Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Miglior smartphone Sony

di

A differenza di Samsung, Huawei e altri importanti produttori di smartphone Android, Sony preferisce concentrare il suo lavoro su pochi device. Questo, però, non significa che il catalogo dell’azienda nipponico sia povero di prodotti interessanti. Anzi, fra gli smartphone Sony ci sono terminali adatti un po’ a qualsiasi tasca ed esigenza, tutti accomunati da un design molto elegante e da caratteristiche hardware di primo piano.

La maggior parte dei device Sony gode di materiali costruttivi di prima qualità (siano essi in plastica o metallo) e parecchia cura nei dettagli. Inoltre non è difficile trovare certificazioni, come quella IP68, che testimoniano la resistenza di questi telefoni a polvere, schizzi d’acqua e immersioni prolungate. Insomma, si può andare abbastanza sul sicuro per quel che concerne robustezza e qualità. Lato software troviamo sempre un Android personalizzato in maniera intelligente dal produttore nipponico, con applicazioni multimediali di buona qualità e pochi appesantimenti del sistema.

Allora, che ne dici? Ti va di dare un’occhiata più approfondita al catalogo degli smartphone Sony? Ce ne sono davvero per tutti i gusti: partiamo da quelli più economici per poi arrivare, pian piano, ai top di gamma. Sono convinto che alla fine ne troverai anche qualcuno adatto alle tue necessità.

Indice

Come scegliere uno smartphone Sony

Prima di entrare nel vivo di questa guida all’acquisto e scoprire, insieme, quali sono i migliori smartphone Sony del momento, lascia che ti dia qualche “dritta” su come valutare le caratteristiche tecniche di ogni modello e scegliere quello più adatto a te.

Smartphone Sony

Display

Il display è uno dei primi componenti che bisogna prendere in esame in uno smartphone. Da esso, infatti, dipendono le dimensioni del device, il suo grado di maneggevolezza e, più in generale, l’esperienza utente che questo riesce a dare in termini di intrattenimento, lavoro e comunicazione.

Le principali caratteristiche da guardare in un display sono le sue dimensioni e la sua risoluzione. Sulle dimensioni non c’è molto da dire: più un display è ampio e più comoda risulta la fruizione dei contenuti, in cambio, però, della maneggevolezza. Se vuoi un consiglio, acquista uno smartphone da oltre 5.2″ solo se hai mani abbastanza grandi o se non ci tieni particolarmente a usare lo smartphone comodamente con una mano sola. Sia chiaro, comunque, che questo è un discorso generico: sulla reale maneggevolezza di uno smartphone influiscono anche i materiali costruttivi, lo spessore e la grandezza delle cornici laterali.

Adesso passiamo alla risoluzione, che è quel valore che indica il grado di nitidezza dei contenuti su schermo. Si misura in pixel, cioè nel numero dei “punti” che compongono l’immagine visualizzata sul display. Va da sé che più pixel ci sono sullo schermo e più dettagliati risultano i contenuti visualizzati su quest’ultimo. Le risoluzioni più usate da Sony sui suoi smartphone sono le seguenti.

  • HD: 1280 x 720 pixel
  • Full HD: 1920 x 1080 pixel
  • QHD: 2560 x 1440 pixel
  • 4K: 2160 x 3840 pixel

È bene sottolineare che i modelli di smartphone Sony che supportano la risoluzione 4K non operano costantemente a questa risoluzione (che drenerebbe inutilmente la batteria con vantaggi pressoché inutili in termini di qualità visiva per l’utente), ma si attiva automaticamente solo quando ce n’è bisogno, ad esempio quando si visualizzano dei video in 4K. Stesso discorso vale per la tecnologia HDR che è presente su alcuni modelli top di gamma e che, proprie come nei televisori, consente di visualizzare una gamma più ampia di luci e ombre nei contenuti che la supportano. Altra tecnologia che può essere presente è quella denominata Triluminos, la quale assicura la riproduzione di una gamma più vasta di colori: se sei appassionato di televisori, e di televisori Sony in particolare, saprai già di cosa stiamo parlando.

Sempre per quanto riguarda la risoluzione, ti consiglio di prendere in esame anche il valore relativo alla densità, il quale permette di capire quanti pixel vengono riprodotti in ogni pollice di schermo. Si misura in ppi (pixels per inch) e più è alto e più nitidi risultano i contenuti su schermo.

Infine, dovresti imparare a distinguere anche le tecnologie utilizzate dai vari produttori per i display dei loro smartphone. Sony, ad esempio, adopera prevalentemente pannelli di tipo IPS LCD che sfruttano un sistema a retroilluminazione per riprodurre i colori, riuscendo a farlo in maniera molto naturale e garantendo un’ottima visibilità sotto la luce del sole, oltre che un buon angolo di visione. Altri produttori, come Samsung, stanno puntano molto sui pannelli OLED che invece non necessitano di retroilluminazione e quindi riescono a riprodurre neri profondissimi e a garantire un minor consumo energetico (in quanto i pixel neri vengono effettivamente spenti).

Processore e memorie

Se il display impatta in maniera prepotente sull’esperienza utente fornita da uno smartphone, sulle prestazioni del dispositivo influiscono in maniera determinante processore, memoria RAM e memoria interna (storage).

Il processore è, per così dire, il cervello del telefono. È quello che esegue tutti i calcoli e, di conseguenza, la sua potenza influisce sulla velocità generale dello smartphone. Per valutare la potenza di un processore devi analizzare il numero dei suoi core, cioè delle unità di calcolo che si spartiscono il lavoro da compiere, e la frequenza operativa a cui questi ultimi lavorano, che si misura in GHz. In linea di massima, più core e GHz ci sono e più il telefono è veloce (anche se in realtà bisognerebbe poi valutare le performance globali di ogni singolo processore). Altra cosa importante da sottolineare è che il processore, in uno smartphone, è incluso nel SoC, un circuito integrato che include il processore principale, il processore grafico e altri componenti essenziali per il funzionamento del telefono.

Adesso passiamo alla memoria RAM, che è quella che ospita i dati delle applicazioni in uso e dei processi di sistema in esecuzione. Maggior è il quantitativo di RAM installato su uno smartphone e migliore è la gestione del multi-tasking da parte di quest’ultimo. Con una buona gestione del multi-tasking, si riescono ad eseguire più app in contemporanea e si riesce a passare da un’applicazione all’altra senza blocchi o rallentamenti. Io ti consiglio di acquistare uno smartphone con almeno 2GB di RAM, poi più ce n’è e meglio è!

Infine, due parole sullo storage: la memoria interna dello smartphone, che può essere fissa o si può espandere tramite schede di memoria microSD. Quella espandibile offre una maggiore flessibilità e più spazio a disposizione per applicazioni, giochi e dati, ma se non si acquista la microSD giusta si rischia di compromettere negativamente le prestazioni del telefono. Altra cosa importante da sapere è che il quantitativo di memoria interna dichiarata dal produttore (es. 16GB o 32GB) non equivale mai al reale spazio a disposizione dell’utente per app e dati: da quel quantitativo bisogna sempre sottrarre qualche GB che viene riservato al sistema operativo e alle applicazioni preinstallate sul device.

Smartphone Sony

Batteria

Dalla capacità della batteria dipende gran parte dell’autonomia di uno smartphone. Quindi, sapendo che la capacità di una batteria viene misurata in milliampere/ora (mAh), se hai bisogno di un telefono dall’autonomia elevata, devi comprare un dispositivo con una batteria dall’alto numero di mAh.

Detto questo, devi sapere che i mAh non sono l’unico valore che devi prendere in considerazione. Per scoprire la reale autonomia di uno smartphone, devi valutare anche il grado di ottimizzazione del sistema operativo, l’efficienza energetica e tutte quelle variabili che possono influire sul consumo della batteria. Devi inoltre scoprire se la batteria è fissa o rimovibile, quindi sostituibile in caso di necessità per avere una nuova carica a portata di mano, e se supporta la tecnologia di ricarica rapida (per ottenere un numero specifico di ore di autonomia in cambio di pochi minuti di ricarica).

Se vuoi un consiglio, non perderti troppo in tecnicismi e vatti a cercare delle recensioni online in cui viene spiegato come si comporta lo smartphone di tuo interesse nelle attività di tutti i giorni: solo così potrai farti un’idea corretta sulla reale autonomia del device.

Supporto 4G e connettività

Ormai anche gli smartphone Sony più economici permettono di navigare sulle reti 4G/LTE. A seconda dei modelli, però, può cambiare la velocità massima che si può raggiungere in download e in upload.

Le reti LTE, infatti, si suddividono in varie categorie e a ciascuna categoria equivalgono delle velocità di download e upload massime differenti. Senza scendere troppo in tecnicismi, posso dirti che acquistando uno smartphone con supporto LTE di categoria 4 potrai navigare fino a un massimo di 150Mbps, mentre acquistandone uno con supporto LTE di categoria 6 potrai arrivare a 300Mbps (parliamo sempre di velocità massime teoriche).

Per quanto concerne le reti Wi-Fi, ormai tutti i telefonini sono in rado di connettersi alle classiche reti wireless a 2.4GHz, mentre per sfruttare le reti dual-band che funzionano tramite le frequenze a 5GHz bisogna acquistare dei modelli un po’ più avanzati. Stesso discorso vale anche per il supporto alla tecnologia wireless AC che, ove supportata dal router e dagli altri dispositivi collegati alla rete locale, permette di trasferire dati fino a 1.3Gbps.

Supporto dual-SIM

Alcuni smartphone dispongono del supporto dual-SIM. Questo significa che offrono la possibilità di utilizzare due SIM, e di conseguenza, due numeri di telefono contemporaneamente. Occhio però: a volte il supporto dual-SIM sacrifica l’espansione della memoria, in quanto uno stesso slot può essere usato per la SIM secondaria o per la microSD. In poche parole si deve decidere se espandere la memoria dello smartphone o se usare due SIM in quanto non si possono fare le due cose contemporaneamente.

Altra cosa importante da sapere è che il funzionamento del sistema dual-SIM è quasi sempre di tipo dual standby, di conseguenza mentre la prima SIM è impegnata in una chiamata la seconda risulta occupata. Per quanto concerne la rete dati, solitamente la prima SIM funziona in 4G e la seconda 2G, quindi permette di effettuare solo le chiamate. Fortunatamente è quasi sempre possibile trasferire la connessione dati da una scheda all’altra agendo via software e non sostituendo fisicamente le SIM all’interno degli slot (operazione che viene definita switch a caldo).

Smartphone Sony

Fotocamere

Sony è un noto produttore di macchine fotografiche e, come è lecito attendersi, equipaggia quasi tutti i suoi smartphone con ottime fotocamere.

Per valutare le prestazioni fotografiche di uno smartphone, vatti a guardare delle foto e dei video di esempio che puoi trovare facilmente online e prendi in considerazione parametri tecnici come il numero di Megapixel del sensore (cioè il numero di milioni di pixel da cui sono composte le immagini catturate dalla fotocamera); l’apertura del diaframma, che si misura in f/xx e indica il quantitativo di luce che è in grado di catturare l’obiettivo (a un valore minore di f/xx equivale una maggiore quantità di luce catturata dall’obiettivo e, di conseguenza, una maggiore chiarezza delle foto in condizioni di scarsa illuminazione); la presenza di uno stabilizzatore d’immagine ottico (OIS) per evitare l’effetto mosso in foto e video e, infine, informati sulla risoluzione e il framerate massimo dei filmati che si possono realizzare con il telefono.

Sistema operativo

Gli smartphone di Sony sono tutti equipaggiati con il sistema operativo Android e includono una schiera abbastanza nutrita di applicazioni realizzate dal colosso nipponico (alcune utili, altre meno). Tra le app e le funzioni proprietarie di Sony più interessanti ci sono quelle legate al mondo PlayStation, grazie alle quali è possibile sfruttare il remote play di PS4 e collegare i controller Dual Shock ad alcuni modelli di smartphone per giocare in streaming.

Altre caratteristiche

Altre caratteristiche che ti consiglio di prendere in considerazione prima di acquistare uno smartphone Sony sono quelle relative all’impermeabilità del dispositivo; alla qualità del comparto audio (qualità del suono in chiamata, disponibilità del doppio speaker per l’effetto stereo ecc.); alla presenza di un sensore d’impronte per lo sblocco dello smartphone tramite il dito; alla presenza di LED di notifica, tasti retroilluminati e al supporto OTG per il collegamento di dispositivi USB al telefono.

Smartphone Sony

Quale smartphone Sony comprare

Tutto chiaro fin qui? Perfetto, allora direi che possiamo mettere da parte le chiacchiere e andare subito al sodo vedendo, insieme, quali sono i migliori smartphone Sony del momento in tutte le fasce di prezzo. Buona lettura e buona “caccia” allo smartphone!

Migliori smartphone Sony economici (max 250 euro)

Sony Xperia E5

Smartphone Sony

Se cerchi uno smartphone Sony di buona qualità ma non vuoi spendere cifre molto alte, prendi in considerazione il Sony Xperia E5: si tratta di un modello entry-level caratterizzato da una scocca in policarbonato, un display IPS da 5″ con risoluzione HD (1280 x 720 pixel) e un processore Mediatek MT6735 Quad-core da 1.3GHz. Dispone inoltre di 1.5GB di RAM (uno dei suoi punti deboli), 16GB di storage espandibili fino a 256GB con le microSD e una batteria da 2.300 mAh che, però, assicura un’autonomia ai limiti della sufficienza. Misura 144 x 69 x 8.2 mm per 147 grammi di peso, è animato dal sistema operativo Android 6.0 e ha una coppia di fotocamere da 13 e 5 Megapixel che assicurano buoni scatti, anche se arrancano un po’ in condizioni di scarsa luminosità. Manca, purtroppo, il sensore d’impronte.

Sony Xperia E5 4G 16GB White - smartphones (Flat, TFT, 1280 x 720 pixe...
Amazon.it: 152,90 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia L1

Smartphone Sony

Xperia L1 è uno dei più recenti entry-level di casa Sony. È caratterizzato da un design in plastica – plastica di ottima qualità – che dona un piacevolissimo effetto pietra al dispositivo e assicura un buon grip. Il display è un IPS da 5.5″ con risoluzione HD, mentre sotto la scocca ci sono un processore Mediatek MT6737T Quad-core da 1.45GHz, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile fino a 256GB con le microSD. La batteria è da 2.620 mAh e assicura un’autonomia nella media. Le fotocamere sono da 13 e 5 Megapixel, assicurano risultati sopra la media ma sono un po’ pigre in termini di messa a fuoco automatica. Da segnalare il supporto all’NFC e la disponibilità di una porta USB Type-C per la ricarica. Il sistema operativo che si trova preinstallato è Android 7.0. Le misure del device sono pari a 151 x 74 x 8.7 mm per 180 grammi di peso.

Sony Xperia L1 Smartphone, Memoria Interna da 2 GB di RAM, Nero
Amazon.it: 199,90 € 147,00 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XA

Smartphone Sony

Sony Xperia XA è uno smartphone uscito a inizio 2016 che, pur non essendo più recente, risulta estremamente interessante. Ha un design molto elegante, tipico del colosso nipponico, realizzato in plastica e metallo e può contare su una scheda tecnica più che discreta. È infatti equipaggiato con un display IPS HD da 5″, un processore Mediatek MT6755 Helio P10 Octa-core composto da 4 core Cortex-A53 da 2.0GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.0GHz), 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibili fino a 256GB con le microSD (anche se non è possibile impostare la scheda come unità di memoria primaria). Dispone poi di una batteria da 2.300 mAh dall’autonomia, ahimè, appena sufficiente e di una coppia di fotocamere da 13 e 8 Megapixel che assicura scatti di buon livello (con qualche passo falso in condizioni di scarsa illuminazione). Le misure del telefono sono pari a 143.6 x 66.8 x 7.9 mm per 137.4 grammi di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 6.0.1 (aggiornabile ad Android 7.0). Supporta l’NFC e il 4G/LTE fino a 150Mbps, manca il sensore d’impronte. È disponibile anche in versione dual-SIM, con slot dedicato.

Sony F3111BLK Xperia XA Smartphone da 16 GB, LTE 4G, Display HD, 1280x...
Amazon.it: 299,90 € 214,97 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XA1

Smartphone Sony

Come facilmente intuibile anche dal suo nome, Sony Xperia XA1 è il successore di Xperia XA. Si tratta, dunque, di uno smartphone di fascia medio-bassa equipaggiato con un display IPS HD da 5″, un processore Mediatek MT6757 Helio P20 Octa-core composto da 4 core Cortex-A53 da 2.3GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.6GHz, una memoria RAM da 3GB e 32GB di memoria interna espandibili fino a 256GB. È realizzato in plastica di ottima qualità, è dual-SIM (con slot dedicato) e monta una coppia di fotocamere da 23 e 8 Megapixel in grado di realizzare scatti e video di buonissima qualità, anche se ovviamente non parliamo di prestazioni da top camera phone. La batteria è da 2.300 mAh con supporto alla ricarica rapida (una manna dal cielo, visto che l’autonomia non è il “pezzo forte” di questo device) tramite USB-C, mentre il sistema operativo è Android 7.0 aggiornabile ad Android 8.0. C’è il supporto NFC, mentre manca il sensore d’impronte (e in un device di questo genere si tratta di una mancanza abbastanza grave). Ciò detto, le misure dello smartphone sono di 145 x 67 x 8 mm per 143 grammi di peso.

Sony Xperia XA1 Smartphone, Memoria Interna da 32 GB, Nero [Italia]
Amazon.it: 299,90 € 244,99 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia X

Smartphone Sony

Sony Xperia X è un device di fascia media che Sony ha lanciato nel 2016 con un prezzo, abbastanza folle, di oltre 600 euro, ma che ora si può portare a casa con circa 250 euro. È realizzato in metallo e vetro con curvature sui lati, ha un bel display IPS da 5″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e supporto alla tecnologia Triluminos, un processore Qualcomm MSM8956 Snapdragon 650 Hexa-core composto da 4 core Cortex-A53 da 1.4GHz e 2 core Cortex-A72 da 1.8GHz), una memoria RAM da 3GB e una memoria interna da 32GB espandibile fino a 256GB con le microSD. Supporta 4G/LTE di Categoria 6, wireless AC, NFC, Wi-Fi dual-band e dispone anche di un sensore d’impronte montato lateralmente. Il suo comparto fotografico è additato a una coppia di fotocamere da 23MP (posteriore) e 13MP (frontale) che svolgono egregiamente il proprio lavoro, mentre la sua autonomia – abbastanza ridotta – è dettata da una batteria non rimovibile da 2.620 mAh. Le misure del telefono sono pari a 143 x 69 x 7.7 mm per 153 grammi di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 6.0.1 aggiornabile prima ad Android 7.1.1 e poi ad Android 8.0.

Sony F5121 Xperia X Smartphone, 5", 32 GB, 3 GB RAM, Nero/Antracite
Amazon.it: 629,90 € 309,45 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia M5

Smartphone Sony

Adesso passiamo al Sony Xperia M5, uno smartphone di fascia media con una forte vocazione multimediale. Ha un display da 5″ con risoluzione Full HD (1080×1920 pixel), una fotocamera posteriore da 21.2MP in grado di realizzare video in 4K e una fotocamera frontale da 13MP studiata per realizzare selfie di alta qualità. Il suo corpo è interamente in plastica ma è di ottima qualità ed è impermeabile (ha la certificazione IP68). Sotto la scocca, invece, ci sono un processore Mediatek MT6795 Helio X10 Octa-core da 2.0GHz, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibili fino a 200GB con le microSD) e una batteria da 2.600 mAh che garantisce un sufficiente grado di autonomie al device. Quasi scontato il supporto alle tecnologie LTE, Wi-Fi dual-band ed NFC, così come l’utilizzo del sistema operativo Android 5.0 Lollipop (aggiornabile ad Android 6.01). Misura 145 x 72 x 7.6 mm per 142.5 grammi di peso. Non è più recentissimo, ma visto il suo calo di prezzo vale la pena di prenderlo in considerazione.

Sony E5603 Xperia M5 Smartphone da 16GB, Bianco [Italia]
Amazon.it: 399,90 € 258,32 €Vedi offerta su Amazon

Migliori smartphone Sony di fascia media (250-400 euro)

Sony Xperia X Compact

Smartphone Sony

Vai alla ricerca di uno smartphone dalle dimensioni estremamente compatte che sia in grado di assicurare prestazioni di buon livello? Allora ti consiglio vivamente di dare un’occhiata al Sony Xperia X Compact che, sebbene non più recentissimo, va tenuto assolutamente in considerazione (anche perché ormai si può portare a casa per meno di 300 euro). È realizzato in policarbonato e vetro ed è equipaggiato con un display IPS HD da 4.6″ con tecnologia Triluminos, un chipset Hexa-core Qualcomm MSM8956 Snapdragon 650 composto da 4 core Cortex-A53 da 1.4 GHz più 2 core Cortex-A72 da 1.8 GHz, una memoria RAM da 3GB, 32GB di storage (espandibile fino a 256GB con le microSD) e una batteria da 2.700 mAh che assicura un’autonomia più che sufficiente. Supporta NFC, Wi-Fi dual-band e wireless AC, ha il sensore per lo sblocco tramite impronta digitale (posto sul lato) e una coppia di fotocamere da 23MP e 5MP (frontale) dalle prestazioni più che sufficienti. Misura 129 x 65 x 9.5 mm per 135 grammi di peso ed è animato da Android 6.0.1 (aggiornabile prima ad Android 7.1.1 e poi ad Android 8.0).

Sony Xperia X Compact Smartphone, 4.6 Pollici, 32 GB Memoria, Android ...
Amazon.it: 299,12 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia Z5

Smartphone Sony

Il Sony Xperia Z5 è il modello principale della famiglia Z5 di Sony (ex famiglia di punta del colosso nipponico). Ha un corpo in vetro e metallo con un profilo decisamente più elegante rispetto al “fratellino minore”. Il suo display è da 5,5″ con risoluzione Full HD, mentre sotto la scocca custodisce un chipset Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810 Octa-core composto da quattro core Cortex-A53 a 1.5GHz e quattro core Cortex A-57 a 2.0GHz, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna (espandibili fino a 200GB con le microSD) e una batteria da 2.900 mAh. È inoltre equipaggiato con un sensore biometrico per il rilevamento delle impronte digitali (posto anche in questo caso sul lato del telefono) e una coppia di fotocamere da 23 e 5.1 Megapixel. Misura 146 x 72 x 7.3 mm per 154 grammi di peso, è resistente ad acqua e polvere (certificazione IP68) e dispone del supporto alle tecnologie LTE, NFC, wireless AC e Wi-Fi dual-band. Sistema operativo: Android 5.1.1 aggiornabile ad Android 6.0.

Sony Xperia Z5 E6633 Smartphone, Dual Sim, 32 GB, Bianco
Amazon.it: 274,00 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XA1 Ultra

Smartphone Sony

Sony Xperia XA1 Ultra è un medio di gamma da 6″ che ha dalla sua un design molto elegante, con bordi laterali quasi inesistenti e frame in metallo, e un pannello IPS con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Sotto la scocca custodisce un chipset Helio P20 Octa-core (4 core Cortex-A53 da 2.3GHz più 4 core Cortex-A53 da 1.6GHz), una memoria RAM da 4GB e 32GB di storage espandibile tramite microSD. Supporta NFC, Wi-Fi dual-band, wireless AC e può contare su un comparto fotografico davvero ben realizzato con una fotocamera posteriore da 23MP e una camera frontale da 16MP che ha anche lo stabilizzatore ottico. Le sue principali criticità sono rappresentate dalla batteria da 2.700 mAh, che non assicura un’autonomia sufficiente, e dall’assenza del sensore d’impronte, davvero inspiegabile su un device del genere. Le dimensioni del telefono sono pari a 165 x 79 x 8.1 mm per 188 grammi di peso. Il sistema operativo con cui viene fornito è Android 7.0 (aggiornabile ad Android 8.0).

Sony Xperia X Performance

Smartphone Sony

Sony Xperia X Performance è un altro device che bisogna tenere altamente in considerazione, anche perché assicura prestazioni da top di gamma (alla sua uscita, nella prima parte del 2016, era infatti uno dei terminali di punta di Sony) in cambio di un prezzo che ormai si aggira sui 400 euro. Ha un design elegante e robusto come da tradizione della “grande S” e può contare sulla presenza di un bel display IPS da 5″ con risoluzione Full HD e tecnologia Triluminos. Sotto la scocca custodisce un chipset Qualcomm Snapdragon 820 Quad-core (formato da 2 core Kryo da 2.15GHz più 2 core Kryo da 1.6GHz), 3GB di RAM, 32 o 64GB di storage espandibile fino a 256GB con le microSD e una batteria da 2.700 mAh dall’autonomia, ahimè, tutt’altro che straordinaria. Ha il sensore d’impronte laterale, è impermeabile (dispone della certificazione IP68) e monta una coppia di fotocamere da 23 e 13 Megapixel che assicurano scatti di buona qualità, ma senza stabilizzazione ottica. Supporta wireless AC, NFC e Wi-Fi dual-band. Le sue misure sono pari a 143.7 x 70.4 x 8.7 mm per 164.4 g di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 6.0.1 (aggiornabile ad Android 7.1.1 e poi ad Android 8.0).

Sony Xperia X Performance 4G 32GB Black,Graphite - smartphones (Flat, ...
Amazon.it: 402,90 €Vedi offerta su Amazon

Migliori smartphone Sony di fascia alta (oltre 400 euro)

Sony Xperia Z5 Premium

Smartphone Sony

Come facilmente intuibile dal suo nome, il Sony Xperia Z5 Premium è una versione riveduta e corretta dello Xperia Z5. La sua principale caratteristica è il display da 5,5 con risoluzione 4K (2160 x 3840 pixel), anche se va detto che sono ancora pochissime le applicazioni a poter sfruttare questa risoluzione: di fatto l’interfaccia di Android e le app vengono scalate quasi tutte a 1080p. Per il resto troviamo le stesse caratteristiche tecniche dell’Xperia Z5, eccetto una batteria con amperaggio maggiore (3.430 mAh) e ovviamente misure differenti: 154.4 x 75.8 x 7.8 mm per 180 g di peso.

Sony Xperia XZ

Smartphone Sony

Arrivato sul mercato nel 2016 con un prezzo di listino pari a 699 euro, Sony Xperia XZ è ancora oggi un ottimo smartphone e si può acquistare a cifre nettamente inferiori (probabilmente il prezzo che avrebbe dovuto avere sin dall’inizio). Ha il classico design degli ultimi telefoni Sony con bordi sottilissimi ai lati e bordi molto spessi in alto e in basso, i materiali costruttivi sono ottimi, così come la sua comodità d’uso tra le mani. Monta un display IPS Full HD da 5.2″ con tecnologia Triluminos, è impermeabile (certificazione IP68), dispone del sensore d’impronte sul lato e ha una batteria da 2.900 mAh con supporto QuickCharge e un’autonomia, finalmente, in linea con le aspettative per un device di questo prezzo. Il processore è un Qualcomm MSM8996 Snapdragon 820 Quad-core (composto da 2 core Kryo da 2.15 GHz e 2 core Kryo da 1.6 GHz), la RAM è da 3GB, mentre lo storage è di 32 o 64 GB espandibile fino a 256GB con le microSD. Una menzione particolare va al comparto fotografico, che è composto da una fotocamera posteriore da 23MP con stabilizzatore elettronico d’immagine più una camera frontale da 13MP che realizzano scatti e video di ottima qualità. Da segnalare anche il supporto a NFC, wireless AC e Wi-Fi dual-band. Il device misura 146 x 72 x 8.1 mm per 161 grammi di peso ed è animato dal sistema operativo Android 6.0.1 (aggiornabile primae Android 7.1.1 e poi ad Android 8.0).

Sony Xperia XZ 4G 32GB Black - smartphones (Flat, TFT, 1920 x 1080 pix...
Amazon.it: 411,05 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XZ1 Compact

Smartphone Sony

Sony Xperia XZ1 Compact è il nuovo “piccolino” di casa Sony, ossia uno smartphone da meno di 5″ che assicura prestazioni in linea con i device più avanzati del colosso nipponico. È caratterizzato dal classico design degli ultimi Xperia, è realizzato in materiali di buona qualità e offre un ottimo display IPS da 4.6″ con risoluzione HD. È impermeabile (dispone della certificazione IP68), ha il sensore d’impronte laterale e può contare su una scheda tecnica di primissimo piano. Dispone, infatti, di un processore Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 Octa-core (composto da 4 core Kryo da 2.45 GHz più 4 core Kryo da 1.9 GHz), una memoria RAM da 4GB e una memoria interna da 32GB espandibile fino a 256GB con le microSD. Monta una batteria da 2.700 mAh con buona autonomia e ricarica rapida, ha un’ottima coppia di fotocamere da 19 e 8 Megapixel con supporto allo slow-motion, speaker stereo e supporta NFC, wireless AC e Wi-Fi dual-band. Insomma, non gli manca quasi nulla. Misura 129 x 64 x 9.3 mm per 140 grammi di peso e viene fornito con Android 8.0 preinstallato.

Sony XZ1 Compact, Smartphone da 32 GB, Nero [versione Italia]
Amazon.it: 599,00 € 484,29 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XZ Premium

Smartphone Sony

Sony XZ Premium è una delle punte di diamante dell’attuale catalogo Sony. È contraddistinto dal classico design Sony con cornici quasi inesistenti ai lati e cornici (troppo) spesse sopra e sotto ed è realizzato completamente in metallo e vetro (con retro a specchio). Uno dei suoi principali punti di forza è il display: un IPS da 5.5″ con risoluzione 4K (2160 x 3840 pixel) che supporta le tecnologie HDR e Triluminos in maniera tale da fornire una riproduzione di colori, luci e ombre davvero strabiliante. Come già accennato in precedenza, il 4K viene usato con parsimonia solo quando realmente necessario. Sotto la scocca custodisce un processore Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 Octa-core (composto da 4 core Kryo da 2.45 GHz più 4 core Kryo da 1.9 GHz), 4GB di RAM, una memoria interna da 64GB espandibile fino a 256GB con le microSD e una batteria da 3.230 mAh che assicura un’autonomia più che sufficiente. Supporta NFC, Wi-Fi dual-band, wireless AC e Bluetooth 5.0. Dispone inoltre di un sensore d’impronte laterale, del supporto al Remote Play di PS4 ed è animato da Android 7.1 (aggiornabile ad Android 8.0). Le sue misure sono pari a 156 x 77 x 7.9 mm per 195 grammi di peso.

Sony Xperia XZ Premium Smartphone, Memoria Interna da 64 GB, Nero
Amazon.it: 769,90 € 520,00 €Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XZ1

Smartphone Sony

Sony Xperia XZ1 è un altro top di gamma che Sony ha presentato nel corso del 2017 e che viene commercializzato con Android 8.0 preinstallato. Al lancio costa più di XZ Premium, ma sul lungo periodo il suo street price scenderà quasi sicuramente al di sotto di quello dell’altro top di gamma nipponico (che ha qualche mese di vita in più sulle spalle). È realizzato con materiali di ottima qualità – metallo e vetro – e non tradisce le linee stilistiche di Sony, difatti presenta le stesse cornici giganti sopra e sotto lo schermo e lo stesso sensore d’impronte laterale di molti altri device analizzati in precedenza. Misura 148 x 73.4 x 7.4 mm, pesa 155 grammi e ha un ottimo display IPS da 5.2″ con risoluzione Full HD, supporto Triluminos e HDR10. Sotto la scocca, invece, custodisce Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835 Octa-core (composto da 4 core Kryo da 2.35 GHz + 4 core Kryo da 1.9 GHz), una memoria RAM da 4GB, 64GB di storage (espandibile fino a 256GB con le microSD) e una batteria da 2.700 mAh con ottima autonomia e supporto QuickCharge. È animato da Android 8.0, ha speaker stereo, supporta il wireless AC, il Wi-Fi dual-band, il 4G/LTE di ultima generazione e dispone del chip NFC. Il suo comparto fotografico, composto da una fotocamera posteriore da 19MP e una camera frontale da 13MP di primissimo livello, soprattutto per quanto riguarda il punta-e-scatta. Ideale per chi vuole scattare belle foto senza perdere tempo nella configurazione dei parametri di scatto. Permette anche di creare modelli da stampare poi in 3D!

Sony XZ1 Smartphone da 64 GB, Nero [versione Italia]
Amazon.it: 699,00 € 540,00 €Vedi offerta su Amazon

Altri smartphone Sony

Per scoprire la lista completa degli smartphone Sony, collegati al sito ufficiale dell’azienda e utilizza il menu a tendina collocato in alto per disporre i device nell’ordine che più preferisci: data di immissione sul mercato o prezzo (crescente/decrescente). Per l’acquisto degli smartphone online, invece, ti consiglio di rivolgerti ad Amazon che offre prezzi quasi sempre più bassi degli altri store (e dei negozi fisici).