Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare HitFilm Express

di

Negli ultimi tempi, ti sei appassionato all’arte dell’editing video e adesso sei curioso di saperne sempre di più. Proprio per questo motivo, hai deciso di rivolgerti a HitFilm Express, un software di video editing che ti hanno consigliato in quanto abbastanza facile da usare, ma non sai da che parte cominciare per installarlo e usarlo al meglio. Beh, se le cose stanno così, non hai nulla da temere: sei arrivato proprio nel posto giusto.

In questo tutorial, infatti, ti mostrerò come usare HitFilm Express per filo e per segno, in cambio di soltanto qualche minuto del tuo tempo. Grazie a questa guida, imparerai tutte le nozioni base di cui hai bisogno per poter mettere mano su HitFilm Express e creare video di tuo pugno, di qualsiasi tipo. Ti confermo che il software è davvero alla portata di tutti, grazie alla sua interfaccia intuitiva e facile da comprendere.

Allora, che ne dici? Sei pronto per addentrarti nel funzionamento di questo programma? Se la risposta è sì, allora ti consiglio di metterti ben comodo e di prepararti a immagazzinare tutte le informazioni che sto per darti. Non mi resta nient’altro che augurarti una buona lettura, ma, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Requisiti minimi e prezzi

HitFilm Express

Per capire come usare HitFilm Express, la prima cosa da fare è dare un’occhiata ai requisiti minimi richiesti dal programma in termini di hardware e di software e ai suoi prezzi.

Ebbene, HitFilm Express è disponibile sia su Windows che su macOS e questi sono i requisiti necessari al suo funzionamento.

  • Sistema operativo: Windows 8/10 a 64 bit oppure macOS 10.13 High Sierra o superiore.
  • Processore: Intel Core di quarta generazione oppure AMD equivalente.
  • RAM: 4GB (consigliati 8GB) o più.
  • Spazio su disco: 1.2 GB o più.
  • Scheda grafica: NVIDIA, AMD/ATI o Intel.

Per quanto riguarda il prezzo del software, devi sapere che, di base, HitFilm Express è gratuito e non ha alcun tipo di limitazione per quanto concerne le sue funzionalità principali. In ogni caso, è disponibile anche un pacchetto a pagamento: HitFilm Pro che, al costo di 349€, offre svariate funzionalità aggiuntive, tra cui centinaia di effetti in più da applicare ai video, tracking della telecamera 3D, strumenti per la classificazione dei colori e molto altro. In più, il software include dodici mesi di aggiornamenti gratuiti e si può utilizzare su tre dispositivi diversi contemporaneamente.

Tieni a mente, comunque, che HitFilm Pro offre anche una versione demo gratuita, così da poterla testare in caso tu stia pensando di comprare il software. Per avere più informazioni al riguardo, ti rimando al sito ufficiale di HitFilm Pro.

Come usare HitFilm Express

Come ogni software di editing video che si rispetti, anche HitFilm Express è dotato di numerose funzionalità adibite al montaggio e alla personalizzazione dei filmati. Prima di riuscire a creare un video degno di tale nome, però, c’è bisogno di installare il programma e familiarizzare con la sua interfaccia. Mettiamo, quindi, al bando le ciance e analizziamo le meccaniche di base da conoscere per usare il programma.

Scaricare e installare il programma

HitFilm Express

Per scaricare HitFilm Express, devi dirigerti sul suo sito ufficiale. Da qui, poi, ti basta premere sul pulsante Download HitFilm Express.

Adesso, trascina l’icona del leone verde verso sinistra, se vuoi ottenere il software senza alcun contributo monetario. Quando hai fatto ciò, premi sul tasto Download.

Nella pagina in cui vieni rimandato, ti viene chiesto di creare un nuovo account sul sito. Inserisci, quindi i tuoi dati nei campi Display Name (nome), Country (Paese), Email, Password e Age (età). Sotto la voce special offers, seleziona l’opzione No (per rifiutare contenuti promozionali), e, infine, clicca sul tasto Send me the Express download.

A questo punto, accedi alla casella di posta che hai appena inserito durante la registrazione (in caso tu non veda l’email, assicurati di controllare anche la posta indesiderata). Apri, dunque, l’email che ti dovrebbe essere arrivata da parte del sito di HitFilm Express e premi sul pulsante GET YOUR EXPRESS INSTALLER.

Ora che hai aperto il sito dal quale scaricare il software, devi selezionare la versione del programma adatta al tuo computer. Se hai un PC con Windows, premi sull’opzione Download Windows installer. Se, invece, hai un Mac, clicca sull’opzione Download Mac installer.

Adesso che hai scaricato HitFilm Express, è il momento di installarlo sul tuo computer. Se usi Windows, apri il file .exe che hai appena scaricato; poi premi sul tasto Next per due volte consecutive. In seguito, clicca sul pulsante Typical, per scaricare i file di base del programma, e premi nuovamente sul tasto Next. Infine, clicca sul pulsante Install e HitFilm Express verrà installato sul tuo computer. Quando hai finito, puoi chiudere la finestra d’installazione, premendo sul tasto Finish.

HitFilm Express

Se utilizzi un Mac, invece, apri il file .pkg scaricato dal sito di HitFilm Express e clicca prima sul pulsante Continua per due volte di seguito e poi su Agree e Installa. Immetti, dunque, la password di amministrazione del Mac e dai Invio. Al termine del setup, clicca sui bottoni Chiudi e Sposta, per chiudere il tutto.

HitFilm Express

Ora devi attivare la licenza del programma. Per farlo, devi semplicemente aprire HitFilm Express e premere sul pulsante ACTIVATE & UNLOCK. A questo punto, inserisci l’indirizzo email e la password che hai utilizzato precedentemente per creare un account sul sito e clicca sul tasto LOGIN.

Infine, chiudi il programma e riavvialo: così facendo, la licenza collegata all’account con il quale hai fatto il login verrà attivata sul computer con il quale stai usando HitFilm Express.

Creare progetti

HitFilm Express

Adesso che il programma è pronto e operativo sul tuo computer, è il momento di creare un progetto. Un progetto è un file, all’interno del quale vengono immagazzinate tutte le informazioni e gli elementi che utilizzi e che modifichi durante la creazione di un video.

Per creare un progetto, premi sul tasto New, situato nella parte alta dello schermo, a sinistra.

Nella finestra che compare, puoi modificare alcune impostazioni del video, tra cui la durata, le dimensioni e il framerate. In ogni caso, ti consiglio di metterci mano solo dopo aver ultimato il filmato che vuoi creare, così da poter avere più controllo sul prodotto finale. Clicca, quindi, sul tasto OK e potrai vedere l’editor di HitFilm Express sul tuo schermo, corrispondente al progetto appena creato.

Se, invece, vuoi aprire un progetto già esistente, non devi far altro che premere sul tasto Open e selezionare il progetto che vuoi importare nel software.

In ogni caso, HitFilm Express ti mostrerà tutti i progetti creati da te precedentemente subito sotto il tasto Open: per aprirne uno, ti basterà fare clic sul suo nome.

Per salvare un progetto, invece, ti basta andare nel menu File > Save e cliccare sul tasto Salva. Così facendo, il progetto verrà mostrato anche nella lista di progetti disponibili sul computer, all’avvio del programma.

HitFilm Express

Ora che sei a conoscenza di come creare un progetto, prima di proseguire, voglio spiegarti la struttura dell’interfaccia di HitFilm Express, così da facilitartene l’utilizzo.

Nella parte alta dello schermo, a sinistra, c’è il riquadro nel quale si possono vedere tutti i dettagli di un elemento importato in HitFilm Express. Per fare ciò, ti basta fare clic sull’elemento che vuoi ispezionare, che trovi subito sotto lo stesso riquadro, a sinistra.

Sempre nella parte alta dello schermo, a destra, trovi il riquadro dedicato all’anteprima del video che stai montando. Grazie a questa sezione dell’interfaccia, puoi vedere tutte le modifiche effettuate al video in tempo reale, aiutandoti a realizzare il prodotto esattamente come lo hai in mente.

Infine, la parte bassa dello schermo è dedicata alla linea temporale e agli elementi che vengono importati nel progetto. Come avrai intuito, questa sezione è dedicata al montaggio video. Nella linea temporale, infatti, puoi visualizzare tutti gli elementi presenti all’interno del video e l’ordine nel quale questi vengono montati.

Per importare un file in HitFilm Express, per prima cosa, Vai nel menu File > Import > Media. Adesso, scegli l’elemento che vuoi portare nel progetto del video e poi premi sul tasto Apri. Puoi vedere tutti gli elementi importati in un progetto nella parte bassa dello schermo, a sinistra.

HitFilm Express supporta tutti i formati principali di immagini, audio e video. Più nello specifico, i formati grafici sono BMP, GIF, JPG, PNG, TIFF e EXR; quelli audio sono AAC, MP3, M4A, WAV e WMA; quelli video sono AVCHD, AVI, DV, HDV, MP4, MPEG, MXF, MOV e WMV.

Dopo aver portato i file che ti servono all’interno del progetto, è il momento di metterli sulla linea temporale. Per farlo, devi semplicemente trascinarli dal riquadro nel quale sono contenuti, situato in basso a sinistra, all’interno della linea temporale.

La linea temporale è divisa principalmente in due blocchi: quello video e quello audio. Se, quindi, vuoi portare sulla linea temporale un contenuto visivo, devi trascinarlo nella sezione caratterizzata dall’icona di un occhio. Se, invece, vuoi portare sulla linea temporale un contenuto auditivo, ti basta trascinarlo nella sezione caratterizzata dall’icona di uno speaker.

Nel caso in cui il contenuto abbia sia materiale video che audio, la sezione è indifferente, in quanto verrà messo in entrambe. Se poi vuoi dividere i due contenuti per averne due distinti, basta che selezioni uno dei due, fai clic destro e, dal menu che ti viene proposto, selezioni l’opzione Unlink.

Montare video

HitFilm Express

È tutto pronto? Allora è il momento di iniziare a montare il video.

Andiamo con ordine: per prima cosa, è necessario sapere come modificare la lunghezza di un contenuto, che sia visivo o auditivo. Per farlo, ti basta tenere premuto sull’estremità sinistra o destra del contenuto in questione e trascinarla verso l’interno o verso l’esterno, a seconda del risultato che vuoi ottenere.

Puoi anche tagliare un contenuto, ossia dividerlo in due o più parti. Tutto ciò che devi fare è cliccare sul punto in cui vuoi che avvenga il taglio, per poi fare clic destro e selezionare, infine, dal menu che ti viene proposto, l’opzione Slice.

Se poi hai bisogno di rimuovere un contenuto dalla linea temporale, ti basta semplicemente fare clic destro sulla sua miniatura e cliccare sull’opzione Remove del menu contestuale.

A questo punto sta a te decidere che cosa fare, puoi infatti creare qualsiasi tipo di contenuto grazie a questo programma: tutto ciò di cui hai bisogno è soltanto di un po’ di immaginazione!

Applicare transizioni, effetti e testi

HitFilm Express

Per montare un video, non c’è soltanto bisogno di sistemare le scene e le musiche. Infatti, ci sono anche altri elementi che assumono un ruolo importante in un video, ossia le transizioni, gli effetti e i testi. È proprio per questo che sto per spiegarti come usare ognuno di essi in HitFilm Express.

Le transizioni servono a rendere i cambi di scena, o di musica, più fluidi e quindi meno pesanti per lo spettatore. Per applicare una transizione al tuo video, per prima cosa, premi sulla scheda Effects situata nel riquadro collocato nella parte bassa dello schermo, a sinistra. A questo punto, scorri in basso, fino a quando non trovi due cartelle, ossia Transitions — Audio e Transitions — Video, le quali contengono, rispettivamente, transizioni audio e transizioni video. A questo punto, fai doppio clic sulla cartella che ti interessa, per vedere tutte le transizioni disponibili.

Per applicare una transizione al tuo video, non devi far altro che trascinarla all’interno della linea temporale, precisamente nel punto in cui vuoi che si veda l’effetto. Così facendo, potrai vederla all’interno della linea temporale come clip separato.

Per modificare la lunghezza della transizione, ti basta selezionare una delle sue estremità e trascinarla verso sinistra o verso destra, a seconda delle tue esigenze.

Se, invece, vuoi aggiungere qualche effetto al video, il procedimento è pressoché lo stesso. Premi, quindi, sulla scheda Effects, situata nella parte bassa dello schermo, a sinistra. A questo punto, puoi vedere una grande varietà di cartelle, contenente numerosi effetti diversi. Fai, quindi, doppio clic sulla cartella che vuoi espandere e trascina l’effetto che vuoi utilizzare all’interno della linea temporale, precisamente su un clip a tua scelta.

Tra gli effetti più gettonati, c’è sicuramente il green screen. Per applicare un effetto green screen al tuo video, per prima cosa, devi trascinare il video all’interno della linea temporale, come ti ho spiegato nel capitolo precedente.

A questo punto, fai clic destro sulla sezione visiva della linea temporale, e, dal menu che ti viene proposto, premi sull’opzione Insert Track. Così facendo, avrai uno spazio in più, nel quale dovrai mettere lo sfondo del video. Assicurati che il video al quale applicare il green screen sia nella sezione visiva più in alto.

Adesso, trascina, nella sezione visiva più in basso, il contenuto o i contenuti che vuoi che fungano da nuovo sfondo al video (ciò vale sia per le immagini che per i video).

Per applicare l’effetto green screen, fai clic sul video al quale vuoi mettere l’effetto e poi premi sulla scheda Effects, situata nel riquadro a sinistra. A questo punto, scorri in basso, fino a quando non trovi la cartella Presets. Ciò che devi fare adesso, quindi, è andare nel menu Presets > 2D Effects > Greenscreen Key e trascinare il file sopra il clip al quale vuoi applicare l’effetto. A questo punto, l’effetto di green screen verrà applicato immediatamente alla clip, come potrai vedere dall’anteprima.

Se vuoi controllare l’effetto che hai scelto e fare qualche modifica, per prima cosa seleziona il clip al quale hai applicato l’effetto. Fatto ciò, premi sulla scheda Controls, situata a sinistra della linea temporale. Qui puoi visualizzare tutti gli effetti applicati sul clip in questione e modificarne dei valori, come l’intensità o le dimensioni.

HitFilm Express

Per aggiungere dei testi al tuo video, invece, la procedura è leggermente diversa.

Per prima cosa, devi fare clic destro sul clip al quale vuoi aggiungere il testo e poi, dal menu che ti viene proposto, selezionare la voce Make Composite Shot. Infine, premi sul tasto OK.

Adesso, tutto ciò che devi fare è premere sull’icona della A, situata alla sinistra dell’anteprima del video. A questo punto, sempre sull’anteprima, crea un blocco nel quale vuoi che venga inserito il testo, semplicemente tenendo premuto sul punto iniziale del blocco e rilasciandolo quando ha raggiunto la dimensione che desideri. Fatto ciò, non ti rimane che digitare il testo che vuoi vedere sul tuo video.

In alternativa, se vuoi aggiungere un testo al video che non sia collegato a nessun clip, devi aprire la scheda Media, situata in basso a sinistra dello schermo. Premi, poi, sulla voce Composite Shot, digita un nome per il nuovo clip e poi premi sul tasto OK.

Ora che il testo è comparso nella lista degli elementi presenti nel progetto, ciò che ti rimane da fare è semplicemente trascinarlo all’interno della linea temporale, come ti ho mostrato nei capitoli precedenti.

Per modificare il testo, devi selezionarlo e poi cliccare sulla scheda Text situata nella parte bassa dello schermo, a sinistra. Da qui, puoi modificare pressoché qualsiasi impostazione della scritta, tra cui il carattere di scrittura, la dimensione, la formattazione e il bordo.

Altre funzioni interessanti

HitFilm Express

Ovviamente, HitFilm Express offre molte più funzionalità di quante ne potrò mai elencare. Di seguito, però, ti lascio ad alcuni degli strumenti più utili del software.

Ad esempio, ciò che rende questo programma molto funzionale e facile da usare, è la possibilità di poter editare elementi di video direttamente dall’anteprima del video stesso.

Puoi, infatti, cambiare le dimensioni di un’immagine o di un video tramite l’anteprima. Per farlo, seleziona il clip al quale puoi apportare modifiche e, alla sinistra dell’anteprima, premi sull’icona del cursore. Grazie a questa, potrai ridimensionare i lati del clip che hai scelto.

È possibile anche ruotare una porzione di video, semplicemente tenendo premuto sul riquadro blu presente sull’anteprima e muovendolo a tuo piacimento.

Sempre dall’anteprima, puoi oscurare una porzione del video, senza il bisogno di ritagliarla manualmente. Per fare ciò, devi cliccare sull’icona del quadrato e poi devi selezionare la zona che vuoi mantenere nel video (tutto quello non incluso nella selezione verrà oscurato).

Se vuoi cambiare la forma della selezione, tieni premuto sull’icona del quadrato per un secondo. Così facendo, compariranno tutte le forme disponibili. Per selezionarne una, ti basta cliccare sulla sua miniatura.

HitFilm Express

Il programma, inoltre, offre dei piccoli filmati con sfondo trasparente, che puoi applicare direttamente sopra al tuo video.

Per mettere i filmati con sfondo trasparente nel tuo video, per prima cosa, apri la scheda Effects situata nella parte bassa dello schermo, a sinistra. Scorri poi in basso, fino a quando non trovi la cartella Quick 3D. A questo punto, seleziona il filmato che desideri e trascinalo all’interno della linea temporale.

Se vuoi che il filmato non venga coperto dal resto del video, devi metterlo nella sezione più alta rispetto al resto del video. Così facendo, il filmato apparirà senza sfondo, prendendo, appunto, il tuo video come suo sfondo.

Esportare il video

HitFilm Express

Quando hai finito di editare e montare il video, è il momento di procedere all’esportazione.

Per prima cosa, quindi, vai nel menu Export > Add to Queue > Contents. Nella finestra che compare, puoi vedere che l’esportazione del video è stata messa in coda, ma non è ancora iniziata.

Ciò che devi fare adesso è scegliere il formato nel quale vuoi che il video venga esportato. Per farlo, premi sul riquadro che trovi subito sotto la voce Preset. Qui puoi trovare svariati formati, tra cui MP4, MOV e WAV: scegli, quindi, quello che desideri, semplicemente cliccando sul suo nome.

Inoltre, se vuoi cambiare la cartella nella quale verrà esportato il video, devi premere sul riquadro che trovi subito sotto la voce Output. A questo punto, seleziona il percorso nel quale vuoi che venga salvato il video e poi premi sul tasto Salva.

Quando è tutto pronto per l’esportazione, premi sul tasto Start Exporting per iniziare il processo. Quando sarà terminato, troverai il video direttamente nella cartella che hai scelto.

Tutto qui: come ho già menzionato precedentemente, HitFilm Express è un’ottima alternativa ai software di editing video più famosi, in quanto offre delle valide opzioni di montaggio video a prezzo zero. Come potrai sicuramente immaginare, quindi, il web è pieno zeppo di guide che spiegano le meccaniche più avanzate di questo software. Riguardo ciò, ti consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale di HitFilm Express, nel quale sono presenti altre guide più tecniche alle quali potresti affidarti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.