Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere la RAM del PC

di

Da qualche tempo, stai pensando di effettuare un aggiornamento hardware sul tuo amato (ma ormai fin troppo lento!) computer e vorresti iniziare dalla memoria RAM: lascia che ti dica che la tua scelta è ottima, in quanto l’acquisto di un’espansione di memoria è tra le migliori soluzioni per rapporto qualità/prezzo, poiché unisce una spesa piuttosto contenuta a un risultato più che positivo.

A questo punto, però, sorge un problema: non hai la più pallida idea di quanta RAM sia già installata nel tuo computer e dei modelli di memoria compatibili con il tuo hardware, dunque stai cercando di capire come vedere la RAM del PC per scoprire sia quanta RAM è già installata nel computer, sia il modello di quella già in tuo possesso e basare su di essa il tuo futuro acquisto. Ebbene, sono molto felice di dirti che la tua ricerca termina qui, poiché questa guida rappresenta la soluzione che stavi cercando: in essa, infatti, ti illustrerò tutti i metodi di vedere la RAM del PC attraverso il sistema operativo in tuo possesso. Sarà mia cura, infine, illustrarti il modo di accedere fisicamente alla RAM installata nel tuo computer, in modo da poter leggere le specifiche direttamente dall’etichetta su di essa apposta.

Dunque, cosa aspetti a iniziare? Ritaglia qualche minuto di tempo tutto per te, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione quanto ho da dirti su questo affascinante tema: sono sicuro che, al termine di questa guida, sarai ben consapevole del tipo di RAM installata sul tuo computer e pronto ad effettuare un acquisto che possa rivelarsi ponderato e, soprattutto, efficiente. A questo punto, non mi resta altro da fare che augurarti buona lettura e, perché no, buon lavoro!

Indice

Come vedere la RAM del PC da Windows

Se hai a disposizione il sistema operativo Windows, devi sapere che esistono davvero molte procedure attraverso le quali puoi scoprire tutte le informazioni sulla memoria RAM presente nel PC che, tra le altre cose, non richiedono l’installazione di software di terze parti.

Informazioni sul sistema

Come vedere la RAM del PC da Windows

Il primo metodo che voglio suggerirti, al fine di scoprire la quantità di RAM già installata nel PC, prevede l’accesso alle proprietà del computer in uso: per procedere, fai clic destro sull’icona Questo PC di Windows 10 (o Computer, se stai utilizzando Windows 8.1 o Windows 7) e seleziona la voce Proprietà dal menu che va ad aprirsi. La quantità di memoria presente nel computer è specificata in corrispondenza della voce Memoria installata (RAM), collocata nel riquadro Sistema della schermata mostrata a schermo.

Informazioni sul PC (Windows 10)

Un altro metodo per capire quanta RAM è già presente sul computer, se utilizzi Windows 10, è utilizzare la sezione Informazioni sul PC del pannello Impostazioni di sistema. Per accedervi, clicca sul menu Start collocato nell’angolo in basso a sinistra dello schermo (l’icona a forma di bandierina), pigia sul pulsante , poi sull’icona Sistema e, infine, sulla voce Informazioni su: l’informazione che cerchi è specificata in corrispondenza della voce RAM installata.

System Information

Il terzo strumento di Windows che permette di accedere rapidamente alla quantità di memoria RAM installata sul computer è lo strumento System Information, cioè l’area del sistema operativo in cui sono “riassunte” gran parte delle caratteristiche hardware del PC: per accedervi, clicca sul pulsante Start (o sulla barra di Cortana), digita il testo System information nell’area di ricerca e pigia sul primo risultato restituito (contraddistinto da un’icona a forma di PC con una “i” impressa nel mezzo).

Una volta avviato il programma, per conoscere la quantità di memoria presente nel computer, non ti resta che dare un’occhiata alla voce Memoria fisica installata (RAM); se lo desideri, dalla medesima sezione puoi accedere alle informazioni sulla memoria virtuale aggiuntiva assegnata dal sistema operativo (Memoria virtuale totale disponibile) e, se disponibili, ai dettagli relativi alla scheda madre in tuo possesso (produttore scheda di base, modello scheda di base nome scheda di base): puoi avvalertene per cercare su Google i modelli di RAM compatibili con essa, digitando ad esempio [Nome scheda madre] RAM compatibile.

CPU-Z

Come dici? Hai necessità di accedere a informazioni più avanzate, come il modello preciso dei banchi di RAM montati nel computer o al numero di slot liberi ancora disponibili nella scheda madre? Allora ti consiglio di far riferimento al pratico programma CPU-Z: si tratta di un software gratuito, progettato per accedere alle informazioni sul processore, dotato di alcune schermate molto utili per visualizzare i dettagli sui singoli banchi di RAM annessi al computer e sugli slot a disposizione.

Per utilizzare CPU-Z, collegati al sito Internet del programma, pigia sul pulsante ZIP – English collocato nel riquadro Download, poi sul pulsante Download now, dopodiché attendi che il file (ad es. cpu-z_1.85-en.zip) venga scaricato sul computer ed estrai l’archivio in una cartella di tua scelta.

Adesso, accedi alla cartella contenente i file appena decompressi e avvia il programma cpuz_x32.exe se il tuo PC è dotato di un processore a 32 bit o cpuz_x64.exe se, invece, hai un computer basato su processore a 64 bit, pigia se necessario sul pulsante  e attendi che venga caricata la schermata principale del programma. Fatto ciò, clicca sulla scheda Memory collocata in alto per ottenere le informazioni di base sulla RAM (come Tipo – Type, Dimensione – Sizecombinazione dei canali – Channel #): se lo desideri, nel medesimo pannello sono specificate anche informazioni aggiuntive quali la frequenza e le tempistiche medie d’accesso.

Per ottenere i dettagli relativi a ogni singolo banco di RAM installato nel tuo computer, clicca sulla scheda SPD: da lì puoi accedere ai dettagli produttivi del modulo installato nel primo slot di memoria disponibile, tra cui la sua dimensione (Module size), la banda di frequenza (Max bandwidth), il produttore (Manufacturer), l’identificativo di categoria (Part number), il numero di serie (Serial number) e le informazioni sui tempi d’accesso e sul voltaggio (sezione Timings table).

Per visualizzare il numero di slot disponibili nel computer e accedere eventualmente alle informazioni sui restanti banchi di RAM installati, non devi fare altro che pigiare sul menu a tendina Slot # e selezionare dal menu che compare l’alloggiamento su cui desideri ricevere informazioni: il numero di voci di menu corrisponde al numero di alloggiamenti disponibili a contenere memoria RAM installati sulla scheda madre.

Come vedere la RAM del PC da macOS

Come vedere la RAM del PC da macOS

Il sistema operativo a tua disposizione è macOS? Allora accedere alle informazioni di base sulla memoria RAM è davvero un gioco da ragazzi!

Tanto per cominciare, fai clic sul pulsante Apple (a forma di mela morsicata) collocato nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che va ad aprirsi a schermo. Dopo qualche secondo, il sistema operativo mostrerà una finestra riepilogativa con, tra le informazioni, la quantità di RAM disponibile sul Mac.

Se necessiti di informazioni di base sugli slot di memoria disponibili, clicca senza esitare sulla scheda Memoria collocata in alto nella medesima finestra: lì troverai informazioni generali sugli slot totali disponibili nel sistema, su quelli in uso e sulla tipologia di RAM accettata da essi.

Per accedere, invece, alle informazioni dettagliate su ciascun banco di RAM installato sul sistema, clicca sulla scheda Panoramica e poi sul pulsante Resoconto di sistema…, dopodiché pigia sulla voce Memoria residente nel riquadro sinistro della schermata che va ad aprirsi: cliccando su ciascuno slot elencato nel riquadro superiore, potrai visualizzare le informazioni dettagliate (marca, modello, velocità, dimensione, produttore, numero di serie e quant’altro) sul modulo di memoria RAM in esso installato.

Aspetta, mi stai dicendo che le procedure mostrate poc’anzi non soddisfano le tue aspettative, poiché hai bisogno di informazioni ancora più dettagliate sulla RAM a bordo del tuo Mac? Allora ti consiglio di fare affidamento sul programma TechTool Pro: pensato originariamente per effettuare procedure di benchmark (cioè dei test per verificare le prestazioni del sistema), esso permette di analizzare anche le prestazioni della memoria RAM, con la possibilità di visualizzare dettagli anche molto specifici sui banchi presenti (come la velocità di clock, la latenza e quant’altro). TechTool Pro, come ti ho già accennato nella mia guida ai programmi per testare la RAM, non è gratuito: la licenza del programma, acquistabile direttamente online, costa 99.99$ una tantum.

Come vedere la RAM del PC da Linux

Se sei un utente Linux e hai bisogno di uno strumento che ti permetta di accedere in modo rapidissimo alle informazioni sulla RAM, allora ho un’ottima notizia per te: sappi che, in questo caso, la soluzione è già a bordo della tua distribuzione e si chiama… Terminale! Non ci credi? Concedimi qualche secondo del tuo tempo e ti dimostrerò che è proprio così: basta semplicemente conoscere i giusti programmi da impartire al nostro fido alleato!

Terminale

Come vedere la RAM del PC da Linux

Tanto per iniziare, dunque, avvia il Terminale dalla visuale Attività o dal menu principale della distribuzione in tuo possesso, impartisci il comando sudo dmidecode -t 16, pigia il tasto Invio, digita la password di amministratore quando richiesta e pigia ancora su Invio: dopo qualche secondo, il Terminale mostra a schermo informazioni globali sulla RAM del sistema, come la quantità di RAM massima supportata (Maximum capacity) e il numero di slot complessivi disponibili sulla scheda madre (Number Of Devices).

Se desideri informazioni dettagliate sui singoli moduli di RAM installati nel sistema, digita invece il comando sudo lshw -C memory seguito da Invio, digita successivamente la password di amministratore e pigia ancora una volta Invio. A questo punto, scorri attentamente l’output mostrato a schermo fino a identificare le voci *-memory *-bank:X (dove X è il numero dello slot di memoria della scheda madre): lì troverai informazioni sulle dimensioni totali della RAM e sui singoli banchi installati nel computer (produttore, numero di serie, dimensione del banco, velocità e così via). Tieni presente che gli slot di memoria liberi sono contrassegnati dalla dicitura [empty].

HardInfo

Come dici? Il Terminale non ti sembra molto comodo e preferiresti un programma che possa fornirti le informazioni che cerchi attraverso un’interfaccia grafica? Allora non posso che consigliarti Hardinfo, una utility presente nei repository della maggior parte delle distribuzioni Linux, che permette di accedere alle informazioni sull’hardware del sistema operativo attraverso una pratica finestra.

Dunque, per procedere, installa il software prelevandolo dal gestore pacchetti del tuo sistema operativo: ad esempio, per Ubuntu, è sufficiente digitare da Terminale il comando sudo apt install hardinfo seguito da Invio, per poi digitare la password di amministratore, anch’essa seguita da Invio, e attendere che l’installazione venga portata a termine. Per finire, non ti resta che caricare il modulo necessario per la visualizzazione delle informazioni dettagliate sulla RAM utilizzando il comando sudo modprobe eeprom seguito da Invio e, se necessario, dalla password di amministratore (potresti dover ripetere quest’ultima operazione, prima di poter utilizzare Hardinfo, ad ogni riavvio del sistema).

Una volta completato il setup e il caricamento del modulo necessario per la visualizzazione delle informazioni sulla RAM, richiama Hardinfo dalla visuale Attività o dal menu principale della tua distribuzione (in alcuni sistemi operativi, il programma viene visualizzato sotto il nome di System profiler and benchmark) e clicca sulla voce Memory SPD annessa al riquadro laterale della schermata che va ad aprirsi: lì troverai le informazioni dettagliate sugli slot di RAM disponibili nel sistema e sui moduli di RAM eventualmente installati in essi.

Come vedere la RAM all’interno del PC

Come vedere la RAM all'interno del PC

Se sei arrivato fin qui, vuol dire che hai imparato alla perfezione come vedere la RAM del PC avvalendoti del sistema operativo, ma che non sei ancora soddisfatto delle conoscenze acquisite: desidereresti, infatti, capire dove sono fisicamente posizionati i banchi di RAM all’interno del tuo computer al fine di poterli smontare e leggere le informazioni direttamente dalle loro etichette.

Prima di andare avanti e fornirti qualche informazione in più, lascia che ti avverta su un punto fondamentale: se non sei molto pratico di hardware o non lo hai mai fatto prima, ti sconsiglio di eseguire le procedure illustrate di seguito o, quantomeno, di farlo senza l’assistenza di una persona più esperta, poiché potresti provocare danni fisici al computer, comprometterne la stabilità o, peggio ancora, renderlo inavviabile.

Fatta questa doverosa premessa, veniamo ai fatti: se possiedi un computer desktop, puoi accedere ai banchi di RAM smontando il pannello del case che non corrisponde alla piattaforma di montaggio della scheda madre (in genere, guardando il PC dalla sua parte anteriore – cioè quella che contiene i pulsanti di accensione/reset, le porte anteriori, i LED e così via -, si tratta del pannello di sinistra).

Per farlo, svita delicatamente le viti di sostegno oppure intervieni sugli ingranaggi di incastro e sfila il pannello trascinandolo verso la parte posteriore del PC: i moduli di RAM hanno l’aspetto di rettangoli allungati più o meno sottili, su cui sono installate delle piccole memorie fisiche. Per scollegare un banco di RAM, spingi leggermente verso il basso i piccoli ganci posti in corrispondenza di ciascun lato, per poi sfilare delicatamente la componente in questione, senza forzarla in caso di resistenza.

Quando hai finito, puoi ricollegare il modulo di RAM inserendo il primo lato nella piccola fessura-guida di uno dei due ganci di installazione, con i connettori rivolti verso il basso, per poi premere delicatamente sul lato opposto fino a sentire un piccolo “clac”. Se il banco di RAM dovesse opporre resistenza, non forzarne l’inserimento: rischieresti di romperlo o, peggio ancora, di rompere lo slot sulla scheda madre. Per ovviare a questo problema, verifica di aver posizionato lo slot nel verso corretto ed, eventualmente, giralo e ripeti la procedura descritta poc’anzi.

A questo punto, direi che possiedi tutte, ma proprio tutte, le nozioni su come ottenere le informazioni sulla RAM installata nel tuo computer e che non ti resta che scegliere il metodo che più si adatta alle tue esigenze! Prima di congedarti, permettimi di darti un ultimo consiglio: se l’accesso ai dettagli sulla RAM è finalizzato all’acquisto di un’espansione di memoria, ti invito a dare un’occhiata alla mia guida specifica su quale RAM comprare, in cui ti ho illustrato per filo e per segno i parametri di selezione della memoria più adatta a te, per poi guidarti passo-passo nella scelta finale. Ti garantisco che non te ne pentirai!