Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere la memoria del Mac

di

Non ricordi più quanta RAM ha in dotazione il tuo Mac e ti piacerebbe capire come scoprire questo dato? Vuoi controllare quanto spazio su disco è ancora disponibile su un Mac ma non sai come fare? Devi eseguire un programma che richiede determinati requisiti per la scheda video e vorresti verificare la quantità di memoria disponibile nella GPU di un computer a marchio Apple? Nessun problema: se vuoi, posso aiutarti io!

Nelle righe successive, trovi infatti spiegato come vedere la memoria del Mac, intesa sia come memoria RAM che come memoria di archiviazione (quindi spazio disponibile sul disco del computer) e come memoria a disposizione della scheda video. Inoltre, per trattare l’argomento al meglio, ti spiegherò sia come verificare il quantitativo delle varie memorie installate nel computer che come scoprire la percentuale di spazio ancora libero su di esse.

Contrariamente a quel che tu possa pensare, non si tratta di operazioni complicate: anche i meno esperti in fatto di informatica e nuove tecnologie possono riuscirci. Coraggio, dunque, metti al bando le ciance e provaci subito anche tu: ti assicuro che ci riuscirai senza problemi!

Indice

Come visualizzare la memoria del Mac

Andiamo subito al sodo e scopriamo come vedere la memoria del Mac, cioè come vedere le dimensioni complessive di RAM, disco e memoria video installate nel computer e come scoprire quanto queste sono occupate nei lavori che stanno svolgendo. Come ti avevo anticipato in apertura, non dovrai fare nulla di particolarmente complesso per riuscirci.

RAM

RAM macOS

Se vuoi scoprire quanta RAM è installata nel tuo Mac, il primo passo che devi compiere è quello di cliccare sull’icona della mela che trovi nella parte in alto a sinistra dello schermo e selezionare la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare.

Nella finestra che vedi comparire sulla scrivania, scegli poi la scheda Memoria. Ti verrà così mostrato il quantitativo di RAM installata nel tuo Mac, il numero di slot complessivi presenti nel computer e quelli occupati, oltre che il tipo di moduli accettati e la relativa frequenza.

In alternativa a come ti ho appena indicato, se hai bisogno di ottenere informazioni ancora più dettagliate riguardo la RAM presente nel tuo computer, puoi procedere in questo modo: clicca sempre sull’icona della mela collocata nella parte in alto a sinistra dello schermo, seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che si apre, seleziona la scheda Panoramica nella finestra comparsa sul desktop e premi sul pulsante Resoconto di sistema.

Nella nuova finestra visualizzata, espandi il menu Hardware sito a sinistra, seleziona la voce Memoria annessa a quest’ultimo e troverai tutti i dettagli del caso sulla memoria del Mac sulla destra: il numero complessivo di slot disponibili, quelli liberi e quelli occupati, dimensioni, tipo, velocità e stato dei banchi di RAM, produttore, codice prodotto e numero di serie degli stessi.

Se, invece, quello che ti interessa fare è vedere la memoria libera sul Mac, puoi affidarti all’uso di Monitoraggio Attività: uno strumento incluso “di serie” in macOS che permette di tenere sotto controllo i processi in atto sul computer e il grado di “stress” dei vari componenti, come CPU, disco e, per l’appunto RAM.

Per poterti servire di Monitoraggio Attività, richiama lo strumento in questione facendo clic sull’icona del Launchpad (quella con il razzo spaziale) posta sulla barra Dock e selezionando poi l’icona apposita (quella con la finestra nera e il grafico) che trovi nella cartella Altro (o cerca direttamente il software in Spotlight).

Una volta visualizzata la finestra di Monitoraggio Attività, seleziona la scheda Memoria e, da lì, individua le informazioni di cui hai bisogno. Più precisamente, al centro troverai elencate le applicazioni e i processi che stanno facendo uso della RAM e facendo doppio clic sul loro nome potrai visionare maggiori dettagli.

Monitoraggio attività Memoria macOS

In basso, invece, c’è il grafico indicante l’utilizzo della memoria e le informazioni relative alla quantità di RAM usata dalle applicazioni, quella wired (quella legata a processi in esecuzione e che quindi non può essere liberata o spostata sul disco fisso tramite swap) e quella compressa (quella che il sistema operativo comprime automaticamente per liberare la RAM per altri processi da utilizzare). Accanto trovi anche il quantitativo di RAM installata sul Mac, in corrispondenza della voce Memoria fisica, e la quantità di memoria ancora disponibile, in corrispondenza della dicitura Memoria utilizzata.

Da notare che è sconsigliabile, oltre che inutile, ricorrere all’uso di tool di terze parti che promettono di liberare la RAM, in quanto macOS è perfettamente in grado di gestire in maniera autonoma la memoria in questione.

Disco

Archiviazione macOS

Passiamo ora al disco fisso e andiamo a scoprire, dunque, come vedere la memoria del Mac anche in tal caso. Per ottenere il dato in questione, fai clic sull’icona della mela che trovi nella parte in alto a sinistra dello schermo e seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che si apre.

Nella finestra che vedi comparire sullo schermo, seleziona la scheda Archiviazione e, nel giro di pochi istanti, potrai visualizzare il quantitativo di spazio libero e quello di spazio occupato sul disco interno del tuo computer, oltre che relativamente ad altri eventuali supporti di archiviazione connessi allo stesso.

Per scoprire più in dettaglio come viene impiegato lo spazio di archiviazione del Mac, porta il puntatore del mouse sulle porzioni colorate che trovi nella barra accanto all’icona del disco e vedrai comparire automaticamente dei fumetti che indicando la tipologia dei dati di rifermento e quanto spazio stanno impegnando.

Ulteriori informazioni riguardanti lo spazio d’archiviazione del disco del Mac puoi ottenerle recandoti nella scheda Panoramica della finestra, premendo sul pulsante Resoconto di sistema, espandendo il menu Hardware posto nella colonna sinistra della nuova schermata visualizzata e facendo clic sulla voce Archiviazione a esso annessa.

Dopo aver compiuto i passaggi che ti ho appena indicato, nella parte in alto a destra della finestra troverai elencati i vari dischi collegati al Mac e le informazioni relative allo spazio libero e alla capienza massima, oltre che al punto di attivazione (cioè il “percorso” del disco), al file system usato e al nome BSD (il nome “tecnico” che lo identifica anche all’interno del Terminale). Dopo aver selezionato un disco dall’elenco, in basso vedrai comparire ancora altri dettagli, come il nome del supporto, il protocollo ecc.

Se, invece, ti interessa scoprire come viene impiegato lo spazio su disco in tempo reale, devi rivolgerti a Monitoraggio Attività. Per cui, avvia il tool in oggetto facendo clic sull’icona del Launchpad (quella con il razzo spaziale) posta sulla barra Dock e selezionando poi l’icona apposita (quella con la finestra nera e il grafico) che trovi nella cartella Altro (oppure cerca il software in Spotlight).

Una volta visualizzata la finestra di Monitoraggio Attività sullo schermo, seleziona la scheda Disco e potrai visualizzare, al centro, l’elenco di tutte le applicazioni che attualmente stanno impegnando il disco del Mac. In basso, invece, troverai i box con le informazioni riguardanti il numero di letture e scritture, quello dei dati letti e scritti e i relativi grafici.

Monitoraggio attività Disco macOS

Se ti rendi conto che la memoria libera sul disco del Mac si sta esaurendo, puoi valutare di ricorrere all’uso dell’utility predefinita di macOS, introdotta da Apple a partire da macOS 10.12 Sierra, che permette di ottimizzare lo spazio sul disco in maniera estremamente semplice e immediata rimuovendo, ad esempio, gli elementi già riprodotti nell’applicazione Musica, svuotando il Cestino e individuando i file che occupano più spazio sul disco. Per tutti gli approfondimenti del caso, ti suggerisco di consultare la mia guida specifica su come liberare spazio su Mac e il mio articolo dedicato alla pulizia del Mac.

Memoria video

Memoria video macOS

Adesso voglio spiegarti anche come visualizzare le informazioni relative alla memoria della scheda video del Mac. Per compiere l’operazione in questione, clicca sull’icona della mela che trovi nella parte in alto a sinistra dello schermo e seleziona la voce Informazioni di sistema dal menu che si apre.

Nella finestra che ora visualizzi sulla scrivania, seleziona la scheda Panoramica e in corrispondenza della voce Scheda grafica troverai indicati marca e modello della scheda video. Successivamente, fai clic sul pulsante Resoconto di sistema.

Nell’ulteriore schermata che compare, espandi il menu Hardware, a sinistra, seleziona la voce Grafica/Monitor a esso annessa e, nella parte destra della finestra, potrai vedere la memoria del Mac in corrispondenza della dicitura VRAM (totale), oltre che tutti i dettagli relativi alla scheda video usata, come il numero del modello, il nome del fornitore ecc.

Se, invece, è tua intenzione monitorare come viene impiegata la scheda grafica sul tuo Mac in tempo reale, apri Monitoraggio Attività, facendo clic sull’icona del Launchpad (quella con il razzo spaziale) che trovi sulla barra Dock e selezionando poi l’icona apposita (quella con la finestra nera e il grafico) presente nella cartella Altro (oppure cerca il software in Spotlight).

Nella finestra che ora visualizzi sulla scrivania, seleziona la scheda Energia e troverai l’elenco delle applicazioni che stanno avendo un impatto energetico sul tuo Mac. In corrispondenza di ciascuna applicazione, nella colonna Richiede GPU ad alte prestazioni, ti verrà quindi indicato se questa sta usando la GPU dedicata oppure no.

Monitoraggio attività Energia macOS

Ulteriori informazioni utili, le trovi nella parte in basso della finestra, in corrispondenza della dicitura Scheda video. Più precisamente, troverai riportato il tipo di scheda grafica attualmente usata: il valore Integrata indica che il Mac al momento usa una scheda grafica integrata, mentre il valore Prestaz. alte indica che il Mac al momento usa una scheda grafica ad alte prestazioni.

Tieni tuttavia presente che se il tuo Mac dispone solo del processore grafico integrato nella scheda madre, non sarai in grado di visualizzare le informazioni relative a quest’ultima in Monitoraggio Attività.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.