Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come resettare Huawei

di

Il tuo smartphone Huawei ha cominciato a fare le "bizze"? Dà continui errori e non sai come rimediare alla situazione? Forse quello che dovresti fare è resettare il dispositivo e riportarlo allo stato di fabbrica. Sì, lo so, è una procedura parecchio noiosa. Inoltre comporta la cancellazione di dati, app e impostazioni. Ma in situazioni come quella in cui ti trovi tu è la soluzione migliore, fidati.

Che ne dici allora? Sei pronto a cominciare? Se la tua risposta è affermativa, prenditi un bel po' di tempo libero e scopri come resettare Huawei grazie alle indicazioni che sto per darti. Vedremo innanzitutto come creare una copia di backup di tutti i dati e di tutte le app presenti sul telefono, dopodiché passeremo alla procedura vera e propria per il ripristino del dispositivo. Ti assicuro che non è difficile come pensi.

Io per il tutorial ho utilizzato un P8 Lite 2017, ma le indicazioni da seguire sono pressoché identiche per tutti i modelli di smartphone Huawei. Inoltre, la guida è validissima anche nel caso in cui volessi vendere il telefono e avessi la necessità di cancellare tutti i dati presenti sulla sua memoria. Insomma, non ti resta che metterti all'opera e riportare il tuo amato/odiato smartphone allo stato di fabbrica!

Indice

Operazioni preliminari

Resettare uno smartphone Huawei significa cancellare i dati, le app e le impostazioni presenti al suo interno. Prima di procedere, dunque, è fondamentale effettuare un backup di tutti i dati presenti sul dispositivo.

Per l'effettuazione dei backup si possono seguire varie strade. Io personalmente ti consiglio di sfruttare i servizi online di Google per salvare contatti, foto, video, cronologia di navigazione e altri dati sul cloud e di archiviare foto, video, messaggi e altri file di tuo interesse offline sul PC usando il software HiSuite di Huawei e/o facendo una copia "manuale" di questi ultimi. Quanto alle app, puoi scegliere se riscaricarle tutte dal Play Store dopo aver ripristinato lo smartphone (potrebbe essere una buona occasione per fare pulizia e liberarsi delle app che non si utilizzavano spesso!) o se utilizzare dei sistemi per il backup e il ripristino delle applicazioni, ad esempio la app Titanium Backup. Per maggiori info su come procedere, continua a leggere.

Backup dei dati sul PC

Il primo strumento che ti consiglio di utilizzare è HiSuite: il software ufficiale di Huawei che consente di gestire gli smartphone e i tablet prodotti dall'azienda cinese direttamente dal PC. È compatibile con tutte le versioni più recenti di Windows e consente di salvare e ripristinare informazioni di ogni genere: contatti, messaggi, app, note e molto altro ancora.

Per scaricare HiSuite sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e fai clic sul pulsante Download. Dopodiché apri il pacchetto zip che contiene il software, estraine il contenuto in una cartella qualsiasi e avvia l'eseguibile Hi_Suite_xx.exe per far partire il processo d'installazione del programma.

Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi, metti il segno di spunta accanto alla voce l've read and agree to HiSuíte's End User License Agreement and Huawei Privacy Policy, pigia sul pulsante Install e attendi qualche secondo affinché l'installazione di HiSuite venga portata a termine. Al termine dell'operazione, clicca su Start per completare il setup.

Come resettare Huawei

Finalmente ci siamo! Adesso apri HiSuite, connetti il tuo smartphone al computer usando il cavo USB in dotazione e rispondi Sì, consenti l'accesso all'avviso che compare sullo schermo del telefono. Se sullo schermo dello smartphone non compare alcun avviso e il dispositivo non viene riconosciuto dal PC, espandi il menu delle notifiche (effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso), pigia sulla voce relativa alla connessione USB e attiva la modalità di trasferimento file.

Se nemmeno questa mossa funziona e il tuo smartphone continua a non essere "visto" da HiSuite, vai nel menu Impostazioni > Info sul telefono di Android e fai "tap" su Versione Build o Numero serie per 7 volte consecutive fino a quando non ti viene detto che "sei uno sviluppatore". Dopodiché vai nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore di Android, attiva la levetta relativa all'opzione debug USB e rispondi in maniera affermativa a tutti i messaggi che compaiono sullo schermo del telefono e su quello del computer.

Come resettare Huawei

Quando HiSuite riconosce lo smartphone, puoi passare all'azione e avviare un bel backup dei tuoi dati. Clicca quindi sulla voce Back Up che si trova in basso a sinistra, apponi il segno di spunta accanto alla voce select all per selezionare tutti gli elementi che si possono sottoporre al backup e pigia sul pulsante Back Up. Scegli quindi se cifrare il backup con una password, vai avanti e attendi pazientemente che il backup venga portato a termine.

Come resettare Huawei

Ad operazione completata, se vuoi copiare foto, video o altri elementi dalla memoria dello smartphone al computer, puoi accedere all'Esplora File di Windows (la cartella gialla collocata in basso a sinistra sulla barra delle applicazioni), selezionare Computer/Questo PC dalla barra laterale di sinistra e visualizzare il contenuto della memoria dello smartphone facendo doppio clic sul nome di quest'ultimo (es. HUAWEI P8 Lite 2017).

A questo punto, individua gli elementi di tuo interesse (ad esempio le foto, che sono contenute nella cartella DCIM) e copiali sul computer effettuando un classico copia-e-incolla.

Come resettare Huawei

Se hai un Mac, mi spiace, ma non puoi accedere liberamente al contenuto del telefono e non puoi utilizzare HiSuite, che è disponibile solo per Windows. Per accedere ai file contenuti nello smartphone e copiarli sul computer, devi usare l'utility gratuita Trasferimento File Android di cui ti ho parlato in maniera dettagliata nel mio tutorial su come trasferire file da Android a Mac.

Backup dei dati sul cloud

I servizi online di Google permettono di salvare sul cloud (e quindi di ripristinare in caso di reset di Android) tantissime informazioni, come ad esempio contatti, calendari, foto, video e molto altro ancora; tutto gratis. Per usufruirne non devi far altro che recarti nelle impostazioni del tuo smartphone (l'icona dell'ingranaggio che si trova nella home screen di Android), selezionare le voci Account > Google dal menu che si apre e verificare che le opzioni relative alla sincronizzazione di calendario, contatti ecc. siano tutte attive, altrimenti attivale tu.

Ad operazione completata, recati anche nel menu Impostazioni > Impostazioni avanzate > Backup e ripristino e assicurati che le opzioni Backup dei miei dati e Ripristino automatico siano entrambe attive.

Come resettare Huawei

Quanto alle foto, per eseguirne il backup sul cloud devi avviare la app Google Foto, pigiare sul pulsante che si trova in alto a sinistra e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare. Successivamente, devi andare su Backup e sincronizzazione e assicurarti che l'opzione Backup e sincronizzazione sia attiva (altrimenti attivala tu) e che Dimensioni caricamento sia impostato su Alta qualità.

Backup delle app

Per concludere, ti ricordo che se utilizzi WhatsApp o altre applicazioni che gestiscono i propri backup in maniera autonoma, devi avviare queste ultime e assicurarti di avere una copia recente di tutti i loro dati. Nel caso di WhatsApp, per avviare un backup (sia online che offline) basta avviare la app, pigiare sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare. Successivamente, si andare su Chat > Backup delle chat, pigiare sul pulsante Esegui backup e attendere pazientemente la fine delle operazioni di backup. Per maggiori info, leggi la mia guida su come ripristinare backup WhatsApp.

Per quanto concerne le applicazioni in sé, come ti ho detto anche prima, puoi scegliere se riscaricarle tutte manualmente dal Play Store o se ripristinarle in serie usando uno strumento adatto allo scopo. Se propendi per la seconda opzione, puoi affidarti ad HiSuite come spiegato prima oppure all'applicazione Titanium Backup che però nella sua versione free non include il ripristino in serie delle app (la versione completa costa 6,99 euro) e necessita del root per funzionare al meglio. Per maggiori informazioni su Titanium e il suo funzionamento, consulta il mio tutorial su come effettuare un backup Android.

Come resettare Huawei

Scansione antimalware

E se tutti gli errori che visualizzi sul tuo smartphone fossero causati da un malware? Pensaci, forse potresti mettere a posto la situazione senza resettare il tuo dispositivo! Se prima di formattare lo smartphone vuoi toglierti qualsiasi scrupolo e vedere se per caso il dispositivo è stato infettato da un malware, scarica uno dei tanti antivirus per Android che ti ho consigliato nel mio tutorial dedicato all'argomento e usalo per effettuare una scansione completa del telefono. Ci vorranno pochi minuti.

Come resettare Huawei

Resettare Huawei: procedura standard

Quando sei pronto a resettare il tuo smartphone Huawei, apri il menu Impostazioni di Android (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), vai su Impostazioni avanzate > Backup e ripristino e seleziona la voce Ripristino dati di fabbrica che si trova in fondo alla schermata che si apre.

A questo punto, rimuovi il segno di spunta dalla voce cancella archivio interno se vuoi evitare che vengano cancellati foto, musica e altri dati dalla memoria interna dello smartphone (si tratta di un'opzione che comunque non preserva tutto, fai sempre un backup prima di procedere!) e pigia su Ripristina telefono. Digita quindi il PIN di sblocco del telefono, vai Avanti, fai "tap" sul pulsante Ripristina telefono e attendi che la procedura di ripristino venga portata a termine.

Come resettare Huawei

Lo smartphone si riavvierà ed entro qualche minuto lo potrai usare come se fosse appena uscito dalla confezione di vendita. A quel punto potrai decidere se impostarlo come un nuovo device (opzione da scegliere se devi vendere il device) o se ripristinare i dati e le impostazioni usando HiSuite o associandolo nuovamente al tuo account Google.

Il ripristino dei dati da Google avviene in maniera completamente automatica. Per ripristinare i dati con HiSuite, invece, non devi far altro che collegare lo smartphone al PC, selezionare la voce Restore e selezionare il backup da ripristinare.

Come resettare Huawei

Resettare Huawei tramite recovery

Se il tuo smartphone Huawei si è bloccato e non riesci a usarlo per accedere al menu di ripristino, puoi resettarlo in maniera forzata (operazione detta tecnicamente hard reset) e comandarne la formattazione tramite Recovery: un software che viene eseguito prima del sistema operativo e quindi permette di modificare il telefono senza passare per i menu di Android.

Per forzare lo spegnimento di uno smartphone Huawei che non permette di sfruttare il menu di spegnimento standard (quello che compare tenendo premuto il tasto Power), bisogna tenere premuti i tasti Volume Su e Power fin quando il telefono non si riavvia e compare il menu della Recovery. Se il telefono si spegne normalmente, basta riaccenderlo tenendo premuti i tasti Volume Su e Power e attendere la comparsa del menu della Recovery.

Come resettare Huawei

A questo punto, usa i tasti del volume per spostarti all'interno del menu e il tasto Power per selezionare le opzioni di tuo interesse. Le opzioni che devi selezionare sono Wipe data/Factory reset (da confermare poi selezionando yes) per resettare il telefono eReboot system now per riavviare il device.

Se qualche passaggio non ti è chiaro, cerca dei video su YouTube dedicati all'hard reset dei terminali Huawei: ti aiuteranno sicuramente a comprendere meglio tutta la procedura che bisogna seguire.