Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per DNS

di

Hai mai sentito parlare dei server DNS? No? La cosa è alquanto strana, li usi praticamente tutti i giorni! I DNS, infatti, sono gli strumenti che ti consentono di raggiungere i siti Internet che visiti digitando degli indirizzi testuali semplici (es. google.com) al posto di lunghe sequenze numeriche (es. 74.125.224.72), che poi sarebbero le reali coordinate dei siti. Di conseguenza, saper gestire i server DNS e impostarne di veloci può rendere più rapida l’apertura delle pagine Web.

Già… ma come fare per scovare dei server DNS rapidi per la propria connessione e impostarli sui propri dispositivi? Bella domanda! La risposta, sebbene in apparenza possa sembrare complessa, è in realtà estremamente banale: usando dei programmi per DNS, ad esempio quelli che provvederò a indicarti in questo tutorial, che sono tutti gratuiti e facili da utilizzare.

La cosa ti interessa? Sì? Molto bene. Suggerisco allora di non perdere altro tempo e passare immediatamente all’azione. Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido PC e inizia subito a concentrarti sulla lettura di tutto quanto riportato di seguito. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso.

Indice

I migliori programmi per DNS

Cominciamo subito dalla parte clou del tutorial e scopriamo, insieme, quali sono i programmi per DNS di cui puoi avvalerti sul tuo computer: trovi quelli che ritengo essere i migliori della categoria proprio qui di seguito, per Windows, macOS e Linux. Provali subito e non te ne pentirai!

Namebench (Windows/macOS/Linux)

Programmi per DNS

Il primo tra i programmi per DNS di cui voglio parlarti è Namebench: si tratta di un software gratuito compatibile con Windows e macOS che permette di trovare i server DNS più veloci per la connessione in uso. Caratterizzato da un’interfaccia utente estremamente essenziale, è in grado di testare tutti i più popolari server DNS, come quelli di Google e OpenDNS, confrontandoli tra di loro e con i server DNS dell’operatore telefonico che fornisce la connessione Internet.

Per usarlo sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sul collegamento namebench-x.x.x-Windows.exe (se stai usando Windows) oppure su quello namebench-x.x.x-Mac_OS_X.dmg (se stai usando macOS) che si trovano nella parte in alto della pagina visualizzata.

A scaricamento completato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e clicca sul bottone Extract nella finestra che compare sul desktop. Se, invece, stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg ricavato, trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del computer, fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri per due volte di fila, in modo tale da avviare Namebench andando però ad aggirare le limitazioni che Apple impone nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che, a prescindere dal sistema operativo impiegato, visualizzi la finestra del software sullo schermo, fai clic sul pulsante Start/Start Benchmark situato in basso a destra, in modo tale da avviare la ricerca dei migliori server DNS. Al termine dell’operazione, si aprirà una pagina Web con in alto a destra la configurazione DNS consigliata per il computer. Il test andrà avanti molto a lungo, quindi cerca di portare pazienza.

Tieni presente che, per impostazione predefinita, il programma include nella ricerca i DNS globali (es. quelli di Google) e quelli migliori per la tua zona. Se vuoi disattivare una delle due opzioni, prima di avviare la ricerca dei DNS, rimuovi la spunta dalle relative voci presenti nella parte in alto della finestra.

Dalla sezione Options, invece, puoi apportare ulteriori personalizzazioni al modus operandi del programma, mentre i menu in basso ti permettono di selezionare “a mano” la località di riferimento, il numero di query ecc.

DNS Jumper (Windows)

Programmi per DNS

DNS Jumper è uno dei migliori programmi per DNS disponibili su Windows, attraverso il quale è possibile scoprire gli indirizzi dei DNS che risultano più veloci per la connessione impiegata. È facilissimo da usare, a costo zero, non necessita d’installazioni e consente di cambiare i DNS individuati senza dover passare per le impostazioni del sistema. Inoltre, la sua interfaccia utente è completamente tradotta in italiano.

Per scaricare il software sul tuo computer, visita il sito Internet di DNS Jumper e fai clic sul pulsante Download che trovi a fondo pagina. A download completato, estrai in una qualsiasi posizione del PC l’archivio ZIP ottenuto, fai doppio clic sul file .exe presente al suo interno e pigia sul pulsante in risposta all’avviso che compare sul desktop.

Ora che visualizzi la finestra principale di DNS Jumper, seleziona la scheda di rete del tuo PC dal menu a tendina Seleziona scheda di rete (in alto), clicca sul pulsante DNS più veloci (a sinistra), poi su quello Avvia test DNS nell’ulteriore finestra che si apre e aspetta che venga effettuato un test di velocità dei vari server.

Al termine dell’operazione, potrai decidere se velocizzare la tua navigazione sul Web adottando i nuovi DNS (quelli segnalati in basso), facendo clic sul bottone Applica server DNS, se rimanere con quelli predefiniti oppure se modificarli manualmente (prendendo nota di quanto segnalato dal programma) semplicemente chiudendo la finestra visualizzata.

Se la cosa ti interessa, ti segnalo che puoi anche scegliere i DNS da applicare manualmente, tramite il menu a tendina Scegli un server DNS posto al centro (per applicarli, clicca poi sul pulsante Applica DNS), e che puoi accedere alle impostazioni del programma per personalizzare la lista dei server e il funzionamento, facendo clic sul bottone Opzioni (in basso a sinistra).

Change DNS Helper (Windows)

Programmi per DNS

Change DNS Helper è un programma molto semplice da usare che permette di cambiare rapidamente i server DNS della connessione a Internet evitando errori e inutili perdite di tempo nelle impostazioni avanzate di rete. È gratis, funziona solo sui sistemi operativi Windows ed è disponibile anche in versione portable, che non necessita d’installazioni per poter funzionare.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e pigia sul bottone Potable Version annesso alla pagina Web visualizzata. A scaricamento ultimato, estrai in una qualsiasi posizione del computer l’archivio ZIP ottenuto e avvia il file .exe presente al suo interno corrispondente alla versione di Windows che stai usando: ChangeDNSHelper32.exe per Windows a 32 bit oppure ChangeDNSHelper64.exe per Windows a 64 bit, dopodiché clicca sul pulsante nella finestra che si apre.

Una volta visualizzata la finestra del software sul desktop, seleziona la scheda di rete dal menu Select Network Adapter, scegli il protocollo Internet di riferimento (IPv4 oppure IPv6) dal menu a centro e seleziona i DNS che vuoi usare dal menu a tendina Select Public DNS Server. Dopodiché pigia sul bottone Chang DNS posto in basso.

Se, prima di modificare i DNS, vuoi eseguire un backup di quelli correnti, puoi riuscirci selezionando l’opzione apposita dal menu che compare facendo clic sul bottone con la freccetta in basso. Dallo stesso menu puoi altresì scegliere di resettare i DNS e di ripristinarli.

Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo che, selezionando la scheda Network Tools del programma, puoi accedere e usare tutta una serie di utili strumenti per gestire e testare il funzionamento della connessione a Internet sul tuo PC.

Public DNS Server Tool (Windows)

Programmi per DNS

In maniera simile a quanto visto con altri programmi presenti in questa rassegna, Public DNS Server Tool è un piccolo strumento gratuito per Windows, attraverso il quale è possibile cambiare i server DNS usati sul PC senza addentrarsi nelle impostazioni della connessione Internet.

Per effettuarne il download sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma, scorri la pagina visualizzata e clicca sul collegamento Download Public DNS Server Tool. A scaricamento completato, estrai l’archivio ZIP ottenuto in una qualsiasi posizione del computer e avvia il file .exe contenuto al suo interno, dopodiché clicca sul pulsante Si nella finestra che compare sullo schermo.

Ora che visualizzi la schermata principale del programma, seleziona la scheda di rete del tuo computer dal primo menu a tendina, scegli il server DNS da utilizzare dall’elenco al centro e applica le impostazioni pigiando sul pulsante Change in basso a destra. Tutto qui!

Configurazione manuale dei DNS

I programmi per DNS di cui ti ho parlato in precedenza non ti hanno soddisfatto? Allora sappi che puoi anche impostare i server DNS manualmente. Tutto quello che devi fare è seguire le indicazioni che trovi di seguito. Cominciamo dai sistemi operativi per computer.

  • Windows – apri il Pannello di controllo cercandolo nel menu Start, clicca, nella finestra che si apre, sulla voce Rete e Internet e/o sulla dicitura Centro connessioni di rete e condivisione (a seconda del tipo di visualizzazione impostata), seleziona il nome della connessione in uso e fai clic sul pulsante Proprietà. Nell’ulteriore finestra che si apre, fai doppio clic sulla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4), spunta l’opzione Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e imposta i valori dei server DNS. Applica quindi le modifiche cliccando sul pulsante OK.
  • macOS – accedi a Preferenze di Sistema cliccando sull’icona (quella con l’ingranaggio) annessa alla barra Dock, clicca sulla voce Rete nella finestra che si apre e, in seguito, sul pulsante Avanzate. Seleziona, dunque, la scheda DNS, pigia sul bottone [+] posto in basso a sinistra e digita i DNS che vuoi usare nei campi appositi, dopodiché pigia sul pulsante OK.

I DNS possono essere impostati anche su smartphone e tablet (solo per quanto riguarda le connessioni Wi-Fi, a meno di non ricorrere ad app apposite, come quelle che trovi indicate nel passo finale di questa guida). Qui di seguito trovi spiegato come procedere su Android e iOS.

  • Android – pigia sull’icona delle Impostazioni (quella con l’ingranaggio) nel drawer (la schermata in cui ci sono le icone di tutte le app), seleziona la voce Wi-Fi e tieni pigiato per qualche secondo sul nome della connessione attualmente in uso. Scegli poi la voce Modifica config. di rete dal menu che compare, spunta l’opzione Mostra opzioni avanzate, seleziona la dicitura Statico dal menu Impostazioni IP e imposta i server DNS che vuoi usare nei campi DNS 1 e DNS 2. Dopodiché pigia sul pulsante Salva.
  • iOS – fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella con l’ingranaggio) presente in home screen, seleziona la voce Wi-Fi, pigia sulla “i” accanto al nome della connessione in uso e compia il campo DNS con i server che vuoi usare.

Per completezza d’informazione, ti segnalo che i DNS si possono modificare anche agendo dal pannello di controllo del modem. Per riuscirci, accedi a quest’ultimo seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella mia guida su come accedere al modem, recati nella sezione relativa allo stato della connessione, individua le voci  DNS 1 o DNS primario e DNS 2 o DNS secondario, compila i campi adiacenti con i server DNS che vuoi usare e clicca sul pulsante Applica/OK.

Per maggiori approfondimenti riguardo quanto indicato in questo passo e in merito alla natura dei server DNS in generale, fa’ riferimento alla mia guida su come configurare DNS.

App per DNS

E per quel che concerne il versante mobile? Esistono delle app grazie alle quali è possibile determinare, impostare e gestire i server DNS più veloci per la connessione in uso? La risposta è affermativa. Se la cosa ti interessa, qui di seguito trovi indicate quelle che ritengo essere le più interessanti soluzioni della categoria, sia per Android che per iOS.

  • 1.1.1.1: Faster Internet (Android/iOS) – è l’app gratuita di ColoudFlare che consente di sfruttare i server DNS dell’azienda promettendo un alto livello di privacy. Da notare che installa sul dispositivo un profilo VPN, il quale, grazie alla crittografia, permette di schermare le richieste DNS inviate dallo smartphone o dal tablet e consente di sfruttare i server DNS di CloudFlare anche sotto rete 4G/3G.
  • DNS Changer (Android) – app gratuita per Android che consente di modificare i server della connessione a Internet, sia della rete Wi-Fi che della connessione alla rete cellulare, permettendo altresì di scegliere rapidamente tra una lista di DNS selezionati e già pronti all’uso.
  • DNS Ovrride (iOS) – app per iPhone e iPad grazie alla quale si possono scegliere, impostare e testare server DNS differenti per la connessione Wi-Fi in maniera pratica e veloce. È gratis, ma offre acquisti in-app (a partire da 2,29 euro) per sbloccare funzioni extra.