Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sconfiggere Malenia Elden Ring

di

È da un po' di tempo che ti sei appassionato a Elden Ring, uno dei videogiochi più popolari degli ultimi tempi, e nel corso della tua avventura fantasy sei arrivato a scontrarti con il boss Malenia, il più difficile di tutto il gioco, ma nonostante i continui tentativi non riesci a trovare un modo per batterla. Ho ragione, giusto? Se è così capiti a dir poco a pennello, perché in questa guida voglio spiegarti proprio come sconfiggere Malenia Elden Ring.

Malenia è un boss opzionale nel percorso di Elden Ring e anche molto difficile da sconfiggere per via della sua combo di attacchi e del fatto che rigenera la sua salute. Tuttavia, anche Malenia ha i suoi punti deboli e tra pochissimo ti illustrerò la strategia di gioco da adottare, le mosse e gli equipaggiamenti che ti permetteranno di avere la meglio su di lei.

Ma basta chiacchiere inutili e mettiamoci all'opera! Prenditi cinque minuti di tempo libero, mettiti bello comodo e immergiti nella mia guida: dopo averla letta sconfiggere Malenia sarà per te un gioco da ragazzi… o meglio, sarà un po' più facile di ora (parliamo sempre di Elden Ring!). A me non resta che augurarti buona lettura e, soprattutto, buona fortuna!

Indice

Informazioni preliminari

Elden Ring, Malenia Spada di Miquella

Prima di entrare nel vivo e spiegarti come uccidere Malenia Elden Ring, voglio avvisarti che il combattimento richiede comunque un certo livello di esperienza e abilità, anche perché colpendo te o la tua evocazione, che infligga o meno danno, la Dea è in grado di ripristinare i suoi HP.

Perciò, prima di affrontare questo boss opzionale di Elden Ring, ti consiglio di non avere fretta e raggiungere almeno un Livello di PV pari a 100 con il tuo personaggio, altrimenti pochi colpi di Malenia saranno fatali per te. Inoltre, poiché è uno scontro in cui subirai esclusivamente colpi fisici, dovrai acquisire abilità nello schivarli ed evitarli.

Quello contro Malenia è un combattimento che si svolge in due fasi, nella prima combatterai contro Malenia Spada di Miquella. La sua mossa più potente è la Danza dell'acqua, che scatena ogni volta che la sua barra della salute si riduce di un terzo: si tratta di una potentissima combo di colpi che tuttavia possono essere schivati e bloccati.

Malenia Dea della Marcescenza

Una volta che la barra dell'energia di Malenia si sarà azzerata, partirà una cutscene ed entrerai nella seconda fase del combattimento dove il boss è evoluto e affronterai Malenia Dea della Marcescenza.

Malenia entrerà nella fase due del combattimento con nuovi attacchi letali, che si aggiungeranno ai vecchi, e la barra della salute completamente ripristinata.

In particolare, in questa fase la Dea può lanciare anche la Marcescenza Scarlatta con cui trasformandosi in un gigantesco fiore, oltre a colpire, infliggerà uno status al tuo personaggio, perciò prima di affrontare Malenia equipaggiati di Boli Conservanti, in grado di curare lo status.

Nonostante quella contro Malenia sia un ardua sfida, anche lei ha i suoi punti deboli, ad esempio è debole al sanguinamento e all'elemento gelo, come ti spiegherò meglio nei capitoli seguenti.

Come trovare Malenia Elden Ring

Elden Ring, location Ordina

Per raggiungere la location dove si trova Malenia e poterla affrontare, dovrai procurarti due pezzi di un medaglione segreto.

Il primo pezzo, cioè la parte destra, si trova nel Villaggio degli Albinauri, a sud-ovest nella mappa, qui devi solo procedere lungo il percorso e proprio all'inizio, quando incontri il primo cavaliere, troverai un vaso: rompilo per impossessarti del pezzo di medaglione.

La parte sinistra del medaglione, la puoi trovare invece a Castel Sol, che si trova a est nella mappa nella zona innevata, ma potrai impadronirtene solo dopo aver sconfitto il boss finale del luogo.

Quando sei in possesso del medaglione, dirigiti al Grande montacarichi di Rold, più a sud di Castel Sol, poi alzalo al cielo per essere trasportato nei Campi di neve consacrati. Ora, devi arrivare raggiungere Ordina, città liturgica, che si trova a estremo nord nella mappa, proprio sopra i Campi di neve consacrati.

Una volta a Ordina devi risolvere un rompicapo che consiste nell'accendere in sequenza i fuochi di quattro statue, così da avere accesso alla zona segreta dove si trova il Sacro Albero di Miquella e dove devi sconfiggere un altro boss finale.

Fatto ciò, potrai entrare nella fortezza di Ephealt, quindi attraversala tutta per raggiungere l'arena dove ti scontrerai con Malenia.

Come sconfiggere Malenia Elden Ring

Adesso ti spiegherò tre strategie di gioco, non troppo difficili da applicare, con cui potrai sconfiggere Malenia e cioè attraverso: una build sanguinamento; dei vasi congelanti; delle Ceneri di guerra. Ti ricordo che dopo aver ucciso il boss otterrai 480.000 Rune, la Runa Maggiore di Malenia e la Rimembranza della Dea della Marcescenza, oltre a sbloccare l'acquisto della Mano di Malenia, che è una katana molto potente.

Build sanguinamento

Elden Ring, build sanguinamento

Adesso è giunto il momento di entrare nel vivo dell'argomento e mostrarti come sconfiggere Malenia Elden Ring. Ti ho già spiegato che questo boss è debole ai danni da sanguinamento, per questo ti consiglio di usare un'arma come la katana Fiumi di Sangue (o la Lacrima Riflessa) e affidarti a una build sanguinamento per il tuo personaggio, ho qui una guida che ti spiega proprio quali sono le migliori build Elden Ring.

Una build sanguinamento non solo infligge molti danni a Malenia, ma riesce anche a rallentare la rigenerazione della sua barra salute quando colpisce te o le tue evocazioni.

Nel costruire la tua build per affrontare Malenia assicurati prima di ogni altra cosa di avere un livello di destrezza molto alto, almeno intorno ai 50, perché questo parametro è il più importante di tutti in questo scontro.

Altri due parametri che devi cercare di innalzare sono l'arcano, dove ti consiglio un valore superiore a 30, e la tempra, che deve essere a un minimo di 40. Ovviamente, equipaggiati di medaglioni e oggetti in grado di aumentare il punteggio dei parametri base.

Poiché le build sanguinamento infliggono molti danni a Malenia nel combattimento corpo a corpo, puoi equipaggiare il tuo personaggio in modo da sacrificare il livello della mana, che può essere anche 15/20, per innalzare appunto quelli di destrezza, arcano e tempra.

Katana Fiumi di sangue

Per quanto riguarda la strategia di attacco una delle chiavi per sconfiggere Malenia, soprattutto nella prima fase del duello, è quella di parare e, ancor meglio, schivare i colpi, ad esempio rotolando a destra e sinistra, puoi equipaggiarti con uno scudo, ma anche così colpendoti la Dea ripristinerà la sua barra della salute.

Se vuoi evitare di essere colpito, una buona tecnica consiste nel reagire prontamente quando la Dea salta in aria per eseguire la Danza dell'acqua e correre all'indietro a più non posso: se agisci con prontezza, ti allontanerai dal suo raggio di azione evitando tutti i colpi.

Ricorda poi di non colpire mai Malania mentre esegue la Danza dell'acqua o la Marcescenza scarlatta: approfitta, invece, della fine degli attacchi e colpisci a raffica quando la Dea è maggiormente vulnerabile.

Per il resto, se impari a schivare ed evitare i colpi, così da impedirle di rigenerare la salute, la build sanguinamento infliggerà abbasta danni sa sconfiggere Malenia con relativa facilità.

Un oggetto molto utile da usare nello scontro contro Malenia insieme alle armi da sanguinamento sono le Ceneri di Lacrima Riflessa le quali evocano un doppio del tuo personaggio, uguale a te nei parametri e nella capacità di infliggere danno, ma ti parlerò meglio di questo oggetto nella sezione dedicata.

Vaso congelante

Elden Ring, trovare vaso rituale

Ti ho già spiegato che gli attacchi di Malenia infliggono una gran quantità di danni e la cosa migliore è schivarli ed evitarli del tutto, tuttavia se questo ti risulta difficile puoi anche bloccare completamente la Danza dell'Acqua, che è forse l'attacco più letale di tutti, sfruttando l'elemento gelo.

Quando Malenia si libra in aria per iniziare la Danza dell'acqua, se le lanci contro un vaso congelante appena sta per sferrare l'attacco, questo sarà in grado di impedirlo completamente. La difficoltà sta nella tempistica: devi agire nei pochi secondi in cui Malenia si trova in aria e sta per far partire la combo.

Per costruire un vaso congelante dovrai prima di tutto procurarti il Ricettario dell'artigiano di Glinstone 6, che puoi trovare al Maniero Cariano (Caria Manor). Entra nei giardini e appena superato l'ingresso, gira subito a destra e cammina diritto, quindi sali le scale che vedi ed entra nella stanza alla fine: è lì che si trova il ricettario.

Oltre al ricettario, per creare il vaso congelante ti serviranno anche 2 Gemme di cristallo (Rimed Crystal Bud) e 1 vaso rituale. Ricordati poi che puoi equipaggiare fino a 10 vasi congelanti, quindi se vuoi usare questa strategia assicurati di riempire l'inventario.

Per quanto riguarda le armi con cui affrontare lo scontro, ti ho già parlato della build sanguinamento, ma sappi che anche l'elemento gelo è in grado di causare buoni danni.

Ceneri di guerra

Elden Ring, Ceneri di lacrima Riflessa

L'utilizzo delle Ceneri durante lo scontro puoi aiutarti molto, perché la tua evocazione terrà impegnata Malenia dandoti il tempo di assestare un colpo, sempre a patto di scegliere quelle giuste. Ho qui una guida che ti spiega proprio come evocare su Elden Ring.

In ogni caso quello con Malenia è uno scontro che viene giocato tutto su colpi fisici e non ti consiglio di usare personaggi che agiscono esclusivamente a distanza, poiché il boss può facilmente evitare le tue magie.

Tra le ceneri di guerra che ti consiglio di usare, soprattutto con la build sanguinamento, ci sono le Ceneri di Lacrima Riflessa, che evocano un doppio del tuo personaggio, uguale a te nei parametri e nella capacità di infliggere danno.

Le Ceneri di Lama Nera Tiche sono un'altra valida opzione, poiché questa evocazione riesce a infliggere un buon danno a Malenia e ha anche un'ottima capacità di schivare i colpi.

Se non possiedi le Ceneri di Lacrima Riflessa o di Lama Nera, puoi evocare anche le Ceneri di Opliti, che hanno la capacità di stordire il tuo avversario, dandoti il tempo di sferrare un attacco decisivo e sottrarre molta salute a Malenia.

Altro punto di debolezza di Malenia, poi, in tutte e due le fasi del duello, è la sua stabilità; perciò puoi anche equipaggiarti con armi pesanti le quali risultano particolarmente utili se usate insieme alla Ceneri: mentre Malenia è impegnata a lottare con l'evocazione, queste ti permetteranno di contrattaccare distanza non eccessivamente ravvicinata.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.