Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior televisore economico: guida all’acquisto

di

Se vuoi comprare un nuovo televisore ma non vuoi spendere tantissimo sei nella pagina giusta, perché qui non solo ti suggerirò alcuni consigli per effettuare il miglior acquisto in base alle tue esigenze, ma ti spiegherò anche come puoi orientarti nella scelta del modello giusto per te. In commercio ci sono tantissimi televisori economici che dovrebbero fare proprio al caso tuo. Ci sono modelli di piccole dimensioni che costano anche meno di 200 euro, tuttavia per quelli che hanno una diagonale superiore ai 32″ devi compiere una spesa più importante.

Pensa, ci sono anche degli Smart TV dotati di connessione a Internet che si possono acquistare spendendo 300 euro o poco più: una cifra che inizia a essere consistente, ma lontana anni luce da quelle che venivano chieste per gli Smart TV fino a qualche anno fa. Se consideri inoltre che i televisori top di gamma si possono spingere ben oltre i mille euro, caratterizzati da tecnologie esoteriche e da pannelli di qualità estremamente elevata, capirai che spendere poche centinaia di euro per un televisore non può essere considerata una spesa folle.

Se vuoi qualche esempio di TV economico da’ un’occhiata qui sotto, ho preparato per te una lista di televisori low-cost (o comunque dall’ottimo rapporto qualità-prezzo) che riescono a offrire una buonissima esperienza di visione senza spendere cifre da capogiro. Ma prima di balzare alla scelta del tuo prossimo modello prenditi due minuti per leggere i miei consigli per l’acquisto, da cui puoi prendere spunto per poi scegliere il modello specifico che più si avvicina alle tue personalissime esigenze.

Indice

TV economici: caratteristiche tecniche

Qui di seguito ti spiegherò come scegliere il tuo prossimo TV economico basandoti sulle definizioni principali che puoi trovare nelle liste delle caratteristiche tecniche di ogni modello. Leggi attentamente quello che sto per dirti, perché sono tutte nozioni che ti saranno molto d’aiuto nella scelta del televisore migliore per te.

LCD, LED, OLED, display curvi: tecnologie

In un TV economico non troverai mai un pannello di qualità elevata o caratterizzato dalle tecnologie più recenti disponibili in commercio. Quindi dimenticati di trovare TV OLED economici, o modelli che supportano l’HDR in qualsiasi delle sue forme esistenti. I TV OLED utilizzano LED organici per ogni singolo pixel, capaci di spegnersi del tutto per riprodurre il nero. Grazie a questa caratteristica possono garantire non solo neri profondissimi, ma anche angoli di visione molto elevati e un profilo molto sottile per la mancanza di lampade necessarie per la retroilluminazione. L’HDR stabilisce invece il supporto di un numero di colori superiore rispetto al normale (soprattutto le tonalità molto chiare per formare le alte luci, e quelle molto scure per definire le zone d’ombra).

Miglior televisore economico

Sono due caratteristiche tipiche della fascia alta, quindi in un modello economico è molto più consueto trovare pannelli LCD retroilluminati a LED che, anziché usare le più vecchie tecnologie a fluorescenza per la retroilluminazione, utilizzano delle strisce di LED. Su un modello economico troverai una retroilluminazione edge-LED, quindi a differenza dei full-LED utilizzeranno LED solamente ai bordi del pannello, e non al centro. Alcuni modelli non troppo costosi utilizzano pannelli curvi, anche se solitamente non offrono una grandissima qualità delle immagini. Alcuni modelli del passato supportavano anche il 3D tramite occhiali (attivi o passivi): questa tecnologia è stata comunque abbandonata dai produttori.

Diagonale e risoluzione

Una volta scelto il tipo di pannello dovrai scegliere le sue dimensioni, compatibilmente ai tuoi gusti e allo spazio di cui hai a disposizione in ambiente. I modelli con diagonale più elevata costano solitamente di più, tuttavia intorno ai 300 euro puoi trovare anche TV di dimensioni discretamente generose, con pannelli da 32 pollici e più. È molto importante anche la risoluzione di ogni TV, che indica il livello di definizione delle immagini: i modelli più economici supportano lo standard HD Ready e hanno una risoluzione di soli 1366×768 pixel, e un gradino più su ci sono i televisori Full HD che hanno una risoluzione di 1920×1080 pixel. Ora, considerando che i contenuti in 1080p sono diventati numerosissimi e che i prezzi dei televisori Full HD non sono poi così alti, io ti consiglio di orientarti su questi ultimi. I televisori HD Ready sono ormai superati e quindi li prenderei in considerazione solo se hai un budget limitatissimo e/o hai intenzione di acquistare un TV di dimensioni ridotte (sotto i 32″). Ci sono anche i TV Ultra HD (4K, 3840×2160 pixel): per diversi anni i TV 4K sono stati molto costosi, ma adesso è possibile comprare alcuni modelli con supporto a questa risoluzione senza spendere cifre da capogiro. Inutile parlare di 8K, in quanto in fascia economica non si trova nulla.

Qualità dell’immagine

Miglior televisore economico

Ci sono alcuni fattori che determinano la qualità delle immagini riprodotte da un televisore, e te li propongo tutti qui di seguito.

  • Luminosità – non credo che questa caratteristica abbia bisogno di ulteriori presentazioni. Devi solo sapere che il valore di luminosità massimo di ogni televisore viene indicato in Nit o cd/m², candele su metro quadrato. Maggiore è il numero, maggiore è la luminosità che può raggiungere quel determinato modello.
  • Contrasto – il rapporto di contrasto di un televisore indica la differenza di luminosità che c’è tra un’immagine bianca riprodotta dal pannello e una nera. Viene espresso utilizzando la formula “x:1”, e la “x” rappresenta in questo caso la luminosità del bianco rispetto a quella del nero.
  • Angolo di visione – questa caratteristica viene definita utilizzando la formula “x:x”, dove al posto delle “x” c’è l’angolo di visione massimo. Con angolo di visione (definito in gradi) si intende il valore massimo all’interno del quale è possibile vedere l’immagine senza distorsioni o deterioramenti eccessivi nella luminosità o nel contrasto.

TV o Smart TV?

Uno Smart TV si differenzia da un TV tradizionale perché può collegarsi a Internet, sia con connessione via cavo (Ethernet), che wireless (Wi-Fi). Di Smart TV economici non ce ne sono tanti, ma ti segnalo che con poche decine di euro puoi acquistare un dispositivo come il Chromecast di Google o una chiavetta Android e trasformare TV tradizionali in Smart TV. Ti ho spiegato tutto nel mio post dedicato all’argomento. Di solito gli Smart TV si caratterizzano per la presenza di un sistema operativo, come Tizen OS di Samsung, WebOS di LG e Android TV, utilizzato da produttori come Sony e Philips.

Connessioni

Miglior televisore economico

Un’altra cosa a cui bisogna stare molto attenti quando si acquista un nuovo televisore è la dotazione di porte di quest’ultimo. Ormai sono tantissimi i dispositivi che colleghiamo ai nostri TV, dai decoder alle console per videogiochi, e per collegarli abbiamo bisogno di tante porte HDMI. Altrettanto importanti sono le porte USB, che consentono di riprodurre/registrare file multimediali su chiavette e hard disk esterni, e poi non bisogna dimenticare lo slot Common Interface+ grazie al quale è possibile installare le CAM in cui inserire la smart card per la pay TV (es. Mediaset Premium). Chi ha un vecchio computer che non supporta l’HDMI e vuole usare il televisore come monitor del PC deve verificare anche la presenza di porte VGA.

Insieme alle connessioni fisiche ci possono essere anche quelle wireless, soprattutto sugli Smart TV. Oltre al Wi-Fi tradizionale per la connessione al router domestico, i TV più moderni possono essere compatibili con gli standard Miracast e DLNA, tecnologie utilizzate per la trasmissione di contenuti audio-video tra dispositivi (smartphone, tablet, PC verso il TV). Se vuoi visualizzare i contenuti del tuo dispositivo sul TV, queste sono le modalità migliori. Prima ti ho parlato di Chromecast: per trasmettere i contenuti il dongle di Google utilizza uno standard proprietario chiamato Google Cast.

Formati supportati

Tutti i televisori economici supportano il DVB-T, che è lo standard di trasmissione utilizzato negli ultimi anni per il digitale terrestre, ma ora bisogna verificare il supporto al nuovo standard DVB-T2 che già nel prossimo futuro prenderà il posto del DVB-T. Se vuoi essere al passo con i tempi, acquista un televisore che già prevede il supporto allo standard DVB-T2 e al codec H.265/HEVC. Esistono anche dei televisori compatibili con gli standard DVB-S e DVB-S2 che permettono di captare i canali satellitari.

Quale TV economico comprare

A questo punto direi che sei pronto a scegliere il televisore più adatto alle tue esigenze, quindi al bando le ciance e vediamo qual è il TV economico migliore per te tra i modelli più rappresentativi del mercato.

Miglior TV economico

Smart-Tech LE32Z1TS – 32″

Miglior televisore economico
Sulla fascia bassissima abbiamo anche lo Smart-Tech LE32Z1TS, TV da 32″ a risoluzione HD caratterizzata da triplo sintonizzatore e supporto al codec H.265 necessario per il digitale terrestre DVB-T2. Questo TV supporta anche i canali satellitari e dispone di due altoparlanti da 8W. Anche in questo caso la qualità dell’immagine è bassa, e la luminosità di soli 200 cd/m² massimi può portare qualche problema negli ambienti più luminosi.

Sharp LC-24CHF4012E – 24″

Miglior televisore economico
La situazione migliora un po’ con lo Sharp LC-24CHF4012E, TV con pannello da 24″ anch’esso a risoluzione HD Ready, quindi 1366×768 pixel. Si tratta di un modello compatto senza funzionalità smart, che presenta un triplo sintonizzatore per interfacciarsi con tutti i tipi di canali. Non costa molto di più rispetto agli altri prodotti che ti ho suggerito sino ad ora, con il plus non indifferente che è prodotto da una delle aziende più rinomate in ambito TV. Anche qui è presente il connettore USB.

LG 28TK430V – 28″

Miglior televisore economico
Questo TV Monitor economico può essere collegato al PC, ma ha anche un sintonizzatore doppio integrato compatibile con il digitale terrestre di ultima generazione e con il satellitare. Non dispone di funzionalità Smart (a meno che non lo si collega al PC, ovviamente) e offre due porte HDMI e uno slot CI+. La diagonale è di 28″, mentre la risoluzione supportata è di 1366×768 pixel. Il telecomando è incluso nel prezzo e c’è la possibilità di montarlo a parete attraverso un supporto VESA aggiuntivo.

LG TV 28 Pollici 28" Led HD Monitor PC DVB/T2/S2 28TK430V Digitale Ter...
Vedi offerta su Amazon

Hisense H32BE5000F – 32″


Hisense H32BE5000F è un altro TV LED molto economico, senza funzionalità smart ma con doppio sintonizzatore. Questo modello fornisce due porte HDMI per la connessione di eventuali sorgenti e la possibilità di collegare una chiavetta USB per la riproduzione diretta dei contenuti presenti. Dispone inoltre di funzionalità per migliorare i movimenti e la qualità delle immagini, e l’audio è ottimizzato Dolby Audio. La diagonale è di 32 pollici e la risoluzione è la HD Ready, mentre fra le porte abbiamo anche una USB con lettore multimediale. Non manca il supporto al codec HEVC.

Hisense 32AE5000F TV LED HD 32", Bezelless, USB Media Player, Tuner DV...
Vedi offerta su Amazon

LG 32LK500BPLA – 32”

Miglior televisore economico
Ti propongo un televisore da 32 pollici abbastanza apprezzato dal pubblico “mainstream”: LG 32LK500BPLA adotta anch’esso la risoluzione HD Ready, una costante in questa soglia di prezzo, e dispone di sintonizzatore DVB.T2, S2 e C. Non può in alcun modo connettersi a Internet, e dispone di una dotazione standard di porte: due HDMI, una USB, jack per cuffie e connettore audio ottico. C’è lo slot per le schede della Pay TV.

LG 32LK500BPLA 32" HD Black LED TV - LED TVs (80 cm / 32"), 1366 x 768...
Vedi offerta su Amazon

Samsung T4000 – 32”


Il modello Samsung T4000 è il più economico dell’azienda coreana con diagonale da 32 pollici, tuttavia in questo modello troviamo solamente la risoluzione HD Ready, e non la Full HD. Il sintonizzatore integrato si può collegare con canali DVB-T2, S2 e C, mentre per quanto riguarda le porte abbiamo due HDMI per collegare altrettanti sorgenti esterne, e una USB per collegare periferiche di archiviazione. Lungo il telaio sono implementati anche il jack per le cuffie e il connettore audio ottico.

Samsung T4000 TV 32”, HD, Nero, 2020
Vedi offerta su Amazon

LG 43LK5100PLA – 43”

Miglior televisore economico
In questa fascia di prezzo puoi trovare anche modelli davvero sorprendenti per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo. L’LG 43LK5100PLA è uno di questi: offre un pannello Full HD da ben 43″ a meno di 300 euro, con tecnologia di retroilluminazione a LED, due HDMI, una USB, jack per le cuffie e porta audio di tipo ottico. Si può collegare a canali DVB-T2, DVB-S2 e DVB-C, e anche alle Pay TV attraverso lo slot CI+, ma non può collegarsi a Internet. A questo prezzo sarebbe davvero chiedere troppo!

Tv LG Televisore 43Lk5100Pla 43" Full Hd Virtual Surround Led
Vedi offerta su Amazon

Miglior Smart TV economico

Xiaomi Mi Smart TV 4A – 32″


Ad un prezzo contenutissimo non posso che consigliarti lo Xiaomi Mi Smart TV 4A, Smart TV con sistema operativo Android TV 9.0 e telecomando con microfono fornito in dotazione. Si caratterizza per un rapporto qualità-prezzo indiscusso fra i televisori economici, offrendo una diagonale di 32 pollici e supporto alla risoluzione HD Ready. Abbiamo sintonizzatore triplo, tre porte HDMI e due porte USB, più porta Ethernet per la connessione ad Internet.

Xiaomi Mi Smart TV 4A 32" HD LED, Tuner Triplo, Android TV 9.0, Teleco...
Vedi offerta su Amazon

Hisense 32AE5500F – 32″


L’Hisense 32AE5500F è uno Smart TV con diagonale da 32″ a risoluzione HD Ready, fra i migliori in questa fascia di prezzo molto bassa. Supporta triplo sintonizzatore per connessioni DVB-T2, DVB-C e DVB-S2, quindi anche il codec H.265, ha uno slot CI+ e può collegarsi a Internet via cavo e via wireless. Abbiamo inoltre il supporto dello screen mirroring per riprodurre i contenuti dello smartphone sul televisore, due HDMI, due USB e il sistema operativo che gestisce il tutto è Vidaa U. L’estetica è molto curata, grazie anche alla presenza del design con cornici ridotte.

Hisense 32AE5500F Smart TV LED HD 32", Bezelless, USB Media Player, Tu...
Vedi offerta su Amazon

Philips 32Pfs5803/12 – 32″

Miglior televisore economico
Il Philips 32Pfs5803/12 è un ottimo TV nella sua fascia di prezzo economica, caratterizzato da un design sottile e dal supporto alla risoluzione Full HD. Il pannello ha una diagonale di 32″, mentre nella scocca troviamo porte USB, HDMI, Ethernet e la connettività Internet è garantita anche attraverso il Wi-Fi. È presente lo slot CI per la Pay TV.

LG 32LK6200PLA – 32″

Miglior televisore economico
LG 32LK6200PLA è un TV Smart con supporto al Wi-Fi, pannello da 32″ e risoluzione massima Full HD (1920×1080 pixel). È compatibile con i canali del digitale terrestre e presenta anche due porte USB per collegare sorgenti esterne quali pennini o hard-disk in modo da riprodurne i contenuti. Oltre al Wi-Fi supporta anche il Bluetooth per la connessione di periferiche wireless. Questo modello specifico utilizza una cornice bianca, e può essere anche appeso al muro.

LG 32LK6200PLA FullHD Smart Tv Wi-Fi LED TV - (81.3 cm (32") 1920x1080
Vedi offerta su Amazon

Hisense H43BE7000 – 50″


Salendo ancora di dimensioni ti suggerisco l’Hisense H43BE7000 che si trova a un prezzo abbastanza abbordabile in relazione alle componenti integrate. Supporta la risoluzione 4K Ultra HD, ha una diagonale da 43″ e, come tutti i TV Smart Hisense, utilizza il sistema operativo Vidaa U. Il comparto audio, sacrificato per via delle dimensioni sottili del pannello, supporta la tecnologia DTS Studio Sound. Il sintonizzatore è doppio, per digitale terrestre e satellitare, e c’è anche il supporto all’HDR. Per la connettività Internet ci si può affidare anche al Wi-Fi, mentre fra le porte presenti abbiamo slot CI+, tre HDMI, due USB e uscita cuffie.

Samsung TU7090 – 43”


Fra gli Smart TV economici, a meno di 350 euro, abbiamo la famiglia Samsung TU7090 , di cui ti propongo il modello con pannello da 43″ a risoluzione 4K Ultra HD. Il sintonizzatore supporta anche i canali satellitari, oltre al DVB-T2, mentre tra le porte presenti ti segnalo due HDMI e una USB, oltre a quelle per l’audio digitale e analogico. Non manca lo slot CI+ per collegarsi alle Pay TV. Era semplicemente impensabile fino a qualche anno fa trovare un televisore con queste caratteristiche a un prezzo così basso!

Samsung TV TU7090 Smart TV 43”, Crystal UHD 4K, Wi-Fi, Black, 2020, co...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi TV 4S – 43”


Xiaomi Mi TV 4S è una versione migliorata di Mi TV 4A, pensata per gli utenti più esigenti. Innanzitutto abbiamo una diagonale da 43″ con supporto alla risoluzione 4K Ultra HD, tre porte HDMI come sul 4A e tre porte USB (una in più rispetto all’entry-level). Questo TV può collegarsi ad Internet anche via Wi-Fi e supporta le funzionalità Smart grazie alla presenza di Android TV 9.0.

Xiaomi Mi LED TV 4S 109,2 cm (43") 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Nero LED...
Vedi offerta su Amazon

Se vuoi una panoramica ancora più completa sui televisori più interessanti del momento, economici e non, consulta la mia guida all’acquisto con i migliori TV disponibili attualmente nei negozi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.