Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ricaricare Satispay

di

Dopo aver letto la mia guida su come pagare con Satispay, hai deciso di scaricare l’app in questione e di aprire il tuo conto a costo zero. A distanza di qualche settimana, puoi dirti completamente soddisfatto del servizio, difatti lo utilizzi per pagare i tuoi acquisti e per mettere da parte i tuoi risparmi. Purtroppo, però, ti sei reso conto che il saldo disponibile nell’app non è sempre sufficiente per coprire tutte le tue spese settimanali e, per questo motivo, vorresti il mio aiuto per scoprire come ricaricare Satispay. Le cose stanno in questo modo, dico bene? Allora lasciati dire che sei arrivato nel posto giusto al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come ricaricare il tuo conto Satispay elencandoti tutte le soluzioni disponibili. Oltre a illustrarti la procedura dettagliata per modificare il budget settimanale e aumentare la somma di cui disporre nell’app di Satispay, ti spiegherò come richiedere denaro ai tuoi contatti per avere immediata disponibilità sul tuo conto. Inoltre, a titolo informativo, ti mostrerò come effettuare una ricarica telefonica con Satispay.

Se sei d’accordo, non perdiamo altro tempo e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica sul tuo smartphone, ti assicuro che ricaricare il tuo conto Satispay sarà davvero un gioco da ragazzi! A me non resta altro che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Ricaricare Satispay

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come ricaricare Satispay, potrebbe esserti utile conoscere quali sono i metodi di ricarica a tua disposizione e le tempistiche affinché l’importo della ricarica sia accreditato sul tuo conto.

Nel momento in cui scrivo questa guida, l’unica soluzione disponibile per ricaricare un conto Satispay è impostare un budget settimanale, cioè la somma di denaro di cui si vuole disporre settimanalmente nell’app di Satispay, la quale verrà automaticamente prelevata dal conto bancario associato al proprio account in fase di registrazione.

Dopo aver impostato il budget per la prima volta, il relativo importo sarà accreditato sul conto Satispay entro due giorni lavorativi. In seguito, ogni domenica, dopo le 23.59, verrà effettuato un controllo del saldo disponibile: se questo sarà inferiore di almeno 5 euro rispetto alla somma impostata come budget settimanale, verrà effettuata una ricarica per ripristinare la cifra completa.

Per capire meglio, facciamo un esempio pratico: se imposti un budget settimanale di 50 euro, l’importo scelto sarà disponibile nell’app di Satispay entro due giorni lavorativi. La domenica sera, se la tua disponibilità sarà di 40 euro (perché, ad esempio, durante la settimana hai speso 10 euro), verrà effettuata una ricarica automatica del conto di 10 euro (prelevando i fondi al conto bancario associato a Satispay), in modo da riportare la disponibilità economica dell’app a 50 euro. La ricarica sarà accreditata entro la giornata di martedì, senza commissioni.

Non è possibile, come già detto, ricaricare Satispay con Paypal o con altri mezzi diversi dal conto bancario, eccetto pagamenti ricevuti tramite altri conti Satispay. Tutto chiaro? Bene, allora procediamo al lato pratico della quesitone.

Ricaricare conto Satispay

Ricaricare conto Satispay

Per ricaricare il conto Satispay impostando il budget settimanale, prendi il tuo smartphone, avvia l’app del servizio per Android o iOS e, nella schermata Inserisci PIN, digita il PIN di cinque cifre che hai creato in fase di registrazione, in modo da effettuare l’accesso al tuo conto.

Adesso, premi sulla voce Profilo presente nel menu collocato in basso, scegli l’opzione Modifica budget, fai tap sul pulsante Modifica, per impostare la somma di denaro di cui vuoi disporre sull’app di Satispay, e scegli l’importo di tuo interesse tra 25€, 50€, 75€, 100€, 125€, 150€, 175€, 200€, 250€ e 300€.

Ti sarà utile sapere che è possibile scegliere un budget settimanale più elevato rispetto al massimo indicato nell’app di Satispay (300 euro), a patto che il proprio conto sia attivo e che l’IBAN utilizzato non sia associato a una carta prepagata. Se questo è il tuo caso, puoi richiedere l’innalzamento del budget settimanale collegandoti alla pagina Richiesta di aumento budget del sito ufficiale di Satispay e compilando il modulo con tutti i dati richiesti.

Detto ciò, una volta scelto l’importo di tuo interesse, premi sul pulsante Prosegui, in modo da confermare la ricarica: il messaggio Ricarica in corso. L’operazione può richiedere alcuni giorni lavorativi ti confermerà ti aver impostato correttamente il tuo budget.

Ti sei accorto che la somma di denaro impostata come budget nell’app di Satispay non è sufficiente per coprire le tue spese settimanali? In tal caso, come ti ho accennato nei paragrafi precedenti, puoi modificare il budget a tua disposizione in qualsiasi momento, tornando nelle sezioni Profilo e Modifica budget e scegliendo una somma di denaro diversa da quella impostata attualmente.

Richiedere denaro con Satispay

Richiedere denaro con Satispay

Come dici? Devi effettuare un pagamento immediato ma la disponibilità sul tuo conto Satispay non è sufficiente e non puoi attendere il controllo del budget settimanale? In tal caso, mi dispiace dirti che non è possibile anticipare la ricarica. Tuttavia, puoi chiedere un anticipo di denaro a un tuo contatto, tramite la funzione Richiedi denaro dell’app.

Per farlo, avvia l’applicazione di Satispay e accedi al tuo account, inserendo il PIN di cinque cifre impostato in fase di registrazione, dopodiché premi sull’opzione Contatti (nel menu collocato in basso), per visualizzare tutti i tuoi contatti che hanno un conto Satispay, e fai tap sul nome della persona alla quale intendi richiedere il denaro. In alternativa, scrivi il nome del contatto di tuo interesse nel campo Cerca un contatto.

Adesso, digita l’importo che intendi richiedere e, se lo desideri, premi sull’opzione Aggiungi un commento, per inserire un eventuale messaggio da allegare alla tua richiesta. Digita, quindi, un messaggio nel campo Commenta la transazione (massimo 200 caratteri) e fai tap sul pulsante Salva.

Infine, premi sull’opzione Richiedi, per inviare la tua richiesta: il messaggio Richiesta inviata! ti confermerà l’avvenuto invio. Il contatto selezionato riceverà immediatamente una notifica con la tua richiesta e potrà scegliere se accettarla o meno.

Per visualizzare tutte le tue richieste, fai tap sulla voce Profilo e individua la sezione Richieste nella schermata che si apre. Premendo sulla richiesta di tuo interesse, potrai scegliere l’opzione Ricorda, che consente di inviare un promemoria (una volta ogni 7 giorni) al contatto al quale hai richiesto denaro, o la voce Annulla richiesta, per annullare la richiesta di denaro.

Fare una ricarica telefonica con Satispay

Fare ricarica telefonica con Satispay

Se ti stai chiedendo se è possibile fare una ricarica telefonica con Satispay, sarai contento di sapere che la risposta è affermativa. Inoltre, puoi ottenere un Cashback di 1 euro per ogni ricarica. Se non hai mai sentito parlare di Cashback prima d’ora, devi sapere che è un rimborso immediato di una percentuale della spesa o di un importo fisso, riaccreditato direttamente nell’applicazione.

Tutto quello che devi fare per acquistare una ricarica con Satispay, è accedere al tuo conto inserendone il codice PIN nel campo apposito e verificare la somma di denaro disponibile sul tuo conto: l’informazione è visibile accanto alla voce Disponibilità che si trova in alto. Se l’importo disponibile non è sufficiente per acquistare una ricarica telefonica, puoi ricaricare il conto Satispay così come ti ho indicato nei paragrafi precedenti.

Quando sei pronto per effettuare la ricarica, premi sulla voce Servizi presente nel menu in basso, scegli l’opzione Ricariche telefoniche e, nella nuova schermata visualizzata, premi sull’operatore telefonico di tuo interesse (Vodafone, TIM, Wind, Tre, ho.mobile, CoopVoce, Fastweb, Tiscali, PosteMobile, Digi Mobil, Lycamobile o 1Mobile).

Nella sezione Scegli un contatto, seleziona quindi l’opzione Al mio numero, se intendi ricaricare il tuo numero di telefono, altrimenti premi sul contatto da ricaricare. Se quest’ultimo non è presente nella rubrica del tuo telefono, fai tap sull’icona dell’omino, in alto a destra, inserisci il numero di telefono da ricaricare nel campo apposito e fai tap sul pulsante Avanti.

Scegli, quindi, l’importo della ricarica, selezionando il taglio di tuo interesse tra quelli disponibili (la disponibilità varia a seconda dell’operatore telefonico scelto). Per esempio, se vuoi acquistare una ricarica TIM, puoi scegliere un importo tra 12€, 15€, 20€, 25€, 30€, 50€, 80€, 100€, 150€ e 200€. Infine, fai tap sul pulsante Invia, per completare l’acquisto, e il gioco è fatto.

Completato il pagamento della ricarica, il Cashback sarà automaticamente accreditato sul tuo conto Satispay e visibile nella sezione Profilo, nell’elenco delle transizioni, con la dicitura Satispay Cashback. Contento?