Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come rimuovere MacKeeper

di

Dopo aver visto una pubblicità in rete che sembrava essere decisamente promettente anche tu, al pari di tanti altri utenti, ha provveduto a scaricare MacKeeper sul tuo Mac. Tuttavia se adesso ti ritrovi qui, a leggere questa guida, molto probabilmente è perché ci hai ripensato ed ora vorresti capire come fare per rimuovere MacKeeper visto che la classica procedura, quella che ti ho indicato nella mia guida su come disinstallare un programma da Mac, sembra non sortire l’effetto sperato. Se le cose stanno esattamente in questo modo e se hai quindi bisogno di una mano per capire come procedere sappi che puoi contare ancora una volta su di me.

Prima di indicarti quale procedura bisogna effettuare per riuscire a rimuovere MacKeeper da OS X è bene però che tu comprenda di che costa stiamo parlando. MacKeeper è un software per OS X che è stato più e più volte oggetto di dibattito tra gli appartenenti al mondo Mac. Ufficialmente si tratta di un’applicazione per la manutenzione del sistema operativo grazie alla quale è possibile rimuovere malware, recuperare file cancellati, liberare spazio prezioso su disco e molto altro. Sulla carta MacKeeper dovrebbe dunque consentire di velocizzare ed ottimizzare il Mac ma in realtà le cose non sanno proprio in questo modo. Sono infatti in tantissimi gli utenti che lamentano crash, rallentamenti e vari altri problemi sui loro Mac in seguito all’installazione di MacKeeper. A tutto ciò va poi sommato il fatto che Zeobit, l’azienda produttrice del programma, usa delle strategie di marketing abbastanza aggressive che l’hanno messa più volte al centro dell’attenzione.

Chiarito ciò se sei quindi interessato a scoprire che cosa bisogna fare per poter rimuovere MacKeeper dal tuo Mac ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di sederti dinanzi alla tua postazione multimediale e di concentrarti con attenzione sulla lettura delle indicazioni che sto per fornirti. Vedrai che alla fine riuscirai a sbarazzarti di questo fastidioso programma e che qualora necessario sarai anche ben disponibile a spiegare ai tuoi amici bisogni di un piccolo aiuto come procedere per fare altrettanto. Sei pronto? Si? Perfetto, allora cominciamo.

Prima di cimentarti nel dare il via alla procedura per rimuovere MacKeeper ti suggerisco di effettuare alcune operazioni preliminari. Tanto per cominciare provvedi a disattivare tutte le funzioni di protezione di MacKeeper ed a decifrare eventuali file che hai criptato utilizzato questo programma. Successivamente esci programma pigiando sulla voce MacKeeper annessa alla barra dei menu in alto a sinistra e facendo poi clic su Esci da MacKeeper. Per finire effettua un backup del tuo Mac con Time Machine seguendo le istruzioni presenti nella mia guida su come effettuare un backup con Time Machine.

Screenshot di MacKeeper

Fatto ciò per poter rimuovere MacKeeper attieniti alle indicazioni riportate di seguito. Tanto per cominciare dovrai utilizzare Malwarebytes Anti-Malware for Mac, una risorsa specifica per OS X pensata per rimuovere adware e malware in maniera semplice e veloce. Qualora l’uso di Malwarebytes Anti-Malware for Mac non dovesse sortire l’effetto sperato ti spiegherò come fare per eliminare “manualmente” tutto ciò che riguarda MacKeeper dal tuo Mac.

Rimuovere MacKeeper – Procedura Malwarebytes Anti-Malware for Mac

Come ti dicevo, per poter rimuovere MacKeeper ti suggerisco innanzitutto di ricorrere all’impiego dell’applicazione Malwarebytes Anti-Malware for Mac. Per cominciare ad utilizzare Malwarebytes Anti-Malware for Mac sul tuo computer clicca qui in modo tale da collegarti alla pagina Web ufficiale dell’applicazione. Successivamente pigia sul pulsante verde Download gratuito ed attendi che il download del software venga avviato e portato a termine.

Screenshot che mostra come eliminare MacKeeper

A download completato fai doppio clic sul file del tipo MBAM-Mac-x.x.x.x.x.dmg che è stato appena scaricato sul tuo Mac dopodiché trascina l’icona di Malwarebytes Anti-Malware for Mac sulla cartella Applications dalla finestra visualizzata ed avvia il programma mediante Launchpad oppure tramite Spotlight.

Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi sulla scrivania fai clic su Accept per accettare le condizioni d’uso di Malwarebytes, digita poi la password del tuo account utente su OS X e per finire pigia su Installa assistente per accedere alla schermata principale dell’antimalware. In seguito clicca sul pulsante Scan e attendi qualche minuto affinché il programma esegua una scansione completa del sistema.

Screenshot che mostra come MacKeeper

Terminato il processo di scansione dovresti trovare MacKeeper fra le minacce rilevate da Malwarebytes sul Mac. Accertati dunque che ci sia il segno di spunta accanto a tutte le voci relative a quest’ultimo dopodiché clicca prima sul pulsante Remove selected items e poi su OK e Yes per riavviare il sistema e per rimuovere MacKeeper.

Rimuovere MacKeeper – Procedura manuale

Se l’utilizzo di Malwarebytes non ha rilevato la presenza del fastidioso programma o se comunque hai l’impressione che pur avendo seguito per filo e per segno la procedura per rimuovere MacKeeper che ti ho appena indicato sul tuo Mac ci siano ancora dei residui di quest’ultimo ti invito a mettere in pratica un procedimento alternativo, quella manuale.

Per rimuovere MacKeeper manualmente tanto per cominciare pigia in un qualsiasi punto della scrivania del Mac, clicca poi sulla voce Vai annessa nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e poi fai clic sulla voce Applicazioni presente nel menu che ti viene mostrato.

Nella nuova finestra che a questo punto andrà ad aprirsi individua l’icona di MacKeeper, cliccaci sopra con ila sto sinistro del mouse e, continuando a tenere premuto, trascinala sull’icona di Cestino annessa al Dock. Adesso clicca con il tasto destro del mouse su Cestino e scegli la voce Svuota Cestino dal menu che ti viene mostrato.

Screenshot che mostra come MacKeeper

A questo punto pigia nuovamente in un qualsiasi punto della scrivania di OS X, fai clic sulla voce Vai annessa alla barra dei menu, premi e tieni premuto il tasto alt sulla tastiera dopodiché clicca sulla voce Libreria presente nel menu che ti viene mostrato.

Individua ora la cartella Logs ed effettua un doppio clic sinistro del mouse per aprila dopodiché seleziona i file chiamati MacKeeper.log e MacKeeper.log.signed e spostali sull’icona di Cestino presente sul Dock. Adesso clicca sull’icona di Cestino e scegli la voce Svuota Cestino dal menu che ti viene mostrato.

Pigia poi sulla voce Vai presente sulla barra dei menu e seleziona la voce Documenti. Nella finestra del Finder che a questo punto ti viene mostrata individua la cartella MacKeeper Backups, cliccaci sopra con ila sto sinistro del mouse e, continuando a tenere premuto, trascinala sull’icona di Cestino presente sul Dock. Procedi cliccando ancora una volta con il tasto destro del mouse sull’icona di Cestino e scegli la voce Svuota Cestino dal menu visualizzato.

Adesso sposata in Cestino i file chiamati MacKeeper.affid.pkg.plistMacKeeper.affid.pkg.bomMacKeeper.pkg.plist e MacKeeper.pkg.bom. Per trovare questi file fai clic sull’icona del Finder presente sul Dock con il tasto destro del mouse, scegli la voce Vai alla cartella…, copia ed incolla (uno alla volta) i percorsi riportati di seguito e poi pigia sul pulsante Vai.

  • /private/var/db/receipts/com.mackeeper.MacKeeper.affid.pkg.plist
  • /private/var/db/receipts/com.mackeeper.MacKeeper.affid.pkg.bom
  • /private/var/db/receipts/com.mackeeper.MacKeeper.pkg.plist
  • /private/var/db/receipts/com.mackeeper.MacKeeper.pkg.bom

Screenshot che mostra come MacKeeper

Procedi ora andando ad eliminare il file delle preferenze di MacKeeper. Per effettuare questa opzione accedi al Launchpad, clicca sulla cartella Altro e poi fai clic sull’icona dell’applicazione Terminale. In alternativa puoi avviare Terminale accedendo a Spotlight pigiando sull’icona a forma di lente di ingrandimento collocata nella parte in alto a destra della barra dei menu, digitando terminale nel campo di ricerca che ti viene mostrato a schermo e facendo clic sul primo risultato, quello presente sotto la voce Il migliore. Adesso copia ed incolla il comando sudo rm /Library/Preferences/.3FAD0F65-FC6E-4889-B975-B96CBF807B78. Successivamente pigia il pulsante Invio sulla tastiera e quando richiesto digita la password facente riferimento al tuo account utente su OS X.

Screenshot che mostra come MacKeeper

Verifica poi che non siano rimasti “residui” di MacKeeper sul tuo Mac nei percorsi indicati di seguito. Puoi raggiungere il percorso /private/tmp/ tramite il comando Vai alla cartella… del finder, puoi raggiungere la cartella Macintosh HD selezionando la voce Computer pigiando sulla voce Vai annessa alla barra dei menu mentre per accedere alla cartella Libreria pigia sulla voce Vai annessa alla barra dei menu avendo però cura di preme e di continuare a tenere premuto il tasto alt sulla tastiera.

  • /private/tmp/com.mackeeper.MacKeeper.Installer.config
  • Macintosh HD > Library > Application Support > MacKeeper
  • Macintosh HD > Library > LaunchDaemons > com.zeobit.MacKeeper.AntiVirus.plist
  • Macintosh HD > Library > LaunchDaemons > com.zeobit.MacKeeper.plugin.AntiTheft.daemon.plist
  • Libreria > Application Support > MacKeeper Helper
  • Libreria > Caches > com.zeobit.MacKeeper
  • Libreria > Caches > com.zeobit.MacKeeper.Helper
  • Libreria > Caches > com.mackeeper.MacKeeper
  • Libreria > Caches > com.mackeeper.MacKeeper.Helper
  • Libreria > LaunchAgents > com.zeobit.MacKeeper.Helper.plist
  • Libreria > LaunchAgents > com.zeobit.MacKeeper.plugin.Backup.agent.plist
  • Libreria > LaunchAgents > com.mackeeper.MacKeeper.Helper.plist
  • Libreria > Preferences > com.zeobit.MacKeeper.plist
  • Libreria > Preferences > com.zeobit.MacKeeper.Helper.plist
  • Libreria > Preferences > com.mackeeper.MacKeeper.plist
  • Libreria > Preferences > com.mackeeper.MacKeeper.Helper.plist

Per portare definitivamente a termine la procedura mediante cui rimuovere MacKeeper riavvia il Mac pigiando sull’icona a forma di mela morsicata che si trova nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e poi scegli la voce Riavvia…. dopodiché attendi che OS X venga riavviato e che sia nuovamente pronto all’uso.