Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come rompere la bedrock in Minecraft

di

Esplorando il sottosuolo di Minecraft, hai trovato tantissime risorse e luoghi interessanti. Continuando a scavare sempre più in basso, sei arrivato a un punto fermo: non puoi proseguire oltre, perché hai incontrato dei blocchi di bedrock che non riesci a distruggere. Sebbene tu abbia utilizzato i migliori strumenti che si possano creare in gioco e impiegando anche dell’esplosivo, non sei riuscito in alcun modo a scalfire questa roccia.

Incuriosito da tutto ciò, hai cercato delle informazioni per sapere come rompere la bedrock in Minecraft e sei finito qui, sul mio sito, dico bene? Se le cose stanno in questo modo, allora sarai felice di sapere che, nella guida di oggi, troverai tutto ciò che ti serve per procedere in tal senso. Innanzitutto, ti spiegherò a cosa serve la bedrock in Minecraft e, successivamente, ti illustrerò una procedura per poter rimuovere questo tipo di blocchi. Infine, ti darò dei consigli su come poter agire anche tramite soluzioni alternative, che funzionano però su specifiche versioni di Minecraft.

So bene che non vedi l’ora di leggere questa mia guida, però abbi un po’ di pazienza: siediti comodamente e leggi con attenzione tutti i consigli che ti fornirò nei prossimi capitoli. Se sei pronto a iniziare, a me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Cos’è la bedrock in Minecraft

Bedrock su Minecraft

La bedrock, in italiano denominata roccia di fondo, è un blocco solido indistruttibile che puoi trovare nei livelli più profondi del sottosuolo di Minecraft. Infatti, la mappa di Minecraft ha un fondo costituito da uno strato di bedrock, che la separa dal vuoto.

La roccia di fondo è presente anche nel Nether e, dato che questa dimensione rappresenta un mondo infernale nel sottosuolo, la trovi sia in cima che in fondo a questa mappa di gioco. Questa tipologia di blocco è stata, dunque, implementata dagli sviluppatori per delimitare il limite della mappa di Minecraft: inferiore per il mondo principale e sia inferiore che superiore per il Nether.

Scommetto che il concetto di indistruttibile non ti vada a genio, dico bene? Devi sapere che, di tanto in tanto, compaiono video e guide che spiegano come distruggere la roccia di fondo per specifiche versioni di Minecraft. Purtroppo, però, queste soluzioni richiedono di sfruttare dei bug che vengono poi corretti dagli sviluppatori.

A tal proposito, nel prossimo capitolo, ti spiegherò un metodo infallibile per poter rimuovere la bedrock e accedere, dunque, al vuoto della mappa: stai però attento che, se dovessi caderci dentro, il tuo avatar perderà tutti i punti vita e sarai, quindi, costretto a farlo rinascere, perdendo tutto quello che era presente nell’inventario.

Come rompere la bedrock in Minecraft

Se sei intenzionato a scoprire come rompere la bedrock in Minecraft, quello che devi fare è seguire con attenzione le procedure che ti indicherò nei prossimi paragrafi, nei quali ti spiegherò come effettuare quest’operazione tramite la modalità Creativa di questo videogioco.

Abilitare la console dei comandi

Abilitare la console dei comandi

Se stai giocando a Minecraft in modalità Creativa, sicuramente le informazioni che ti sto per dare in questo capitolo non ti serviranno e, pertanto, puoi direttamente passare alle procedure che ti fornirò nel prossimo capitolo.

Se, invece, stai giocando la modalità Sopravvivenza di Minecraft, affinché tu possa rompere la roccia di fondo, dovrai cambiare la modalità di gioco della mappa: quest’operazione è possibile soltanto se hai abilitato la console dei comandi.

In Minecraft Java Edition, puoi abilitare questo pannello nella modalità Sopravvivenza in due modi: creando un nuovo mondo con i trucchi abilitati oppure attivandoli successivamente dal menu di pausa. Andiamo però con ordine, per capire bene come effettuare quest’operazione.

Per creare un nuovo mondo in modalità Sopravvivenza con i trucchi abilitati, nella schermata iniziale dei titoli di Minecraft, premi sul tasto Giocatore Singolo e fai poi clic sul tasto Crea un nuovo mondo. Nella schermata che ti viene mostrata, assicurati che sia impostata la modalità Sopravvivenza e fai poi clic sul pulsante Altre opzioni del mondo. Tra i parametri di configurazione, fai dunque clic sul tasto Comandi, in modo da cambiare la dicitura da No a . Premi, poi, i tasti FattoCrea un nuovo mondo e il gioco è fatto.

Se, invece, hai già cominciato una sessione di gioco in modalità Sopravvivenza senza abilitare la console dei comandi, quello che devi fare e premere il tasto Esc, per accedere al menu di pausa. A questo punto, fai clic sulla voce Apri in LAN e cambia la dicitura da No a , in corrispondenza dell’opzione Comandi.

Abilitare console dei comandi

A questo punto, non ti resta che premere il tasto Avvia il mondo il LAN, per assicurarti che sia abilitata la console di comandi in Minecraft Java Edition.

Se giochi, invece, a Minecraft Bedrock Edition, le operazioni da effettuare per abilitare la console dei comandi è completamente differente da quella descritta nei paragrafi precedenti. Nella schermata dei titoli di Minecraft, pigia prima sul tasto Gioca e poi sulla voce Crea Nuovo, nella scheda Mondi.

Fatto ciò, seleziona l’opzione Crea nuovo mondo e, tra le opzioni di configurazione, assicurati che la voce Attiva I Trucchi sia impostata su ON. Quest’operazione può essere effettuata sia nel caso di un nuovo mondo, sia nel caso in cui volessi modificarne uno già creato, premendo sull’icona della matita che trovi a fianco del mondo già creato.

Abilitare i trucchi su Minecraft Bedrock Edition

Dopo aver abilitato la console dei comandi su Minecraft, quello che devi fare è semplicemente aprire la chat, tramite l’apposito pulsante: il tasto T su PC, il tasto con la freccia direzionale verso destra sul controller della console o l’icona del fumetto nell’app di Minecraft per smartphone e tablet.

Fatto ciò, digita e poi conferma il comando /gamemode creative nell’apposita casella di testo, in modo da cambiare la modalità di gioco in quella Creativa. Adesso puoi procedere con il passo successivo di questa mia guida per sapere come rompere la bedrock in Minecraft.

Ti ricordo che puoi tornare in qualsiasi momento alla modalità Sopravvivenza, effettuando le stesse procedure che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, usando però il comando /gamemode survival.

Rompere la bedrock

Rompere la bedrock

Adesso che hai impostato il mondo di Minecraft in modalità Creativa, puoi rompere facilmente la roccia di fondo. Quello che devi fare è semplicemente raggiungere il livello più inferiore del sottosuolo, facendoti strada tra i vari blocchi.

Dopo aver raggiunto lo strato di bedrock, interagisci semplicemente su quest’ultimo, utilizzando le mani nude, in modo da distruggerli. È stato più facile di quello che credevi, dico bene?

Altri consigli utili

Minecraft

Se non vuoi cambiare la modalità di gioco di Minecraft in quella Creativa, in modo da poter distruggere facilmente la roccia di fondo, esistono diverse soluzioni che puoi adottare per effettuare quest’operazione.

Purtroppo, però, così come ti ho anticipato nel capitolo introduttivo, tali soluzioni non sono infallibili, in quanto sfruttano dei bug che vengano risolti dagli sviluppatori con le versioni sempre più recenti di Minecraft.

Nel caso in cui stessi giocando a versioni più vecchie oppure volessi provare qualche metodo cambiando la versione del client di Minecraft, quello che posso consigliarti è di leggere tutte le istruzioni che ti vengono elencate a questo link, che rimanda alla wiki di Minecraft su Gamepedia.com (sito dov’è possibile trovare una miniera di informazioni sul celebre titolo di Mojang).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.