persona ritratta nelle foto che vengono mostrate su di esso.

Un profilo verificato ha sicuramente più probabilità di attrarre l’attenzione degli altri utenti. Vuoi sapere come puoi ottenere anche tu il bollino in questione? Te lo spiego sùbito, è davvero molto semplice. Innanzitutto, avvia l’app di Tinder e fai tap sull’icona dell’omino, in alto a destra. A questo punto, fai tap sulla spunta grigia accanto al tuo nome e procedi premendo sul pulsante Avanti.

A questo punto, premi sul pulsante Verificami. Dovrai poi scattarti due foto nelle pose che ti verranno mostrate di volta in volta su schermo. Quando sei soddisfatto del risultato, premi sulla spunta di conferma, in basso; altrimenti, se vuoi ripetere lo scatto, premi sul pulsante X. Una volta che hai ultimato gli scatti, premi sul pulsante Invia per la verifica e il gioco è fatto. Appena Tinder verificherà le foto inviate, il bollino sarà mostrato sul tuo profilo (potrebbero volerci minuti o ore).

Se hai una webcam a disposizione, puoi ripetere gli stessi passaggi di cui sopra anche sulla versione browser di Tinder. Ti basta effettuare l’accesso sul sito Web del servizio, cliccare sulla voce Il mio profilo e, da qui, fare clic sulla spunta grigia accanto al tuo nome. Il resto della procedura è la stessa che ti ho illustrato prima per l’app.

Modificare le impostazioni di ricerca

Impostazioni Tinder

Per visualizzare nuovi profili e rendere visibile il tuo a nuovi utenti, puoi modificare le impostazioni di ricerca di Tinder. Per effettuare quest’operazione, apri l’app di incontri in questione e fai tap sull’icona dell’omino, in alto a destra. Premi, quindi, sulla voce Impostazioni e scorri l’elenco fino alla voce Distanza massima. Puoi aumentare il valore preimpostato, trascinando l’indicatore verso destra sulla barra sotto la suddetta voce.

Se vuoi rendere visibile il tuo profilo a tutti gli utenti di Tinder a prescindere dalla distanza geografica, fai tap sull’interruttore accanto alla voce Senza confini e, successivamente, premi sul pulsante per dare conferma. Puoi anche modificare la fascia d’età dei profili che ti verranno mostrati: per farlo, sposta l’indicatore sulla barra sotto la voce Fascia d’età. Infine, accertati che l’interruttore accanto alla voce Mostrami su Tinder sia attivo (se così non fosse, provvedi ad attivarlo facendo tap su di esso). Tutto qui!

Ti segnalo, infine, che puoi modificare le impostazioni di ricerca anche dalla versione browser di Tinder, come? Non devi far altro che collegarti alla home page del servizio e cliccare sulla voce Il mio profilo, in alto. Trovi le stesse impostazioni che ho menzionato sopra nell’elenco a sinistra della pagina che si apre.

Scorrere i profili

Super like Tinder

Prima di concludere questo tutorial su come fare match su Tinder voglio darti un ultimo, semplice consiglio che potrà certamente aiutarti a ottenere nuove compatibilità: utilizzare regolarmente l’applicazione o la sua controparte Web. Cerca di sfruttare tutti i like che ti vengono offerti giornalmente sul tuo profilo gratuito per inviarli a tutte le persone che reputi interessanti.

A rigor di logica, più like invii e più probabilità avrai di ottenere nuove compatibilità. Scorri regolarmente i profili che ti vengono mostrati nella scheda con l’icona della fiamma sull’app e premi sul pulsante del cuore quando ne trovi uno che è interessante. Inoltre, ti consiglio di utilizzare anche i super like (ne hai uno nuovo disponibile ogni 24 ore).

Come ti ho accennato precedentemente, essendo limitati, questi like si fanno “notare” di più rispetto a quelli “standard” e vengono mostrati in una scheda apposita alla persona che li riceve. Per inviarne uno, ti basta fare tap sul pulsante della stella in basso quando scorri i profili. Fai sùbito una prova!

Infine, quando riuscirai a ottenere dei match, ricordati di seguire anche la mia guida su come funziona la chat di Tinder, in modo da sfruttare al meglio le funzioni di comunicazione che la celebre app offre.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.