Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come togliere l’online da Instagram

di

L’idea che gli altri possano vedere quando sei online su Instagram non ti va molto a genio: ci tieni molto alla tua privacy e, dunque, non vuoi che altre persone sappiano quando ti colleghi al profilo che hai sul celebre social network fotografico. Ti capisco, ma non preoccuparti: Instagram integra una funzione che permette di fare proprio questo!

Sì, hai letto bene! Puoi togliere lo stato online da Instagram, impedendo così agli altri utenti di sapere quando sei attivo sulla piattaforma. Come dici? Non vedi l’ora di approfondire l’argomento e scoprire come togliere l’online da Instagram? Benissimo! Sarà proprio questo il focus dei prossimi paragrafi, e ti assicuro che si tratta davvero di un gioco da ragazzi.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Alla grande! Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura delle prossime righe e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le indicazioni che ti darò, così da non avere problemi nel disattivare lo stato online su Instagram. Buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Tanti loghi Instagram

Prima di addentrarci nel cuore del tutorial, vedendo effettivamente come l’online da Instagram, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni preliminari circa l’operazione in oggetto.

Innanzitutto, devi sapere che Instagram permette di vedere lo stato online delle sole persone che si seguono e alle quali vengono inviati dei messaggi diretti. Solo queste, infatti, possono vedere quando si è online oppure quando si è effettuato l’ultimo accesso.

Nel caso in cui decidessi di risultare sempre offline nascondendo il tuo stato di attività su Instagram, le persone in questione non potranno più vedere quando sarai attivo su Instagram ma, attenzione, nemmeno tu potrai vedere lo stato online di questi ultimi, in quanto la funzione prevede un rapporto di reciprocità (un po’ come le spunte blu di WhatsApp).

Se fin qui ti è tutto chiaro e sei intenzionato a procedere, continua a leggere: qui sotto trovi spiegato come agire su Android, iPhone e anche PC.

Come togliere l’online da Instagram su Android

Nascondere online su Instagram da Android

Vediamo innanzitutto come togliere l’online da Instagram su Android. In buona sostanza, tutto ciò che devi fare è recarti nelle impostazioni della privacy del tuo account e disattivare l’opzione relativa allo stato online.

Per procedere, quindi, accedi a Instagram dalla sua app ufficiale, pigia sull’icona dell’omino o sulla miniatura della tua foto del profilo (in basso a destra), premi sul bottone (≡) situato in alto a destra e poi seleziona la voce Impostazioni nel menu apertosi.

A questo punto, seleziona la dicitura Privacy, fai tap sulla voce Stato di attività e poi, nella nuova schermata che si è aperta, sposta su OFF l’interruttore che è collocato in corrispondenza della dicitura Mostra lo stato di attività.

A partire da questo momento, gli account che segui e le persone a cui mandi messaggi diretti su Instagram non potranno più vedere quando sei attivo, né tantomeno quand’è stata l’ultima volta che ti sei collegato alla piattaforma (e nemmeno tu potrai avere questa possibilità).

In caso di ripensamenti, potrai riattivare lo stato online recandoti nuovamente in Impostazioni > Privacy > Stato di attività e spostando su ON l’interruttore collocato accanto alla dicitura Mostra lo stato di attività.

Come togliere l’online da Instagram su iPhone

Nascondere online su Instagram da iPhone

Se vuoi togliere l’online da Instagram su iPhone, devi seguire praticamente la stessa procedura che ti ho già indicato nel capitolo su Android.

Per prima cosa, dunque, accedi a Instagram dalla sua app ufficiale, fai tap sul simbolo dell’omino oppure sulla miniatura della tua foto del profilo che si trova nell’angolo in basso a destra dello schermo, pigia sul pulsante (≡) situato in alto a destra e poi fai tap sulla dicitura Impostazioni presente nel menu che si è aperto.

Fatto ciò, seleziona la voce Privacy, pigia sulla voce Stato di attività e, nella schermata che si apre, sposta su OFF l’interruttore situato in corrispondenza della voce Mostra lo stato di attività.

Da questo istante in poi, gli account che segui e le persone con cui chatti su Instagram non avranno la possibilità di vedere quando sei online e nemmeno quand’è stata l’ultima volta che hai effettuato l’accesso al tuo profilo.

Come ti dicevo, nemmeno tu potrai vedere lo stato online e l’ultimo accesso altrui, a meno che non ripristini l’impostazione appena modificata, recandoti in Impostazioni > Privacy > Stato di attività e spostando su ON l’interruttore posto in corrispondenza della voce Mostra lo stato di attività.

Come togliere l’online da Instagram su PC

Nascondere online su Instagram da PC

In conclusione, vediamo come togliere l’essere online su Instagram agendo da PC, sfruttando dunque la versione Web del social network fotografico oppure la sua applicazione ufficiale per Windows 10.

Innanzitutto, accedi a Instagram dalla sua versione Web oppure dalla sua applicazione per Windows 10, clicca sulla miniatura della tua foto del profilo situata in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni nel menu apertosi.

Dopodiché clicca sulla voce Privacy e sicurezza situata sulla barra laterale che si trova a sinistra, individua la sezione Stato di attività nella nuova pagina che si è aperta e togli il segno di spunta dalla casella Mostra lo stato di attività.

In questo modo, gli account che segui e gli utenti con cui chatti sul social network fotografico non potranno vedere quando sei online o quand’è stata l’ultima volta che sei stato attivo sulla piattaforma (e lo stesso vale per te).

In caso di ripensamenti, potrai ripristinare le impostazioni modificate recandoti nuovamente nella sezione Impostazioni > Privacy e sicurezza > Stato di attività e mettendo la spunta sulla casella Mostra lo stato di attività.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.