Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come tenere lo schermo sempre acceso Android

di

Hai intenzione di usare il tuo smartphone Android come cronometro e, per questo, vorresti evitare che lo schermo del dispositivo si spenga? Vorresti usare un vecchio tablet a mo’ di cornice digitale per avere sempre sott’occhio i tuoi ricordi più cari ma lo schermo del dispositivo si spegne di continuo nonostante questo sia connesso alla corrente? Se hai risposto in modo affermativo a una di queste domande o, comunque, hai la necessità di impedire allo schermo del tuo smartphone o tablet di spegnersi, sappi che sei nel posto giusto.

Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio come tenere lo schermo acceso su Android. L’operazione in sé è abbastanza semplice da compiere, anche se prima di portarla a termine bisogna riflettere su un paio di aspetti critici di cui tener conto e di cui ti parlerò nel dettaglio a breve. In linea di massima, già te lo dico, è un qualcosa da fare solo se realmente necessario e per brevi periodi, anche perché smartphone e tablet non sono pensati per restare con lo schermo acceso tutto il giorno.

Ciò detto, se sei pronto per iniziare e sei curioso di saperne di più sul da farsi, continua a leggere. Trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto. Indipendentemente dal modello di smartphone e tablet a tua disposizione, riuscirai sicuramente nel tuo intento. Buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Cellulare

Prima di addentrarci nel vivo della guida e vedere nel dettaglio come tenere lo schermo sempre acceso su Android, devo necessariamente fornirti alcune informazioni preliminari relative all’operazione in oggetto.

A cosa mi riferisco? A un paio di problemi derivanti dalla disattivazione della sospensione automatica dello schermo. In primis, fare ciò comporta un calo dell’autonomia del dispositivo che, per ovvi motivi, avviene a causa del continuo impiego della batteria (tenere lo schermo acceso è una delle attività che consuma di più la batteria di smartphone e tablet. Potresti tenere il dispositivo sempre in corrente, è vero, ma questo non gioverebbe alla salute della batteria, quindi ti consiglio di farlo solo su device eventualmente molto vecchi con una batteria già “malandata”.

Altro problema ha a che fare con lo schermo stesso che, essendo continuamente acceso, potrebbe essere afflitto da problemi di burn in, fenomeno che riguarda soprattutto gli schermi OLED quando vengono mantenuti attivi per un periodo di tempo piuttosto lungo sulla stessa schermata, e che lascia permanentemente impressa sul display l’immagine di una schermata precedente.

Valuta attentamente tutti questi aspetti prima di disattivare la sospensione dello schermo sul tuo smartphone o tablet Android. Intesi? Sia chiaro che io non mi assumo responsabilità circa danni che il tuo device potrebbe subire lasciandone lo schermo sempre acceso per lunghi periodi.

Tenere lo schermo sempre acceso su Android

Disattivare blocco schermo Android

Se nonostante i rischi di cui ti ho parlato poc’anzi, vuoi comunque sapere come tenere lo schermo sempre acceso su Android, tutto ciò che devi fare è recarti nelle impostazioni del sistema operativo e provvedere a disattivare la sospensione del display.

A causa della “frammentazione” di Android, cioè delle varie versioni del sistema operativo disponibili sul mercato, i passaggi da seguire possono variare leggermente in base alla marca e al modello di smartphone/tablet in proprio possesso e, soprattutto, in base alla versione dell’OS installata su quest’ultimo. Di seguito, ad ogni modo, ti elenco i passaggi che valgono per buona parte dei dispositivi in circolazione.

Ebbene, su alcuni device è possibile riuscire a portare a termine l’operazione in oggetto recandosi nel menu Impostazioni > Display > Schermata di blocco > Sospensione di Android e selezionando l’opzione Mai dal menu apposito. Su altri device, invece, bisogna recarsi nel menu Impostazioni > Dispositivo > Schermo/Display > Spegnimento schermo/Spegnimento display e bisogna selezionare l’opzione Mai o Nessuno.

Su altri dispositivi ancora, invece, potrebbe essere necessario recarsi nel menu Impostazioni > Schermo/Display > Timeout schermo/Timeout display e selezionare l’opzione Mantieni lo schermo acceso.

Per tornare sui propri passi e riattivare la sospensione automatica dello schermo, bisogna recarsi nuovamente nel menu Impostazioni > Display > Schermata di blocco > Sospensione, nel menu Impostazioni > Dispositivo > Schermo/Display > Spegnimento schermo/Spegnimento display oppure nel menu Impostazioni > Schermo/Display > Timeout schermo/Timeout display e selezionare l’opzione di proprio interesse (es. 15 secondi, 30 secondi, 1 minuto, 2 minuti, etc.).

Nel caso in cui le indicazioni appena viste insieme non ti avessero permesso di individuare l’impostazione relativa alla spegnimento dello schermo, prova a cercare su Google “come disattivare spegnimento schermo [marca/modello dispositivo]” e vedi se trovi qualche risultato utile.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.