Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare il comando fill su Minecraft

di

Hai da poco iniziato a creare varie strutture nel tuo mondo di Minecraft con lo scopo di abbellire la tua isola. Che si tratti di case, palazzi, spazi all’aperto o altro, l’unico limite rimane la tua immaginazione. Ti sei accorto, però, che la costruzione di tutte queste strutture ti sta prendendo molto più tempo di quanto avevi immaginato e vorresti trovare una soluzione per velocizzare il processo. Ho indovinato?

Se le cose stanno esattamente così, allora questa guida su come usare il comando fill su Minecraft è proprio adatta a te. Questa funzione del celebre gioco Mojang permette infatti di posizionare un qualsiasi numero di blocchi in pochissimi secondi e quasi senza alcuna limitazione. Viene da sé, quindi, che risulta estremamente utile durante la costruzione di varie strutture.

Allora, sei pronto a iniziare e imparare come funziona questo comando? Se la risposta è sì, mettiti pure ben comodo e dedica qualche minuto del tuo tempo a questo tutorial per imparare tutto ciò che devi sapere al riguardo. A me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Minecraft

Prima di andare a spiegarti come usare il comando fill in Minecraft, è bene che ti spieghi il suo scopo, così che tu possa comprenderlo appieno.

Come suggerisce il nome del comando (che si traduce in “riempire”), questo nasce per essere utilizzato per riempire determinate aree con dei blocchi a scelta. È incredibilmente vantaggioso durante la costruzione, soprattutto considerando il fatto che il limite di spazio (ossia di 32.768 blocchi) è pressoché impossibile da raggiungere, a meno che non si parli di zone particolarmente grosse.

Il comando /fill, inoltre, può essere utilizzato in vari modi. Ad esempio, si può usare per sostituire dei blocchi con degli altri, per svuotare completamente una determinata area o, ancora, per far cadere tutti i blocchi in un determinato spazio. Insomma, a prescindere da ciò che si sta cercando di costruire, questo comando è molto efficiente per velocizzare e ottimizzare il processo.

Tutto ciò di cui hai bisogno per utilizzare questo comando è poter vedere le coordinate così da poterlo usare correttamente, poiché la sua applicazione si basa proprio su di esse. In caso tu non sappia come visualizzarle, ti rimando alla mia guida dove ti spiego come vedere le coordinate su Minecraft.

Inoltre, assicurati trovarti in un mondo che abbia i trucchi attivati, dato che i comandi possono essere utilizzati solamente in mondi di questo tipo. Anche in questo caso, se non sai come attivarli, ti invito a consultare la mia guida apposita dove ti mostro come attivare i trucchi su Minecraft.

Infine avrai bisogno anche degli ID dei blocchi che saranno afflitti dal comando /fill, che altro non sono che i nomi originali inglesi dei blocchi. Puoi trovarli semplicemente cercando su Google “minecraft id”, aggiungendo poi il nome del blocco del quale hai bisogno e la versione di Minecraft alla quale stai giocando tra la Java, disponibile esclusivamente per PC, e la Bedrock, disponibile su console, dispositivi mobili e Windows 10. Ovviamente, ti invito a verificare che il sito sia attendibile prima di visitarlo.

Come si usa il comando fill Minecraft

Minecraft

La prima cosa per la quale potresti usare il comando /fill è per riempire un determinato spazio con dei blocchi a tua scelta. Questo è utile per creare, ad esempio, delle grosse mura o dei pavimenti.

Per farlo, individua le coordinate iniziali e finali dello spazio che vuoi riempire, dopodiché apri la chat premendo T sulla tua tastiera (oppure sull’icona della nuvoletta se stai agendo da un dispositivo mobile) e digita il seguente comando: se stai usando la Java Edition di Minecraft, digita /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco]. Se, invece, possiedi la Bedrock Edition, il comando è /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] 0.

I valori X1, Y1 e Z1 vanno sostituiti con la coordinata iniziale dalla quale il gioco inizierà a effettuare il comando, mentre i valori X2, Y2 e Z2 si devono sostituire con la coordinata finale. Infine, il valore [blocco] deve essere rimpiazzato con l’ID del blocco che vuoi inserire.

Così facendo, ogni blocco presente nello spazio che hai impostato con il comando, a prescindere da quale esso sia, verrà rimpiazzato con il blocco che hai scelto poc’anzi.

Minecraft

Se invece vuoi creare uno strato esterno a una determinata struttura, esiste anche un comando che permette di posizionare dei blocchi soltanto nella parte esterna delle coordinate che vengono impostate, con spessore di un blocco, senza intaccare in alcun modo tutto ciò che vi è all’interno dello spazio. Questo tipo di comando potrebbe essere utilizzato per creare degli strati protettivi, oppure per chiudere una determinata zona dall’esterno.

Per utilizzare il comando nella Java Edition di Minecraft, individua le coordinate iniziali e finali, apri la chat e digita la seguente stringa: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] outline. Per la Bedrock Edition, invece, la stringa da inserire è quella che segue: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] 0 outline.

Dopo aver sostituito i vari valori con quelli che desideri, come ti ho spiegato nei paragrafi precedenti, il comando creerà uno spazio esterno costituito dai blocchi che hai scelto. Inoltre, come ho già menzionato nel paragrafo precedente, tutti i blocchi presenti all’interno rimarranno invariati: puoi verificare tu stesso rompendo un blocco dello spazio che hai appena generato.

Minecraft

Esiste, poi, anche un comando per riempire soltanto gli spazi vuoti in un determinato spazio con il blocco desiderato. Questo prende tutti i blocchi di “aria”, ossia quelli dove non vi è alcun materiale e li rimpiazza con un blocco a tua scelta. Questa funzione è molto utile, ad esempio, per riempire dei buchi che si sono formati da un’esplosione in un determinato spazio, senza andare a rimpiazzare anche i blocchi già presenti all’interno della zona.

Per utilizzare il comando in questione nella versione Java di Minecraft, apri la chat e digita la stringa che segue: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] keep. Per la versione Bedrock, invece, il comando è il seguente: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] 0 keep.

Anche in questo caso devi sostituire i valori del comando con quelli che preferisci e così facendo questo genererà una zona che andrà a posizionare il blocco che hai scelto in tutti gli spazi che erano vuoti, lasciando invariati quelli che erano già riempiti. Ad esempio, se la zona che hai generato comprendeva un albero, potrai vedere che questo sarà ancora all’interno dello spazio, invariato.

Minecraft

Se poi non vuoi perdere i blocchi che vengono smaterializzati dal comando, esiste una funzione anche per questo. Si tratta di un comando che farà cadere tutti i blocchi che vengono distrutti durante un “riempimento” sotto forma di rilasci (drop), utile per far sì che questi non vadano perduti.

Questa funzione si esegue digitando all’interno della chat il comando /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] destroy per quanto riguarda la Java Edition, mentre per la Bedrock Edition è quello che segue: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco] 0 destroy.

A questo punto digita i valori della zona alla quale vuoi applicare il comando e vedrai che i blocchi verranno distrutti, cadendo a terra e in seguito saranno rimpiazzati con quelli nuovi.

Tieni conto che i blocchi distrutti rilasceranno drop equivalenti a quelli che si genererebbero rompendo i suddetti blocchi con gli attrezzi adeguati. Ad esempio, un blocco di Pietra rilascerà un blocco di Pietrisco, come se fosse stato distrutto utilizzando un piccone, mentre un blocco di Vetro non rilascerà alcun drop.

Inoltre, questo comando potrebbe richiedere qualche secondo in più per caricarsi, per via della generazione di eventuali drop che richiede più risorse dal dispositivo col quale stai giocando a Minecraft. Il ritardo dipende dalla grandezza della zona in questione e, di conseguenza, dalla quantità di drop da rilasciare.

Minecraft

Se invece stai cercando un comando che ti permetta di sostituire determinati blocchi in una zona senza andare a intaccare gli altri blocchi presenti nei paraggi, il comando /fill può fare anche questo. Grazie alla funzione che sto per illustrarti, infatti, potrai selezionare uno spazio e rimpiazzare o rimuovere soltanto i blocchi che desideri all’interno di esso, così da non doverlo fare manualmente e risparmiarti parecchio tempo. Questo comando è specialmente utile per rimuovere grandi masse di acqua o lava.

Il comando da eseguire all’interno della chat nella Java Edition è quello che segue: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco1] replace [blocco2]. Per la Bedrock Edition, invece, si deve digitare il seguente comando: /fill X1 Y1 Z1 X2 Y2 Z2 [blocco1] 0 replace [blocco2] 0.

Oltre ai valori delle coordinate, questo comando è leggermente differente da quelli illustrati nei paragrafi precedenti. Infatti, dovrai anche sostituire il valore [blocco1] con l’ID del blocco nuovo che vuoi posizionare con il comando, insieme al valore [blocco2], nel quale dovrai digitare l’ID del blocco che vuoi sostituire.

A questo punto, se nello spazio che hai selezionato è presente il blocco che hai specificato in [blocco2], questo verrà rimpiazzato in ciascun punto nel quale è presente all’interno della stessa zona con il blocco richiesto in [blocco1].

Minecraft

L’ultima interessante funzione del comando /fill è la possibilità di poterlo usare senza il bisogno di visualizzare le coordinate. C’è, infatti, una funzione che permette di utilizzarlo basandosi sulle coordinate attuali del giocatore, senza tener conto di quelle del mondo in sé.

Per utilizzare questo comando nella Java Edition di Minecraft, apri la chat e digita la seguente stringa: /fill ~X1 ~Y1 ~Z1 ~X2 ~Y2 ~Z2 [blocco]. Per usarlo nella Bedrock Edition, invece, devi digitare ciò che segue: /fill ~X1 ~Y1 ~Z1 ~X2 ~Y2 ~Z2 [blocco] 0.

A questo punto, ti basta sostituire i valori X1, Y1 e Z1 con le coordinate iniziali e X2, Y2 e Z2 con quelle finali, lasciando le tildi invariate. Infine, rimpiazza anche il valore [blocco] con l’ID del blocco in questione, come di consueto.

Così facendo, il gioco prenderà di riferimento le coordinate del giocatore nel momento in cui questo dà il comando ed eseguirà la funzione nello stesso modo dei comandi citati nei paragrafi precedenti.

In più, puoi anche impartire il comando partendo esattamente dalle coordinate nelle quali sei situato. Per farlo, se stai usando la Java Edition di Minecraft devi aprire la chat e digitare questa stringa: /fill ~ ~ ~ ~X2 ~Y2 ~Z2 [blocco]. Per la Bedrock Edition, invece, il comando è quello che segue: /fill ~ ~ ~ ~X2 ~Y2 ~Z2 [blocco] 0.

Questo comando è particolarmente utile, in quanto permette di risparmiare il tempo che si spenderebbe nel cercare le coordinate o le misure di una determinata struttura che si vuole costruire.

Tieni a mente che puoi utilizzare le tildi anche con tutti i comandi citati precedentemente in questo tutorial, per prendere come riferimento la posizione del giocatore. Ti basterà posizionarla prima dei valori di ciascuna coordinata, come ti ho mostrato poc’anzi.

Inoltre, nel caso in cui tu non ne sia a conoscenza, ti avviso del fatto che esiste anche il blocco di “aria”, ossia un semplice blocco vuoto, che puoi utilizzare per rimuovere blocchi già riempiti. Tutto ciò che devi fare per utilizzarlo è immetterlo nei comandi che ti ho citato nei paragrafi precedenti andandolo a sostituire al valore [blocco1].

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.