Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere avviso di chiamata Samsung

di

Nonostante quasi tutti sappiano perfettamente che sei spesso a telefono per lavoro, continui a ricevere lamentele da amici, parenti e conoscenti perché, quando provano a chiamarti sul tuo cellulare Samsung, ricevono puntualmente il segnale di occupato oppure vengono dirottati versi la segreteria telefonica. Beh, se le cose stanno così, ti consiglio di ovviare al problema attivando l’avviso di chiamata.

Grazie a questo servizio gratuito previsto da tutti i principali gestori di telefonia mobile, puoi ricevere un segnale acustico che ti avverte quando qualcuno tenta di mettersi in contatto con te mentre sei impegnato in un’altra conversazione. Quando l’avviso di chiamata è attivo, il tuo interlocutore riceverà il segnale di libero e tu potrai decidere se interrompere (o sospendere temporaneamente) la conversazione corrente e rispondere alla nuova chiamata o se far attendere chi sta tentando di telefonarti.

Come dici? È proprio la soluzione che cercavi e, adesso, non vedi l’ora di capire come mettere avviso di chiamata Samsung? Benissimo! In questo caso, continua semplicemente con la lettura di questa mia guida e metti in pratica le indicazioni che mi appresto a fornirti. Te lo assicuro, è tutto molto più semplice di ciò che sembra! Ti auguro una buona lettura.

Indice

Come mettere l’avviso di chiamata Samsung: procedura standard

Come mettere l'avviso di chiamata Samsung: procedura standard

Il metodo più semplice per attivare l’avviso di chiamata su uno smartphone Samsung, oppure su un tablet dello stesso produttore dotato di supporto alla SIM, consiste nell’usare le impostazioni integrate nel sistema operativo Android.

Tanto per cominciare, apri dunque l’applicazione Telefono del dispositivo, sfiorando l’icona della cornetta spesso collocata in fondo alla schermata Home del dispositivo (oppure nel drawer delle app, se l’hai rimossa in precedenza), fai tap sul pulsante (⋮) situato in alto a destra e tocca la voce Impostazioni situata nel menu che compare.

Ora, tocca la voce Servizi supplementari, visibile nella schermata che compare in seguito, attendi qualche istante affinché il dispositivo recuperi lo stato dei servizi, individua la voce Avviso di chiamata e sposta da OFF a ON la levetta situata in sua corrispondenza.

Dopo alcuni istanti, la funzione di avviso di chiamata dovrebbe risultare attiva e la corrispondente levetta colorarsi. Per disattivare il servizio, ripeti la stessa procedura e sposta da ON a OFF l’interruttore dedicato all’Avviso di chiamata. Più facile di così?!

Come impostare avviso di chiamata Samsung: codici operatore

Come mettere l'avviso di chiamata Samsung: procedura standard

In alternativa, puoi attivare o disattivare l’avviso di chiamata su uno smartphone o un tablet Samsung (ma anche su altri device, sia Android che iOS/iPadOS) servendoti dei codici messi a disposizione dai gestori di telefonia mobile.

A differenza di quanto avviene per la segreteria telefonica, i codici per attivare, disattivare o verificare lo stato dell’avviso di chiamata sono uguali per tutti gli operatori di telefonia: quindi, i passaggi che mi appresto a indicarti valgono sempre, a prescindere dal fornitore di servizi associato alla tua scheda SIM.

Tanto per cominciare, apri l’app Telefono di Samsung, richiama il dialer (cioè la schermata di composizione manuale dei numeri di telefono) facendo tap sulla scheda Tastiera situata in basso a sinistra e componi il codice *43#.

Fatto ciò, tocca il simbolo della cornetta (cioè il pulsante per avviare la chiamata) e il gioco è fatto: dopo alcuni secondi, dovresti visualizzare un messaggio su schermo, indicante l’avvenuta attivazione del servizio.

Se lo desideri, in maniera simile, puoi verificare se l’avviso di chiamata è attivo, impartendo il codice *#43#, oppure disattivare completamente il servizio, digitando invece il codice #43#.

Come passare da una chiamata all’altra

Come passare da una chiamata all'altra

Come ti ho già accennato all’inizio di questa guida, quando l’avviso di chiamata è attivo, riceverai un feedback sonoro (un breve “bip” ripetuto) se qualcuno ti telefonerà mentre sei impegnato in un’altra conversazione.

Il tuo secondo interlocutore, in questo caso, riceverà il segnale di libero, mentre tu potrai scegliere se accettare la chiamata in entrata, mettendo in pausa quella in cui sei impegnato, se unirla alla comunicazione corrente (solo in presenza di VoLTE), oppure se ignorarla.

Nel primo caso, quando ricevi l’avviso sonoro relativo alla nuova telefonata in ingresso, allontana il dispositivo dall’orecchio (se necessario) oppure sbloccalo (qualora stessi usando un paio di cuffie o degli auricolari esterni), effettua uno swipe verso l’alto partendo dalla cornetta verde e scegli se rispondere e mettere in pausa la chiamata precedente (opzione Metti in attesa [nome contatto/numero]) oppure interrompere la chiamata precedente e accettare quella nuova (opzione Termina chiamata con [nome contatto/numero]), facendo tap sulla voce più appropriata al tuo caso.

Qualora scegliessi di rispondere alla nuova telefonata mettendo in attesa quella precedente, il primo interlocutore ascolterà il segnale di attesa (cioè due bip in rapida sequenza, a intervalli regolari) per l’intera durata della seconda telefonata, oppure fino a nuova commutazione.

Per commutare le chiamate, cioè per passare dalla seconda alla prima e viceversa, fai tap sul pulsante Scambia corrispondente al nome della chiamata da riprendere, contraddistinta dalla voce Attesa; per unire le telefonate e creare un’unica conversazione (funzione disponibile soltanto quando è attiva la funzione VoLTE, ossia la comunicazione tramite la rete 4G/LTE), tocca invece il pulsante Unisci. Se non farai nulla, ritornerai automaticamente alla prima telefonata attiva, nel momento in cui la seconda verrà interrotta.

Qualora decidessi, invece, di ignorare la seconda telefonata, il secondo utente riceverà il segnale di libero, fino all’attivazione automatica della segreteria telefonica dopo circa 6 squilli; se la segreteria su occupato è disattivata, verrà invece emesso, dopo circa 11-12 squilli, il segnale di linea occupata.

Servizi per avviso di chiamata

Come mettere avviso di chiamata Samsung

Devi sapere che, oltre all’avviso di chiamata classico tramite segnale acustico, alcuni operatori consentono di ricevere una notifica via SMS quando si ha una telefonata e la propria linea non è disponibile perché il dispositivo è spento, il servizio irraggiungibile o la linea occupata, a patto che il servizio di segreteria telefonica sia attivo e quello di avviso di chiamata “classico”, invece, non lo sia.

La ricezione di questa categoria di SMS è indipendente dal tipo di smartphone/tablet usato: servizi simili funzionano quindi sia sui Samsung, che sui device di altre marche e, generalmente, l’attivazione degli stessi va richiesta direttamente all’operatore. Qui di seguito ti elenco i servizi per avviso di chiamata messi a disposizione dai maggiori operatori di telefonia mobile.

  • TIM“LoSai e ChiamaOra”: si tratta di un servizio che consente di ricevere un SMS di notifica quando si viene chiamati e la propria linea non è disponibile. L’utente che avvia la chiamata, inoltre, riceverà un messaggio quando il numero torna nuovamente libero. Il servizio ha un costo di 1,59€/mese, per le SIM ricaricabili, oppure di 0,96€/2 mesi, per le SIM in abbonamento. Maggiori info qui.
  • Vodafone“Chiamami”: il servizio di “Chiamami” di Vodafone consente di ricevere un SMS con la notifica delle chiamate voce ricevute nelle ultime 48 ore, quando la linea non è disponibile. Il servizio costa 0,12€/giorno solo in caso di utilizzo, per le SIM ricaricabili, ed è invece incluso nella tariffa per le SIM in abbonamento. Maggiori info qui.
  • WINDTRE“Ti ho cercato”: questo servizio funziona in maniera pressoché identica a “Chiamami” di Vodafone e costa 1,50€/mese, soltanto dopo la ricezione del primo SMS di notifica del mese solare. Maggiori info qui.
  • Fastweb“Ti ho cercato”: il servizio consente di ricevere un SMS contenente la notifica di ciascuna chiamata voce ricevuta mentre la linea non è disponibile. Il servizio è gratuito e attivo di default su tutte le SIM Fastweb. Maggiori info qui.
  • Iliad“Segreteria”: questo servizio prevede la ricezione di un SMS quando si riceve una telefonata e la linea è indisponibile. Il servizio è gratuito e attivo di default su tutte le SIM Iliad.

Per maggiori informazioni riguardo i servizi di “Avviso di chiamata” disponibili presso i vari gestori di telefonia, ti rimando alla lettura del mio tutorial su come attivare l’avviso di chiamata, nel quale ti ho fornito tutte le indicazioni del caso.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.