Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pulire le cuffie Bluetooth

di

L'ultima volta che hai tolto le tue cuffie Bluetooth e le hai guardate con attenzione, ti sei accorto di una cosa che un po' ti ha imbarazzato, avendole indossate diverse volte in pubblico: sono sporche! Per questo motivo, intenzionato a rimediare il problema ma temendo di usare prodotti poco adatti allo scopo, hai preferito informarti bene sul tema e ti sei messo alla ricerca di una guida specifica su come pulire le cuffie Bluetooth.

Beh, se le cose stanno in questo modo, ti comunico che hai appena trovato quello di cui hai bisogno. Sono qui, infatti, per darti qualche consiglio, spero utile, su come pulire al meglio le cuffie. D'altronde la pulizia di cuffie e auricolari è molto importante, non soltanto per una questione estetica, ma anche — anzi soprattutto — per un fattore igienico e di buon funzionamento di tali dispositivi nel tempo. Infatti, cuffie e auricolari sono sempre a contatto con la nostra pelle e, se non regolarmente puliti, potrebbero diventare veicolo di batteri e altre impurità.

ATTENZIONE: ci tengo a sottolineare che le procedure di cui ti parlerò sono testate e verificate da me in prima persona, ma se non eseguite correttamente potrebbero portare anche al danneggiamento di cuffie e auricolari. Io non mi assumo alcuna responsabilità se per caso le tue cuffie o i tuoi auricolari dovessero danneggiarsi provando a seguire le indicazioni riportate qui sotto. Tutto chiaro? Molto bene, allora possiamo cominciare.

Indice

Come pulire cuffie Bluetooth

È doveroso fare una distinzione tra cuffie e auricolari. Quando parliamo di cuffie, intendiamo quelle che hanno i cuscini e un archetto che va sopra la testa. Gli anglofoni le chiamano headphones. Cominciamo, quindi, vedendo subito insieme come pulire cuffie Bluetooth. Più avanti in questo stesso articolo ti parlerò anche degli auricolari.

Occorrente

occorrente pulizia cuffie Bluetooth

Un errore che spesso si fa è quello di prendere i primi prodotti per la pulizia che si trovano in casa e usarli per pulire qualsiasi cosa, ma così facendo si potrebbero danneggiare irreparabilmente i dispositivi elettronici. Per evitare questo adesso ti dirò qual è il materiale occorrente per pulire le tue cuffie Bluetooth.

La prima cosa di cui hai bisogno sono un piccolo contenitore d'acqua e del sapone igienizzante, lo stesso che usi per lavare le mani in bagno.

Dopodiché avrai bisogno di almeno due panni in microfibra o, se preferisci, due panni in pelle di daino: l'importante è che il materiale che userai non lasci pelucchi, altrimenti anziché pulire le cuffie le ritroverai più sporche di prima!

Vileda Microfibre Colors, Panni in Microfibra, Lavabili in Lavatrice, ...
Vedi offerta su Amazon
MR.SIGA Panno di Pulizia in Microfibra
Vedi offerta su Amazon

Potrebbero essere utili anche un paio di cotton fioc o un pennello a setole morbide per raggiungere i punti più interni.

Come ultima cosa potresti anche decidere di disinfettare le tue cuffie con alcool isopropilico con un'alta percentuale di concentrazione alcoolica, del 65% o superiore. Esistono delle salviette già imbevute di alcool isopropilico per facilitare l'operazione.

Salviette Disinfettanti 75% Alcool Isopropile Salviette Disinfettante ...
Vedi offerta su Amazon
Ynr 70% Alcohol Pre-injection Isopropile Salviette - Avvolti Singolarm...
Vedi offerta su Amazon

Operazioni preliminari

pulire cuffie Bluetooth

Ora che hai tutto l'occorrente devi solo prestare attenzione ad alcune piccole azioni da fare e altre da non fare per riuscire al meglio nella tua missione.

Per prima cosa assicurati che le tue cuffie Bluetooth siano spente. Alcuni modelli hanno un interruttore apposito di accensione e spegnimento, mentre altri modelli si spengono in automatico dopo essere stati riposti nella loro base di ricarica.

Un'altra cosa che potresti fare è rimuovere i due cuscinetti delle cuffie in modo da essere pronto per una pulizia più approfondita. Tuttavia, alcuni modelli di cuffie non hanno la possibilità di rimuovere i cuscinetti.

L'ultima cosa che mi sento di dirti prima di partire è di fare molta attenzione a non far cadere le cuffie nel contenitore d'acqua che hai preparato. Anche se a volte il prodotto è dichiarato come impermeabile, se viene immerso nell'acqua potrebbe comunque rovinarsi. Informati bene leggendo il manuale e cercando online.

Pulizia delle cuffie Bluetooth

come pulire cuffie Bluetooth

Adesso che hai preso tutte le misure necessarie sei pronto per partire con la pulizia delle cuffie Bluetooth.

Puoi iniziare prendendo un panno in microfibra asciutto e passando delicatamente su tutte le superfici, sia sui cuscinetti che sull'archetto, con l'obiettivo di rimuovere la polvere. I cuscinetti sono spesso molto sensibili (sono di pelle o schiuma), di conseguenza devi stare molto attento quando ci passi sopra a non strapparli o rovinarli.

Ti consiglio di preparare ora la soluzione di acqua e sapone, spruzzando qualche goccia di sapone nel contenitore d'acqua e mescolando il tutto. Circa 5ml di sapone sono più che sufficienti se utilizzi un normale bicchiere d'acqua da 250ml.

La polvere ora sembra scomparsa, ma in realtà si annida anche nei punti più interni e nascosti. Ed ecco che ora entra in gioco la soluzione di acqua e sapone che hai appena preparato. Prendi un cotton fioc o un pennello a setole morbide e bagnalo nel contenitore. Assicurati che non sia zuppo e che non sgoccioli.

Con il cotton fioc o con il pennello, passa ora delicatamente nei punti interni dei cuscinetti e in tutti i punti di giuntura delle cuffie. Questa operazione potrebbe anche essere utile per pulire le cuffie Bluetooth dal cerume.

pulire cuffie bluetooth

Ora possiamo passare alla fase di lavaggio superficiale, prendi quindi un panno in microfibra e bagnalo nel contenitore con acqua e sapone e poi strizzalo molto bene finché rimane umido senza sgocciolare. Passalo infine su tutte le superfici delicatamente come hai fatto prima con il panno asciutto. Quando pulisci l'archetto, metti le cuffie con i cuscinetti verso l'alto per evitare di far sgocciolare il liquido lungo l'archetto stesso.

Dopo aver passato il panno umido, ti conviene lasciare asciugare le tue cuffie per circa 30 minuti o un'ora, appoggiandole sopra a un panno asciutto. Non utilizzare le tue cuffie finché non saranno completamente asciutte, altrimenti potrebbero rovinarsi.

Una volta terminata la procedura di pulizia, potresti anche decidere di igienizzarle con delle salviette imbevute nell'alcool isopropilico per eliminare i batteri. Queste salviette hanno generalmente un'asciugatura quasi istantanea, non occorrerà quindi aspettare molto tempo prima di riutilizzarle.

Ora le tue cuffie sono come nuove! Visto che adesso sai come pulire le cuffie Bluetooth, ti potrebbe convenire ripetere queste operazioni almeno una volta al mese per tenerle sempre in ottimo stato.

Come pulire auricolari Bluetooth

Passiamo ora a vedere come pulire auricolari Bluetooth. Per fare chiarezza, quando parliamo di auricolari intendiamo quelli che si mettono nelle orecchie e che sono molto più piccoli delle cuffie. Gli anglofoni li chiamano earphones.

Occorrente

occorrente pulire auricolari Bluetooth

Cominciamo subito a vedere qual è il materiale occorrente per pulire gli auricolari Bluetooth. In linea di massima i prodotti sono sempre gli stessi che servono per pulire le cuffie.

Ti saranno quindi utili un contenitore d'acqua, sapone detergente, due panni in microfibra o pelle di daino e un cotton fioc o un pennello a setole morbide.

Potresti inoltre decidere di igienizzare i tuoi auricolari Bluetooth con salviette imbevute in alcool isopropilico proprio come nel caso delle cuffie.

Per quanto riguarda gli auricolari, sono disponibili dei veri e propri kit di pulizia che sostituiscono più o meno tutti i prodotti che ti ho menzionato poco fa. Con questo kit puoi: eliminare la polvere, il cerume e spazzolare anche le parti più difficili da raggiungere. Vi è anche una parte in spugna che serve a pulire il case di ricarica degli auricolari Bluetooth.

Penna per la Pulizia Degli Auricolari Bluetooth, kit di Pulizia per Au...
Vedi offerta su Amazon
Hagibis Spazzola per pulizia degli auricolari Bluetooth multifunzione,...
Vedi offerta su Amazon

Operazioni preliminari

pulire auricolari Bluetooth

Prima di cominciare ci tengo a darti anche in questo caso alcune piccole dritte.

Per prima cosa, assicurati che i tuoi auricolari siano spenti. Alcuni modelli hanno il semplice tasto di accensione e spegnimento. Per quelli che non lo hanno, il modo migliore per spegnerli è quello di scollegarli da qualsiasi dispositivo Bluetooth e aspettare qualche secondo finché non si spengono in automatico per inattività. Se hai degli AirPods, ti consiglio di leggere la mia guida specifica su come spegnere AirPods.

Se i tuoi auricolari hanno i gommini rimovibili, toglili pure, in questo modo sarà più facile pulirli.

Per quanto riguarda gli auricolari, bisogna considerare che esiste anche il case di ricarica. Infatti andremo a vedere come pulirlo, in quanto molto spesso si potrebbe accumulare della sporcizia.

Infine mi sento di dirti di prestare la massima attenzione a non farti scappare dalla mano gli auricolari affinché non cadano nel contenitore d'acqua. Anche se vengono dichiarati impermeabili, molto spesso si rovinano se completamente immersi nell'acqua.

Pulizia degli auricolari Bluetooth

pulire auricolari bluetooth

Passiamo ora all'azione e vediamo insieme come fare la pulizia degli auricolari Bluetooth.

Anzitutto, prepara la soluzione di acqua e sapone, spruzzando alcune gocce di sapone nel contenitore d'acqua e poi mescola il tutto. Anche in questo caso circa 5ml di sapone sono l'ideale su circa 250ml d'acqua.

Ora inumidisci il panno in microfibra e poi strizzalo bene finché non sgocciola più. A questo punto passa delicatamente il panno umido sugli auricolari e sui gommini. Dopodiché puoi prendere l'altro panno in microfibra asciutto e asciugare il tutto.

A volte si accumula del cerume nei fori dei gommini o addirittura nelle aperture degli auricolari. In questo caso ti può tornare molto utile il cotton fioc o il pennello a setole morbide. Inumidisci uno dei due nel contenitore con acqua e sapone e assicurati che non sia troppo zuppo e che non sgoccioli.

In questa fase cerca ora di posizionare il cotton fioc o il pennello nelle fessure in modo molto dolce e di fare piccoli movimenti circolari per rimuovere la sporcizia all'interno. Stai molto attento a non esercitare troppa forza in corrispondenza dei connettori per la ricarica e del punto di uscita dell'audio in quanto sono i punti più delicati.

Una volta che hai finito, lascia asciugare i tuoi auricolari Bluetooth per circa 30 minuti o un'ora sopra a un panno asciutto. Mi raccomando, non utilizzarli finché non saranno completamente asciutti al fine di evitare di danneggiarli.

Ora che hai finito la fase di pulizia, potresti igienizzare gli auricolari Bluetooth con delle salviette imbevute nell'alcool isopropilico oppure bagnando leggermente un panno in microfibra nell'alcool. Usando le salviette l'asciugatura sarà quasi immediata e potrai utilizzare dopo pochi secondi i tuoi auricolari.

pulizia auricolari Bluetooth

Adesso ti rimane solo da pulire il case degli auricolari Bluetooth. Ebbene sì, anche nel case si possono annidare polvere o cerume. Pulirlo non è molto difficile. Ti basterà utilizzare sempre un panno in microfibra umido per pulire la parte esterna e un cotton fioc asciutto per la parte interna.

Per quanto riguarda la parte interna, stai attento a non premere con troppa forza e a non usare nulla di umido sui connettori della ricarica onde evitare di danneggiarli. Ti consiglierei quindi di passare principalmente sul bordo e, se vedi qualcosa di sporco anche sui connettori, di passarci sopra un cotton fioc asciutto in modo molto leggero.

Anche in questo caso lascia asciugare tutto per circa 30 minuti o al massimo un'ora e ovviamente non mettere sotto la ricarica di corrente il case finché non sarà totalmente asciutto.

Ora i tuoi auricolari e il tuo case sono come nuovi! Dato che sei riuscito a pulire i tuoi auricolari Bluetooth, ti consiglio di ripetere queste operazioni almeno una volta al mese in modo da mantenerli sempre in condizioni ottimali.

Se hai degli auricolari Bluetooth di Apple, e quindi, cerchi informazioni su come pulire cuffiette per iPhone, ti consiglio la mia guida che affronta l'argomento nello specifico.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.