Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori cuffie Hi-Fi: guida all’acquisto

di

È arrivato quel momento tanto atteso della giornata: puoi scegliere la tua musica preferita, metterti comodo e indossare le tue amate cuffie, in modo da isolarti per bene. In questo frangente è importante che tutto sia perfetto e in particolare che l’audio venga riprodotto il più fedelmente possibile: ti aiuta a concentrarti sul lavoro, o a rilassarti per staccare un po’ dalla routine e dagli impegni.

Ultimamente, però, stai pensando che potresti fare qualcosa per migliorare ulteriormente la qualità dell’ascolto: il tuo impianto Hi-Fi ti soddisfa molto, ma le cuffie probabilmente non garantiscono lo stesso livello. Forse hanno semplicemente fatto il loro tempo, o magari sei attratto dai nuovi modelli che promettono performance in grado di compiacere qualsiasi genere di audiofilo. Reputi, dunque, che sia venuto il momento di cambiare questo fondamentale accessorio.

Hai provato a sondare la Rete alla ricerca delle migliori cuffie Hi-Fi, ma non sei ancora del tutto convinto sulle varie caratteristiche dei modelli che hai visualizzato. Per questo motivo ho deciso di venirti incontro realizzando questa guida, nella quale ti illustrerò le diverse tipologie di cuffie Hi-Fi e tutti i requisiti di cui potrebbero disporre: non dovrai far altro che individuare quelli indispensabili per le tue esigenze e scegliere il nuovo modello. Allora, sei pronto? Perfetto! non mi rimane che augurarti buona lettura e buon acquisto!

Indice

Come scegliere un paio di cuffie Hi-Fi

Per poter scegliere correttamente un paio di cuffie Hi-Fi, devi necessariamente saperne distinguere e valutare alcune caratteristiche: ecco le più importanti.

Formato

formato cuffie Hi-Fi

Il formato è senza dubbio il punto di partenza nella scelta di un nuovo modello di cuffie: trattandosi di un accessorio che va a tutti gli effetti “indossato”, è necessario che sappia unire comfort e praticità d’uso, rispondendo anche ai migliori standard tecnologici per garantire la qualità d’ascolto che stai cercando. Sostanzialmente possiamo distinguere le cuffie in 4 categorie principali, che ti elencherò di seguito.

  • Cuffie chiuse — sono senz’altro quelle in grado di garantire il maggiore isolamento dall’ambiente circostante grazie alla presenza di appositi padiglioni che contengono il suono. Questo, tuttavia, non comporta necessariamente una maggiore qualità dell’ascolto, per via del poco spazio disponibile alla propagazione delle onde sonore: sotto questo aspetto ti consiglio di cercare un modello che sia realizzato con materiali anti-risonanza, in grado di garantire una maggiore fedeltà d’ascolto. Inoltre, tieni conto anche del tempo che passi all’ascolto, in quanto a lungo andare le cuffie chiuse tendono ad accumulare calore e umidità.
  • Cuffie aperte — questa tipologia di cuffie è così chiamata in quanto dispongono di driver esposti verso l’esterno che amplificano il suono. L’isolamento acustico risulta nettamente inferiore rispetto a quelle chiuse e durante l’ascolto potrai percepire anche i suoni provenienti dall’ambiente che ti circonda: sono perfette, dunque, se non vuoi tagliare fuori del tutto il mondo esterno. Considera, infine, che le persone vicine potranno distinguere la musica che stai ascoltando, ma allo stesso tempo potrai godere di un comfort maggiore.
  • Cuffie on ear — se sei alla ricerca di un modello leggero, portatile e versatile, ma che rappresenti allo stesso tempo anche un buon compromesso per quanto riguarda la qualità d’ascolto, probabilmente sei alla ricerca di cuffie on ear (o sovraurali). Queste ultime sono caratterizzate dal fatto che, pur poggiando sulle orecchie, non le coprono integralmente e permettono ai padiglioni auricolari di respirare, offrendo però un isolamento non eccezionale.
  • Cuffie over ear — dette anche circumaurali, probabilmente è la scelta migliore per l’ascolto con un impianto Hi-Fi, in quanto la loro conformazione (l’orecchio è completamente coperto e isola del tutto l’ascoltatore dall’ambiente circostante), unita a una scelta accurata dei materiali di produzione e all’implementazione di soluzioni tecnologiche all’avanguardia, garantisce prestazioni di altissimo livello. Come per le cuffie chiuse, ti segnalo, in particolare, il problema dell’affaticamento dopo un uso prolungato, un costo generalmente più elevato e il fatto che sono strutturate per un uso prevalentemente domestico.

Connettività

connettività

Come secondo aspetto, ti consiglio vivamente di considerare quello della connettività. Il tuo stereo Hi-Fi supporta anche quella wireless? In questo caso delle cuffie Bluetooth potrebbero rappresentare una scelta ideale se vuoi unire alla qualità dell’ascolto anche la possibilità di muoverti liberamente nell’ambito, ovviamente, del raggio d’azione garantito dai dispositivi in questione.

Da questo punto di vista, però, occorre considerare che, per essere trasmesso senza fili, il suono deve subire una compressione attraverso degli appositi codec audio i quali, per forza di cose, ne limitano il livello qualitativo: se ambisci al massimo della risoluzione, probabilmente è il caso di restare fedeli al tradizionale modello con fili, per le quali l’unico accorgimento è di verificare che la lunghezza del cavo sia compatibile con la distanza fra lo stereo e la tua postazione di ascolto.

Un altro elemento a cui ti consiglio di prestare attenzione se sei orientato all’ascolto wireless è quello dell’autonomia: controlla con cura questo dato fra le specifiche del prodotto che intendi acquistare, per essere certo che le batterie di cui sono dotate garantiscano un tempo di utilizzo in linea con i tuoi standard di ascolto.

L’aspetto della connettività non si limita solamente al modo in cui il segnale audio viene trasmesso dalla sorgente alle cuffie, ma anche alla presenza di eventuali accessori. La dotazione di un microfono, per esempio, potrebbe tornare molto utile se stai cercando un modello più versatile che, oltre a garantire un’eccellente esperienza d’ascolto dal tuo Hi-Fi, sia in grado di adattarsi a situazioni diverse, in abbinamento, ad esempio, a un dispositivo mobile.

Anche la presenza di comandi remoti potrebbe risultare molto utile per gestire comodamente la riproduzione dell’audio o per controllare il volume, senza dover necessariamente avere a disposizione il telecomando dello stereo o doversi recare di fronte all’impianto. Nelle cuffie cablate generalmente tali comandi si trovano lungo il filo, mentre in quello wireless sono posizionati sul fianco del padiglione.

Caratteristiche tecniche

frequenza di risposta cuffie

Entriamo, ora, nel dettaglio delle caratteristiche tecniche: questo capitolo ti aiuterà a gestire la scelta delle nuove cuffie Hi-Fi con maggiore cognizione di causa per quanto riguarda la resa audio del dispositivo.

Prima di tutto, è fondamentale verificare la risposta in frequenza del modello che stai prendendo in considerazione: esso indica l’intervallo di frequenze che la cuffia riesce a gestire, ed è espresso in Hz: più il range è alto, più le cuffie saranno in grado di trasmettere le varie peculiarità dell’audio sorgente, rappresentandolo fedelmente e limitando la perdita del segnale.

La sensibilità è un altro indicatore estremamente importante, ed è strettamente collegato da un lato alla tensione dell’alimentazione, dall’altro al volume in uscita garantito dai driver delle cuffie. Lo troverai espresso in decibel (dB) e, sostanzialmente, indica il livello di pressione sonora che il dispositivo è in grado di sviluppare: a parità di alimentazione, quindi, più alto risulterà tale valore, più elevato sarà il volume espresso dalle cuffie.

Per quanto riguarda la qualità audio, molti modelli supportano l’Hi-res (o HRA), ovvero l’audio ad alta risoluzione, termine con il quale si identificano in generale tutti i dispositivi in grado di superare le specifiche dei CD audio e cioè 16 bit di profondità e 44,1 kHz di frequenza di campionamento.

Se sei orientato per un modello di cuffie wireless, troverai sicuramente molto interessante la presenza della modalità di cancellazione attiva del rumore (ANC – Active Noise Cancellation), una particolare tecnologia in grado di contrastare i suoni ambientali tramite la produzione artificiale di frequenze aggiuntive, le quali vengono sovrapposte a quelle indesiderate.

Molti modelli potrebbero offrire una riproduzione dell’audio in Dolby Surround, ed essere quindi dotate di un numero di canali superiore allo standard stereo, che prevede due driver per la gestione dei canali Left e Right. Questa tipologia di cuffie arriva a realizzare configurazioni dalla 5.1 alla 7.1, dove il primo numero indica gli speaker ( e di conseguenza i canali) che sono stati integrati nel dispositivo.

Questi ultimi possono distinguersi in reali, quando si tratta di altoparlanti fisici contenuti all’interno dei padiglioni, o virtuali, quando l’effetto surround è ottenuto in una combinazione binaurale (a due canali) tramite una simulazione software. Questa tipologia di cuffie è particolarmente adatta per il gaming o per l’home cinema, ma se intendi usarle prettamente per l’ascolto di musica ti suggerisco vivamente di preferire delle tradizionali cuffie stereo.

Tutti questi elementi concorrono a determinare quello che, nelle migliori cuffie Hi-Fi, viene comunemente definito come il soundstage, ovvero l’ambiente di ascolto: i padiglioni, infatti, grazie in particolare allo sviluppo delle recenti tecnologie e di soluzioni innovative nell’ambito della diffusione audio, sono in grado di immergere l’ascoltatore in un vero e proprio palcoscenico sonoro, dove il suono assume connotazioni di profondità, ampiezza e spaziosità.

Quali cuffie Hi-Fi scegliere

Veniamo, ora, al momento più atteso: sulla base delle indicazioni fornite nei precedenti capitoli potrai, infatti, realizzare facilmente quali cuffie Hi-Fi scegliere. Per agevolarti ancora di più nel compito, in questa sezione ho effettuato una selezione dei migliori modelli, distinguendoli per fascia di prezzo.

Migliori cuffie Hi-Fi economiche (meno di 50 euro)

Se non sei particolarmente esigente in termini di qualità audio, in questo capitolo potrai trovare le migliori cuffie Hi-Fi economiche, in grado comunque di garantire un ascolto gradevole e soddisfacente per una cifra inferiore ai 50 euro.

‎Gold Shelf 8s

8s gold shelf

Se sei alla ricerca di un modello base, senza grandi pretese a livello di resa sonora, ma confortevoli e in grado di assicurarti una certa libertà di movimento e una buona autonomia, il modello over ear 8s di Gold Shelf potrebbe fare al caso tuo. Si tratta di un prodotto dotato di Bluetooth 5.0 e driver dinamici da 57 mm, integrato con funzionalità di riduzione del rumore CVC8.0 e 6 modalità di equalizzazione del suono. Risultano molto leggere (218 grammi) e garantiscono un’autonomia di 50 ore di riproduzione: qualora le batterie dovessero esaurirsi, comunque potrai collegarle con l’apposito cavo in dotazione, corredato di microfono. I padiglioni auricolari in spugna con archetto regolabile, infine, risultano morbidi e confortevoli.

8s Cuffie Bluetooth, Cuffie Over Ear con 50 ore di Riproduzione, Cuffi...
Vedi offerta su Amazon

EPOFOR BH451

cuffie epofor

Hai bisogno di una maggiore autonomia per le tue cuffie Hi-Fi wireless? Questo modello over ear di EPOFOR con Bluetooth 5.0 garantisce fino a 60 ore di riproduzione grazie alla dotazione di una batteria da 840 mAh. Inoltre, è presente anche un cavo audio con jack da 3,5 mm per il collegamento fisico al tuo impianto. L’ascolto avviene attraverso due driver da 40 mm, protetti da padiglioni realizzati con materiale confortevole e duraturo. Il dispositivo è integrato da un microfono per un eventuale utilizzo in vivavoce con funzionalità di riduzione del rumore CVC6.0 e tre comodi pulsanti di controllo per gestire da remoto il volume e la riproduzione dei brani.

Sennheiser HD 300

sennheiser hd 300

Sennheiser è indubbiamente sinonimo di garanzia per quanto riguarda la qualità dell’ascolto, anche per fasce di prezzo più abbordabili. Il modello circumaurale cablato (il cavo ha una lunghezza di 1,4 metri) HD 300 mostra delle specifiche di tutto rispetto sotto questo aspetto: un’impedenza di 18 ohm, una risposta in frequenza nel range 18–20,000 Hz e sensibilità a 118 dB, permettono di godere di un’ottima esperienza di ascolto, con un sound molto equilibrato e bassi dinamici, anche senza spendere cifre elevate. Le loro dimensioni compatte, la leggerezza e il meccanismo pieghevole ne facilitano l’uso anche in mobilità.

Sennheiser HD 300 Cuffia Circumaurale, 18–20,000 Hz (-10 dB), Leggera,...
Vedi offerta su Amazon

Riwbox XBT-780

Riwbox

Sei alla ricerca di versatilità, comfort e qualità? Il modello over ear XBT-780 di Riwbox mostra delle caratteristiche che mettono d’accordo diverse esigenze di utilizzo: se da un lato la combinazione di Bluetooth 5.0, batteria al litio da 500 mAh, microfono e comandi remoti ne permette un’ottima trasportabilità con un’autonomia fino a 24 ore, dall’altro i materiali di costruzione e i driver da 50 mm garantiscono allo stesso tempo comfort e qualità del suono, per un ascolto di buon livello anche con il tuo impianto Hi-Fi.

Riwbox XBT-780 - Cuffie Bluetooth Over Ear, Hi-Fi stereo Wireless/Wire...
Vedi offerta su Amazon

Sony MDR-XD150

Sony MDR-XD150

Se preferisci qualcosa di particolarmente leggero, che unisca il comfort della vestibilità on ear e l’affidabilità tecnologica di una marca come Sony, faresti bene a dare un’occhiata al modello MDR-XD150. Si tratta di un prodotto tanto semplice quanto efficace: è dotato di un cavo da 2 metri, di due driver dinamici con magnete al neodimio da 40 mm con impedenza da 32 ohm, risposta in frequenza in un range fra 12-22.000 Hz e sensibilità a 100 dB. Risultano anche piuttosto confortevoli grazie al materiale soffice che attenua il contatto dell’orecchio con i padiglioni.

Sony MDR-XD150 - Cuffie on-ear, Nero
Vedi offerta su Amazon

Migliori cuffie Hi-Fi di fascia media (fino a 200 euro)

Sei alla ricerca di un compromesso che ti consenta di non spendere una cifra eccessiva e di avere a disposizione un prodotto di ottima qualità? Hai solo l’imbarazza della scelta: sono certo che nei prossimi paragrafi troverai le migliori cuffie Hi-Fi di fascia media perfette per te.

Cowin E7 PRO

Cowin E7 PRO

Le cuffie over ear E7 PRO di Cowin sono un concentrato di tecnologia e versatilità: te le consiglio, dunque, se sei alla ricerca di un modello wireless (sono dotate di Bluetooth e tecnologia NFC con microfono integrato per il controllo vocale con i dispositivi compatibili) che, all’occorrenza, possa anche essere cablato, da utilizzare sia in casa che per gli spostamenti. Ti segnalo, in particolare, la presenza di un efficace sistema di riduzione del rumore integrato nei due driver da 45mm e una sensibilità di tutto rispetto (misurata in un range fra 75dB e 85dB). La batteria da 800 mAh garantisce un’autonomia di ascolto fino a 30 ore.

Philips Fidelio X2HR/00

Fidelio x2hr

Le cuffie cablate (3 metri di cavo) on ear Philips Fidelio X2HR/00 dispongono di due potenti driver al neodimio da 50 mm, dotati di un diaframma a polimeri multistrato che racchiude uno strato di gel: questa combinazione permette di assorbire e ridurre le frequenze troppo alte, con una risposta in frequenza più naturale (5 — 40.000 Hz). Sono realizzate, inoltre, con una particolare architettura che elimina l’accumulo di pressione dell’aria dietro il driver per mezzo di un’apertura posteriore: ciò consente al diaframma di muoversi liberamente, migliorando di molto l’esperienza di ascolto. Le altre specifiche prevedono un’impedenza a 30 ohm e una sensibilità a 100 dB: si tratta di valori che, nel complesso, configurano un prodotto di ottima fattura.

Philips Fidelio X2HR/00 Cuffie Sovraurali, Cuffie Hi Res, Audio ad Alt...
Vedi offerta su Amazon

Sony MDR-7506

Sony MDR 7506

Se desideri poter usufruire con una cifra abbordabile di una qualità di ascolto di livello professionale, pari a quella riscontrata in uno studio di registrazione, allora faresti bene a prendere in considerazione il modello over ear MDR-7506 di Sony, che offre delle specifiche di tutto rispetto: la risposta in frequenza è di 10-20.000 Hz, l’impedenza è 63 ohm, la sensibilità è 106 dB. La configurazione di queste cuffie garantisce un ottimo isolamento acustico, mentre la connettività è esclusivamente cablata (3 metri) con connettori cablati d’oro e adattatore aggiuntivo jack da 6,5 mm. Questo modello è pieghevole, ed è facilmente trasportabile grazie anche al comodo sacchetto incluso.

Sony MDR-7506 Cuffie Stereo, Dinamiche Professionali, Driver da 40 mm,...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD560S

Senneheiser HD560S

Che ne pensi di una comoda cuffia aperta che, allo stesso tempo, possa garantire un’eccellente esperienza d’ascolto in grado di coinvolgerti con bassi profondi e definiti e un sound ricco di dettagli ed estremamente naturale? Tutto questo è possibile grazie alle soluzioni tecnologiche implementate da Sennheiser nel modello HD560S: i nuovi trasduttori che vi sono stati integrati, infatti, offrono specifiche di altissimo livello, con impedenza a 120 ohm, una risposta in frequenza con range fra 6-38.000 Hz e sensibilità a 100 dB. L’ergonomia dei padiglioni è stata realizzata con un’architettura unica la quale, grazie a una particolare angolazione dei driver che facilita l’espansione delle onde sonore, è in grado di ricreare un soundstage perfetto in qualsiasi posizione di ascolto. Dal punto di vista del comfort la conformazione di questo modello garantisce una costante aerazione del padiglione auricolare, mentre da quello della connettività ti interesserà certamente sapere che il cavo da 3 metri è dotato di un connettore da 6,5 mm, ma è incluso nella confezione un adattatore da 3,5 mm.

Sennheiser HD 560S Cuffia Aperta Reference-Grade, Jack 3.5 mm, Nero
Vedi offerta su Amazon

HiFiMan HE400i

Hifiman HE400i

C’è tanto da raccontare per quanto riguarda questo modello di HiFiMan: le cuffie aperte HE400i, infatti, integrano il meglio della tecnologia, in grado di far felice qualsiasi audiofilo. Partiamo dal driver single-ended magnetoplanare: questa innovativa soluzione prevede l’utilizzo di un diaframma solido ma allo stesso tempo leggero, che risponde più velocemente alle sollecitazioni delle onde sonore per realizzare una riproduzione dell’audio coerente e lineare rispetto all’origine. Non è un caso che alcune specifiche siano di altissimo lignaggio: la risposta in frequenza è compresa in un range fra 20-35.000 Hz, la sensibilità arriva a 93dB, l’impedenza a 35 ohm. Anche da un punto di vista estetico le HE400i hanno una presenza che rappresenta perfettamente la modernità e l’eleganza di HiFiMan, unite a un comfort e una leggerezza che le rendono idonee anche a un utilizzo continuativo. Unico neo, la lunghezza del cavo è limitata a 1,5 metri.

Migliori cuffie Hi-Fi di fascia alta (oltre 200 euro)

La musica è tutto per te: sei un audiofilo esigente e dunque, giustamente, non vuoi badare a spese nella ricerca delle migliori cuffie Hi-Fi di fascia alta. Ecco per te quelle che reputo le soluzioni perfette le per la tua passione.

Shure SRH1440

shure srh 1440

Shure, da sempre al top per quanto riguarda la produzione di microfoni, realizza anche dei validissimi prodotti in ambito headphone, in grado di soddisfare l’ascolto critico dei professionisti del settore. Vengono molto utilizzati, infatti, negli studi di registrazione, ma sono perfetti anche per un utilizzo domestico. Ad esempio, il modello SRH1440 è dotato di driver da 40 mm con magneti al neodimio che, in combinazione con il design circumaurale, proiettano un soundstage coinvolgente e profondo. La scheda tecnica riporta valori di tutto rispetto per quanto riguarda la frequenza in risposta (15 — 27.000 Hz) la sensibilità (101 dB) e l’impedenza (37 ohm) . Dato che questa tipologia di cuffie è pensata per un utilizzo intensivo, particolare cura è stata dedicata al comfort del dispositivo: l’archetto, ad esempio, è imbottito con materiali di prima qualità ed è ergonomico e regolabile, mentre nella confezione sono compresi due cuscinetti di velluto per rivestire i padiglioni.

Shure Srh1440 Cuffie Aperte Professionali, Nero
Vedi offerta su Amazon

Bose QuietComfort 35 II

Bose QC35

Un altro modello estremamente versatile che unisce comodità, qualità nell’ascolto e funzionalità all’avanguardia è senz’altro il QuietComfort 35 II di Bose. Si tratta di cuffie over ear e wireless, realizzate per venire incontro a diverse esigenze di utilizzo, ma che non trascurano assolutamente l’importanza della qualità audio. Basti pensare all’implementazione di ben tre livelli di riduzione attiva del rumore, attraverso una tecnologia proprietaria che monitora e misura costantemente i suoni esterni per poi ridurli attraverso un segnale opposto. I driver di questo modello, inoltre, sono dotati di un sistema di equalizzazione che ottimizza il suono in base al volume. Anche il comfort non è stato lasciato al caso: tutti i materiali sono resistenti agli urti, come il nylon rinforzato in fibra di vetro e l’acciaio inossidabile, mentre i rivestimenti in fibra di Alcantara garantiscono massimo confort anche per un utilizzo continuativo. Ti segnalo, infine, la compatibilità con Amazon Alexa e Google Assistant e la presenza di un’app dedicata che permette di personalizzare le impostazioni di ascolto. Limiti? L’autonomia non è eccelsa (20 ore), ma la ricarica è rapida: con 15 minuti di collegamento alla rete elettrica potrai usufruire di altre 2 ore e mezza di ascolto wireless. È previsto in dotazione, comunque, un utile cavo.

Bose QuietComfort 35 II Noise Cancelling Bluetooth Headphones - Cuffie...
Vedi offerta su Amazon

Philips Fidelio L3/00

Philips Fidelio L3/00

La connettività wireless rappresenta un elemento imprescindibile per il tuo prossimo modello di cuffie? In questo caso ti suggerisco di prendere in considerazione le over ear Fidelio L3/00 di Philips, capaci di combinare il meglio della tecnologia e delle funzionalità del Bluetooth 5.1 con una progettazione accurata, studiata appositamente per rendere l’esperienza di ascolto bilanciata e ricca di dettagli anche senza cavo. I driver da 40mm, infatti, sfruttano un particolare sistema ibrido di cancellazione del rumore in grado di rimuovere, attraverso un microfono esterno e uno interno, tutti i suoni indesiderati. Questo permette di ricreare un ambiente d’ascolto immersivo, nel quale i bassi, solidi ed equilibrati, si amalgamano a frequenze medie uniformi e alti brillanti e nitidi: il risultato è avvalorato dalle specifiche tecniche, che vedono una risposta in frequenza compresa nel range 7-40.000 Hz, con impedenza a 16 ohm e sensibilità 103 dB. Non dovrai nemmeno rinunciare alla comodità, grazie in particolare ai cuscinetti in schiuma memory che avvolgono il padiglione auricolare. L’autonomia della batteria al litio, infine, è garantita per 32/38 ore (a seconda dell’attivazione o meno della modalità ANC).

Philips Cuffie L3/00 Fidelio con Cancellazione Attiva del Rumore, Cuff...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 660S

Sennheiser HD660S

Da sempre un riferimento per quanto riguarda il mondo degli auricolari e delle cuffie, il brand tedesco Sennheiser riesce sempre a stupire per la crescente qualità dei suoi prodotti. Con il modello HD 660S sono riusciti a realizzare delle cuffie aperte che fanno del bilanciamento dell’audio il principale punto di forza, in grado di garantire un accoppiamento perfettamente equilibrato dei driver di sinistra e destra. È stato implementato, inoltre, un trasduttore di nuova generazione che, assieme a un sistema di retro-ventilazione del dispositivo, riesce a gestire in maniera estremamente veloce il flusso audio, restituendo un range di frequenze elevatissimo, in grado di cogliere qualsiasi sfumatura della tua musica preferita e fornire un soundstage molto ampio. Per darti un’idea, le specifiche nominali di questo prodotto indicano una frequenza di risposta compresa in un gamma fra 9 – 41,500 Hz, una sensibilità di 104 dB e un’impedenza nominale di 150 ohm. Il prodotto risulta altresì molto leggero e comodo, ma allo stesso tempo solido e resistente, grazie a una scelta accorta dei vari materiali: il cavo, ad esempio, realizzato con il rame per assicurare la migliore conduttività e limitare il rumore di fondo, è rinforzato con fibra para-aramidica, ed è anche scollegabile.

Sennheiser HD 660 S Cuffia Aperta Dinamica per Audiofili, Impedenza No...
Vedi offerta su Amazon

Beyerdynamic Amiron Wireless

Beyedynamic Amiron wireless

Beyerdynamic è una marca particolarmente nota fra gli appassionati audiofili e non poteva certo mancare in questa selezione delle migliori cuffie Hi-Fi. Questo modello circumaurale, come si evince dal nome è dotato della migliore tecnologia di trasmissione Bluetooth attualmente disponibile, per garantire la migliore esperienza d’ascolto anche senza cavo. Grazie all’implementazione della tecnologia denominata Tesla, che sfrutta i campi magnetici all’interno dei propri trasduttori per sviluppare il suono, il produttore è riuscito a raggiungere livelli di qualità elevatissimi e una precisione eccezionale. A dimostrazione della validità del prodotto ti riporto i valori nominali delle specifiche tecniche: frequenza di risposta 5-40.000 Hz, impedenza 32 ohm, sensibilità 100 dB. Da non sottovalutare la presenza di un’app dedicata che permette di personalizzare l’ascolto in mobilità, configurando alcuni parametri attraverso l’esecuzione di un semplice test di ascolto.

Beyerdynamic Amiron Wireless Cuffie Circumaurali, Antracite
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.