Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere se l’auto è assicurata

di

A causa dell’abolizione dell’obbligo di esposizione del contrassegno dell’assicurazione, non ti è più possibile controllare se un veicolo in sosta abbia la copertura RCA? Sei rimasto coinvolto in un incidente e la prima cosa che vuoi verificare è se i veicoli interessati dall’evento sono coperti da una polizza assicurativa? Forse posso darti una mano.

Se vuoi, posso spiegarti come vedere se l’auto è assicurata utilizzando un servizio online messo a disposizione gratuitamente dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Ti spiegherò, quindi, in pochi e semplici passi come utilizzare questo servizio per verificare la copertura RCA di un veicolo. Inoltre, nel caso in cui avessi necessità di verificare queste informazioni in mobilità, ti suggerirò alcune app per Android e iOS che possono fare sicuramente al caso tuo.

Se la cosa ti interessa, non perdere altro tempo prezioso e mettiti all’opera: tutto quello che devi fare è sederti bello comodo e dedicarmi soltanto alcuni minuti del tuo tempo libero, in modo da consultare e mettere in pratica i suggerimenti che troverai nei prossimi capitoli. A me non resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura!

 Indice

Vedere se auto è assicurata da targa

Portale automobilista

Uno strumento che puoi utilizzare per verificare se un’auto è assicurata, se sei soltanto in possesso del numero di targa, è quello messo a disposizione dal sito Web ufficiale de Il portale dell’Automobilista.

Questo servizio online, realizzato dal Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione, gli Affari Generali e il Personale del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, ha lo scopo di fornire alcune informazioni utili per il cittadino e le imprese, inerenti a questo Dipartimento, come per l’appunto la verifica della RCA dei veicoli e ciclomotori immatricolati in Italia. È molto semplice da usare e non richiede alcuna registrazione per l’accesso a questo genere d’informazioni: basta compilare un apposito modulo online, inserendo la tipologia di veicolo e il numero di targa, e si riesce subito a conoscere la compagnia assicurativa e la data di scadenza della polizza RCA.

Per utilizzare il Portale dell’automobilista, non devi far altro che raggiungere il suo sito ufficiale, tramite il link che ti ho fornito in precedenza, e premere il tasto Veicolo, in modo da verificare se un autoveicolo o un qualsiasi altro mezzo (motociclo, rimorchio, macchine agricole o macchine operatrici) è coperto dall’assicurazione.

Nella nuova schermata a cui vieni indirizzato, utilizza il menu a tendina Tipo di veicolo per selezionare la voce Autoveicolo, che identifica le automobili. Fatto ciò, utilizza la casella di testo sotto la dicitura Targa per indicare il numero di targa dell’auto che vuoi verificare (non mettere spazi tra le lettere e i numeri).

Dopo aver immesso queste due informazioni, devi inserire il captcha nell’apposita casella di testo, in base al numero che ti viene mostrato nel riquadro a fianco. A questo punto, premi sul tasto Ricerca presente in basso a destra, per inviare i dati sulla tua ricerca.

Se il captcha è corretto e i dati da te inseriti corrispondono effettivamente a un veicolo immatricolato in Italia, ti verrà mostrata una tabella con le informazioni che stai cercando: in una colonna, ti verrà mostrata la compagnia assicuratrice della polizza sottoscritta dal proprietario del veicolo, mentre in un’altra la data di scadenza della copertura.

Inoltre, la dicitura Il veicolo risulta assicurato ti indicherà che l’auto da te ricercata è effettivamente coperta dall’assicurazione. Se dovessi, invece, leggere la dicitura Il veicolo non risulta in regola con gli obblighi assicurativi RCA, significa che il veicolo non è assicurato.

App per vedere auto assicurata

Ti piacerebbe verificare se un’auto è assicurata direttamente dal tuo smartphone o dal tuo tablet? Nessun problema: nei prossimi capitoli ti indicherò alcune app che potrebbero fare al caso tuo.

Scanner Veicoli (Android/iOS)

Scanner veicoli

Scanner Veicoli è un’app gratuita che si supporta con banner pubblicitari. Permette di verificare le informazioni relative a RCA, revisioni, bollo e le denunce relative a un veicolo identificato tramite numero di targa.

Se sei interessato ad essa, scaricala tramite il Play Store di Android o l’App Store di iOS. Su Android, raggiungi dunque il link che ti ho fornito e premi sul tasto Installa. Al termine del processo di download e d’installazione, premi sul tasto Apri, per avviare l’app.

Su iOS, invece, dopo aver raggiunto il link che ti ho fornito, fai tap sul tasto Ottieni e sblocca il download e l’installazione dell’app tramite il Face ID, il Touch ID o la password dell’account iCloud. Al termine di questa procedura, pigia sul pulsante Apri, per eseguire l’app.

Ora, nella schermata principale di Scanner Veicoli, utilizza le caselle di controllo in alto per indicare la tipologia di ricerca che vuoi effettuare: di default sono attive le ricerche per RCA (cioè la copertura assicurativa), Revisione, Bollo e Denunce. È possibile anche abilitare la voce Visura ACI, ma è richiesto l’accesso con un account ACI.

Dato che a te interessa sapere se un’auto è assicurata, verifica che sia attiva la casella RCA e digita il numero di targa nell’apposita casella in basso, sotto la dicitura Targa/Telaio. Fatto ciò, premi il tasto Cerca per visualizzare le informazioni che hai richiesto.

Nel caso in cui avessi richiesto, contestualmente all’RCA, anche i dettagli sulla revisione, il bollo o le denunce, ti verrà richiesto d’inserire ulteriori dettagli, come il codice captcha, la Regione di tuo interesse, la tipologia di veicolo e se il veicolo ha una targa di prova. Infine, dovrai inserire un altro codice captcha, per ottenere i risultati.

Nella schermata che ti verrà mostrata, potrai leggere tutti i dettagli che hai richiesto. Se il veicolo è assicurato, una dicitura in alto ti indicherà anche la data di scadenza della copertura assicurativa. Su Android, per leggere queste informazioni, dovrai premere sulla voce Dettagli, che visualizzi nel riquadro a schermo.

Targa Scanner (Android/iOS)

targa scanner

Un’altra app che potrebbe esserti utile per la verifica della copertura assicurativa di un veicolo è Targa Scanner, disponibile gratuitamente su Android e iOS. È un’app semplice da utilizzare, in quanto viene richiesto il solo inserimento del numero di targa per mostrare tutte le informazioni riguardanti un veicolo immatricolato.

Se sei interessato a quest’app e usi un terminale Android, raggiungi il link che ti ho fornito e premi sul tasto Installa, per effettuarne il download e l’installazione. Al termine di questa procedura, pigia su Apri per avviare Targa Scanner.

Se possiedi un iPhone o un iPad, invece, dopo aver raggiungo il link che ti ho fornito, premi sul tasto Ottieni e sblocca il download e l’installazione tramite il Face ID, il Touch ID o la password dell’account iCloud. Fatto ciò, dopo che l’app sarà stata installata, premi sul tasto Apri, per avviarla.

Nella schermata principale di Targa Scanner, utilizza il campo di testo che trovi al centro, per digitare il numero di targa del veicolo per il quale vuoi ottenere le informazioni sulla copertura assicurativa. Dopo che avrai digitato il numero di targa, premi sull’icona con la lente d’ingrandimento, per effettuare la ricerca.

Nella nuova sezione nella quale sei stato rimandato, puoi leggere tutte le informazioni disponibili sul veicolo da te indicato tramite numero di targa. Potrai leggere informazioni sul veicolo e sulla sua immatricolazione, la copertura assicurativa, l’ultima revisione e il bollo.

Altre app per vedere se l’auto è assicurata

altolà app

Nel caso in cui le app che ti ho illustrato nei capitoli precedenti non ti abbiano soddisfatto, puoi provare queste soluzioni alternative.

  • Verifica RCA Italia (Android) – è un’app per Android che permette di verificare, previo inserimento del numero di targa, se un veicolo è coperto da assicurazione. Inoltre, sono disponibili ulteriori dati, come l’ultima revisione, i dati dell’immatricolazione e quelli del veicolo. È disponibile in una versione gratuita che si supporta con banner pubblicitari oppure nella versione Pro, al costo di 1,99 euro, che permette di sbloccare funzionalità aggiuntive, come la rimozione dei banner oppure la verifica dei veicoli stranieri.
  • Infotarga (Android) – è un’altra app gratuita per Android che permette di verificare lo stato di copertura assicurativa di un veicolo immatricolato in Italia. Oltre a quest’informazione, vengono mostrati anche i dati sul bollo, sulla revisione e sul libretto dei veicoli ricercati. Tramite l’accesso con l’account Google, è possibile rimuovere, al costo di 2,39 euro, la pubblicità presente nell’app.
  • Altolà (iOS) – è un’app per iOS che permette di sapere se un veicolo è assicurato, tramite l’inserimento del numero di targa. Inoltre, verifica se il veicolo che si sta controllando risulta rubato. Altolà è un’app gratuita che si supporta tramite banner pubblicitari. È inoltre possibile, tramite il pagamento di un importo una tantum, sbloccare funzionalità aggiuntive per la visura delle informazioni sul veicolo o per la rimozione della pubblicità.

Trovare una nuova assicurazione

Altroconsumo Connect

Se, dopo aver verificato lo stato dell’assicurazione della tua auto, vuoi cambiare compagnia e, magari, trovarne una più conveniente, ti consiglio di provare Altroconsumo Connect: si tratta di un comparatore di tariffe gratuito che permette di confrontare le assicurazioni per auto (e moto) di tutte le principali compagnie (Allianz, Arca Assicurazioni, Aviva, AXA Assicurazioni, Cattolica, ConTe.it, Assicurazioni Generali, Genertel, Genialloyd, Groupama, Intesa San Paolo Assicura, Italiana Assicurazioni, Itas, Linear, Prima.it, Quixa, Reale Mutua, UnipolSai, Verti, Vittoria, Zurich Connect ecc.), con una copertura di quota superiore all’85% del mercato italiano.

Una volta eseguito l’accesso al servizio e inserito i dati della vettura da assicurare (insieme a quelli di proprietario, contraente e utilizzatore della vettura), il servizio propone automaticamente dei preventivi e, a seconda dei casi, permette di acquistare le polizze direttamente online oppure tramite contatto telefonico. Ci sono anche delle polizze con condizioni esclusive riservate ai clienti di Altroconsumo Connect: questo, però, non va inficiare in alcun modo la trasparenza e l’indipendenza del servizio.

Il sito, infatti, propone un indice di qualità per ciascuna compagnia che è elaborato dagli esperti di Altroconsumo Edizioni srl in base a valutazioni tecniche assolutamente indipendenti dalla sua attività di intermediazione e che mette in evidenza, in maniera trasparente, le polizze che tutelano di più i diritti dei consumatori.

Ciò detto, per avvalerti del servizio, collegati alla sua pagina principale e clicca sul pulsante per comparare le assicurazioni auto. Dopodiché, premi sul pulsante Registrati e compila il modulo di registrazione, per creare il tuo account (ricordati poi di cliccare sul link di conferma che riceverai via email). Se, invece, disponi già di un account Altroconsumo, premi sul pulsante Entra ed effettua il login con i tuoi dati.

Adesso devi inserire Data di nascita del proprietario e Targa del veicolo da assicurare, dopodiché devi cliccare sul pulsante Continua e, dopo aver verificato la correttezza delle informazioni riportate automaticamente dal servizio, devi indicare l’Allestimento della tua auto, usando l’apposito menu a tendina.

Fatta anche questa, inserisci gli altri dati del veicolo, come data d’acquisto, tipo di antifurto a bordo, percorrenza annua chilometri ecc. Clicca dunque su Continua e fornisci i dati assicurativi (data scadenza attuale polizza, data inizio nuova polizza, massimale ecc.).

In seguito, indica CU di provenienza, CU prossima (cioè la classe di merito CU che potrebbe esserti assegnata dalla tua attuale compagnia per la prossima annualità assicurativa), fornisci le informazioni richieste circa Incidenti negli ultimi cinque anni e assicurazione negli ultimi 5 anni e clicca ancora su Continua.

Nella pagina che si apre, indica se Il contraente é anche il proprietario del veicolo, se il contraente é anche il conducente abituale del veicolo da assicurare, il suo sesso e inserisci tutti gli altri dati richiesti in merito a quest’ultimo. Per andare avanti, clicca ancora una volta sul pulsante Continua, Indica se il proprietario é anche il conducente abituale del veicolo e inserisci le informazioni relative a quest’ultimo.

Superato anche questo step, clicca su Continua, indica se chiunque può guidare il veicolo da assicurare, l’età del guidatore più giovane nella famiglia del proprietario/conducente e se, oltre ai componenti della famiglia di proprietario o conducente, qualcun altro guiderà il veicolo e vai ancora avanti.

Analizza, dunque, il riepilogo delle informazioni inserite e, se è tutto corretto, clicca sul pulsante Continua, in modo da visualizzare e filtrare tutte le polizze disponibili (usando le opzioni presenti nella barra laterale di sinistra). Se qualche passaggio non ti è chiaro e/o vuoi maggiori informazioni su come funziona Altroconsumo Connect, leggi il tutorial che ho dedicato al servizio.

Articolo realizzato in collaborazione con Altroconsumo Connect srl.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.