Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day 2018
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2018. Vedi le offerte Amazon

Come creare una casella email temporanea

di

Ti trovi su un sito Web che ti ha chiesto di creare un account gratuito per accedere ai suoi contenuti. Sei interessato ai contenuti in questione ma, non fidandoti al 100% del sito che le ospita e temendo di ricevere email di spam, hai pensato di registrarti con dei dati falsi. Beh, non è una mossa correttissima, ma ti capisco. Provando a effettuare la registrazione, però, ti sei accorto che serve per forza un indirizzo email valido, al quale verrà poi mandato un messaggio contenente un link per completare l’iscrizione. E adesso? Non temere, ho la soluzione che fa al caso tuo.

Se proprio devi registrarti a un sito del quale non ti fidi al 100% e, al tempo stesso, non vuoi compromettere il tuo indirizzo e-mail, utilizza una email temporanea. Come dici? Non hai la più pallida idea di cosa stia parlando? In realtà non è nulla di particolarmente complesso. Le email temporanee, come suggerisce il loro stesso nome, non sono altro che degli indirizzi di posta elettronica “usa e getta” che è possibile utilizzare proprio per preservare la propria privacy ed evitare di essere sommersi dalle email di spam.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo libero, nei prossimi paragrafi ti mostrerò come creare una casella email temporanea utilizzando alcuni servizi Web gratuiti estremamente intuitivi e, soprattutto, gratuiti. Allora? Ti va di approfondire maggiormente l’argomento? Bene, in questo caso non perdiamoci ulteriormente in chiacchiere e passiamo subito al sodo. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Vai subito a ▶︎ YOPmail | Tempinbox | Airmail | Guerrilla Mail | Mailinator | Tempr Email

YOPmail

Uno dei più famosi servizi online che permettono di creare una casella email temporanea è YOPmail, il quale può essere utilizzato senza alcuna registrazione e usufruendo di un’interfaccia in italiano, che rende ancora più semplice comprenderne l’utilizzo. Un altro pregio di questo servizio è che offre email con numerosi domini: oltre al dominio @yopmail.com, supporta anche domini come @yopmail.fr, @yopmail.net, @cool.fr.nf, @jetable.fr.nf e l’elenco potrebbe continuare ancora a lungo.

Per creare una email temporanea con YOPmail, collegati innanzitutto alla sua pagina principale, digita la prima parte del tuo indirizzo email “usa e getta” nel campo di testo Scegli un’Indirizzo Email Temporaneo e poi clicca sul pulsante Controllare la posta per visualizzare i messaggi presenti nella inbox. A questo punto, puoi leggere i messaggi ricevuti facendo clic sul loro oggetto (nel riquadro sulla sinistra) o inviarne tu qualcuno (esclusivamente ad altri indirizzi YOPmail) facendo clic sul pulsante Nuovo e scrivendo il messaggio nel modulo apposito, come faresti su un qualsiasi altro servizio email.

Ti rammento che i messaggi ricevuti nella casella di posta elettronica appena creata vengono eliminati automaticamente dopo 8 giorni dalla loro ricezione, ma puoi anche procedere alla loro cancellazione manualmente facendo clic sull’icona della (X) collocata nella parte superiore della pagina.

Tempinbox

Anche Tempinbox permette di creare in modo facile e veloce email temporanee del tipo nomeutente@tempinbox.com, ma non offre la possibilità di rispondere ai messaggi ricevuti, né di inviare e ricevere allegati.

Per creare un’email temporanea con Tempinbox, collegati alla sua pagina principale, digita la parte iniziale della casella che vuoi generare nel campo di testo collocato sotto la voce Enter you email e accetta i termini del servizio (dopo averli letti) mettendo la spunta sulla casella I have read and agre to the terms of services e cliccando poi sul pulsante Check Mail.

Nella pagina che si apre, potrai visualizzare la inbox dell’email temporanea appena creata (la quale non viene aggiornata in modo automatico e richiede il refresh manuale) e potrai visualizzare i messaggi in entrata cliccando sul loro oggetto.

Airmail

I servizi che ti ho elencato nei paragrafi precedenti non ti hanno convinto più di tanto? In tal caso, prova a  utilizzare AirMail: si tratta di un famosissimo servizio Web, grazie al quale è possibile caselle email temporanee generate in modo casuale e con suffissi vari. Ti garantisco che è semplice da utilizzare e che i messaggi non vengono conservati per più di 24 ore.

Per creare una casella email temporanea con AirMail, collegati alla sua pagina principale e fai clic sul bottone rosso Attiva l’Email Temporanea che è presente al centro della pagina. A questo punto AirMail ti assegnerà casualmente una casella di posta “usa e getta” il cui indirizzo è espresso nel campo di testo collocato accanto alla dicitura your email is (si trova in alto).

Per leggere un messaggio ricevuto nella inbox, fai clic su di esso e questo si aprirà, mentre per eliminarlo fai clic sul pulsante nero Cancella. Nel caso tu decida di cambiare indirizzo, clicca sul bottone Cambia l’indirizzo email e AirMail te ne assegnerà uno differente.

Guerrilla Mail

Guerrilla Mail è uno storico servizio online per creare email temporanee che ti consiglio di provare, visto che permette ancora oggi di creare email temporanee in modo facile e veloce. Le caselle di posta elettronica create con Guerrilla Mail — del tipo di nomeutente@guerrillamail.com — vengono eliminate in modo automatico dopo 1 ora dalla loro creazione. Guerrilla Mail è disponibile anche sotto forma di applicazione gratuita per dispositivi Android (gratuita eccetto l’invio di messaggi, che richiede l’acquisto di crediti).

Per creare una casella email temporanea con Guerrilla Mail, collegati alla sua pagina iniziale e, nel campo di testo collocato al centro dello schermo, dovresti visualizzare l’indirizzo di posta elettronica che il servizio ti ha assegnato in modo casuale. Volendo, puoi anche modificarlo utilizzando gli appositi menu a tendina collocati nella parte superiore della pagina. Un po’ più in basso (accanto alla dicitura Scramble Address), invece, ti viene fornito un indirizzo email alternativo da utilizzare all’occorrenza.

Per visualizzare i messaggi ricevuti nella inbox, clicca sulla voce Email e, per aprire un messaggio, fai clic sul suo oggetto in modo tale da leggerne il contenuto. Dopo che avrai aperto il messaggio, si aprirà un menu contenente alcuni pulsanti: Reply per inviare una risposta al messaggio; Forward per inoltrare un messaggio; Show Original per visualizzare la versione originale del messaggio o Delete per eliminare una email ricevuta nella tua casella di posta temporanea.

Con Guerrilla Mail, oltre a ricevere messaggi di posta elettronica, puoi anche inviarne alcuni, con tanto di allegati. Per compiere quest’operazione, clicca sulla voce Compose, compila il modulo in cui scrivere il messaggio fornendo l’indirizzo del destinatario nel campo To, il soggetto nel campo Subject e, se lo desideri, allega un file cliccando sul pulsante Scegli file (c’è un limite di upload di 150MB).

Se non sei interessato all’invio di email, puoi utilizzare anche Teleosaurs Mail, un servizio hostato da Guerrilla Mail che permette soltanto di ricevere messaggi. La sua interfaccia utente e il suo funzionamento sono praticamente identici a quelli di Guerrilla Mail.

Mailinator

Un altro servizio molto conosciuto per la creazione di caselle email temporanee è Mailinator, il quale permette di creare indirizzi del tipo nomeutente@mailinator.com che vengono eliminati in via automatica dopo alcune ore dalla loro creazione. Una funzionalità interessante di questo servizio riguarda la possibilità di utilizzarlo a mo’ di client, visto che permette di controllare e gestire più account contemporaneamente.

Per creare una email temporanea con Mailinator, collegati innanzitutto alla sua pagina principale, digita nel campo di testo Check Any Inbox! la prima parte dell’indirizzo che vuoi utilizzare e clicca, quindi, sul pulsante GO! per accedere alla inbox: niente di più semplice!

Non appena sarai al cospetto della inbox di Mailinator, fai clic sull’oggetto di un messaggio per visualizzarne il contenuto ed eventualmente eliminalo cliccando sull’icona del cestino bianco su sfondo bordeaux.

Come ti dicevo poc’anzi, con Mailinator puoi gestire più caselle di posta alla volta. Per aggiungerne una nuova, clicca sul bottone Enter Inbox (collocato in alto a sinistra), digita la parte iniziale della nuova email temporanea e pigia il bottone Invio della tastiera. Come per “magia”, la nuova email sarà aggiunta sotto la voce Public Inboxes presente sulla sinistra e potrai accedervi cliccandoci sopra.

Tempr Email

Un altro ottimo servizio che permette di creare email temporanee è Tempr Email grazie al quale è possibile creare indirizzi con vari domini (es. nomeutente@tempr.mail, nomeutente@discard.email, nomeutente@discardmail.com, etc.). Viene apprezzato per la sua semplicità di utilizzo (merito anche del supporto in lingua italiana) e per la sua interfaccia curata fin nei minimi dettagli. I messaggi vengono conservati per non più di 30 giorni.

Per creare una casella email temporanea con Tempr Email, collegati alla sua pagina iniziale, digita la parte iniziale dell’indirizzo che vuoi ottenere nel campo Alias (parte locale), seleziona un suffisso dal menu a tendina collocato in corrispondenza della dicitura Dominio e fai clic sul bottone Accedi per accedere alla inbox della email appena creata.

Nella pagina che si apre, fai clic sull’oggetto di un messaggio per aprirlo e visualizzarne il contenuto oppure scrivine tu uno facendo clic sul pulsante  Scrivere email presente sulla sinistra e componilo come faresti con un normalissimo altro servizio email (come ti viene detto nel messaggio presente su Tempr Email puoi inviare non più di 15 email al giorno).