Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per generare password

di

Avendo l’esigenza di cambiare la password di alcuni tuoi account online, hai effettuato alcune ricerche sul Web per conoscere i migliori programmi per creare automaticamente delle chiavi d’accesso sicure. Purtroppo, però, non sei ancora riuscito a individuare un valido software da scaricare e installare sul tuo computer e, per questo motivo, vorresti il mio aiuto per conoscere le soluzioni a tua disposizione.

Le cose stanno così, dico bene? Allora sarò ben felice di darti una mano e indicarti quelli che, a mio avviso, sono tra i migliori programmi per generare password. Per ciascun software che andrò a proporti, troverai sia la procedura dettagliata per installarlo sul tuo computer e per creare un account che tutte le indicazioni necessarie per generare una nuova password personalizzata.

Se non vedi l’ora di saperne di più e approfondire l’argomento, tutto quello che devi fare è dedicarti alla lettura delle prossime righe, individuare il programma che ritieni più adatto alle tue esigenze e provare a mettere in pratica le mie indicazioni. Così facendo, eviterai di utilizzare servizi online o altri software poco affidabili per generare le tue password. Detto ciò, a me non resta altro che augurarti una buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Bitwarden (Windows/macOS/Linux)

Bitwarden

Bitwarden è tra i primi programmi per generare password che puoi prendere in considerazione per creare e conservare tutte le chiavi d’accesso che desideri. Inoltre, consente anche di salvare i dati delle proprie carte di credito, dei documenti d’identità e di creare note da proteggere da sguardi indiscreti. È disponibile gratuitamente per PC Windows, macOS e Linux, come estensione per il browser (es. Chrome, Firefox, Microsoft Edge, Safari, Opera ecc.) e anche sotto forma di applicazione per Android e iOS/iPadOS.

Da sottolineare come sia un password manager open source e certificato da enti esterni, che utilizza una cifratura molto avanzata per la sincronizzazione dei dati sul cloud (su server indipendenti, basati sulla piattaforma Microsoft Azure) e con la possibilità di ospitare la propria cassaforte su un server domestico, quindi con un ottimo grado di trasparenza e flessibilità generale. Ne sono disponibili anche piani a pagamento, per conservare file sul cloud e accedere ad altre funzioni avanzate, ma per la generazione e la conservazione base delle password va benissimo la versione free.

Per scaricare Bitwarden sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma, clicca sul pulsante Install now – It’s free e premi sull’opzione di tuo interesse tra Windows, macOS e Linux. A scaricamento completo, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file bitwarden-installer-[versione].exe, premi sul pulsante , per consentire al programma di apportare modifiche al computer, e clicca sul pulsante Installa, per avviare l’installazione. Attendi, quindi, che la barra d’avanzamento raggiunga il 100% e premi sul pulsante Chiudi, per chiudere la finestra e avviare Bitwarden.

Se, invece, hai un Mac, apri il pacchetto dmg appena scaricato, trascina Bitwarden nella cartella Applicazioni di macOS e apri la cartella in questione, dopodiché fai clic con il tasto destro sull’icona di Bitwarden e seleziona la voce Apri per due volte consecutive, per bypassare le restrizioni di macOS riguardanti applicazioni di sviluppatori non certificati (operazione necessaria solo al primo avvio).

Dopo aver avviato Bitwarden, clicca sul pulsante Crea account, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito e crea una password che dovrai utilizzare per accedere alla cassaforte di Bitwarden contenente tutte le tue password memorizzate. Poiché, in caso di smarrimento, non è possibile recuperare la password in questione, ti consiglio di annotarla in un posto sicuro.

Creare un account su Bitwarden

Fatto ciò, clicca sul pulsante Invia, per creare il tuo account, inserisci i dati appena creati nei campi Indirizzo email e Password principale e premi sulla voce Login, per accedere a Bitwarden.

Adesso sei pronto per generare tutte le password che desideri. Per farlo, clicca sul pulsante +, seleziona l’opzione Login tramite il menu a tendina Tipo, inserisci tutti i dati di tuo interesse nei campi Nome, Nome utente e URI (se stai creando una password d’accesso per un sito Web) e clicca sull’icona delle due frecce, visibile in prossimità del campo Password, per generare la tua chiave d’accesso.

Nella nuova schermata visualizzata, puoi visualizzare la password generata e, cliccando sul pulsante ✓, puoi salvare la chiave d’accesso in questione. Se, invece, vuoi generare una password personalizzata, seleziona la voce Opzioni e scegli le opzioni di tuo interesse: Lunghezza per impostare il numero di caratteri della password; A-Z per includere le lettere maiuscole; a-z per includere le lettere minuscole, 0-9 per includere i numeri e @#$%^&* per includere anche i caratteri speciali.

Creare una password con Bitwarden

A questo punto, premi sul pulsante ✓, per salvare le modifiche, clicca sulla voce Rigenera password, per creare una nuova password, e clicca nuovamente sul pulsante ✓, per salvarla. Infine, premi sull’icona del floppy disk, per salvare tutti i dati di login nella cassaforte di Bitwarden.

Puoi generare le password anche direttamente dall’estensione del browser, per avere un accesso ancora più rapido a questa funzionalità.

1Password (Windows/macOS)

1Password

1Password è un’altra valida soluzione che puoi prendere in considerazione per creare e conservare le tue password. Di fatto, è considerato da più parti il miglior password manager a livello commerciale, per le tante funzionalità offerte, la facilità di utilizzo e la sicurezza garantita. È disponibile per PC Windows e macOS e accessibile anche direttamente dal browser. Inoltre, è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad. Per il suo utilizzo e richiesto l’attivazione di un abbonamento ma è possibile testarne le funzionalità per 30 giorni a costo zero.

Per attivare la versione di prova di 1Password, collegati al sito ufficiale del servizio, clicca sul pulsante Prova 1Password gratis, in alto a destra, seleziona l’opzione Personal & Family e premi sul pulsante Prova gratis per 30 giorni relativo all’abbonamento di tuo interesse.

  • 1Password (2,99 dollari/mese con fatturazione annuale): consente di creare e gestire le proprie password senza alcuna limitazione e offre 1 GB di spazio d’archiviazione per i propri documenti.
  • 1Password (4,99 dollari/mese con fatturazione annuale): offre tutte le funzionalità del piano 1Password ma consente l’accesso fino a 5 membri della famiglia (con la possibilità di invitare altre persone al costo di 1 dollaro per ogni nuovo utente).

Fatta la tua scelta, inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email nei campi appositi, clicca sul pulsante Successivo e digita il codice di verifica che ti è stato inviato tramite email nel campo Inserisci il tuo codice a 6 cifre, utile per verificare la tua identità. A questo punto, scegli l’opzione Aggiungi carta più tardi, per evitare di inserire i dati della tua carta di credito, digita una password che dovrai utilizzare per accedere al tuo account 1Password e clicca sul pulsante Crea account, per completare la registrazione e l’attivazione della prova gratuita del servizio.

Creare un account su 1Password

Adesso, premi sul pulsante Download, per scaricare la tua secret key necessaria per accedere da altri tuoi dispositivi, dopodiché seleziona l’opzione Scarica le app e clicca sulla voce di tuo interesse (1Password per Windows o 1Password per Mac), per avviare il download di 1Password.

Adesso, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file 1PasswordSetup-[versione].exe e attendi che l’installazione sia completata. Se, invece, usi un Mac, clicca sul file 1Password-[versione].pkg, premi sui pulsanti Continua (per tre volte consecutive) e Installa, inserisci la password del tuo account utente su macOS e premi sul pulsante Installa software. In alternativa, puoi scaricare 1Password anche dal Microsoft Store per PC con Windows 10 e dal Mac App Store per macOS.

Dopo aver avviato 1Password sul tuo computer, seleziona l’opzione Accedi al tuo account 1Password, inserisci i tuoi dati nei campi Indirizzo di accesso, Indirizzo email, Chiave segreta e Password generale (puoi trovare tutti questi dati nel file PDF contenete la tua secret key) e premi sul pulsante Accedi.

A questo punto, per generare una password sicura, clicca sul pulsante +, in alto, seleziona l’opzione Password dal menu che si apre e premi sull’icona della rotella d’ingranaggio visibile in prossimità del campo Password, per visualizzare la password generata automaticamente. Se lo desideri, tramite le schede Caratteri e Parole, puoi impostare la lunghezza della password, specificare quanti numeri, lettere e caratteri speciali devono essere contenuti in essa e se utilizzare un separatore (trattino, virgola, punto ecc.).

Creare una password con 1Password

Fatto ciò, inserisci un nome da associare alla chiave d’accesso nel campo Password (in alto), inserisci i dati di tuo interesse nei campi Sito Web, Etichetta e Note e premi sul pulsante Salva, per conservare la password appena creata su 1Password. Puoi accedere alla medesima funzionalità anche direttamente dall’estensione di 1Password per browser.

Se al termine della prova gratuita vuoi continuare a utilizzare 1Password, clicca sulle voci Account e Gestisci abbonamento, premi sul pulsante Abbonati, seleziona la tipologia di fatturazione che preferisci (mensile o annuale), inserisci i dati della tua carta di credito e premi sul pulsante Abbonati, per attivare il tuo abbonamento.

LastPass (Windows/macOS)

LastPass

LastPass è un programma gratuito che consente di generare e conservare le proprie password. È disponibile sul Microsoft Store per PC con Windows 10 e sul Mac App Store per macOS. Inoltre, è disponibile anche come estensione per Chrome e sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iOS/iPadOS.

Per scaricare LastPass sul tuo computer, apri il link relativo allo store di tuo interesse, accetta di aprire il Microsoft Store o il Mac App Store e clicca sul pulsante Ottieni (Ottieni e Installa su Mac), per avviare il download. Se usi un Mac, potrebbe essere necessario verificare la tua identità tramite immissione della password dell’ID Apple o Touch ID.

A scaricamento completato, clicca sul pulsante Apri/Avvia, seleziona l’opzione Crea un account, compila il modulo di registrazione e premi sul pulsante Crea account, per creare il tuo account e accedere a LastPass. A questo punto, per generare una nuova password e memorizzarla all’interno del programma, clicca sul pulsante +, in basso a destra, e seleziona l’opzione Password.

Nella nuova schermata visualizzata, inserisci i dati di tuo interesse nei campi Nome, Nome utente, URL e Note, premi sull’icona dei tre puntini, in basso a destra, e seleziona l’opzione Genera password. Apponi, poi, i segni di spunta accanto alle opzioni di personalizzazione di tuo interesse (es. A-Z per includere le lettere maiuscole) e clicca sul pulsante Salva. Premi, quindi, sul pulsante ✓, per salvare la password su LastPass, e il gioco è fatto.

Creare una password con LastPass

Infine, ti segnalo che LastPass consente di generare password direttamente dal browser, oltre che con l’estensione anche direttamente da Web senza creare alcun account. Tutto quello che devi fare è collegarti al sito ufficiale del servizio, scegliere le impostazioni di tuo interesse nella sezione Personalizza la tua password e cliccare sul pulsante Genera (l’icona delle due frecce), per ottenere una nuova password.

KeePass (Windows/macOS/Linux)

KeePass

KeePass è un programma gratuito e open source che consente di creare e salvare sul proprio computer un database protetto da password nel quale conservare tutte le proprie chiavi d’accesso. Dispone di un generatore di password integrato che permette di impostare la lunghezza delle password create e di scegliere quali caratteri usare.

Prima di spiegarti come scaricare e usare KeePass, devi sapere che il programma in questione è disponibile ufficialmente solo per PC Windows. Tuttavia, nella sezione Download di KeePass, sono disponibili anche dei progetti non ufficiali, compresi quelli per Mac, Linux e per le principali piattaforme mobile: nelle prossime righe, però, mi limiterò a fornirti le indicazioni relative a KeePass per PC Windows.

Per scaricare KeePass sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma, clicca sulla voce Download collocata nella barra laterale a sinistra e, nella nuova pagina aperta, premi sul pulsante Download now relativa all’ultima versione disponibile del programma, per avviarne lo scaricamento.

A download completato, fai doppio clic sul file keepass-[versione]-setup.exe, seleziona la lingua di tuo interesse tramite l’apposito menu a tendina e premi sul pulsante OK, dopodiché apponi il segno di spunta richiesto per accettare i termini del contratto di licenza e clicca sui pulsanti Avanti (per quatto volte consecutive) e Installa, per installare KeePass. Infine, premi sulla voce Fine, per chiudere la finestra e avviare il programma.

Al primo avvio di KeePass, fai clic sul pulsante Enable, per consentire al programma di accedere a Internet e verificare la disponibilità di nuovi aggiornamenti. A questo punto, se vuoi modificare la lingua di KeePass, seleziona le opzioni View e Change language, clicca sul pulsante Get more languages e, nella nuova pagina aperta, individua la lingua di tuo interesse, per avviare il download dei relativi file.

Fatto ciò, seleziona nuovamente le opzioni View e Change language, clicca sul pulsante Open folder e scompatta il pacchetto ZIP appena scaricato. Infine, fai doppio clic sulla lingua scelta in precedenza e clicca sul pulsante , per riavviare il programma in italiano.

Adesso sei pronto per generare le tue password con KeePass. Per farlo, seleziona le opzioni File e Nuovo, clicca sul pulsante OK, per creare un nuovo database, indica la cartella del tuo computer nella quale salvare tutto l’intero progetto contenente le tue password e premi sul pulsante Salva. Inserisci, quindi, una password principale (chiave master) da utilizzare per accedere alle password che andrai a inserire su KeePass e premi sul pulsante OK, dopodiché inserisci il nome e la descrizione del database e clicca sul pulsante OK, per completare la creazione del database.

Per generare la tua prima password, seleziona la categoria di tuo interesse (Generale, Windows, Rete, Internet, Email ecc.), clicca sull’icona della chiave visibile nel menu in alto e, nella nuova schermata visualizzata, inserisci tutti i dati relativi alla password che stai creando (es. Titolo, Nome utente, Note, Data di scadenza ecc.).

Creare una password con KeePass

Nel campo Password, verrà generata automaticamente una password che puoi visualizzare cliccando sull’icona dei tre puntini. Se vuoi personalizzare la password in questione, clicca sul pulsante Genera password (l’icona della chiave) e scegli l’opzione Generatore di password che consente di impostare la lunghezza delle tue password e scegliere quali caratteri usare per comporla (lettere minuscole, lettere maiuscole, numeri, simboli ecc.).

Clicca, quindi, sul pulsante OK, per generare una nuova password, e premi nuovamente sulla voce OK, per salvare la chiave d’accesso in questione su KeePass.

Dashlane (Windows/macOS)

Dashlane

Dashlane è un programma per PC Windows e macOS che consente sia di generare che conservare le proprie password. Nella sua versione gratuita permette di salvare fino a 50 password e l’accesso al propio account da un solo dispositivo. Attivando un abbonamento Premium (3,33 euro/mese con fatturazione annuale con 30 giorni di prova gratutia), invece, è possibile creare password illimitate e accedere da tutti i propri dispositivi, compresa l’app per Android e iOS/iPadOS.

Per scaricare la versione gratuita di Dashlane sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del software, clicca sul pulsante Scarica Dashlane e, nella nuova pagina aperta, seleziona l’opzione Fai clic qui relativa alla voce Cerchi l’app desktop?, per avviare il download.

Completato lo scaricamento, se hai un PC Windows, fai doppio clic sul file dashlaneInst.exe, premi sul pulsante , per consentire al programma di apportare modifiche al computer, e attendi che la barra d’avanzamento raggiuntga il 100%, per completare l’installazione. Se, invece, usi un Mac, fai doppio clic sul file Install Dashlane, premi sul pulsante Apri e, anche in questo caso, attendi che la barra d’avanzamento raggiunga il 100%.

Al primo avvio di Dashlane, clicca sul pulsante Inizia, inserisci il tuo indirizzo email e una password da usare per accedere a Dashlane nei campi appositi e premi sul pulsante Avanti, dopodiché inserisci nuovamente la password, apponi il segno di spunta per accettare i termini del servizio e clicca sul pulsante Lo so, procediamo, per creare il tuo account.

A questo punto, inserisci i dati d’accesso appena creati nei campi appositi e clicca sul pulsante Accedi, per ricevere un codice di sicurezza tramite email. Inserisci, quindi, il codice in questione nel campo Codice di sicurezza e premi sul pulsante Accedi, per verificare la tua identità ed effettuare il login.

Fatta anche questa, clicca sulle opzioni Inizia, Non ora e Salta, per accedere alla schermata principale di Dashlane, seleziona la voce Password visibile nella barra laterale a sinistra e premi sul pulsante Aggiungi. Inserisci, poi, i dati relativi alla password che stai creando (Sito Web, Login e Categoria) e clicca sul pulsante Genera, per generare una nuova password.

Generare una password con Dashlane

Se lo desideri, puoi personalizzare la lunghezza della password (minimo 4 e massimo 40 caratteri), scegliere se includere lettere e simboli e se evitare l’uso di caratteri ambigui.

Sulla base delle modifiche apportate, puoi anche visualizzare il livello di sicurezza della password creata: ti consiglio di generare password con un livello di sicurezza pari a 100. Infine, clicca sul pulsante OK, per salvare tutti i dati inseriti e conversare la password creata nella sezione Password di Dashlane.

Portachiavi di iCloud (macOS)

Accesso Portachiavi

Portachiavi di iCloud è uno strumento integrato di “serie” sui dispositivi Apple (quindi Mac, iPhone e iPad) che permette non solo di conservare le password sul cloud e sincronizzarle su tutti i dispositivi associati al proprio ID Apple ma anche di generarne di nuove durante la procedura di registrazione su un qualsiasi sito Web. Tale funzionalità è disponibile usando Safari.

Per attivare il Portachiavi di iCloud sul tuo Mac, clicca sull’icona della rotella d’ingranaggio collocata nella barra Dock, per accedere alle Preferenze di Sistema di macOS, premi sulla voce ID Apple, in alto a destra, seleziona l’opzione iCloud e apponi il segno di spunta accanto alla voce Portachiavi.

Così facendo, durante la procedura di registrazione su un qualsiasi sito Web, cliccando sul pulsante Utilizza una password sicura, verrà generata automaticamente una chiave d’accesso sicura che verrà salvata nel Portachiavi di iCloud.

Inoltre, ti sarà utile sapere che puoi generare una password anche con Accesso Portachiavi, un software sviluppato da Apple e incluso di “serie” su macOS. Per utilizzarlo, premi sull’icona della lente d’ingrandimento, in alto a destra, scrivi “Accesso Portachiavi” nel campo Ricerca Spotlight e clicca sull’icona del programma per avviarlo.

Adesso, seleziona la voce Password, visibile nella sezione Categorie, clicca sul pulsante +, in alto a sinistra, e inserisci i dati richiesti nei campi Nome elemento portachiavi e Nome account. Premi, quindi, sull’icona della chiave, per generare una password sicura specificandone la tipologia (Lettere e numeri, Solo lettere, A caso ecc.) e la lunghezza.

Fatto ciò, copia la password generata, inseriscila nel campo Password e clicca sul pulsante Aggiungi, per memorizzare i dati in questione nel portachiavi del tuo Mac.

Altri software per generare password

Keeper

Se oltre ai programmi che ti ho indicato nei paragrafi precedenti vorresti conoscere ulteriori soluzioni per creare e gestire le tue chiavi d’accesso, ecco altri software per generare password che potrebbero fare al caso tuo.

  • Password G (Windows): è un generatore di password gratuito che consente di creare chiavi d’accesso con semplicità. È sufficiente specificare la lunghezza della password da generare e indicare quali caratteri includere, per creare automaticamente tutte le password di proprio interesse.
  • Keeper (Windows/macOS/Linux): è un programma che consente di generare e conservare le proprie password senza alcuna limitazione. Per il suo utilizzo è necessario attivare un abbonamento Premium al costo di 2,49 euro/mese o 29,99 euro/anno. È accessibile anche da browser e disponibile sotto forma di applicazione per Android e iOS/iPadOS.
  • Roboform (Online): è un generatore di password online. È completamente gratuito e non richiede la registrazione. È possibile scaricare anche un software per PC Windows e macOS che consente di conservare le proprie password.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.