Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare backup Huawei

di

Finalmente hai cambiato il tuo vecchio smartphone con un modello più recente e, questa volta, la tua scelta è ricaduta su un telefono Huawei. Pur non avendo una grandissima dimestichezza con i telefonini e, più in generale, con i dispositivi tecnologici, ti sei trovato subito benissimo con il tuo nuovo device e hai già preso confidenza con la maggior parte delle sue funzioni. C'è solo una cosa che non sei ancora riuscito a capire: come effettuare un backup dei dati presenti sul dispositivo.

Beh, non ti preoccupare, perché sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto. Con il tutorial di oggi, infatti, ti mostrerò come fare backup Huawei, in modo da avere una copia di sicurezza di tutti i tuoi dati sia in locale, quindi sul computer, che sul cloud, quindi su Internet, avendo poi la possibilità di sincronizzarli su altri device. Ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi, quindi mettiamo al bando le ciance e passiamo subito all'azione!

Nota: io per il tutorial ho utilizzato un P9 Lite equipaggiato con Android 6.0 ed EMUI 4.1.1. In ogni caso, le indicazioni presenti nell'articolo dovrebbero risultare valide un po' per tutti i terminali di casa Huawei (compresi i tablet Android) e per tutte le versioni più recenti del sistema operativo del robottino verde. Fatta anche questa doverosa premessa, non mi resta altro che augurarti buona lettura e… buon backup di tutti i tuoi dati!

Indice

Come fare backup Huawei sul PC

Se vuoi fare il backup di un dispositivo Huawei e possiedi un PC Windows, sappi che hai diverse soluzioni a tua disposizione: puoi utilizzare il software ufficiale di Huawei, HiSuite, per creare un backup completo del tuo device, oppure puoi affidarti all'Esplora File per scegliere i singoli file da copiare sul computer: ecco tutto spiegato in dettaglio.

HiSuite

HiSuite

La soluzione più completa per effettuare il backup dei dispositivi Huawei su PC è HiSuite, un programma rilasciato direttamente dalla nota azienda cinese, grazie al quale è possibile copiare sul computer (e, quindi, ripristinare all'occorrenza) tutti i dati presenti sul proprio smartphone o tablet. Inoltre permette di sincronizzare contatti e calendario, gestire le app e molto altro ancora.

Per scaricare HiSuite sul tuo PC, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download. A download completato, apri il pacchetto zip appena scaricato e avvia l'eseguibile HiSuite_xx_OVE.exe contenuto al suo interno.

Nella finestra che si apre, fai clic pulsante , dopodiché apponi il segno di spunta accanto alla voce Ho letto e accettato Accordo di licenza utente finale e Informativa sulla privacy Huawei HiSuite e clicca prima su Installa e poi su Avvia per concludere il setup. Se ti viene chiesto di riavviare il PC, accetta.

HiSuite

Ora, per mettere in comunicazione il tuo dispositivo mobile con il computer, devi attivare la funzione HDB su Android. Apri, quindi, l'app Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), cerca il termine "HDB" nella barra in alto, seleziona Consenti l'uso di HDB dai risultati della ricerca e attiva la levetta posta in corrispondenza dell'opzione Consenti l'uso di HDB.

Per sicurezza, attiva anche la funzione debug USB. Torna, quindi, nell'app Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), vai su Info sul telefono e fai tap per 7 volte consecutive sulla voce Versione Build o sulla voce Numero serie, in modo da far comparire il menu Opzioni sviluppatore. Per concludere, vai nel menu Impostazioni > Opzioni sviluppatore, individua l'opzione Debug USB e attiva quest'ultima spostando su ON la relativa levetta.

Adesso puoi collegare lo smartphone (o il tablet) al computer tramite il cavo USB in dotazione. Avvia quindi HiSuite (se ti viene chiesto di aggiornare il software, accetta, pigiando sul pulsante Aggiorna e poi seguendo lo stesso setup illustrato in precedenza) e autorizza la comunicazione tra i due device rispondendo OK all'avviso che compare sullo schermo del tuo smartphone o tablet (spunta la casella Consenti sempre da questo computer per memorizzare l'autorizzazione) e rispondi Consenti all'avviso che, invece, compare sul desktop del computer.

Come fare backup Huawei

Ora, clicca sulla voce Backup che si trova in fondo alla schermata di HiSuite, seleziona i dati includere nel backup tra contatti, messaggi, registro chiamate, immagini, audio, video, documenti, dati di sistema e app (selezionando le apposite categorie e poi i contenuti specifici presenti in esse); scegli se crittografare il backup con una password, indica il percorso in cui salvare i dati cliccando sull'icona a forma di cartella che si trova in alto e clicca sul pulsante Backup per avviare la copia dei dati sul computer.

In caso di necessità, potrai ripristinare i backup creati con HiSuite cliccando sulla voce Ripristina, selezionando i contenuti da ripristinare dal backup e pigiando sul pulsante Ripristina del programma. Nulla di difficile, visto?

Inoltre, ti segnalo che scegliendo una categoria di file (es. Messaggi, Immagini o Video) dalla schermata principale o dalla barra laterale di HiSuite, potrai selezionare e importare sul PC singoli contenuti anziché tutti i file presenti sul tuo dispositivo.

Esplora File

Esplora File Huawei

Se non hai intenzione di installare nuovi software sul tuo PC, sappi che puoi accedere ai dati presenti sulla memoria del tuo device Huawei anche tramite l'Esplora File di Windows. Per compiere quest'operazione, collega il telefono o il tablet al computer tramite il cavo USB in dotazione, rispondi Sì, consenti l’accesso o OK all'avviso che compare sullo schermo e aspetta che Windows installi i driver del dispositivo. Se il terminale non viene riconosciuto correttamente, prova a scollegarlo, attiva il debug USB come spiegato nel capitolo precedente del tutorial e ripeti l'operazione.

Adesso, espandi il menu delle notifiche (effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso) e pigia sul pulsante File, in modo da attivare la modalità di collegamento USB, che permette di navigare tra i file e le cartelle presenti sulla memoria del dispositivo (e sulla SD, se installata in esso). Stabilito il collegamento, apri Esplora File (l'icona della cartella gialla presente sulla barra delle applicazioni di Windows), seleziona l'icona Questo PC/Computer dalla barra laterale di sinistra e fai doppio clic sul nome del tuo smartphone o tablet Huawei.

Per concludere, scegli se accedere alla memoria interna del dispositivo o alla scheda SD inserita al suo interno e copia sul PC tutte le cartelle e/o i file di tuo interesse (effettuando un semplice copia-e-incolla). Qualora ti interessasse, i file scaricati da Internet si trovano nella cartella Download, mentre foto e video sono nella cartella DCIM.

Importazione di immagini e video

Come fare backup foto Huawei

Ti interessa effettuare un backup solo delle foto e dei video presenti sul tuo dispositivo Huawei? In questo caso, espandi il menu delle notifiche di Android (effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso) e pigia sul pulsante Foto per impostare la modalità di collegamento USB che permette di acquisire foto e video dal telefono (o dal tablet) come se fosse una fotocamera digitale.

Torna, quindi, nella sezione Questo PC/Computer dell'Esplora File, fai clic destro sul nome del tuo device e seleziona la voce Importa immagini e video dal menu che compare. Nella finestra che si apre, dopo che il caricamento di foto e video sarà completato, metti il segno di spunta accanto alla voce Rivedi, organizza e raggruppa gli elementi da importare e, se vuoi, immetti i tag da assegnare alle foto e ai filmati da importare sul computer nell'apposito campo di testo.

Ora, pigia sul pulsante Avanti, utilizza la barra di regolazione Regola gruppi per scegliere l'intervallo di tempo in base al quale suddividere le foto all'interno delle cartelle, scegli quali gruppi di immagini e video importare sul computer e clicca sul pulsante Importa per avviare il trasferimento dei dati.

Se vuoi cambiare la cartella predefinita in cui vengono salvati foto e video (la cartella Immagini del PC), clicca sulla voce Altre opzioni (in basso a sinistra) e scegli un percorso differente tramite i menu a tendina Importa immagini in e Importa video in.

Nota: se utilizzi Windows 10, puoi ottenere un risultato simile anche tramite Foto, l'applicazione predefinita per la gestione di immagini e filmati presente nell'ultimo sistema operativo di casa Microsoft. Per saperne di più, consulta il mio tutorial su come scaricare foto da Huawei.

Come fare backup Huawei su Mac

Utilizzi un Mac? Nessun problema. Huawei ha rilasciato una versione di HiSuite, il suo software per la gestione di smartphone e tablet da computer, anche per macOS. Purtroppo questa versione non è completa come quella per Windows (mancano le funzioni per il backup e il ripristino diretto dei dati), tuttavia è possibile utilizzarla per trasferire sul computer foto, video e documenti presenti sul device. Inoltre è possibile rivolgersi a delle soluzioni esterne che permettono di ottenere risultati altresì soddisfacenti. Ecco tutto spiegato in dettaglio.

HiSuite

HiSuite Mac

Se vuoi scaricare il software HiSuite sul tuo Mac, collegati a questa pagina Web e clicca sul pulsante Vedi in Mac App Store per aprire il Mac App Store. Una volta visualizzata la finestra dello store di Apple, pigia sul pulsante Ottieni/Installa l'app (collocato sulla sinistra) per avviare prima il download e poi l'installazione automatica del programma. Potrebbe esserti chiesto di confermare la tua identità tramite immissione della password dell'ID Apple.

Ad installazione completata, avvia HiSuite tramite la sua icona comparsa nel Launchpad (o premendo il pulsante Apri nel Mac App Store) e attiva la funzione HDB sul tuo terminale Huawei: per compiere quest'operazione, apri l'app Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen o nella schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), cerca il termine "HDB" nella barra in alto, fai tap sulla voce Consenti l'uso di HDB che compare tra i risultati della ricerca e sposta su ON la levetta relativa alla funzione Consenti l'uso di HDB.

Adesso puoi collegare il tuo smartphone (o tablet) al Mac usando il cavo USB in dotazione. Ad operazione effettuata, conferma la comunicazione tra i due dispositivi mettendo il segno di spunta accanto alla voce Consenti sempre la connessione HiSuite da questo computer che compare sul device e premi sul pulsante OK. Se, dopo aver stabilito la connessione tra telefono (o tablet) e Mac, ti viene chiesto di aggiornare HiSuite, accetta.

Bene: adesso non ti resta altro che selezionare un'opzione tra Foto, Video e File dalla barra laterale di sinistra (per visualizzare foto, video e documenti presenti sul dispositivo), scegliere gli elementi di tuo interesse (per selezionare più file in contemporanea, usa la combinazione cmd+clic) e crearne una copia di backup sul Mac cliccando sul pulsante Esporta collocato in basso a destra e selezionando la cartella in cui salvare i dati. Più facile di così?!

Android File Transfer

Android File Transfer

Se HiSuite non ti soddisfa o non riesci a farlo funzionare correttamente, puoi rivolgerti ad Android File Transfer, un'applicazione gratuita per macOS che permette di accedere ai file presenti sulla memoria dei terminali Android e, quindi, di salvare questi ultimi sul computer.

Per procurarti Android File Transfer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sul pulsante Download now. Al termine del download, apri il pacchetto dmg che hai ottenuto, copia Android File Transfer nella cartella Applicazioni di macOS e avvia il software facendo facendo doppio clic sulla sua icona. All'avviso che compare su schermo, rispondi Apri. Dopodiché chiudi il software premendo la combinazione di tasti cmd+q sulla tastiera del tuo Mac.

Ora, per accedere ai file presenti sulla memoria del tuo terminale Huawei, devi connettere quest'ultimo al Mac (tramite cavo USB). Dopodiché devi espandere il menu delle notifiche (effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso) e devi pigiare sul pulsante File, in modo da impostare la modalità di collegamento USB che permette di navigare tra i file e le cartelle ospitate dal device.

Il più è fatto: adesso avvia Android File Transfer (se non si è avviato già da solo o si è chiuso a causa di un errore) e usalo per navigare tra le cartelle e i file presenti sulla memoria del tuo smartphone/tablet. Per copiare un file o una cartella sul Mac, non devi far altro che selezionarla e trascinarla in una cartella di tua scelta (o sulla Scrivania di macOS).

Acquisizione immagine

Acquisizione immagine

Se la tua intenzione è effettuare un backup di foto e video presenti sul tuo terminale Huawei, puoi sfruttare Acquisizione Immagine: un'utility presente "di serie" in macOS che permette, per l'appunto, di importare foto e video da vari tipi di dispositivo (smartphone, scanner, fotocamere digitali ecc.).

Per usare Acquisizione Immagine con il tuo smartphone o tablet Huawei, collega il device al Mac usando il cavo USB in dotazione, dopodiché espandi il menu delle notifiche di Android (effettuando uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso) e pigia sul pulsante Foto, in modo da impostare la modalità di collegamento USB che permette di navigare tra le foto e i video ospitati sulla memoria del dispositivo.

Fatto ciò, avvia Acquisizione immagine tramite la sua icona presente nella cartella Altro del Launchpad e seleziona il nome del tuo smartphone o tablet dalla barra laterale di sinistra. Seleziona, quindi gli elementi da importare sul computer (usando la combinazione cmd+clic) e trascinali nella cartella di tuo interesse o, in alternativa, clicca sul pulsante Importa per importarli nella cartella indicata nel menu a tendina Importa in. Cliccando sul pulsante Importa tutto, puoi importare tutti i contenuti multimediali presenti sulla memoria del dispositivo sul computer in un colpo solo.

Sincronizzazione dati di Google

Gestione Account Internet macOS

Con le soluzioni appena menzionate, dovresti essere riuscito a copiare gran parte dei file dal tuo dispositivo Huawei al tuo Mac, ma non le email, i contatti, i calendari o le note. Per rimediare a questo problema, puoi sfruttare la sincronizzazione dei dati di Google, che permette di avere le informazioni in questione sincronizzate su Android, macOS e tutti i sistemi e i dispositivi sui quali si configura il medesimo account Gmail.

Per sfruttare la sincronizzazione dei dati con Google, devi per prima cosa andare nel menu Impostazioni > Account del tuo smartphone o tablet, selezionare la voce relativa a Google, poi il tuo indirizzo Gmail e verificare che le levette relative alla sincronizzazione dei dati siano tutte attive (altrimenti dovrai attivarle e attendere qualche minuto affinché le informazioni vengano sincronizzate con i server di "big G").

A sincronizzazione attivata, spostati sul Mac, apri Preferenze di sistema (l'icona dell'ingranaggio che si trova sulla barra Dock) e vai su Account Internet. Nella finestra che si apre, seleziona la voce relativa a Google, effettua l'accesso con i dati dell'account Gmail impostato sul terminale Huawei e seleziona le opzioni per sincronizzare mail, contatti, calendari e note. Così facendo, troverai i messaggi di posta elettronica, i contatti, i calendari e le note di Android sul Mac senza dover collegare fisicamente il tuo smartphone o tablet al computer. Contento?

Come fare backup Huawei online

Sincronizzazione Google

Personalmente, consiglio sempre di effettuare un backup doppio dei dati: uno da tenere in locale (quindi sul computer) e uno da conservare nel cloud, quindi su Internet.

Nel caso specifico dei dispositivi Huawei equipaggiati con Android, è possibile sfruttare la sincronizzazione dei dati di Google per avere foto, video, contatti, email, dati delle app e altro ancora salvati sul cloud e sincronizzati su tutti i propri device associati al medesimo account Gmail.

Per procedere, apri l'app Impostazioni di Android (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), vai su Account > Google e seleziona il tuo indirizzo Gmail. Se sul telefono (o sul tablet) non è ancora stato configurato un account Google, rimedia subito pigiando sulla voce Aggiungi account, selezionando poi il logo di Google dalla schermata che si apre e immettendo i dati d'accesso del tuo account Gmail. Se non hai ancora un account Gmail, fai tap sulla voce Oppure crea un nuovo account e segui la procedura per creare un account Google che ti viene proposta.

A questo punto, torna nel menu Impostazioni > Account > Google, seleziona il tuo indirizzo Gmail e, se necessario, attiva le levette relative a tutte le opzioni di sincronizzazione: calendario, contatti, dati app, Google Fit, dettagli persone, Drive, Gmail, Google News, Google Play Film, Google Play Libri, Google Play Musica ecc.

Per quanto concerne foto e video, puoi crearne un backup online e sincronizzarle su tutti i tuoi device tramite Google Foto, il servizio di "big G" che permette di archiviare foto e filmati sul cloud a costo zero e senza limiti di spazio (accettando un limite di risoluzione pari a 16MP per le foto e 1080p per i video, altrimenti bisogna scegliere il piano che erode lo spazio disponibile su Google Drive e sottoscrivere un abbonamento a quest'ultimo, a partire da 1,99 euro/mese per 100GB di storage).

Per attivare il backup gratuito di foto e video su Google Foto, avvia l'app ufficiale del servizio (che dovrebbe essere già presente sul device o che, in alternativa, puoi scaricare dal Play Store). Dopodiché pigia sul pulsante ☰ che si trova in alto a sinistra, seleziona la voce Impostazioni dalla barra che compare di lato e vai su Backup e sincronizzazione.

Google Foto

Ora, se non c'è già, sposta su ON la levetta relativa all'opzione Backup e sincronizzazione, fai tap sulla voce Dimensioni caricamento e scegli la voce Alta qualità dal riquadro che ti viene mostrato.

App per fare backup Huawei

App per fare backup Huawei

Se vuoi, puoi effettuare un backup locale dei tuoi dati agendo direttamente da Android. Basta utilizzare alcune applicazioni adatte allo scopo, come quelle che ti segnalo di seguito. Mi raccomando però, cerca di usare una scheda esterna come destinazione dei backup o renderai tutto il lavoro potenzialmente vano (in quanto, in caso di reset del dispositivo, tutti i dati salvati sulla sua memoria interna verranno cancellati).

  • Huawei Backup – l'app ufficiale di Huawei per il backup. Permette di salvare tutti i dati presenti sul devie, tra cui foto, video, contatti e messaggi, in maniera molto semplice. Nel funzionamento, ricorda abbastanza da vicino HiSuite per computer.
  • Titanium Backup – l'applicazione di backup per Android più famosa al mondo. Permette di effettuare backup completo di app e dati in maniera molto semplice. Si può usare gratis, ma ne è disponibile una versione a pagamento (6,49 euro) che offre la possibilità di effettuare backup sul cloud, ripristinare le applicazioni in sequenza (senza dover confermare "manualmente" ognuna di esse), la cifratura e altre funzioni extra. Per sfruttarne appieno le funzionalità, c'è bisogno di effettuare il root su Android. Te ne ho parlato più in dettaglio nel mio tutorial su come fare backup Android.
  • Helium – altra app dedicata al backup di app e dati. Funziona anche senza effettuare il root, collegando però il telefono al computer. Per maggiori dettagli, leggi la mia guida su come fare backup Android.
  • Huawei Phone Clone – se il tuo scopo non è effettuare un backup dei dati, ma quello di trasferirei dati da un telefono all'altro, prova quest'app ufficiale di Huawei, di cui ti ho parlato dettagliatamente nel mio tutorial su come trasferire dati da iPhone a Huawei.